PREMIO NAZIONALE PER LA GRAFICA “LUIGI MAGNI”

PREMIO (NAZIONALE) PER LA GRAFICA “LUIGI MAGNI”

IMG_1050     che si terrà presso il Polo Espositivo “Juana Romani”, il 30 settembre 2017 alle ore 19.00.
La manifestazione è inserita a margine della V edizione del “Velletri Wine Festival Nicola Ferri” ed è dedicata al Maestro Luigi Magni, il grande Regista romano, Autore di film, romanzi  storici, testi di indimenticabili canzoni musicate da insigni musicisti quali Armando Trovajoli, Nicola Piovani ed Angelo Branduardi, disegnatore e vignettista per il Marc’Aurelio, Paese Sera ed il Messaggero ed alla sua intera opera.
Al Maestro Magni sarà dedicata una sala della struttura espositiva all’interno della quale sarà riallestita la mostra permanente dei disegni satirici dello stesso messa a disposizione dall’Associazione Gigi e Lucia Magni, già esposta a cura di Leila Benhar e Massimo Castellani con il titolo “Epigrammi all’inchiostro di china”, alla Casa del Cinema di Roma nell’estate del 2014.
Saranno esposti alcune carrozze d’epoca utilizzate sui set e i Tre David di Donatello per la sceneggiatura,  e alla carriera per celebrare i suoi 80 anni e i 40 di attività registica.
Il Maestro Stefano Reali accompagnerà al pianoforte i cantanti Nadia Natali e Giovanni Bocci che proporranno alcune delle canzoni più famose tratte dai film dell’Autore e sarà la voce narrante che tratteggerà il percorso artistico di Gigi Magni  con aneddoti e ricordi, anche personali.
Una nota di merito al Presidente del Circolo
La Pallade Veliterna e organizzatore (un ottimo lavoro di squadra) dell’evento Alessandro Filippi per la sua grande passione per l’arte e la sua Città,
Velletri.
Anna Silvia Angelini

Annunci

VIII FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA A ROMA: PRÌNCIPI E PRINCÍPI – dal 19 al 27 ottobre

diplomaz

VIII Festival della Diplomazia

Dal 19 al 27 ottobre 2017 a Roma

PRÌNCIPI E PRINCÍPI

Il sistema geopolitico fra interessi nazionali e valori universali

70 Ambasciate, 7 Università, 58 Eventi con:
Daniel Drezner, Lorenzo Bini Smaghi

Simon Anholt, Giampiero Massolo, Michael Klare e molti altri

 

 

Prìncipi e Princípi: come cambiano le relazioni internazionali quando le leadership populiste si scontrano con i valori di solidarietà e responsabilità multilaterale.

 

È questo il concept dell’ottava edizione del Festival della Diplomazia (Roma, 19-27 ottobre 2017), manifestazione diffusa, che con 58 eventi e il convolgimento di 70 Ambasciate, 7 università, luoghi di incontro della politica internazionale e prestigiosi partner scientifici, vedrà alternarsi in tavole rotonde e incontri specifici alcuni tra i massimi esponenti del pensiero politico e sociale contemporaneo: da Daniel Drezner a Simon Anholt, da Giampiero Massolo a Franco Frattini, passando per Gerald Knaus, Enrico Giovannini, Paolo Magri, Luciano Pellicani e Michael Klare, con l’apertura lavori affidata a un artista del calibro di Michelangelo Pistoletto, che dialogherà con gli Ambasciatori di Cuba e Colombia.

In un’epoca in cui la personalità dei leader mondiali sembra prevalere sull’arte della diplomazia, superando e in alcuni casi calpestando il modello classico della concertazione e della trattativa – con prove di forza e tweet minacciosi – le relazioni internazionali cambiano segnando la crisi della politica e i valori che da sempre caratterizzano le relazioni internazionali.

Per riportare al centro il dialogo e il confronto tra i popoli, Diplomacy mette in campo un’agorà di diplomatici, rappresentanti istituzionali, personalità del mondo accademico, insieme a un parterre de roi di esperti nel settore finanziario e imprenditoriale che si confronteranno alla ricerca di strumenti collettivi, nuove idee e valori condivisi che possano superare l’opposizione e l’ostilità nei riguardi della politica e riaffermare le ragioni della convivenza e dell’integrazione al posto degli interessi nazionali.

