“LAVORO … IN CORSA!” La maratona PER IL LAVORO E PER LO SPORT di FITEL a ROMA il 1 MAGGIO – di Sara Lauricella

18190901_10209889663493306_1424335702_n

Parte alle 9.30 da San Giovanni, classico luogo di ritrovo per la celebrazione del 1 maggio romano, la maratona   “LAVORO … IN CORSA!”, organizzata dalla FITeL (Federazione Italiana Tempo Libero CGIL,CISL,UIL) con il supporto tecnico di “Roma Atletica Footworks”.  Lavoro e sport per tutti … è un po’ il motto di questa corsa, giunta alla sesta edizione,  a cui si accingono a partecipare gruppi di sportivi e di meno sportivi.

11210414_567962519973388_3783038489149283090_nlavoro in corsa

Quest’anno i partecipanti avranno anche una possibilità in più: avere a disposizione i personal trainer di BYC!  Prima della partenza e dopo l’arrivo, infatti, per chi lo vuole, c’è la possibilità, grazie ai personal trainer di BYC (Belive in Your Core) già “Urban Mission Training”, di avere dei piccoli consigli e, anche per le persone poco allenate, di fare esercizi, alla ricerca della propria forma fisica. Il gruppo BYC è già noto per i loro percorsi di allenamento urbano in cui si alterna la corsa e camminata veloce con vere e proprie sedute di allenamento di fitness a volte anche con l’ausilio di piccoli attrezzi. Ma non finisce qui: BYC unisce all’allenamento anche la cultura in quanto i percorsi prescelti nelle varie città del mondo, si inoltrano in luoghi artistici e archeologici, con tanto di guida turistica che spiega la storia di ciò che si stà visitando durante l’allenamento.  Un 1 maggio diverso e pieno di significato … correre per il lavoro e verso il lavoro … perché, come per lo sport, anche nel lavoro devi crederci. Due i percorsi possibili della maratona: la competitiva di Km 5.450 e la non competitiva di Km 3.500, con partenza da Via Carlo Felice, vicinissimo a San Giovanni in Laterano, tradizionale location del Concerto del Primo Maggio promosso da CGIL, CISL,UIL e organizzato da “iCompany e Ruvido Produzioni” che si svolgerà dal pomeriggio sino alla sera.

18191092_10209889666213374_1480757940_n

 

https://www.facebook.com/Maratonaprimomaggio-lavoro-in-corsa-321042551332054/

L’ iscrizione alla Gara podistica, sia per la competitiva che la non competitiva, “Lavoro…in corsa!”, fino a sabato 29 aprile 2017, si potrà effettuare compilando la richiesta riportata nella locandina pubblicata sottostante e comunque reperibile sui siti www.fite.it , www.fitel-lazio.it e www.romatleticafootworks.it, inviandola, poi, all’indirizzo e-mail info@fitel-lazio.it oppure segreteriaiscrizioni123@gmail.com .In alternativa, i partecipanti potranno iscriversi lunedì mattina 1° maggio dalle ore 7,30 fino a 30 minuti dell’inizio della gara, direttamente sul luogo di ritrovo della manifestazione a via Carlo Felice.
Il percorso della “Lavoro… in corsa!” si snoda da via Carlo Felice (partenza), nelle vicinanze di Piazza San Giovanni in Laterano, prosegue attraverso via S. Stefano Rotondo, per 30 m di strada, con utilizzo di un passaggio ridotto di 2 m a destra; poi: via dei Santi Quattro a destra; via Ostilia a sinistra; via di San Giovanni in Laterano a destra; p.le del Colosseo a destra; Parco di Colle Oppio (entrata dal cancello); via D. Domus Aurea in fondo a sinistra; via Fortunato Mizzi; via delle Terme di Traiano (non competitiva a destra per via del Monte Oppio e competitiva a sinistra sempre per via del Monte Oppio); viale del Monte Oppio (uscita dal cancello); largo della Polveriera; via Eudossiana; Piazza San Pietro in Vincoli a destra; via delle Sette Sale; viale del Monte Oppio a destra; via dello Statuto a sinistra; Piazza Vittorio (lato Via Ferruccio); via Foscolo a destra; via Tasso a sinistra; viale Manzoni a sinistra; incrocio viale Manzoni; via Emanuele Filiberto; via di S. Quintino; via Santacroce in Gerusalemme a destra; Piazza Santacroce in Gerusalemme e poi di nuovo a via Carlo Felice (arrivo).

