G_CIRILLI_01

GABRIELE CIRILLI

#TaleEQualeAMe… Again

Teatro Comunale di Cagli

Sabato 16 dicembre 2017 ore 21.00

 

G_CIRILLI_02

Sabato 16 dicembre 2017 alle 21,00 al Teatro di Cagli, nelle Marche, c’è una delle star della comicità italiana: Gabriele Cirilli con il suo #TaleQualeAMe… Again, uno spettacolo che ha già diversi sold out all’attivo in questo tour invernale appena iniziato.

Gabriele Cirilli, grazie al suo talento, è uno dei personaggi più amati della nostra Tv. Nel corso della carriera è stato interprete di grandi fiction e star in programmi quali “Ballando con le stelle”, “Zelig” e “Colorado”. Ultimo impegno in “Tale e quale show”, programma RAI 1 condotto da Carlo Conti e campione di ascolti, che ha esaltato le sue capacità di trasformista.

Ma il richiamo delle scene è sempre fortissimo e per la stagione 2017 2018 Cirilli torna in tour uno show irresistibile: #TaleEQualeAMe… AGAIN che ha scritto con i suoi tradizionali collaboratori Maria De Luca e Carlo Negri, per la regia di Gabriele Guidi. Lo spettacolo prende ispirazione da una citazione della nonna Concetta che diceva “La casa nasconde ma non perde”, i frammenti della nostra vita si conservavano in soffitta o cantina e ogni tanto rispuntavano fuori.

Ma oggi tutto è cambiato, ci sono internet e i social network, i nostri ricordi sono sempre meno “solidi” e non si perdono più nelle nostre case. Ora gran parte delle nostre emozioni sono “virtuali” foto, video e incontri stanno in rete, conservate dagli “hashtag” con i quali  le contrassegniamo, un tag e via. In #TaleEQualeAMe… Again, Gabriele Cirilli presenta i suoi personali #hashtag, e lo fa nell’unico luogo dove riesce ad essere “tale e quale a … se stesso”: sul palcoscenico.

G_CIRILLI_03

#TaleQualeAMe… Again è un vero e proprio one man show, due ore di recital nel quale il  protagonista è un uomo di spettacolo che si racconta. Il talento di Cirilli si muove sempre nei territori della comicità e del cabaret con disinvoltura e leggerezza. Un dialogo pieno di ironia con il pubblico durante il quale parla del nostro quotidiano con grande forza: i rapporti famigliari, i luoghi della giovinezza, la grande città e  le tradizioni.

E forse al termine sapremo anche … chi è Tatiana!

Gabriele Cirilli ha fatto la sua gavetta assieme ad alcuni dei migliori artisti del teatro e del cinema italiano, lavorando con impegno, umiltà e determinazione. Si è formato al Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma, diretto dal grande Gigi Proietti. Ha partecipato a tantissime produzioni in teatro, nel cinema e nella fiction tv, interpretando ruoli diversi. Ha lavorato con artisti del livello di Flavio Bucci, Piera Degli Esposti, Lina Sastri, Michele Placido, Lino Banfi, Paolo Villaggio, Nino Manfredi e Alberto Sordi. Ha scritto testi assieme a grandi autori come Vincenzo Cerami e ha potuto lavorare con il Premio Oscar Nicola Piovani.

Biglietti: Platea-palchi Settore A 20,00 € – Palchi Settore B 15,00 € – Loggione 10,00 €

Botteghino del Teatro: Tel. 0721 781341 – e mail: botteghino.teatrodicagli@gmail.com

Ticket Online:  http://www.liveticket.it/istituzioneteatrocomunalecagli

Istituzione Teatro Comunale di Cagli – Ufficio Cultura Comune di Cagli: Tel. 0721 780731

http://www.teatrodicagli.it

Annunci

40 ANNI DI PUNK AL THE CLUB98 DI ROMA

slowfesta

Il 9 dicembre, a partire dalle ore  19.00, al The Club 98 ci sarà una serata unica dedicata al PUNK. Un genere musicale per “gente tosta” e che ha fatto epoca. La leggenda narra che il #Punk sia nato nello storico Covent Garden di Londra la notte di Capodanno del 1977.