 Fra i temi che si dibatteranno: Leadership e Politica; Migrazione, Sviluppo e Integrazione; La Cultura come strumento per abbattere i muri; La geopolitica delle risorse; Difesa, Sicurezza e Antiterrorismo; Cybersecurity; Libero Scambio, Nazionalismi e Protezionismi; Deglobalization: ritorno allo Stato Nazione.

Fulcro della manifestazione e punto nevralgico d’incontro quest’anno saranno gli atenei romani, che parteciperanno attivamente con gli studenti per parlare dei principi base della politica. Un vero investimento per il futuro della diplomazia e delle relazioni internazionali.

Il festival, che per questa ottava edizione ha ottenuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, si svolge con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Il programma completo: www.festivaldelladiplomazia.it

Ufficio Stampa HF4 – Marta Volterra marta.volterra@hf4.it 340.96.900.12
Federica Baioni federica.baioni@hf4.it 329.81.13.269

GIUNGE ALLA QUINTA EDIZIONE IL VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI”

IMG_1128

Inaugurazione 30 settembre ore 19.00 Premiazione 1 ottobre ore 19.00
V° Velletri Wine Festival “Nicola Ferri”
ISTITUITO A VELLETRI IL PREMIO NAZIONALE “GIGI MAGNI” PER LA GRAFICA
La manifestazione lo scorso anno dedicata alla musica quest’anno rende omaggio al maestro Gigi Magni autore e regista di alcuni dei più importanti lavori che hanno scritto la storia del cinema e del teatro italiano

IMG_1127
La strada degli artisti per antonomasia Via Margutta, Venerdì 15 Settembre è stata la suggestiva cornice per la presentazione ufficiale del V° Velletri Wine Festival “Nicola Ferri” l’annuale manifestazione che all’interno della Festa dell’Uva e del Vino riunisce a Velletri artisti da ogni parte d’Italia e quest’anno possiamo dire anche da ogni parte del mondo con la partecipazione di una delegazione di artisti giapponesi. Presso la Galleria Consorti al 52 di Via Margutta poco distante dallo studio di Novella Parigini, il presidente del Circolo Artistico La Pallade Veliterna Alessandro Filippi ha illustrato l’edizione 2017 dedicata al maestro Gigi Magni. Grazie alla disponibilità dell’ associazione Gigi e Lucia Magni ed in particolare del suo segretario generale Massimo Castellani che ha creduto subito nel progetto saranno esposti a Velletri i disegni satirici del grande maestro romano e foto di scena che hanno fatto parte della mostra Gigi Magni epigrammi all’inchiostro di china allestita alla casa del cinema di Roma nel 2014. Questi disegni resteranno in città esposti in permanenza al Polo Espositivo Juana Romani in una sala dedicata a Magni che sarà inaugurata il 30 Settembre insieme al Velletri Wine Festival. La cerimonia inaugurale che avrà inizio alle ore 19.00 appunto del 30 Settembre vedrà un intervento musicale e parlato di Stefano Reali e Nadia Natali che ripercorreranno musicalmente i film di Magni rimasti nel ricordo collettivo. La mostra sarà impreziosita dalla presenza dei David di Donatello conferiti a Magni per il Nome del Papa Re e alla carriera. Contestualmente sarà inaugurata al secondo piano della struttura di Via Luigi Novelli la collezione G.A.VEL di Lucrezia Rubini che dopo lo sfratto dal museo Lanciani di Guidonia Montecelio ha trovato sede a Velletri.Si tratta di un nucleo di opere di enorme valore di artisti provenienti dall’Australia, Canada, Turchia, Argentina, Libano.  Sempre il 30 settembre verrà inaugurata la fondazione Venezia archivio Paolo Veneziani voluta a Velletri dal grande maestro romano che è anche il presidente dell’edizione 2017 del Wine Festival  Paolo Veneziani dipinge da più di un cinquantennio ed uno dei marguttiani storici. IMG_1102

