IX Edizione “Land Art al Furlo”: il tema dell’anno è il “NERO”

2018-NERO-IX-LAND-ARTIX Edizione Land Art al Furlo: NERO

 

Inaugurazione 25 agosto 2018 ore 16.00

Parco delle Sculture – Galleria Elettra | Sant’Anna del Furlo – Fossombrone (PU)

Dal 25 agosto al 23 settembre 2018

Più di cinquanta artisti si confronteranno con il colore NERO per la IX edizione della Land Art al Furlo, promossa dalla Casa degli Artisti, che si svolgerà dal 25 agosto al 23 settembre 2018 presso il Parco-Museo di Sant’Anna del Furlo, comune di Fossombrone, nella provincia di Pesaro-Urbino, Marche – Italia.

 Non è un Nero per caso, è scelto, voluto, difeso. E’ un guanto nero di sfida: è contro la paura del buio, è contro l’odio razziale, ma è anche un omaggio ai grandi artisti che dialogarono con questo non colore. E’ un viaggio verso la luce.

Sant-Anna-FurloIn questa IX edizione della Land Art al Furlo, (unica nelle Marche, seconda in Italia, prima per la doppia offerta: espositiva e ospitale), nel Parco di Sculture dentro la Gola del Furlo si confronteranno sul tema NERO installazioni, video, fotografie, pitture, performance, sculture, in un festival lungo un mese denso di incontri ed eventi.

Ecco l’Uovo cosmico, una porta socchiusa nel bosco, un Buco nero, un vortice, una lavagna per viandanti, una foresta nera, piedi nudi che corrono nel buio. Sia il curatore Andrea Baffoni, che i due filantropi della Casa degli Artisti, Andreina De Tomassi e Antonio Sorace, hanno chiesto: CHE COS’E’ IL NERO? Sono arrivate bellissime risposte che sono state raccolte nel catalogo 2018. Il Nero è il caos originario, è il colore primo, quello delle pitture rupestri, è santo e diabolico, è l’humus fertile, è la Grande Madre Terra, è lo schermo muto del cellulare, è la paura del buio, è la morte, è il flusso astrale, è l’utero che protegge chi “verrà alla luce”.

Quest’anno la Casa degli Artisti avrà il piacere di ospitare tre performer che presenteranno l’Opera al nero della Yourcenar (Oeuvre au noir, 1968), un Sogno Nero collettivo al buio, un rituale per Voce nera squillante e tre promesse del Liceo artistico di Fano, le diciassettenni Sharon, Viola e Giorgia, seguite dal prof. Paolo Tosti. Interverrà anche una delegazione nazionale e locale delle Donne in Nero; si analizzerà, con l’aiuto di uno psicologo, L’umor nero, si svolgerà una curiosa presentazione di libri, e per chiudere, una degustazione di Birra alla Canapa (SeminaMenti), nera e rivoluzionaria, Brumaio.

LAND_ART-Germinali-A-BertoniArtisti partecipanti alla IX edizione Land Art al Furlo

ARTISTI NEL PARCO: Ars Ruralis, Donatella Vici Mauro Bagella Marialisa Monna, Camillo Baldeschi, Lauretta Barcaroli, BORDERART, Matteo Calabrò, Jonathan Campisi, Antonio Carbone, Giuseppe Colangelo, Lucia Di Miceli, Giovanna Giusto, Angela La Rosa, Lughia Caddeo, Enrico Miglio, Santo Nicoletti, Mikki Osbourne, Vincenzo Padiglione, Marco Gabriel Perli, Michele Picone, Sisto Righi, Toni Scarduzio, Carla Sello, Antonio Sorace, Roberto Sportellini, Valeria Lilith Finazzii, Marco Cadoni, Mara van Wees.

ARTISTI PER GALLERIA ELETTRA: Luisella Abbondi, Adriana Argalia, Annamaria Atturo, Angelisa Bertoloni, Silvia Boldrini, Branciforte, Silvia Caiti, Manuela Cannelli, Daniele Covarino, Angela Galati, Salvatore Giunta, Zhao Jingxuan, Armando Moriconi, Giandomenico Papa, Cecilia Piersigilli, Thea Tini, Mauro Tozzi, Luhan Zheng, Sharon Arizzi, Viola Federiconi, Giorgia Bonafede, Yvonne Ekman, Andrea Baffoni, Achille Quadrini.

