MICROCHIP AGLI ANIMALI: SEMPLICE, UTILE E RACCOMANDATO

Immagine microchipSELEZIONATI PER NOI

Riceviamo Nota dall’Ufficio Stampa dell’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e provincia e pubblichiamo con piacere.

Microchip, valido strumento contro l’abbandono degli animali

Gli animali sono oggi parte integrante di un nucleo familiare e il loro abbandono è considerato un vero e proprio reato sanzionabile con multe che, secondo l’articolo 727 del codice penale, possono prevedere ammende da 1000 a 10.000 euro ed arrivare perfino all’arresto. Solitamente è in questa stagione estiva che si registrano più casi di abbandono e per questo le istituzioni, gli ordini professionali, le associazioni animaliste scendono in campo con numerose campagne a tutela degli animali domestici. L’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia continua la sua politica di diffusione del messaggio relativo alla detenzione responsabile ed invita i possessori di animali ad effettuare la microchippatura, uno degli strumenti fondamentali che rende identificabile l’amico a quattrozampe in caso di ritrovamento.

Microchip-dog_pupp_2473223b

Questa misura, così come l’iscrizione all’anagrafe canina per il cane o il gatto, è da tempo obbligatoria (almeno per il cane) ma non tutti regolarizzano la propria posizione senza pensare appunto all’utilità di questa pratica in caso di fuga e smarrimento ma soprattutto alla sua importanza per contrastare il randagismo e l’immediata individuazione del detentore. L’inserimento sotto la pelle dell’animale del microchip, contenuto in una capsula di pochi millimetri e dotato di un codice, è un sistema rapido e assolutamente indolore applicato esclusivamente da un medico veterinario.

Federica Rinaudo

LUMBARDJACK, RADUNO JACK RUSSEL TERRIER in LOMBARDIA

miseferi

 

LUMBARDJACK, RADUNO JACK RUSSEL TERRIER

11 giugno 2017 DALLE ORE 10.00

Officina del Cane – Centro Cinofilo Milano

Via San Maurizio al Lambro 221, Brugherio, 20861, Italy

Una vera e propria invasione di Jack Russel Terrier quella che l’11 giugno colorerà di vivaci musetti l’Officina del Cane, il centro cinofilo di via San Maurizio al Lambro nella località di Brugherio. Il piccolo grande cacciatore originario dell’Inghilterra, abilissimo ad introdursi nelle tane selvatiche, torna ad essere il protagonista assoluto di un raduno, ovvero “LumbardJack”, il più grande evento cinofilo sul territorio dedicato a questa amatissima razza. Promotori dell’iniziativa Mirko Tomasetto e Ramona Cusma, fondatori dell’associazione cinofila “Jack Russel Terrier Italia”, che nasce a Torri del Benaco in provincia di Verona, e che oramai da tempo si sono specializzati in questo genere di iniziative che catalizzano l’attenzione dei numerosi estimatori ma anche di curiosi che spesso dopo questa esperienza arrivano ad adottare un cagnolino. Tantissimi gli appuntamenti della ricca ed intensa giornata, con inizio previsto dalle ore 10 del mattino e fino al tramonto, tra cui: esibizioni e prove di agility, disc dog, coursing ed altro con i più grandi istruttori cinofili lombardi, senza dimenticare i giochi Jrtitalia Events (NascondinoJack, Scova il tuo Jack, FootballJack, pallaJack e molto altro… ) . Nell’occasione saranno, inoltre, presenti il canale JrtitaliaTv e Jrtitalia WebRadio by RpZ per informarsi a 360° su questo adorabile quattrozampe.

Per info:jrtevents@jackrussellterrieritalia.com.