2hurt

Il concerto dei Clash inaugura un anno che vedrà uscire gli album di debutto di Sex Pistols, Damned, Clash, Stranglers. Nulla sarà come prima. Il Punk non tarderà a giungere anche in Italia, dove oltre alla sua matrice dura e pura e “Straight Edge”, a volte si trasformerà in suoni più morbidi e in una vena ironica. Basti citare i bolognesi Skiantos, su tutti.

reflux

 

 

 

Ma il Punk non è solo un’espressione musicale, quanto una sorta di movimento ideologico che è fonte di diversi tipi di espressione artistica.  La Celebrazione di questo 40ennale avverrà presso il The Club 98 di Roma. Sarà lì che il blog culturale Slowcult : Il lento fluire del sapere festeggerà 10 anni di attività. Una decade di musica, cinema, teatro, letteratura vissuti e raccontati con contenuti esclusivi. Per gli amanti del genere e per i curiosi che vogliono sapere di più qualcosa del Punk una serata da non perdere al The Club 98, via di Monteverde, 98 – Romafreak

Ingresso GRATUITO.
Dalle 19, happy hour drink+buffet €5

▪ Musica (punk si intende) con

2Hurt – band guidata da Paolo Spunk Bertozzi che con i Fasten Belt è stato il più importante esponente del punk romano
Her Pillow – con la loro micidiale miscela folk-punk

▪ Ospiti d’onore i fotografo Tano D’amico, giornalista e fotoreporter che ci ha regalato alcune tra le immagini più famose di quel periodo. Insieme a Gabriele Agostini, fondatore del Centro Sperimentale di Fotografia “CSF-Adams” presenteranno il libro dedicato a quegli anni intitolato “Il piombo e le rose” e la mostra attualmente in corso al Museo di Roma in Trastevere 77 una storia di quarant’anni fa – visita guidata.

▪ La famosa giornalista Daniela Amenta ci racconterà la figura di #Freak#Antoni frontman degli Skiantos presentando il libro “Freak out. Freak Antoni: Psicofilologia di un genio” (Compagnia Nuove Indye).
▪ La serata sarà arricchita da un allestimento speciale, la mostra “Reflux Generation” a cura di Mario Belfiore, dove il punk verrà raccontato con materiali d’archivio.

https://www.facebook.com/events/390868421362399/

www.slowcult.com 

IL VIDEO DEI CYWKA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE PRESENTATO AL COMUNE DI FANO

TIZI DUO

Il 26 novembre 2017, nella settimana dedicata a combattere la violenza sulla donna,  come evento conclusivo della programmazione annuale della Presidenza del Consiglio e dell’Assessorato alle Pari Opportunità, nella  Sala Verdi del Teatro della Fortuna Comune di Fano, è stato proiettato il cortometraggio musicale “La violenza va denunciata”, del singolo “Io meno te”. Il brano é contenuto nel mini cd “Messaggi” dei CYWKA Duo acustico di cui Tiziana Stefanelli – voce e Riccardo Paci – chitarra classica. Il cd, ideato, voluto e creato dal duo è rivolto ai “Diritti Umani” ed ha trovato, in questo caso, il sostegno della Regione Marche e del Comune di Fano.

TIZI ATTRICIE’ proprio in questa località che il video (o meglio i due video) sono stati girati,  in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano, e che hanno coinvolto circa 120 persone per la realizzazione.  I videoclip, in doppia versione con la partecipazione uno dei Carabinieri e l’altro della Polizia,  sono stati autorizzati dal Ministero dell’Interno e del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, ed hanno visto come partecipanti il Commissariato di Fano e il Comando dei Carabinieri di Fano al fine di rendere più veritiero il momento dell’atto di denuncia. TIZIGRUPPO

Protagonisti del video l’attrice Lucilla Monaco, la donna che subisce violenza domestica e l’attore Marco Marchese che incarna il ruolo dell’uomo violento. Parte focale quella dell’Anima, incarnata dalla giovanissima Maria Castaldo, quell’anima che spesso viene dimenticata e che porta i lividi indelebili per tutto il resto dell’esistenza. Corale ed intenso il momento delle 51 figuranti, tra le quali anche Erminia Kobau di Uomini e Donne, che si sono rese disponibili ad incarnare le future donne che andranno a denunciare una violenza seguendo il coraggioso esempio. Perché è proprio il sostenere le donne a denunciare l’accaduto il messaggio centrale del brano e del video. La sceneggiatura del video è di Tiziana Stefanelli, Prodotto da Associazione Teatro LaVanda e lo possiamo trovare sul canale personale dei CYWKA Duo acustico della piattaforma professionale Vevo-Youtube. https://www.youtube.com/watch?v=MjS2hL2jFtE