https://www.facebook.com/Plankonbelieveinyourcore/?hc_ref=PAGES_TIMELINE

Annunci

L’OPERA TEATRALE “IL SOGNO DI CLIO” DEBUTTA AL SALONE MARGHERITA E PORTA L’ARTE IN TOUR PER L’ITALIA – di Sara Lauricella

locandina clio debutto

Procede spedita l’organizzazione dello spettacolo teatrale “IL SOGNO DI CLIO” della “Compagnia Teatrale  Carmen Morello”. Dopo il debutto, che si terrà il 4 GIUGNO nel noto SALONE MARGHERITA, stupendo teatro Liberty della Capitale, tante saranno le tappe che porteranno le varie espressioni artistiche del cast in tour per tutta Italia. E’ iniziata proprio oggi la prevendita dei biglietti per la data del debutto e, a brevissimo per tutte le tappe del tour, a cura di  Diyticket.it e Tiketone. Febbrile ed intensa l’attività dei vari gruppi del cast di artisti: attori, cantanti, musicisti, acrobati e ballerini stanno studiando alacremente le parti nei rispettivi gruppi per poi amalgamare il tutto nelle prove unitarie che si terranno presso il Teatro Piccolo  di Pietralata.     L’opera,  ideata da Carmen Morello e scritta  da Gennaro Francione,  curata nella regia da Igor Maltagliati, inneggia all’arte che sublima e redime.  Un cast che riempirà gli occhi ed il cuore di bellezza, ma che farà riaffiorare le passioni d’amore, la follia di un gesto, il conflitto per la redenzione tramite musica, danza, canto ed arti acrobatiche. Tra i volti noti al grande pubblico troviamo Mario Misuraca già attore della Compagnia della Rancia, la stessa Carmen Morello che impersonerà la musa Clio,  Roxy Colace nota per “Il boss dei comici” e per “Made  in Sud” che si esprimerà in veste di cantante, la flautista Mirella Pantano che ha suonato ne “La Corrida”  ed è stata docente di “La flute dans la music pour Cinema”, il bravissimo attore teatrale Cristiano D’Alterio nei panni dell’amante, Fabrizio Bordignon nella parte del marito e dell’amante,  e tanti tanti altri artisti. Tutti gli attori hanno già un passato di esperienze cineteatrali di tutto rispetto e stanno lavorando in stretta sinergia con il team cantanti (capitanati dal Maestro David Pironaci), dal team acrobati, dal team musicisti e dal team danza (coreografati da Chiara Tobia). Intensa anche l’attività di tutto il team tecnico, tra cui  la costumista e visual designer  Maristella Gulisano, la fotografa ufficiale  Isabella Cavallaro,  la comunicazione media web di “Sara Lauricella Ufficio Stampa” affiancata dal grande Giò di Giorgio e da Laura Gorini quale ufficio stampa nazionale di Carmen Morello, la segreteria di produzione di Tomas Conforti, e la fonia  affidata alle mani di Fabrizio Russo. Tutta la compagnia, composta da più di 25 artisti oltre lo staff tecnico, sarà organizzata, per tutte le previste 20 tappe nazionali, da Chantal d’Agostino e dalla Sabrina Alfarano Koko Events. La tournee partirà, per l’appunto, il 4 giugno dal Salone Margherita di Roma, ogni tappa sarà anteceduta da un pre-show, e le prime tappe già ufficiali sono: 9 e 10 giugno Latina-Teatro Moderno, 15 e 16 giugno Teatro Sperimentale di Ancona, 8 e 9 luglio Orvieto,  8 e 9 agosto Sestri Levante (Genova), ma si toccheranno anche tante altre città che via via vi sveleremo. Per il sostegno si ringraziano gli sponsor Kasanova, Why Not?, Crif, Koko Events, Fusions Arts, Rachele Landi make up artist, Movimento diritti e futuro

Cast attori: Carmen Morello, Mario Misuraca, Fabrizio Bordignon nel doppio ruolo del marito e dell’amante, Cristiano D’Alterio, Oriana Celentano, Simona Meola.