Federica Rinaudo

Giornalista

Ufficio stampa e comunicazione

Mobile +39 327 7851570

http://www.federicarinaudo.it

JACK CAPUT MUNDI IN CENTINAIA A MENTANA PER IL RADUNO DEI JACK RUSSEL TERRIER 30 APRILE DALLE 10 AL TRAMONTO – di Federica Rinaudo

foto jack
Tutti pazzi per i Jack Russel Terrier! Il piccolo cacciatore originario dell’Inghilterra, abilissimo ad introdursi nelle tane selvatiche, è una delle razze più amate anche per la sua vivacità. Questo piccoletto tutto coccole e simpatia, sarà il protagonista della seconda edizione di “Jack Caput Mundi”, il raduno che il 30 aprile  vedrà centinaia di appassionati affollare il centro cinofilo di via Monginevro a Mentana. Promotori dell’iniziativa Mirko Tomasetto e Ramona Cusma, fondatori del’associazione cinofila “Jack Russel Terrier Italia” con sede a Torri del Benaco in provincia di Verona,  che hanno sentito l’esigenza di riunire il popolo dei Jack Russel Terrier con lo scopo di coinvolgere la numerosa comunità di estimatori sparsi in tutta Italia.
Madrina di questa edizione sarà l’attrice Adriana Russo, innamorata dei cani e soprattutto del suo Devil, un bellissimo esemplare di boxer. Dalle 10.00 al tramonto i partecipanti potranno cimentarsi nell’agility, nel Coursing, nel Disc dog e nel rally obedience grazie all’ausilio degli istruttori specializzati. Expo amatoriale con la presenza di Sergio Nasti. Un pomeriggio speciale da vivere all’aria aperta con il proprio quattrozampe per condividere emozioni e giochi, da fare rigorosamente insieme.

Domenica 26 febbraio tutti in visita al Parco di Villa Gordiani con il Circolo Città Futura di Legambiente

facebook_1487944374146

Per il terzo appuntamento con le domeniche ecologiche, i cittadini potranno partecipare alla visita guidata tenuta dal dott. Zanzi della Sovraintenza Capitolina

Domenica 26  febbraio il Circolo Città Futura di Legambiente, in occasione del terzo appuntamento con il blocco totale della circolazione, invita i cittadini del V municipio e non solo alla visita guidata al Parco Archeologico di Villa Gordiani.

La visita avrà inizio alle ore 10 con partenza dall’ingresso del parco posto di fronte al mercato rionale (viale della Venezia Giulia angolo via Rovigno d’Istria) per una durata di 2 ore circa.

Ad illustrare le bellezze custodite all’interno dell’area verde il dott. Gianluca Zanzi, responsabile ufficio territoriale dei beni archeologici dei Municipi 5 e 6, che permetterà ai visitatori di effettuare un percorso culturale unico alla scoperta di storie e luoghi poco conosciuti dai cittadini, come il Colombario di via Olevano Romano aperto al pubblico solo in rare occasioni.

“Un’occasione per godere di una giornata all’aria aperta – afferma il presidente del Circolo Città Futura, Amedeo Trolese – cogliendo l’opportunità di ammirare il patrimonio culturale conservato all’interno dell’area verde, che spesso passa inosservate ai nostri occhi ormai abituati solo a sporcizia e degrado.

Una situazione che si manifesta in particolare a Villa Gordiani come il nostro Circolo denuncia da diverso tempo – continua Trolese – e con questa visita avremmo modo di ribadire ancora una volta il nostro impegno nel riportare sicurezza e pulizia all’interno dell’area verde”.

Per maggiori info sull’evento visita la pagina Facebook  Legambiente Circolo Città Futura.

CONVEGNO ORDINE VETERINARI SULL’ALLEVAMENTO ANIMALI PRODUTTORI DI CIBO

zootecni

SOPRAVVIVENZA AL LIMITE AL CENTRO E SUD ITALIA PER LA ZOOTECNIA

                                      (ALLEVAMENTO ANIMALI PRODUTTORI DI CIBO)

15 febbraio 2017 ore 9.00

IZSLT via Appia Nuova 1411 Roma

Spesso  quando si parla della Zootecnia (l’allevamento degli animali produttori di cibo)  prodotti e accessori disponibili in commercio per la loro nutrizione e per il loro  benessere,  non si rivelano realmente idonei alle esigenze dello stesso animale. Risulta paradossale il contrasto tra la tanta cura ed attenzione che riserviamo ai pet domestici mentre non ci teniamo neppure informati su ciò che viene destinato agli animali che poi vengono da noi stessi consumati per la nostra alimentazione e per la produzione casearia.