 

 

Il suo studio al 51 di Via Margutta era frequentato dai più grandi pittori contemporanei e da Federico Fellini, da Maggio quando ha costituito la fondazione per raccogliere e tutelare le sue opere ha scelto di dipingere anche a Velletri dando il suo fattivo contributo per la crescita del Polo Juana Romani. Contestualmente verra’ inaugurata nella sala De Magistris la mostra Contemporary Art Exibhition con opere di artisti internazionali a cura del direttore artistico Anna Silvia Angelini con ospite il maestro internazionale Ilian Rachov che esporra’ una sua opera .
Ospiti della manifestazione saranno alcuni artisti che hanno avuto studio in Via Margutta Lino Tardia medaglia d’oro della presidenza della repubblica per i benemeriti della cultura, Nino La Barbera premio Unesco per meriti artistici, non mancherà il ricordo di quelli che ci hanno preceduto Pericle Fazzini – Giovanni e Alfonso Omiccioli – Rinaldo Geleng- Aldo Riso – Umberto Mastroianni. Il programma è denso di appuntamenti si inizierà con la presentazione di tre libri per poi arrivare a Sabato 23 Settembre alle ore 17.30 con il tradizionale sorteggio per l’abbinamento dei vini della collezione del Museo Menotti Garibaldi agli artisti che partecipano alla collettiva di pittura scultura grafica e fotografia per l’assegnazione del XVI° Premio Nazionale Pallade Veliterna II targa Giglio Petriacci e del XXVIII Premio di pittura La Scaletta VII targa Gustavo Gualtieri. Come lo scorso anno sarà assegnato il Premio Benedetto Di Vito per la scultura e il Premio Walter Pantoni per il miglior quadro rappresentante il territorio.  Parte da questa edizione del Wine Festival il Premio Nazionale Gigi Magni per la grafica per ricordare il grande maestro attraverso il suo essere un disegnatore satirico. Nei due giorni della Festa dell’Uva Via Luigi Novelli sarà interessata da una mostra delle carrozze utilizzate da Magni suoi set grazie alla collaborazione di Franco De Masi.
L’autore della locandina 2017 è una ragazza marinese ex allieva del Paolo Mercuri Deana Bartolomei che ha relizzato una allegoria della Pallade Veliterna. L’appuntamento ora il 23 Settembre per il sorteggio pubblico per l’abbinamento dei vini agli artisti. Inizio ore 17.30 sala Marcello De Rossi Polo Espositivo Juana Romani nella stessa serata verrà reso nota la composizione della giuria e il suo presidente.
Organizzazione Alessandro Filippi
Direzione artistica Anna Silvia Angelini

RITORNA NEL LAZIO IL PRESTIGIOSO SAN REMO FESTIVAL CAFE’ CON GIURATI ED OSPITI D’ECCEZIONE

logo san remo festival

 

Ritorna a Roma, dopo la tappa estiva calabrese, il nuovo e prestigioso concorso canoro nazionale SAN REMO FESTIVAL CAFE’ con le due prossime ed imminenti tappe: il 1 ottobre dalle ore 20.30 con la tappa romana che si svolgerà al Route 66 di Via della Bufalotta 131, e la tappa del 5 ottobre in Basilicata. LA kermesse, che sta partendo con una prima edizione piena di talenti e di collaborazioni importanti,  ha il grande AMEDEO MINGHI  come Presidente di giuria di finale (ma  che ha presenziato anche in qualche tappa di selezione).amedeo minghi

 

 

 

 

 

Per l’imminente data romana la giuria tecnica sarà composta dal vocal coach e talent scout Massimo di Muro, dall’eclettico cantante e direttore artistico Gianni Testa,  dalla show girl e cantante Roxy  (si è lei … la comica di Made in Sud) e dalla acting coach Simona Meola.

roxissima

Roxy e Simona Meola

 

meola

 

 Ospiti della tappa di casting romana la cantante Carol Maritato (anche interprete carol-919x800

della sigla del format) e l’originalissimo cantautore Ferdinando VegaGIO_7236

 