I CYWKA Duo acustico, da sempre paladini di musica e testi  raffinati e colti, hanno voluto creare questo brano, poi divenuto video, appositamente per la tematica della violenza sulle donne, che affligge quotidianamente  la nostra società. Dallo scorso anno è iniziato il loro tour itinerante italiano presso i centri/associazioni anti violenza e manifestazioni in genere in cui devolvono loro i proventi a sostegno delle attività. Tutto il cd è portatore (e lo dice il titolo stesso) di “Messaggi”, che contengano dei principi positivi e di riflessione verso vari aspetti dei diritti umani. La mission dei CYWKA è quella di seminare delle “note“ positive e dei modi di vivere e di espressione che possano essere indicazioni di buona via per le generazioni future e di memento per i cittadini attuali. Riportiamo le parole di Tiziana Stefanelli:

“Un lavoro di utilità sociale, non solo espressione musicale, un lavoro progettato nel lontano 2010 per la sua complessità, soprattutto con la volontà di far capire quanto la musica e le immagini possano contribuire, quando sorretti da messaggi corretti, a cambiare il corso di vita di alcune donne e aiutino l’intera società a comportamenti più sani.” 

Oltre ai personaggi già citati si vogliono ringraziare:

Erminia Kobau personaggio pubblico di Uomini e Donne di Maria de Filippi che per l’occasione ha prestato la sua immagine a sostegno del progetto e di tutte le donne

erminia
– Carlo Diamantini, che ha curato gli effetti speciali; grazie ai precedenti lavori internazionali gli sono stati assegnati
2 Premi del David di Donatello
– Mario Orfei, stilista romano che ha donato gli abiti di scena per Tiziana Stefanelli; riconosciuto Ambasciatore della
moda italiana negli Emirati Arabi
– Stefano Melone, pianista, arrangiatore e sound engineer a livello internazionale che ha curato la scrittura archi del
brano “Il canto che non so”.
– Claudio Morosi pianista e arrangiatore che vanta collaborazioni musicali con la Ferrari Casa Automobilistica e
Musical di Broadway; ha firmato la scrittura degli archi di “Io meno te” e “Il volo degli angeli”
– Mauro Chiappa, tramite l’arte del disegno in caricatura, ha lasciato al mondo del jazz a livello internazionale le sue
opere; ha firmato il disegno di copertina del cd “Messaggi”.

Di seguito alcune foto di backstage

TIZI 51DONNE

TIZI BACK MARIA

 

tizdue

HARRY POTTER … A ROMA GUARDI IL CINEMA CON L’ORCHESTRA DAL VIVO!!!

harry

EVENTO UNICO

Manca davvero poco alla prima nazionale del secondo capitolo delle serie dei cine-concerti dedicati ad Harry Potter. L’1, 2 e 3 dicembre all’Auditorium della Conciliazione di Roma, a distanza di un anno dal clamoroso sold out del debutto della “Pietra Filosofale”, la formazione di oltre 80 elementi dell’Orchestra Italiana del Cinema diretta dal Maestro Justin Freer interpreterà dal vivo, in sincrono con le immagini del film, “Harry Potter e la Camera dei Segreti”. Si tratta di un’esperienza unica che farà rivivere la magia del film in alta definizione tramite uno schermo di ben 14 metri e riproporrà, in contemporanea alle immagini della pellicola, la colonna sonora del Premio Oscar John Williams, che per questo specifico film ottenne una nomination al Grammy Award (2004).
Queste le date e gli orari:
Venerdì 1 dicembre – ore 20
Sabato 2 dicembre – ore 15 e ore 20
Domenica 3 dicembre – ore 18

L’evento, presentato da Marco Patrignani e Forum Music Village, gode del sostegno del MIBACT, del patrocinio dell’Ambasciata Britannica in Italia, del Consolato Generale Britannico e del Department for International Trade e della collaborazione di Mini Roma e Rds.

Vi aspettiamo!

