Party di compleanno al “The Snob” per Fabrizio Pacifici

CASA GUSTO THE SNOB-FABRIZIO PACIFICI COMPLEANNO CON GIADA  DI MICELI         Marchesa D'Aragona al compleanno di Fabrizio Pacifici al  The Snob-Casagusto

Dinner party a ritmo della musica live di Reo Confesso e la sua band per i 40 anni di Fabrizio Pacifici organizzatore di eventi capitolini e ideatore dei premi “Sette Colli Giallorossi” e “Il Microfono d’Oro”, che ha requisito per i suoi amici il risto-club più in voga del momento, “The Snob by Casagusto” in via Vittoria Colonna.

Presenti a brindare insieme a lui: la Marchesa Daniela del Secco d’Aragona in look sportivo, chignon e un filo di trucco, alle attrici Demetra Hampton con i suoi stupendi occhi di ghiaccio che hanno fatto sciogliere più di un maschietto, la biondissima Antonella Salvucci, Lucia Stara, la mora Cosetta Turco, e inoltre la sempre pimpante Adriana Russo che si è seduta accanto alla bionda principessa delle notti romane Conny Caracciolo, scortata dall’editore partenopeo Giò Di Giorgio.

Compleanno Fabrizio Pacifici da  CasaGusto-The Snob

Cartellino timbrato anche per il cantautore Toni Malco, autore dell’inno della Lazio “Vola Lazio vola”, che sul più bello della serata ha duettato al microfono con Reo Confesso, mentre la peperina e scosciata conduttrice radiofonica Giada Di Miceli è arrivata con un mazzo di fiori per il festeggiato e il fidanzato al braccio. Ecco anche l’onorevole Antonio Paris, Enio Drovandi, il presidente dell’Anpoe Fabrizio Borni con l’avvocato specializzato in Diritto d’Autore Francesco Ruscio, la giovane avvocato Eleonora Mannino, il comico Alessandro Serra, il giornalista Marino Collacciani, il prode Marco Nardo ideatore di “Miss Università”, la stylist Claudia Arcara, l’hair stylist Lello Sebastiani e la famiglia Celli al gran completo.
Gran finale con tutti intorno alla torta a base di frutta a spegnere le candeline con Fabrizio. Festeggiato anche dai genitori Mario e Daniela. Che se ne sono tornati a casa sommersi di pacchi e pacchetti: tutti i doni ricevuti da Fabrizio.

“Un Santo senza Parole” il film dedicato a San Felice da Nicosia arriva nel Lazio

film vincenz.jpg      Il film dedicato alla vita di San Felice da Nicosia “Un santo senza parole” approda alla 416^ edizione della Fiera nazionale di Grottaferrata

Prima tappa oltre Stretto per “Un santo senza parole”, il film dedicato alla straordinaria vita di San Felice da Nicosia firmato dal regista Tony Gangitano e prodotto dalla Pregiro e dalla Coccinella produzioni, che sarà in programmazione nella sala eventi della 416^ edizione della Fiera nazionale di Grottaferrata, in provincia di Roma, sabato 19 marzo, alle 20,00, con ingresso libero.
La pellicola racconta la vita del frate cappuccino nicosiano vissuto nel ‘700, beatificato il 12 febbraio 1888 da papa Leone XIII e canonizzato 23 ottobre 2005 da papa Benedetto XVI, venerato per i suoi miracoli e per la sua grande testimonianza di fede. Il film, nato da un’idea di Enza Amoruso, è prodotto dalla Pregiro e dalla Coccinella Produzioni.
Nel cast figurano attori del calibro di Guia Jelo, Luigi Maria Burruano e Fabrizio Bracconeri, romano ma di origini nicosiane. Protagonista, oltre che sceneggiatore del film, è il giovane canicattinese Angelo Maria Sferrazza.Una produzione tutta “made in Sicily” in distribuzione in questi mesi in diverse sale cinematografiche in Sicilia e in altre regioni, che sta riscuotendo numerosi consensi.
<<Siamo molto grati – sottolinea il regista Tony Gangitano – al sindaco di Grottaferrata, Giampiero Fontana, e all’assessore comunale allo Spettacolo, Michela Palozzi, per questa grande vetrina offerta al nostro film in una cornice così importante. Per noi sarà un onore far conoscere la figura di San Felice al pubblico del Centro Italia; si tratta di una sorta di battesimo per quello che sarà il percorso della nostra pellicola in tutta la Penisola>>.Per aggiornamenti potete segurci sul social facebook cliccando sul seguente link: https://www.facebook.com/Un-santo-senza-parole-Il-film-sulla-straordinaria-vita-di-San-Felice-216698885206546/?fref=nf