 

Il concorso che ha già interessato diverse regioni d’Italia, è organizzato dall’associazione Assotutela in collaborazione con la SanBiagio produzioni, e nasce con l’intenzione di dare una possibilità ai giovani talenti di potersi esprimere e di emergere in maniera chiara e pulita, seguendo un percorso lineare e senza  influenze esterne.  La tappa sarà condotta dai frizzanti  David Pironaci e Federica Tilly e vede il patrocinio di Agenparl, Radio RTR, Look, giornale Vento Nuovo, Radio Sanremo Web, Imag&vents, Il Tabloid, SenzaBarcode, Radio Tutela, CMD.Srl e Melody Music School. Tante le collaborazioni già nate con altri importanti concorsi nazionali e tanti i premi collaterali (ed a volte a sorpresa) che vengono assegnati durante le tappe. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età e di stili musicali. Per info ed iscrizioni potete consultare il sito http://www.sanremofestivalcafe.it/ e  la pagina facebook https://www.facebook.com/sanremofestivalcafe/

San Remo Festival Cafè

Direttore Artistico: David Pironaci

Responsabile Casting: Massimo Di Muro

Direttore Academy Gianni Testa

Organizzazione: Annesa Minghi – Michel Maritato

Ufficio Stampa: Sara Lauricella

DECRETATI TUTTI I PREMIATI DEL ROMA FRINGE FESTIVAL 2017

 

A Sciuque Roma Fringe_buio

ROMA FRINGE FESTIVAL 2017
Vince A Sciuquè di Ivano Picciallo, Malmand Teatro/i Nuovi Scalzi
Tutti premiati della sesta edizione

Ospiti della serata: il pluripremiato regista di Lo Chiamavano Jeeg Robot Gabriele Mainetti, Lillo Petrolo del duo Lillo e Greg e il regista Luciano Melchionna

Dopo 20 giorni di programmazione e 150 repliche per 45 spettacoli in concorso da Italia, Belgio, Svizzera, Irlanda e Inghilterra, si è concluso il Roma Fringe Festival 2017. Una serata calda e partecipata, quella finale di giovedì 21 settembre, in cui sul palco di Villa Mercede si sono alternati i tre spettacoli finalisti: Piccolo Guitto di e con Massimiliano Aceti, Il Circo Capovolto del Teatro delle Temperie di Andrea Lupo e A Sciuquè, di Ivano Picciallo, Malmand Teatro/i Nuovi Scalzi.

Ospiti della serata: il pluripremiato regista di Lo Chiamavano Jeeg Robot Gabriele Mainetti, Lillo Petrolo del duo Lillo e Greg e il regista Luciano Melchionna.

Premiato da Gabriele Mainetti e Fabio Galadini, direttore artistico dello storico CivitaFestival, è stato lo spettacolo A Sciuquè di Ivan Picciallo ad aggiudicarsi il Premio Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2017.

Ecco tutti i vincitori delle singole categorie del Roma Fringe Festival 2017:

Miglior Spettacolo 2017: A Sciuquè di Ivano Picciallo, Malmand Teatro/i Nuovi Scalzi
Miglior Comedy – Premio Teatri D’Arrembaggio: Aspettando una chiamata di e con Matteo Cirillo
Miglior Regia: A Sciuquè di Ivano Picciallo, Malmand Teatro/i Nuovi Scalzi
Miglior Drammaturgia: Il Circo Capovolto del Teatro delle Temperie di Andrea Lupo
Premio del Pubblico: Il Circo Capovolto del Teatro delle Temperie di Andrea Lupo
Special OFF: Giorgio della Compagnia Nexus/Garofoli
Miglior Attore: Andrea Lupo per il Circo Capovolto Teatro delle Temperie
Miglior Attrice: Caterina Simonelli per Real Lear
Spirito Fringe: InFiamma di Simone Càstano
Premio della Critica: Giorgio della Compagnia Nexus/Garofoli
Premio della Critica Periodico Italiano Magazine: Aspettando una chiamata di e con Matteo Cirillo
Menzione Speciale Laici.it: The Conductor di Jared McNeill

Appuntamento al prossimo anno con il Roma Fringe Festival 2018 a partire da giugno nei giardini di Villa Mercede.