Il benessere psico-fisico di un  animale è un concetto molto più complesso di quanto si possa immaginare pensando ad esempio ai benefici di una Spa per gli umani. Rispetto al resto del Mondo nell’Unione Europea l’animal welfare è un vera politica mentre in Italia, specialmente nelle regioni centro meridionali, la situazione è molto pesante per la sopravvivenza economica degli allevamenti e di conseguenza l’attenzione relativa alla prevenzione della perdita di biodiversità agrozootecnica e per la salvaguardia del territorio gestito naturalmente dal pascolo e dal lavoro dei campi. I danni oggettivi, già esistenti, e le condizioni legate in particolare al benessere degli animali saranno al centro del convegno “Il Punto sul Benessere degli animali da reddito e la continuità della Zootecnia nel Lazio”, promosso dall’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e provincia e l’Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana “M.Aleandri”, che si svolgerà il prossimo 15 febbraio nella sala Zavagli dell’IZSLT in via Appia Nuova 1411. Tra gli argomenti trattati:  il benessere Animal Based e  la Bioetica.

ANCHE I NOSTRI CUCCIOLI A 4 ZAMPE SONO SOGGETTI ALLA DISPLASIA: COME PREVENIRLA? – di Sara Lauricella

displasia-cani

L’Ordine dei Veterinari di Roma e Provincia sostiene l’importanza di una corretta prevenzione in fase di adozione o acquisto degli animali.

Alcuni teorici affermano che l’uomo non faccia parte del Regno Animale, ma la natura spesso ci fa vedere il contrario. In questo caso affrontiamo un parallelismo tra i nostri cuccioli umani  ed i cuccioli di cane. Sempre più spesso ci ritroviamo a curare cani (soprattutto di medio-grande taglia) che soffrono di displasia all’anca. Tale patologia può essere prevenuta nei primi mesi di vita, esattamente come accade per i nostri cuccioli umani, con una serie di controlli specialistici per verificare il loro stato di salute e con delle  semplici e piccole cure che possono evitare aggravamenti successivi.  In particolare alcune razze di cani come il Labrador, il Golden Retriever, il Pastore Tedesco, il Rottweiler, il San Bernardo, ed in generale quelle di taglia medio-grande, sono geneticamente predisposte alla displasia dell’anca, che consiste in un’incongruenza dell’articolazione coxo-femorale, in cui femore e bacino non si sviluppano e quindi non si articolano in  modo corretto.

rad-displasia

L’Ordine dei Veterinari di Roma e Provincia, attento alla salute dei nostri animali prima per passione e poi per mestiere, scende in campo per sostenere l’attività preventiva legata ad una diagnosi precoce delle malattie scheletriche ereditarie, che possono essere curate con interventi chirurgici preventivi, che assicurino al cane la possibilità di fare attività fisica senza problemi e di non sviluppare artrosi, in alcuni casi gravemente invalidante.

“Radiografie e visita preventiva eseguite fra i 4 ed i 5 mesi di vita – sostiene Michele d’Amato, Presidente della SIOVET Società Italiana di Ortopedia Veterinaria- possono consentirci di intervenire chirurgicamente con estrema precocità evitando le successive evoluzioni degenerative causa di grave dolore e di alterazioni della capacità motoria del cane”. La displasia non diagnosticata, soprattutto su animali giovani, può infatti evolvere in artrosi:

“Una malattia cronica che – spiega il Dott. Pietro Gulì, consigliere dell’Ordine dei Veterinari di Roma e Provincia – può svilupparsi anche in seguito all’invecchiamento delle articolazioni e quindi essere considerata una patologia senile che necessita di fisioterapia, utilizzo di condroprotettori, farmaci ed infiltrazioni e controllo del peso”. Per questo motivo è opportuno, in fase di adozione o acquisto di un cucciolo, non dimenticare mai l’importanza della prevenzione. La buona salute dei nostri animali dipende, in gran parte da noi … aiutiamoli a vivere bene … loro, per noi, lo fanno già!