Maggiori info su:
www.ticketone.it
e
www.orchestraitalianadelcinema.it

Guarda il video qui: https://www.youtube.com/watch?v=Od1BhtnHPRA

Auditorium Conciliazione
Via della Conciliazione, 4 – 00193 Roma
http://www.auditoriumconciliazione.it/

Orchestra Italiana del Cinema
Marco Patrignani | President
Piazza Euclide 34, 00197 Roma
Tel + 39 068084259 – Fax + 39 068074947
info@orchestraitalianadelcinema

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

LA MAI DIMENTICATA OPERETTA IN SCENA AL TEATRO DI CAGLI CON “AL CAVALLINO BIANCO”

CAVALLINO_B_1

Compagnia Italiana di Operette

AL CAVALLINO BIANCO

Musica: Ralph Benatzky – Robert Stolz

Libretto: H. Muller – E. Charll – R. Gilbert

Sabato 9 dicembre 2017 ore 21.00

———————-

Sabato 9 dicembre 2017 alle 21,00, a Cagli nelle Marche, la Compagnia Italiana di Operette presenta in anteprima stagionale  AL CAVALLINO BIANCO, un’operetta conosciuta e amata dagli appassionati del genere.

CAVALLINO_B_2

La vicenda è scandita da un divertente e travolgente gioco di equivoci amorosi. L’avvicendarsi di ospiti inattesi presso “Il Cavallino Bianco”, hotel della bella vedova Gioseffa, inizia a creare un certo scompiglio e a turbare Leopoldo, primo cameriere segretamente innamorato della padrona. Incontri romantici, nuove conoscenze, vecchi amori, equivoci bizzarri si susseguono in un turbinio esilarante capace di coinvolgere il pubblico in uno spettacolo che ha anche il sapore del musical.

Una trama piena di intrecci, portata magistralmente in scena da una compagnia di altissima qualità artistica e tecnica. Il ritmo vivace dell’intero spettacolo, accompagnato da un’allegra freschezza, rendono questo “Cavallino Bianco” adatto ad un pubblico di tutte le età. Chi ama e conosce già l’operetta troverà irresistibile il nuovo allestimento; chi si accosta per la prima volta a questo genere di spettacolo sarà rapito dalla grazia e dal divertimento.

Come sottolinea il regista Gianfranco Vergoni «Ho voluto mettere le ali al Cavallino, e nella nostra versione la sua innata vivacità vola libera e senza freni in una giostra di invenzioni che non lasciano spazio alla noia o alla prevedibilità.»

La Compagnia Italiana di Operette ha scelto il Teatro di Cagli come spazio di lavoro per riallestire i tre spettacoli che porterà in tournée nei prossimi mesi. Tutto il cast artistico e tecnico ha lavorato e vissuto nella cittadina delle Marche che ormai è un punto di riferimento per tanti artisti del mondo teatrale e musicale. Il Direttore del Teatro, Sandro Pascucci, sottolinea «Anche in questa occasione abbiamo avuto il piacere di ospitare la Compagnia Italiana di Operette in una lunga residenza artistica presso il nostro teatro, a dimostrazione che le strutture tecniche e organizzative di cui disponiamo sono di livello nazionale. L’anteprima stagionale de “Al Cavallino Bianco”, sarà l’occasione di assistere ad uno spettacolo divertente, portato in scena una compagnia di eccellenza nel panorama del teatro musicale italiano.»

La Compagnia Italiana di Operette è di fatto la più longeva in Italia nel genere, nata nel 1953 dal sogno di Sergio Corucci, imprenditore ed organizzatore teatrale formatosi in grandi teatri italiani; da allora non ha mai smesso di calcare le scene nazionali ed internazionali ed è ormai giunta al suo 64° anno di attività. Una storia lunga che non ha solo visto grandi successi ma anche periodi meno felici e tuttavia la vede ancora desiderosa di emozionare il pubblico e raccontare quelle storie che sono ormai entrate nell’immaginario collettivo, conosciute da tutti eppure ancora così affascinanti ed emozionanti.