 

L’Ass. MUSIKOLOGIAMO per la PEDIATRIA DEL SAN CAMILLO DI RIETI – di Sara Lauricella

 

tutti airvo2

 

LA MUSIKOLOGIAMO PER LA PEDIATRIA DELL’OSP. SAN CAMILLO DI RIETI – di Sara Lauricella

Il potere della musica e la forza dell’amore uniti per alleviare le sofferenze dei bimbi ricoverati presso il reparto di pediatria dell’Ospedale S. Camillo de Lellis di Rieti. L’associazione Musikologiamo, del maestro Antonio Sacco, è riuscita, il 9 marzo 2016, nell’obiettivo di donare al reparto dell’ospedale reatino “AirvoTM2”, un umidificatore con generatore di flusso integrato ed incluso kit di alimentazione ossigeno e kit di disinfezione. La raccolta dei fondi necessari per l’acquisto è iniziata a dicembre 2015, ed ha visto la partecipazione ed il coinvolgimento di istituzioni pubbliche, di società sportive di varie città e della popolazione di Rieti e Roma. La somma raccolta ammonta ad E. 5.600,00 ed il denaro è stato interamente utilizzato per acquistare lo strumento donato e per le spese minime organizzative. La dott.ssa Faraoni, Primario di Pediatria dell’Ospedale S. Camillo de Lellis di Rieti ha così commentato l’avvenimento: “Bisogna ringraziare il Mondo dello Sport reatino, Antonio Sacco, InformaGiovani ed il Sindaco che hanno fattivamente sostenuto questo progetto. Il presidio acquistato ci aiuterà a curare le insufficienze respiratorie acute, soprattutto le bronchioliti. Il nostro reparto è povero di presidi ospedalieri che ormai sono la regola nelle cure. E’ un primo passo per un rinnovamento, spero!!!”. Le iniziative solidali di Musikologiamo sono praticamente perenni, per contribuire basta donare il 5X100 a cod fisc: 00867550576 o partecipare alle varie iniziative dell’associazione. Il macchinario donato in quest’occasione “Airvo Tm2” ha la specificità di effettuare l’erogazione strumentale assistita di ossigeno ai pazienti pediatrici e viene utilizzato prevalentemente nel percorso post operatorio al trapianto di midollo osseo. In questa fase i piccoli pazienti sono particolarmente fragili dal punto di vista immunitario e quindi più soggetti al contagio di virus e batteri in particolar modo delle vie aeree ed, in assenza di questo macchinario, sono costretti a dover essere assistiti nel reparto di Rianimazione e senza la presenza di genitori. Con l’assistenza respiratoria di AirvoTm2 i bimbi hanno la possibilità di poter rimanere nel reparto di Pediatria e poter avere accanto i genitori. Per l’esecuzione del progetto che ha reso possibile tutto ciò si ringraziano ai ragazzi di InformaGiovani di Rieti, la dott.ssa Franca Faraoni Primaria di Pediatria e tutti coloro che hanno contribuito in maniera diretta ed indiretta alla realizzazione.