SI E’ SVOLTA AD OSTIA L’UNICO FESTEGGIAMENTO DELLA BEFANA INTERAMENTE TRADOTTO IN L.I.S. PER I SORDOMUTI con SUPEROSPITE TONI SANTAGATA– di Sara Lauricella

 

Come ormai da diversi anni, anche il 6 gennaio 2017 si è svolta, presso il Palafijlkam di Ostia Lido – Roma, la “Befana In… Polizia SAP”, che si è distinta da tutte le altre manifestazioni per aver incentrato tutto l’evento sui bambini presenti e per aver scelto di collaborare con l’Associazione “Sotto un Unico Cielo” che si è occupata di tradurre l’intero spettacolo in LIS, la Lingua dei Segni Italiana. lis lis1

Tali scelte hanno permesso ai gruppi familiari di godere appieno dell’evento e di non isolare nessuno dei partecipanti, compresi gli oltre cento sordomuti che hanno assistito allo spettacolo. Tutti gli artisti intervenuti, e che si sono esibiti sul palco, sono stati valorizzati ed ampiamente ringraziati per le loro performance.

toni-santagata-e-traduttrice-lis tony

Primo tra tutti il super ospite TONI SANTAGATA, grande mattatore della serata che con i suoi 81 anni, che ha esaltato piccini e grandi con molti dei suoi cavalli di battaglia, ed è stato presentato dai due bravissimi conduttori della serata Marco Capretti e Cecilia Taddei, sempre molto delicati e mai sopra le righe … per una conduzione a “misura di bambino”.

trek-e-police ghost

La linea artistica della serata è stata scelta e voluta dallo storico organizzatore Francesco Paolo Russo, Segretario Regionale Sap Lazio, e dal direttore artistico Roberto Galiani e Davide Bartoli. Il tanto pubblico presente, composto prevalentemente, ma non solo, dai gruppi familiari dei Poliziotti e cittadini del X° municipio hanno potuto assistere all’esibizioni di quotati artisti quali Magico Alivernini, Lallo Circosta, Carmine Faraco, Katamura&Seguacio, Davide La Rosa, Gabriele Marconi, Vittorio Rombolà, Nino Taranto e l’immancabile Befana arrivata in groppa al suo cavallo e tanti altri.

magico kata2 faracogabrimarconi lallo derosa bho vittorio nadia

 

befana-a-cavallo

 

Durante l’evento vi è stato anche un momento istituzionale ed importante con la cerimonia del Premio Sant’Agostino ai Poliziotti del Commissariato Lido di Roma ai quali è stata consegnata una targa commemorativa da Francesco Paolo Russo, dall’Onorevole Davide Bordoni e dalla dottoressa Maria Chiaramonti, inviata in sua vece dal Questore di Roma, Nicolò D’Angelo. Si è voluto così omaggiare, come espressamente e ripetutamente richiesto proprio dai cittadini, e dare risalto a questi grandi professionisti della sicurezza, donne e uomini irreprensibili, divenuti un punto di riferimento ed icona per tutti gli abitanti del X municipio.

premizione-santagostino-2017

Un pomeriggio di spettacolo per i bambini e per le famiglie, ma anche per i tanti cittadini, senza differenze e senza pregiudizi, un pomeriggio in cui si è sancita una vera e propria alleanza di intenti tra gli operatori del Commissariato Lido di Roma e i cittadini di Ostia e dintorni. “Oltre i tanti artisti che si sono prestati per l’evento – dice l’organizzatore Francesco Paolo Russo – voglio ringraziare tutti i ragazzi di Ostia, i dirigenti sindacali del Sap Lazio, il Commissario Straordinario del X municipio, Canale 10,  il direttore del Palafijlkam, l’ANPS Roma 1, la Croce Rossa e la Protezione Civile di Ostia, i ragazzi dell’animazione Dinkydonkey, i Gosthbuster Italia, la 501^ Legion e Rebel Legion e gli altri amici che totalmente a titolo gratuito hanno voluto contribuire alla riuscita di questa festa per piccini e grandi, avendo sposato totalmente la nuova mission, ovvero una festa per i bimbi e non per gli organizzatori.”

star-trek cani-sap bianca bimba bimbo bimbo2 bimba2 pubblico1 15871524_10210656924210668_4450624495845036679_n mua