Cast cantanti: David Pironaci, Roxy Colace, Alessandra Fineo, Alessio Torri, Domenico Santarella, Anita Tenerelli, gli Lt Speak, Piergiorgio Grosso.

Cast danza: Chiara Tobia, Cristiano Savini, Daniele Di Giorgio, Dany Do Rosario Silva Soares, Jailene Giulia Sinicori, Luca Andrea Borzacchi.

Cast musicisti: Flautista Mirella Pantano, Violinista Guendalina Pulcinelli e Lumetta Margaret

Cast acrobati aerei: Lucrezia Bussoletti, Maria Ludovica Del Nero.

Per essere sempre informati su “Il sogno di Clio” potete  seguire la pagina facebook dedicata alla tournee:  https://www.facebook.com/Il-Sogno-Di-Clio-176091949549947/?fref=ts

Per acquistare i biglietti PER IL DEBUTTO tramite TICKETONE : http://www.ticketone.it/biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&erid=1908068&includeOnlybookable=false&xtmc=il_sogno_di_clio&xtnp=1&xtcr=1

Per acquistare i biglietti delle tappe si potrà consultare, dalla prossima settimana, anche il sito http://www.diyticket.it

FLASHMOB E MATRIMONIO DA OSCAR A CASTEL ROMANO di Federica Rinaudo

sposi anni venti
Una nuova tendenza lanciata con un flash mob da un gruppo di giovanissimi con in tasca il sogno di un amore da favola. Le coppie di fidanzati o i futuri sposi potranno, infatti, suggellare la propria promessa e vederla crescere di pari passo alla nascita di una pianta o un albero che loro stessi potranno piantare, con i propri nomi, nel “giardino dell’amore” del parco divertimenti Cinecittà World. Se prima la moda di incidere le proprie iniziali sui lucchetti lasciati negli angoli più belli della Capitale, nata per emulare le gesta dell’ opera “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia, ha rischiato di danneggiare gli stessi monumenti questo nuovo modo di confermare il proprio legame non è solo romantico ma anche utile. Far crescere la propria storia parallelamente a quella di un’area fiorita è una delle originali proposte dell’organizzatrice Daniela Valenzi, ideatrice di “Matrimonio da Oscar” il primo format che permetterà alle coppie di sposi di avere come location per le nozze proprio il parco divertimenti del cinema e della tv. Per la prima volta in Italia, grazie al benestare dell’Ad del parco Stefano Cigarini, sarà possibile scegliere di celebrare il giorno più bello in modo divertente ed insolito. Un matrimonio sospeso tra fantasia e realtà dove ognuno potrà individuare l’area tematica più adatta alle proprie esigenze, dalle atmosfere dell’America degli anni ’20 alle rovine dell’antica Roma passando per l’avventuroso far west, ed invitare familiari ed amici a condividere le proprie nozze dal rito al pranzo. Saranno un centinaio i ragazzi che sabato 29 aprile dalle ore 15.00 si riuniranno a “Cinecittà World” per dare vita ad un flash mob, durante il quale sarà possibile sfogliare un album di fotografie viventi: dall’addio al nubilato al rito. Nella vivacissima street anche una squadra di ballerini, in coloratissimi costumi ed abiti da cerimonia della stilista Paola Cipriani, provenienti dalla Jr School Academy di Nuova Florida diretti dai coreografi Roberto Proietti e Priscilla Luddi, pronti a dare il benvenuto ad una coppia speciale, Brice Martinet ed Elena Falbo, che in diretta da Miami rinnoveranno la loro promessa d’amore

“VENTITRE” di GIOVANNI CASTELLANI IN SCENA AL TEATRO ARCILIUTO – di Simonetta Bumbi

teatroCastellani2017

Roma, Dal 2 al 30 Maggio 2017
Tutti i Martedì e Sabato

Al Teatro Arciliuto
Torna la compagnia ROMA NOSTRA
con la pièce teatrale di Giovanni Castellani dal titolo

“VENTITRE”

Teatro Arciliuto
Piazza Montevecchio, 5

Dal 2 al 30 maggio 2017, il martedì e il sabato dalle ore 20,30, torna al Teatro Arciliuto in Roma la compagnia ROMA NOSTRA con una nuova pièce di Giovanni Castellani dal titolo  “VENTITRE”, e messa amichevolmente in scena dal noto regista teatrale e autore televisivo Massimo Cinque. Con, in ordine di apparizione: Margherita Nardone, Antonella Aiesi, Piero Trio, Massimo Marinelli, Paola Pinci, Edoardo Camilletti, Caterina Ferlito, Giovanni Castellani. Costumi ANNAMODE 68.