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e si svolge con il Patrocinio delle Biblioteche di Roma.

Media Partner: Periodico Italiano Magazine, Gufetto, Saltinaria, Media e Sipario, Persinsala, Recensito, La Platea, Roma Tre Radio – Radio ufficiale dell’Università degli Studi di Roma Tre”.

Ufficio Stampa HF4 – Marta Volterra marta.volterra@hf4.it +39.340.96.900.12

ALL’OPENING DEL “MARMO” DI ROMA OSPITI MIKE BIRD, FEDERICO BARONI, LUCA VALENTI, GIORDANA ANGI E CRISS

MIKEBIRD_AMICI

Da Marmo tornano i live della Terza Stagione di ApeRIVER… apre le danze Mike Bird

mIKEbIRDGiovedì 28 Settembre     tocca ad ApeRIVER, appuntamento dedicato alla musica dal vivo giunto alla sua terza edizione, aprire la nuova stagione artistica di Marmo, con l’ormai consueta formula di una serata in primis ispirata all’attore River Phoenix        e poi votata all’intrattenimento live, tanto caro al meraviglioso giardino sanlorenzino. A partire dalle 19.00 fino alle 21.00 è tempo di aperitivo, con il piatto gourmet dello chef, seguito dall’inizio dei live fissato alle 22.00. Accolti dal frontman padovano Giusva c’è un ospite molto speciale come Mike Bird, finalista di Amici 2017 e vera e propria webstar, seguito dall’amico e streetartist Federico Baroni,  grande habitué del palco aperiviano.  Federico Baroni - aperiver (4)

La cantautrice Giordana Angi, ultima scoperta di Tiziano Ferro,

Giordana Angi

 

il talentuoso Luca Valenti, tra i protagonisti di XFactor 2015 luca valenti 2

e infine Criss, vincitore di Gay Village Academy 2017, chiudono il cerchio dei primi giovani talenti che illumineranno il primo giovedì nel segno di ApeRIVER. CRISS_Cristiano Turrini 2 Con i suoi circa 300mila followers al seguito della pagina @cinemaboy_ (Seguilo su instagram: https://www.instagram.com/cinemaboy_/), il giovane Mike Bird di speranze ne ha da vendere, con quel fascino da bello e dannato che lo colloca in cima alla piramide di gradimento di un pubblico trasversale che del pragmatico Mike apprezza la voce e la personalità… una combine che porta solo fortuna!  Per la prima volta a Roma dopo la fortunata partecipazione ad Amici 2017 che lo vede sul podio, Mike Bird sarà accolto da Giusva sul palco di ApeRIVER, per un’intima esibizione a cui seguirà anche una speciale intervista. Ad accogliere Mike non sarà solo l’organizzazione, ma anche l’amico Federico Baroni, nelle stagioni passate sempre  presente sul palco sanlorenzino con la sua musica e il talento che vengono dalla strada. L’energia di Baroni è contagiosa, così come le sue sonorità ed influenze che Federico dona al pubblico sotto forma di inediti e grandi cover. Curiosità e attesa le desta anche Giordana Angi, ultima scoperta di Tiziano Ferro che di lei dice solo un gran bene apprezzandone “le sue canzoni sincere” (per citarlo). E’ stato proprio Tiziano a volere il brano BAM BAM come colonna sonora del primo Lazio Pride (Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=s3h1N63vSi4) da lui sovvenzionato e a cui Giordana ha preso parte con grande onore. Per la cantautrice anche un Sanremo Giovani all’attivo e tante parole pronte da far ascoltare, tra cui il brano Amarti (Qui ed Ora) che la Angi presenterà proprio ad ApeRIVER. Infine, direttamente dall’importante ribalta di XFactor arriva il giovanissimo Luca Valenti (Facebook: https://www.facebook.com (lucavalentimusic/), di recente anche presente alle audition di XFactor UK e in passato tra i protagonisti di Alex&Co su Disney Channel. Infine, dalla ribalta arcobaleno più nota d’Italia arriva Criss, al secolo Cristiano Turrini, ultimo vincitore del fortunato talent Gay Village Academy.