PROGRAMMA

/ 25 agosto 2018

/ ore 16.00 APERTURA con tutti gli artisti, i critici, i giornalisti d’arte, le maestranze locali e provinciali che presentano al pubblico la IX edizione della Passeggiata d’Arte. Con la presenza di due  web tv:  in diretta “OndaLibera Tv” di Dante Leopardi e in differita “Laforzadicambiare.it” di Alberto Pancrazi.

/ ore 16.30 VISITA GUIDATA nel parco di sculture di Sant’Anna e nella Galleria Elettra a tutte le opere, raccontate dagli stessi artisti e da Andrea Baffoni con interventi di Elvio Moretti.

/ ore 17.30 INCONTRI: Andrea Baffoni, curatore della Land Art al Furlo e storico dell’arte, racconta la genesi di un non colore e il “Nero” nell’arte.

/ ore 18,30 Elvio Moretti, docente urbinate e vicepresidente della Casa degli Artisti, in una videoconferenza dal titolo: “Creepypasta”.

/ ore 19.00 PERFORMANCE “Nero in opera 2018” di Donatella Vici con il maestro compositore Mauro Bagella, Marialisa Monna (voce recitante).

/ ore 19.30 BUFFET e BIRRA BANCO “Biére de la Rèvolution” con due degustazioni, la bionda, Fruttidoro e la NERA Brumaio. Presentano Laura Nolfi e Federica Scaglioni di “SeminaMenti.it”.

2 settembre 2018

/ ore 16.00 INCONTRI: “Le donne in nero si raccontano”

Performance e video: “Il Nero delle Donne” storie nel mondo
Intervallo: Caffè e Tè nero
Il tribunale delle donne: un approccio femminista alla Giustizia”: interviene Miriam Carlino, Donne in Nero di Bologna
Organizzazione delle Donne in Nero di Fano: un particolare ringraziamento alla militante Tiziana Gasparini

9 settembre 2018

/ ore 17.00 INCONTRI: “Imparare a volare: malinconia, senso della vita e della società” conferenza dello psicologo di comunità Mario D’Andreta

PRESENTAZIONI DI LIBRI
“La strada di Elena” (Italic&Pequod) di Maria Profeta, con l’autrice, Mario D’Andreta e Andreina De Tomassi
Massimo Diosono “Continuum” (Futura) con l’autore e Andrea Baffoni

 16 settembre 2018

/ ore 17.00 LABORATORIO ESPERIENZIALE: “Nigredo, il Sogno Nero”. Elisabetta Baccanti, psicoterapeuta transpersonale a mediazione corporea, conduce un percorso psico-espressivo attraverso l’uso dei suoni, colori, movimento. (Info pagina Eventi su FB. A numero chiuso occorre prenotare entro il 10 settembre al 333 2859595).

23 settembre 2018

/ ore 16.00 PERFORMANCE COLLETTIVA: Azione vocale in nero con Claudia Fofi: un rituale di risveglio vocale nella natura. Partecipa il Gruppo di sperimentazione vocale della Biblioteca Sperelliana di Gubbio.

Chiusura ore 17,30: brindisi per la X edizione della LAND ART AL FURLO e i 100 anni del “Villaggio Operaio” 1919-2019

La Casa degli Artisti, Residenza creativa, è un’associazione culturale di tipo filantropico, inserita nello SPAC (Sistema Provinciale dell’Arte Contemporanea), riconosciuta dalla Regione Marche e dal Comune di Fossombrone. I due conduttori-mecenati, Andreina De Tomassi (giornalista) e Antonio Sorace (scultore) mettono a disposizione le loro abitazioni, (una era la casa dell’Ingegnere, l’altra era una grande casa operaia, entrambe del 1919) e cinque ettari di Parco naturale inserito nella Riserva Statale Gola del Furlo. Provenienti da una cultura sessantottina, indifferenti al potere e al sistema chiuso dell’arte, credono che la Bellezza sia un Bene Comune. Per Andreina e Antonio, che hanno lasciato Roma, l’Arte è curiosità, condivisione, stupore. E’ una freccia, una infinita domanda di senso. Accogliere gli artisti (scultori, performer, videoartisti, pittori, fotografi, ceramisti, calligrafi, musicisti, attori, ecc..) non vuol dire solo offrire una vetrina, ma permettere agli ospiti di conoscere un luogo struggente come la Gola del Furlo e consigliare visite nei dintorni del Montefeltro con le sue memorie mezzadrili, le rocche fortificate e aprire il sipario su un Paesaggio emozionante.