Direzione artistica: Victor Carlo Vitale

Regia e coreografie: Gianfranco Vergoni

Direttore Musicale Maurizio Bogliolo

————————– ————————-

Personaggi e interpreti

Leopoldo Brandmayer: Victor Carlo Vitale

Claretta Hinzelmann: Silvia Santoro

Zanetto Pesamenole: Claudio Pinto

Gioseffa Vogelhuber: I

Ottilia: Giulia Mattarucco

Avvocato Bellati: Simone Pavesio

Sigismondo Cogoli: Riccardo Sarti

Rudy: Riccardo Ciabò

Professor Hinzelmann: Mattia Rosellini

Guida: Nicola Vivaldi

Arciduca: Massimiliano Costantino

Biglietti: Platea-palchi Settore A 20,00 € – Palchi Settore B 15,00 € – Loggione 10,00 €

Botteghino del Teatro: Tel. 0721 781341 – e mail: botteghino.teatrodicagli@gmail.com

Ticket Online:  http://www.liveticket.it/istituzioneteatrocomunalecagli

Istituzione Teatro Comunale di Cagli – Ufficio Cultura Comune di Cagli: Tel. 0721 780731 Irene Geninatti Chiolero

ALESSANDRO PIROLLI IL GIOVANE TALENTO DI “TI LASCIO UNA CANZONE” STA DIVENTANDO UN PICCOLO MANAGER – di Sara Lauricella

musica

Sempre più attivo ed impegnato a vivere la musica a tutto tondo Alessando Pirolli, il giovane talento uscito da “Ti Lascio Una Canzone”. Tra la scuola ed i compiti (ricordiamo che ha appena 15 anni) si dedica alla produzione di brani per degli artisti emergenti e/o già conosciuti nel panorama romano, a portare avanti progetti importanti (ndr: bullismo), lanciare campagne di sensibilizzazione, a partecipare in importanti trasmissioni Rai in qualità di giudice ed ospite e ad essere protagonista in un musical di prossima partenza. Ma andiamo un po’ con ordine: Domenica 26 Novembre alle 15:30 ci sarà il Junior Eurovision Song Contest che per l’Italia sarà visibile su RAI GULP (canale 42 del Digitale Terrestre e della piattaforma satellitare TivùSat, oltre al canale 807 di Sky e in streaming su raiplay.it)    e che quest’anno vede ricche voci e sorprese in diretta dalla Georgia.  A rappresentare l’Italia c’è Maria Iside Fiore con il brano “Scelgo – My Voice”, ed il nostro Alessandro Pirolli farà parte degli ospiti/minigiurati che saranno in collegamento in diretta dall’Italia insieme il vincitore italiano del 2014 Vincenzo Cantiello,  le gemelle Chiara e Martina Scarpari del 2015, Fiamma Boccia (rappresentante italiana del 2016), Carla Paradiso, Manuel Cicco, Claudia Ciccateri e Sophia de Rosa.

gaston

Ma solo tre giorni dopo il giovane Alessandro si cimenterà nel ruolo di Gaston nel musical “La Bella e La Bestia” che andrà in scena il 29 novembre al Teatro Moderno di Latina, in quest’ultimo periodo ha inoltre lavorato all’arrangiamento e produzione del brano ispirato al bullismo “Non ci sto più” cantato dalla giovanissima Siria Longhitano ed alla realizzazione del brano “Nessuno È Perfetto”, singolo che non ha nessuno scopo economico ma bensì pubblicitario per diffondere l’hastag #NessunoÉperfetto.

siria

Siria Longhitano

 

 

 

Un periodo frenetico per il giovane talento Alessandro Pirolli che si avvia sempre più ad una carriera da piccolo manager della musica. Alessandro ti stai dedicando molto alla musica per gli altri? Ma questo è solo un periodo di   passaggio e ritornerai a cantare nuovi brani per noi?: – <Si, mi sto solo dedicando di più allo studio sia scolastico che del canto. Sono nell’età dell’adolescenza e voglio prepararmi adeguatamente per uscire con un album “da adulto”>. Quindi coloro che ti seguono stanno assistendo, tramite la tua musica, al tuo passaggio generazionale: – <Si, è un momento delicato per noi ragazzi sia dal punto di vista personale che dal punto di vista artistico e voglio impegnarmi per chiudere il percorso da bambino ed iniziare quello da ragazzo nel migliore dei modi in tutte gli aspetti più importanti della mia personalità>. Ecco, vi abbiamo presentato un giovane professionista di cui abbiamo già sentito parlare e ne sentiremo ancora tanto. Puoi seguirlo sui social e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/AlessandroPirolliofficial/   .