Tutte le commedie di Giovanni Castellani hanno in comune la semplicità del teatro popolare di altri tempi. Sono storie fondate sugli equivoci, sul gioco dei sentimenti, sui luoghi comuni della vita familiare, sul buon senso. La compagnia ROMA NOSTRA inizia la sua avventura di palcoscenico proprio al Teatro Arciliuto e con il passare degli anni e dei successi riscontrati, diviene compagnia stabile dello stesso. La Compagnia, come quelle rare e grandi, nel corso degli anni si è caratterizza nel mantenersi sempre composta dagli stessi personaggi (Antonella Aiesi, Giovanni Castellani, Massimo Cinque, Caterina Ferlito, Massimo Marinelli, Paola Pinci, Piero Trio) e nel mettere in scena ogni anno un testo nuovo, originalmente scritto dalla fantasia dell’ideatore come la commedia di quest’anno.

“VENTITRE”

Date: Martedì e Sabato del mese di maggio 2017
Martedì 2, 9, 16, 23, 30 maggio
Sabato 6, 13, 20, 27 maggio

Note introduttive dell’Autore:
Una commedia semplice fondata sul gioco dei sentimenti, sui luoghi comuni della vita familiare, sul buon senso e sull’affetto reciproco, che tutto risolvono.
Parenti ed amici ad una festicciola di compleanno.
Tutti dimostrano una sorniona consapevolezza che l’esistenza umana è un perenne scontro tra opposti egoismi e in fondo, con molti sorrisi, tutti propendono verso l’indulgenza del compromesso.
I personaggi si propongono senza durezza e le loro azioni e i sentimenti e le crisi che in essi si combattono e si avvicendano, ne addolciscono i modi.
La grande ricchezza della nostra tradizione trova questa volta il suo riconoscimento, non tanto nel lessico che, insieme a Trilussa rende omaggio anche a Nino Martoglio e a Edoardo Scarpetta, quanto piuttosto in una serie di caratteri tipicamente disegnati da questi grandi artisti.
Ci si ritrova così in teatro, dove la spontaneità dei personaggi e di ciò che dicono, ci regala un’ora di divertimento e di sorrisi, trovando anche il modo di farci provare un po’ di malinconia per un tempo non vissuto. Giovanni Castellani

La compagnia ROMA NOSTRA, nasce, nel 1993, da un’idea di Giovanni Castellani, dottore commercialista, per dare vita, in scena, al suo appassionato amore per la romanità e per il teatro. Insieme ad amici di sempre, anche loro impegnati lavorativamente in altri campi, ed artisticamente in modo amatoriale, iniziano così al Teatro Arciliuto la loro avventura di palcoscenico mettendo in scena il poema di Cesare Pascarella “La scoperta dell’America”. Segue poi “Roma Nostra” sempre ispirato ai versi di Pascarella e poi altre consolidando di anno in anno la crescita della loro bravura e, già dopo pochi anni, il riconoscimento a compagnia teatrale stabile del Teatro Arciliuto.

Tutte le commedie di Giovanni Castellani hanno in comune la semplicità del teatro popolare di altri tempi. Quello immaginato dai poeti e sviluppato da alcune compagnie stabili della prima metà del ‘900. Sono storie fondate sugli equivoci, sul gioco dei sentimenti, sui luoghi comuni della vita familiare, sul buon senso. Ispirate alla grande eredità della nostra tradizione poetica; quella del Pascarella, del Trilussa, del Belli e di tanti altri, non solo romani, riportano abilmente alla luce i tratti originali dei personaggi poeticamente disegnati che intrecciati con altri personaggi danno vita alle storie dei diversi spettacoli. Buoni, cattivi, furbi e ingenui, preti, aristocratici, borghesi e poveri, interpretati sempre dagli stessi attori nella pura tradizione della Commedia dell’Arte. Un ricco repertorio di sensibilità volto a cogliere con caricatura e disincanto solo gli aspetti più comici della vita esaltandone nello stesso tempo gli aspetti caratteriali di una profonda umanità spesso sorprendente. Il tutto eseguito con una consapevolezza e semplicità autentica senza mai inciampare in cadute di stile con ammiccamenti volgari da altri utilizzati per una più facile ed immediata approvazione del pubblico.