CENTRALE MONTEMARTINI: IN VISITA CON L’ASS. QUE PASA

Q P 3 apri

Per avere le notizie dettagliate su come effettuare la visita guidata con l’Associazione Culturale Qué Pasa clicca sul link:

 

http://www.associazionequepasa.it/?task=view_event&event_id=23

Prima Tappa di OFFICINA CANTO: SUCCESSO DI PUBBLICO ED ARTISTI

LA PRIMA TAPPA DEL CONCORSO CANORO “OFFICINA CANTO”: SUCCESSO PER PUBBLICO ED ARTISTI– di Sara Lauricella Uff. Stampa Officina Canto

Sono ufficialmente partite il 9 marzo le serate di eliminatorie del concorso canoro OFFICINA CANTO presso il noto locale romano “Biff” di Roma. A fare il taglio del nastro sono stati i più piccoli della categoria giovanissimi, che hanno regalato al pubblico delle grandi esibizioni presentandosi già come dei piccoli artisti. La serata condotta da Serena Gray, ha visto presenti in giuria il maestro Rocco Palazzo, produttore e scopritore di grandi talenti di cui alcuni partecipanti a noti programmi televisivi nazionali ed internazionali quali Eurovision e The Voice e direttore artistico dell’Accademia di Canto e Musica Roxyl Music Label, l’attentissima Norma Imbriano ed il “Jazz Voice” Maurizio Verbeni rispettivamente autrice e direttore artistico della New Entries Europa Tour. I tre giurati, oltreché giudicare le esibizioni delle serate, partecipano anche in veste di talent scout per i rispettivi format che rappresentano. La vera sfida è iniziata nella seconda parte della serata, interamente dedicato ai Senior, che ha visto le esecuzioni di bravissimi interpreti e di ottimi cantautori che si sono presentati con i loro inediti. Oltre al voto della giuria è stato fondamentale l’applauso del pubblico attentamente vigilato da PJBassman e la serata è stata interamente registrata, per poi essere disponibile su supporto, dal regista Candido de Matti della Nicolserfilm. Tra gli ospiti che si sono esibiti ricordiamo la cantautrice Nadia Erbolini, Angelo Peluso che ha omaggiato i 50 anni di carriera di Patty Pravo con la sua interpretazione de “La Bambola”, ed il piccolo Daniele Butera “sosia” di Freddy Mercury che ha fatto divertire il pubblico con la sua performance. Il primo posto della prima tappa eliminatoria è assegnato a Ramona Preziuso, il secondo posto a Emanuele Tomassetti, il terzo in ex equo a Desiree Casale – Matteo Sica e Daniele Quinzi, il quarto posto va ai D2, il quinto Dennis Montegrande. In questa puntata sono già iniziati i premi collaterali: i D2 sono stati scelti dal regista Claudio Di Napoli per inserire nel suo prossimo film un pezzo rappato dal duo. Inoltre, come accadrà in ogni serata, il direttore della scuola di canto “Why not” David Pironaci ha selezionato un candidato per offrirgli 4 ore di lezione gratuite ed questa volta il premio è andato a Davide Quinzi. Tutte le tappe del format, marchiato SG Eventi, saranno presentate da Serena Gray con la direzione tecnica di Gianni Giacomini ed il coordinamento stampa di Sara Lauricella. Sponsor delIa kermesse il gruppo MoDeRe, specializzato nella produzione e commercializzazione di prodotti cosmetici, per la casa ed integratori alimentari completamente naturali, senza additivi chimici o metalli pesanti e non testati sugli animali, per una cura costante di se stessi e dell’ambiente. Nutrita la sezione Giovanissimi, i cui partecipanti accedono di diritto alla semifinale, che ha visto esibirsi: Arianna Ciarezu, Claudia Diaferio, Corinne Massa, Heidi Maria Valleria, Daniele Miceli, Mary Forgillo e Marta Di Domenico e si è visto anche il clamoroso passaggio dalla sezione giovanissimi alla sezione senior della grande voce tenorile di Antonino Meschino. Un contest che vede, quindi, la partecipazione di tante piccoli e giovani star per una grande competizione ricca di tantissime sorprese …. Con un motto che chi accompagnerà nelle serate: ON … THE MUSIC!

la Festa del Ringraziamento Alle Donne di Sara Iannone-

inciucio logo

Immagine

 

http://inciucio.blogspot.it/2016/03/la-festa-del-ringraziamento-il-gran.html