NATALE E’ … SAN REMO FESTIVAL CAFE’: GIORNATA ECCEZIONALE CON AMEDEO MINGHI IN GIURIA E TANTI OSPITI E PREMI ECCELLENZA AL TEATRO GHIONE … e contro la violenza sulle donne

san-remo-festival e Minghi

Il 6 dicembre 2017 sarà una giornata da segnare sul calendario del giovane premio e nel cuore delle persone solidali. Un’intera giornata evento che unisce musica, canto, eccellenze, grandi nomi, una tematica importante quale la violenza sulle donne e la solidarietà verso due giovanissime. La giornata eccezionale per l’importante premio San Remo Festival Cafè, inizia alle ore 10.00 del  6 dicembre al Teatro Ghione con la matinèe e culminerà con la serata d’onore, dalle ore 20.30, con tappa di selezione presieduta dal grande Amedeo Minghi, e con le attribuzioni dei premi eccellenza. Una serata unica ispirata al Natale e dedicata a combattere la violenza sulle donne. Ma andiamo nel dettaglio di una giornata in cui il San Remo Festival Cafè “invade” il Teatro Ghione sin dalle  10.00 con una tappa di selezione dei talenti canori in “matinèe” per giovani artisti provenienti da varie regioni d’Italia ed i cui vincitori avranno la possibilità di esibirsi nella serale dinanzi al grande Maestro Minghi. Gli stessi partecipanti, insieme con altri concorrenti delle precedenti tappe ed ad allievi esterni che hanno già prenotato, potranno usufruire di uno stage del settore Academy dello staff di San Remo Festival Cafè che illustrerà importanti accorgimenti per una buona presentazione canora e d’immagine. Ma il cuore (in tutti i sensi) della giornata sarà la serata dedicata al problema della violenza sulle donne (tema fortemente voluto dall’associazione Assotutela sponsor di tutta la manifestazione) ed al “Premio Eccellenze”  dedicato ad alcuni personaggi di spicco, oltre che, ovviamente, alla selezione canora. Per una tappa così particolare non poteva non esserci una giuria, dei presentatori e degli ospiti d’eccezione: presiede la giuria il Maestro Amedeo Minghi coadiuvato da Paolo Audino, Stefano Borgia,

stefano borgia

Stefano Borgia

Fabio Martini, Annibale Grasso, Massimo di Muro e Gianni Testa, madrina della serata Luana Zaratti, con la partecipazione straordinaria di Michele Cucuzza i conduttori della serata saranno l’attrice di “Gomorra” Elena Starace,

Elena Starace

Elena Starace

Fabio Camillacci,  Tilly Fede ed il maestro David Pironaci mentre gli ospiti d’eccezione sono Roxy (da Made in Sud),

roxissima

Roxy Colace

La Griffe, Akira Manera, Alamo, Alessia Macaro (vincitrice del Festival Estivo 2017) e Carol Maritato (voce ufficiale dell’edizione di San Remo Festival Cafè).

carol-maritato

Carol Maritato

 

 

Il concorso che ha già interessato diverse regioni d’Italia, è organizzato dall’associazione Assotutela in collaborazione con la SanBiagio produzioni, e nasce con l’intenzione di dare una possibilità ai giovani talenti di potersi esprimere e di emergere in maniera chiara e pulita, seguendo un percorso lineare e senza  influenze esterne. La kermesse vede il patrocinio di Radio RTR, Look Total Brand, giornale Vento Nuovo, Radio Sanremo Web, Imag&vents, Il Tabloid,  Radio Tutela, CMD Srl e #Differevent. Tante le collaborazioni già nate con altri importanti concorsi nazionali e tanti i premi collaterali (ed a volte a sorpresa) che vengono assegnati durante le tappe. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età e di stili musicali. Per info ed iscrizioni sul premio e sugli stage potete consultare il sito http://www.sanremofestivalcafe.it/ e  la pagina facebook https://www.facebook.com  . Il costo del biglietto della serata, di E. 15 al botteghino o in prevendita su Ticket-one,   saranno devoluti a Sara Vargetto ed Azzurra Perugini. 066372294

Ufficio Stampa: Sara Lauricella