Così, da allora, ogni anno è un successo, sia per le interpretazioni delle canzoni eseguite dalla splendida voce di Antonella, sia per le divertenti caratterizzazioni dei personaggi vestiti da Piero, Massimo, Caterina, Paola e sia per i nuovi protagonisti che guidano la storia scenica interpretati da Giovanni.

Seguiti fin dall’inizio dall’abile direzione registica di Massimo Cinque, regista teatrale e noto autore televisivo, la compagnia ROMA NOSTRA fa ormai parte integrante della storia e della tradizione del Teatro Arciliuto di Roma. Giovanni Samaritani, Teatro Arciliuto

***

Aperitivo, Spettacolo e Cena
ore 20,30 Aperitivo, ore 21,00 Spettacolo sala teatro, a seguire Cena e dopo spettacolo
Ingresso Intero Euro 50,00 – Ridotto Euro 45,00 (il ridotto è riservato alle persone iscritte alla newsletter del teatro)

Alla NewsLetter del Teatro Arciliuto ci si può iscrivere direttamente dalla Home Page del website del Teatro oppure dalla Pagina FaceBook

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è preferibile la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al tel. 06 6879419 (dalle ore 16,00 in poi) o al mobile 333 8568464 (phonecall & sms)

***

Info e Contatti Evento:

Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5
00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 (dalle ore 18,00 in poi)
– mobile 333 8568464 (calls&sms)
info@arciliuto.it

http://www.arciliuto.it/

JACK CAPUT MUNDI IN CENTINAIA A MENTANA PER IL RADUNO DEI JACK RUSSEL TERRIER 30 APRILE DALLE 10 AL TRAMONTO – di Federica Rinaudo

foto jack
Tutti pazzi per i Jack Russel Terrier! Il piccolo cacciatore originario dell’Inghilterra, abilissimo ad introdursi nelle tane selvatiche, è una delle razze più amate anche per la sua vivacità. Questo piccoletto tutto coccole e simpatia, sarà il protagonista della seconda edizione di “Jack Caput Mundi”, il raduno che il 30 aprile  vedrà centinaia di appassionati affollare il centro cinofilo di via Monginevro a Mentana. Promotori dell’iniziativa Mirko Tomasetto e Ramona Cusma, fondatori del’associazione cinofila “Jack Russel Terrier Italia” con sede a Torri del Benaco in provincia di Verona,  che hanno sentito l’esigenza di riunire il popolo dei Jack Russel Terrier con lo scopo di coinvolgere la numerosa comunità di estimatori sparsi in tutta Italia.
Madrina di questa edizione sarà l’attrice Adriana Russo, innamorata dei cani e soprattutto del suo Devil, un bellissimo esemplare di boxer. Dalle 10.00 al tramonto i partecipanti potranno cimentarsi nell’agility, nel Coursing, nel Disc dog e nel rally obedience grazie all’ausilio degli istruttori specializzati. Expo amatoriale con la presenza di Sergio Nasti. Un pomeriggio speciale da vivere all’aria aperta con il proprio quattrozampe per condividere emozioni e giochi, da fare rigorosamente insieme.

APRE A TIVOLI IL GREG RISTORANTE: ECCELLENZE ENOGASTRONICHE GUARDANDO LE CASCATE DELLA VILLA GREGORIANA

greg-foto-2

E’ in procinto di apertura al pubblico, dal 6 maggio 2017, l’esclusivo GREG RISTORANTE a Tivoli in  piazza Rivarola n. 1, raffinatezza nell’ambiente e nel palato, un nuovo ristorante di eccellenza enogastronomica, che si affaccia sulle cascate di “Villa Gregoriana” e sull’antico tempio romano della “Sibilla”.