MODALITA’ D’INGRESSO
apeRIVER @ MARMO // Giovedì 28 Settembre 2017, dalle 19.00, Piazzale del Verano 71, San Lorenzo
INGRESSO GRATUITO – Possibilità Aperitivo: 10 Euro (Comprensivi di 1Drink + 1Food) Tessera Associativa annuale di 2 euro
Prenotazione tavoli con Consumazione / Info e Prenotazioni: 342 6158365
UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA
Roberta Savona 340 2640789 – savonaroberta@gmail.comhttp://www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona/

MATTEO SICA LANCIA LA RACCOLTA SULLA PIATTAFORMA MUSICRAISER PER IL SUO PRIMO ALBUM: intervista di Sara Lauricella

photo   E’ già partita  la raccolta fondi, per la produzione del primo album di Matteo Sica, su una delle più note piattaforme internazionali per la produzione di nuovi talenti : MusicRaiser. Il giovane artista cantautore romano ha scelto la piattaforma, che ha già dato possibilità di produzione a diversi artisti italiani e non,  per i suoi primi brani che ha scritto già da un po’. MATTEO TU HAI APPENA VENTI ANNI MA SUONI GIA’ DA QUALCHE ANNO; COSA TI HA STIMOLATO A PASSARE DAL SINGOLO ALL’ALBUM?: “ Intanto saluto e ringrazio i nostri lettori e tutti coloro che mi hanno seguito e che mi seguiranno. Si scrivo e canto già da qualche anno, insieme alla mia fedele chitarra, e finora ho pubblicato solo singoli e cover, ma di brani ne ho scritti un bel po’. Adesso mi sono trovato ad avere diversi pezzi con un unico filo conduttore per cui possono essere inseriti in un unico album con una sequenza che sia logica ed emozionale al tempo stesso“. DA QUEL CHE DICI DEDUCIAMO CHE QUELLI DELL’ALBUM NON SONO I SOLI BRANI CHE HAI GIA’ SCRITTO. MA CI VUOI SPIEGARE MEGLIO COME FUNZIONA LA CAMPAGNA DI RACCOLTA SU MUSICRAISER?: “Bhe è molto semplice basta entrare nel sito https://www.musicraiser.com/it (per la versione in italiano n.d.r.)  e cercare il mio nome; si apre la pagina ed a destra sono le varie proposte per la raccolta. La caratteristica è che non si chiede una contribuzione  senza nulla in cambio ma ad ogni cifra corrisponde un servizio che posso offrire: ad esempio per la cifra base di E. 15 si avrà la copia autografata dell’album, per  E. 50 album maglietta ed aperitivo insieme, per E. 150   vengo ospite ad una serata fosse un compleanno o che altro, oppure scrivo un inedito dedicato a te. Comunque ci sono molte altre ipotesi… ovviamente è tutto tracciato, si deve pagare con carta e, nel caso la campagna non andasse a buon fine , i soldi verranno restituiti”. QUINDI UNA PIATTAFORMA SICURA  E CHIARA. BENE MA QUAL’E’ IL TEMA DEL TUO ALBUM? : “E’ la vita vista con gli occhi di noi giovani, oltre a parlare d’amore si parla anche di temi importanti ed attuali tipo il bullismo, ma anche dei sogni e della voglia di raggiungerli e di continuare ad essere dei sognatori”.  UNO DEI TUOI SINGOLI LO ABBIAMO ANCHE SENTITO IN TV: “Si è “CONTO FINO A TRE” ed ho avuto modo di cantarlo ad INCANTA TU su Rai3 (è stato registrato a Sanremo durante il festival) ed in versione cut ad EDICOLA FIORE”.  TI FACCIAMO I MIGLIORI AUGURI CHE RIUSCIRAI A REALIZZARE IL SOGNO DI FARE IL TUO ALBUM E CHE CONTINUERAI IN UNA BRILLANTE CARRIERA.