Immagine logo Greg

Una location unica e suggestiva, per una clientela internazionale che ricerca il meglio della cucina italiana.

E proprio a ridosso di Villa Gregoriana, in piena sintonia con il contesto urbanistico e paesaggistico, è ubicato lo storico Palazzo Morelli recentemente riportato all’antico splendore e dove dal 6 maggio 2017 apre il “Greg Ristorante“.  Un iniziativa imprenditoriale frutto di un’idea fortemente perseguita da Antonio Piccone e da Mauro Mattucci già proprietario, insieme a Mauro Ricci, di un noto ristorante a Tivoli. Antonio Piccone, proprietario insieme ai fratelli Lorenzo e Luca di un’impresa di costruzione e di restauro di immobili di pregio, era desideroso di estendere gli interessi professionali anche nella ristorazione di qualità ed ha coinvolto nel progetto pure Silvia Morelli imprenditrice nel settore delle cave di travertino. Trovata la giusta location del nascente ristorante nel Palazzo Morelli, i fratelli Piccone ne hanno curato sia il generale restyling che l’ideazione degli  spazi interni con cucina a vista, sale caratterizzate da un fraseggio di stile architettonico elegante e coinvolgente che riflette il bisogno di sottolineare l’individualità del ristorante dove il cibo di qualità si sposa con un paesaggio unico e romantico

 cartolina-greg-fronte.jpg

 Le varie sale del Greg Ristorante si snodano, dunque, in un ambiente raccolto e raffinato impreziosito dagli arredi dell’interior designer Antonella Argenti con studio di progettazione in Via Margutta a Roma. La Argenti ha creato un’ambientazione conviviale tra arte e artigianato dal gusto classico moderno, con una delicata armonia tra i tavoli e le pareti impreziosite da gigantesche foto d’arte di scenografiche immagini dei contigui giardini rupestri di Villa Gregoriana.          Per la sua locazione e per i suoi spazi interni diversamente arredati con cura sartoriale, sull’antistante piazzale che si affaccia sulle cascate di Villa Gregoriana e sull’antico Tempio romano della Sibilla e nei suggestivi sotterranei scavati nella roccia, il Greg Ristorante 70 posti a sedere interni e 60 esterni, si presta anche ad incontri, mostre d’arte, presentazioni di libri e feste a tema.  Una nota particolare è anche il raccolto dehors su un terrazzo-salotto del Greg Cocktail Bar che sembra sospeso tra l’azzurro del cielo e il verde intenso di Villa Gregoriana dove è possibile degustare sushi e cocktail con il calore del sole che illumina i paesaggi naturali e gli scenari d’architettura dell’antico parco. Qui il senso della bellezza, della semplicità e dell’armonia sono un must unitamente alle raffinate golosità preparate dallo chef Pierluigi Gallo.

La cucina dello Chef  Pierluigi Gallo della scuola di Niko Romito, chef abruzzese pluristellato, si rinnova di continuo con proposte che spaziano dalla cucina del territorio ai raffinati piatti di mare e alla carne “frollata”. La frollatura della carne è quel particolare processo di stagionatura che rende le carni più tenere e, soprattutto, più saporite. Anche chiamata “dry aging” è un processo molto apprezzato dagli amanti della carne,  che rende tagli pregiati e difficili da cucinare,  più morbidi e gustosi al palato.

Pierluigi Gallo, classe ‘83, il suo background culinario affonda le radici nella cucina campana delle nonne, cresce nel mare d’ Abruzzo -nel ristorante tradizionale di famiglia – e si sviluppa nella Scuola di Formazione di Niko Romito a Castel di Sangro – seguita poi da un’esperienza importante nella brigata del ristorante Reale,  dopo esperienze ai fornelli nelle brigate di Riccardo di Giacinto e Anthony Genovese, diventa chef al ristorante “Gli Ulivi” in zona Parioli, per poi approdare a Tivoli.

Il Greg Ristorante, all’insegna di imprenditorialità e stile professionale, punta ad essere un centro di attrazione per una clientela internazionale in visita nelle magnifiche ville che adornano Tivoli, da Villa d’Este e a Villa Gregoriana, senza dimenticare la maestosità di Villa Adriana con i suoi straordinari reperti archeologici.

info:

Greg Ristorante, Piazza Rivarola 21, Tivoli – Tel. 077 4016882 –

mail: info@gregristorante.it – sito: www.gregristorante.it

Ufficio Stampa/multimedia

Cristiano Morelli-

RomaOggi.eu

redazione@romaoggi.eu

ESCE IL 2 MAGGIO IN TUTTI I DIGITALSTORE IL PRIMO EP DI GABRIELE ESPOSITO “MINDINDIVIDUAL” – di Sara Lauricella

mindividual

Uscire da XFactor10 e fare un proprio EP… perché la voglia di fare musica non possono deciderla i giudici.

Si può riassumere con questa semplice frase la forza di questo giovanissimo ragazzo italiano: GABRIELE ESPOSITO. Da una poltrona negata nel famoso talent alla ricerca di un modo per produrre la SUA musica, l’appoggio delle migliaia di persone che, al momento dell’esclusione, sono rimaste stupefatte come lui, l’appoggio degli amici e colleghi con i quali ha condiviso l’esperienza e la voglia… quella irrefrenabile voglia di fare musica che non l’ha fatto fermare e che lo ha spinto a girare l’Italia in un incessante STREET TOUR incastrato tra i compiti di scuola e le lezioni. Dopo un periodo di crowfunding tramite la piattaforma Musicraiser,  una lezione a scuola ed una nottata di studio di composizione, tra un’esibizione ed un compito in classe, tra un incontro per gli arrangiamenti ed un giro con gli amici, nasce il primo lavoro in studio di GABRIELE ESPOSITO dal titolo “MINDINDIVIDUAL”, in uscita il 2 maggio 2017 su tutti i digitalstore e successivamente acquistabile in copia fisica durante le tappe del suo Street Tour. Mindividual è un’esplorazione dell’individualità, che spesso si perde nella frenesia delle interazioni quotidiane. Per Gabriele questo è il tema centrale dell’EP: l’importanza di conquistare un pensiero proprio, di preservare l’unicità del proprio punto di vista, arricchirsi nel rapporto con gli altri, ma crescere rimanendo sé stessi. In questo primo lavoro Gabriele si presenta al pubblico in veste di interprete dei suoi stessi brani. In questo passaggio da partecipante a prodotto musicale ha voluto aggiungere un’altra difficoltà: comporre i propri brani per poi registrarli come lavoro autoriale. E da qui ecco le quattro tracce che compongono l’Ep: 1 Bad Vibes (già nota ai fans che non hanno smesso di seguirlo), 2 Limits (proposta recentemente in pillola), 3 Mindividual, 4 Favorite Film.

foto

In Mindividual, prodotto e arrangiato dalla Satellite Records,  Gabriele Esposito propone brani raffinati e dalle sonorità estremamente moderne. Un lavoro, nonostante la sua giovane età, minuzioso e pulito; un prodotto musicale molto adatto anche per l’estero e per i mercati mondiali. Fra le influenze artistiche più evidenti, in molti rintracceranno nomi internazionali noti come Ed Sheeran e John Mayer, ma ogni suggestione è filtrata dalla personalità di Gabriele, che alterna pop acustico a ballate synth wave con sperimentazioni sonore inaspettate. Proprio in questi giorni è uscito il video della quarta traccia dell’Ep (Favorite Film), girato durante una delle tappe romane dello Street Tour, realizzato da Ril Production per l’iniziativa benefica promossa da Wekiwi e Let’s Donation che destina un euro per ogni condivisione avvenuta con l’hastag #ShareToHelp . Fare musica è anche questo: condividere e fare del bene.

link:

WEBSITE: GABRIELE ESPOSITO

www.gabrieleesposito.com

EP PREVIEW: SOUNDCLOUD

FACEBOOK: https://www.facebook.com/Gabrie­leespositomusic/

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/ga­brieleespositomusic/

TWITTER: https://twitter.com/gabrielemusic

VEVO: http://www.vevo.com/artist/gabriele-esposito

SNAPCHAT: GABRIJM98

SPOTIFY: play.spotify.com/artist/6KBX0GZAeEOYSgONCtcwFL

 

Contatti

ITA Mgmt: info@satellite-records.net

ITA Booking: andreaboncore@mud.agency

INTL Mgmt&Booking: music@GD78music.com