INFO

 IX Edizione Land Art al Furlo_NERO

 Inaugurazione 25 agosto 2018 ore 16.00

Parco delle Sculture – Galleria Elettra

Sant’Anna del Furlo – Fossombrone (PU)

 Dal 25 agosto al 23 settembre 2018

 Casa degli Artisti
Sant’Anna del Furlo, 30 – 61034 – Fossombrone (PU)

www.landartalfurlo.it

Segreteria
Sara Barcelli: casartisti@gmail.com

Andreina De Tomassi: 342. 3738966

Annunci

INEUROFF Performing Arts Festival – nona edizione

INEUROFF_CircusFollies_japo_Rid

INEUROFF

Performing Arts Festival – nona edizione

<< PUNTI DI VISTA >>

 

Torna il Festival di Teatro Urbano e Nuovo Circo a Roma, a cura di Ondadurto Teatro

 

24 e 25 Agosto 2018 dalle ore 19.00 Largo Agnelli – EUR/ROMA,

Scalinata Monumentale MUSEO DELLA CIVILTÀ ROMANA / PLANETARIO

 

30 Agosto 2018 dalle ore 16.00Piazza di San Cosimato – Trastevere

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana, promossa da Roma Capitale,

Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE

Saranno la Scalinata Monumentale del Museo della Civiltà Romana all’Eur (24 e 25 agosto), e Piazza di San Cosimato a Trastevere (30 agosto), ad ospitare, INEUROFF, il festival di Teatro Urbano e Nuovo Circo che da nove anni colora la città di Roma grazie a mirabolanti opere teatrali.

La kermesse, diretta e organizzata da Ondadurto Teatro, compagnia di Teatro Urbano accreditata in tutto il mondo, presenterà in anteprima assoluta la sua nuova produzione dal titolo “Terra mia”, un’opera che vedrà in azione macchinari scenici e grandi oggetti in movimento.

terramia_1photobySERENA_CREMASCHI_ONDADURTOTEATRO_rid

Un’edizione quella del 2018 dedicata ai diversi Punti di Vista, per allenarsi a ritrovare e rifondare i propri valori, un lavoro di ricerca artistica, che fonde diversi linguaggi per mostrare al pubblico panorami che fuoriescono dal confine nazionale, attraverso un percorso performativo multidisciplinare, ponte di conoscenza verso le differenze. Seguendo questo filo rosso, in scena si alterneranno le compagnie di danza Margine Operativo e Cie Twain
physical dance theatre
, i performers Sara Mennella e Benjamin Delmas, fino ai gruppi circensi Circus Follies e Cia. Alta Gama.

 terramia_phLORENZOPASQUALI__ONDADURTOTEATRO_rid

Venerdì 24 e Sabato 25 Agosto all’EUR, a partire dalle ore 19.00, le produzioni artistiche dialogheranno con lo spazio architettonico simbolico e rarefatto, proponendo al pubblico delle performance dal grande formato ed impatto emotivo, che ben si sposeranno con la linearità delle linee urbane. Momenti pregni di fascino scaturito proprio dall’architettura e dai suoi volumi, con il Colonnato del Museo della Civiltà Romana a scenografare il tutto.

Tra una performance e l’altra, aspettando il debutto dello spettacolo TERRA MIA, ultimo nato in casa Ondadurto, un’opera multimediale originale, accessibile a un pubblico internazionale ed eterogeneo, che utilizza linguaggi scenici contemporanei e dà vita a una feroce e travolgente indagine sull’assenza di identità, si potrà degustare l’aperitivo della chef stellata Cristina Bawerman, presente con Ape Romeo Chef&Baker,

ALTAGAMA1

Giovedì 30 Agosto a Trastevere invece sin dalle ore 16.00, nella storica Piazza di San Cosimato, gli spettacoli snelliranno la loro forma, a favore di un’interazione con gli spettatori, passanti occasionali ignari di ciò che sta per accadere.

IL PROGRAMMA

Venerdì 24 e Sabato 25 Agosto, Largo Agnelli

 – Dalle 19.00 a chiusura:

INSTALLAZIONE MECCANICA, di Ondadurto Teatro (ITA), installazione Site Specific – Coproduzione

 – APE ROMEO Chef&Baker, aperitivo a cura della chef stellata Cristina Bawerman

 – Ore 21.30:

BEAUTIFUL BORDERS, di Margine Operativo (ITA) – Danza

– Ore 22.00:

TERRA MIA, di Ondadurto Teatro (ITA) – Teatro Urbano (Anteprima in Coproduzione)

Giovedì 30 Agosto, Piazza di San Cosimato

 – Dalle 16.00 alle 17,30:

SWING TRICKS, di Circus Follies (ITA) – Performance

 – Alle 16.30 e alle 19.30:

PASSEGGIATA PERFORMATIVA (Nuova Edizione), di e con Sara Mennella(ITA) – Auto-Performance Individuale

 – Alle 17.00 e alle 18.40:

ALLE ACQUE, Uomini e Dei, di Cie Twain (ITA) – Physical Performance, Danza

– Alle 18.00:

MR BANG, di Benjamin Delmas (UK) – One Man Show, Circo Contemporaneo

 – Alle 19.00:

ADORO, di Cia Alta Gama (MEX/ESP) – Circo Contemporano

 

PER I PIU’ PICCOLI:

– Laboratorio di Letture Animate

– Laboratorio Creativo di Cucito

INFO E PRENOTAZIONI

Costo biglietto 24 e 25 AGOSTO € 6

30 AGOSTO eventi gratuiti 

Mobile +39.345.7145464 – E-mail info@ineuroff.itwww.ineuroff.it

www.facebook.com/ondadurtoteatrotwitter.com/ONDADURTOTEATRO

 

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it | Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona/

CONTINUANO I WEEK END SUL TEVERE DI “POVERI MA BELLI” PER L’ESTATE ROMANA TRA SPETTACOLO E SOCIALE

chiara quadrato

Anche questo week end la banchina sul Tevere “Poveri ma belli” fa delle proposte di spettacoli che abbracciano sia il mondo dello show che quello del sociale. Per i venerdì di #Differevent, con la direzione artistica di Sara Lauricella, doppio ed interessante appuntamento previsto per il 24 agosto.

cronaca tutoneSi inizierà alle 20.30 con lo spettacolo italian-dialettale in (quasi) siciliano del reading “Cronaca di una giornata particolare” scritto ed interpretato da Michele Limpido insieme con l’attrice Sabrina Tutone, in cui si affronta, in chiave ironica, il delicato momento dell’iniziazione sessuale dei ragazzi qualche decennio fa. Sdoganare un tabù sul primo contatto sessuale che, nelle vecchie culture, avveniva con una prostituta: un esperimento sociale e letterario che sta riscuotendo successo. Sempre venerdì 24 agosto si continuerà con il “Chiara Consorti Show”, curato da Produzioni Why Not…?, in cui si affronterà cantando e … poeticando… un altro delicato tema: la convivenza con i sordo ciechi. Ed è proprio dall’Istituto Sant’Alessio di Roma, che storicamente si occupa di coloro che vivono questa problematica,  che lo spettacolo viene patrocinato e, per la fruibilità da parte di tutti, parte della serata, sarà tradotta da un traduttore LIS. Chiara Consorti, con il suo stile “serio ironicomico” si presenterà con una poesia scritta dal fratello sordo cieco e poi….. e poi si percorreranno tante vie sulle cosiddette diversità. A condurre lo show di Chiara Consorti sarà David Pironaci, ospite della serata Marco Iachini, accompagnamento della Why Not Band capitanata da Simone Bufacchi.

25 agosto rit movies Sabato 25 agosto, dalle ore 22,00, si apriranno le danze con una band che non vi farà stare fermi: i Rit Movies che ci proporranno tanti brani tratti da famosi films. Un modo per ripercorrere la storia del cinema e del costume, ma in musica.  Come ormai di consueto il progetto della banchina  sul Tevere “Poveri ma belli” ,  che fa parte dell’Estate Romana, si propone non solo come la classica rassegna di food e musica, ma anche come spazio aperto dove condividere progetti sociali, multiculturali, artistici e di promozione del Made in Italy. La rassegna si estende sul Lungotevere in Sassia (due ingressi: sia sotto Ponte Vittorio che da Piazza della Rovere) e nasce come progetto di rivalutazione del Parco Regionale Tevere.  Per info ed aggiornamenti li trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa Sara Lauricella – differevent@gmail.com

“Poveri ma belli” la rassegna dell’Estate Romana – video espositori food

L’Estate Romana ha tanti colori e sfumature come tanti sono i colori dell’enogastronomia proposta  a “Poveri ma belli” la rassegna di food, arte e musica sul Lungotevere in Sassia (con i due ingressi da sotto Ponte Vittorio e  da Piazza della Rovere). Tante le degustazioni disponibili a partire dalla classica ed italianissima pizza, a continuare con le proposte gastronomiche internazionali passando per l’orientale sushi e le nuove arrivate proposte provenienti dal lontano Perù. Ovviamente con dolci e bevande in quantità. Una rassegna mai monotona che si presenta come un punto fermo per l’intrattenimento di romani e turisti. E si potrà mangiare un panino, del buon pesce, un tagliare o bere un buon caffè seguendo le  tante le proposte dell’area palco centrale, in cui si sono già alternati tantissimi nuovi talenti musicali, band collaudate, mostre d’arte, di fotografia, reading di poesia, presentazioni di brand Made in Italy ed eventi internazionali. Un dialogo dunque tra cibo ed arte per colorare le già suggestive serate estive sul Tevere, esperienze culturali originali e creative, ricche di linguaggi e pratiche che pongono al centro lo spazio pubblico e lo stare insieme.

Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa Sara Lauricella – differevent@gmail.com

Vi presentiamo un video con alcuni degli espositori  presenti a “Poveri ma Belli”.

Durante lo svolgimento della rassegna la presenza degli espositori può subire dei cambiamenti.

2° Premio #Borbontinità tra arte cultura spettacolo e moda

borbontinità 20182a Edizione di “Borbontinita’”

Riflettori puntati  tra cultura spettacolo e moda in un progetto solidale di pregio che attraversa varie forme d’arte per non spegnere i riflettori su Borbona,  comune tra quelli terremotati (tanti, purtroppo) di questa nostra cara Italia : in ciò  consiste l’evento, giunto alla seconda edizione e dal titolo “Borbontinita’”, organizzato dal Comune di Borbona e Proloco in collaborazione con l’art director e artista dei Led Francesca Guidi.

Inizio della serata alle ore 21.00 del prossimo 19 Agosto 2018, ad ingresso libero; ritrovo per tutti nella Piazza di Borbona.

La sfilata di MODA prevista avrà  piu’ di un protagonista; luci sulla Boutique Calliste’ di Patrizia Biondi (abiti vintage, da giorno e  sera originali); sul brand
Leonidè Mon di Leonida Monti (fondato da Leonida Monti,una stilista romagnola di Cesena , la cui missione è quella di dar voce a ragazze comuni, per valorizzare soprattutto le “petite women”, ma con la D maiuscola; ogni capo presenta un tocco romantic , che si mescola al carattere grintoso delle donne del nostro tempo); su  Melasento di Damiano Gagliardi (marchio che nasce basato sull’ironia e capace di dare, a chi lo indossa, la possibilità terapeutica di vivere la propria giornata con più grinta, leggerezza e fiducia in se stessi, riscattandosi dai problemi della quotidianità).

Nel parterre degli ospiti attesi, nomi come STEVEN B, autore della hit dell’estate 2018 all’insegna del fair play e dal titolo “Put the ball and…run!” (appena premiato dalla Città di Lariano e dalla Fashion Diamonds come Personaggio dell’anno, e dal Photofestival Attraverso le pieghe del tempo come Artista e Spettacolo 2018); o come la poetessa marchigiana e Consigliera Pari Opportunità della Regione Marche,  AUGUSTA TOMASSINI (che leggerà alcune delle sue poesie tratte dall’ultimo libro “oltre confini luce”; Augusta inizia a scrivere dopo l’inizio della sua malattia che l’ha portata alla cecità: una storia dalla sofferenza alla speranza ed infine alla luce).

In campo pittorico, una presenza internazionale: ESTER MARIA CAMPESE in arte Campey,  che sarà presente a Borbona con un’ opera dal suo recente repertorio e  regalerà una sorpresa al pubblico presente.  Pittrice accostata all’impressionismo, ha prodotto una serie di quadri anche dedicati all’astratto, che l’hanno contraddistinta. Le  sue opere sono inserite all’interno di cataloghi importanti dell’arte contemporanea, con tanti premi in carriera (il prossimo, di imminente assegnazione,  sarà il Premio Creatività  2018 dell’Occhio dell’Arte).

Come testimonianza sociale, significativa la presenza di IVAN COTTINI (con proiezione video story).  Il Modello malato che lotta contro la patologia neurodegenerativa Sclerosi Multipla, diventato una vera forza sul web, ad oggi è andato in oltre 50 scuole nelle Marche a sensibilizzare gli studenti con la sua esperienza di vita.  Ad oggi è il primo ballerino al mondo malato di sclerosi multipla a ballare, ed è conosciuto al grande pubblico grazie al programma tv Amici di Maria de Filippi.  Conduce ed è ideatore di un programma TV a Tele 2000 dal titolo “Ivan on the road”. Ha ricevuto  riconoscimenti in tutta Italia ed
ha avuto una menzione speciale dal Comitato paralimpico. Nominato anche Cavaliere Emerito della Repubblica.

In campo canoro, ospite la marchigiana SOFIA MONCERI,  ragazza dalla voce speciale che sta conquistando tante platee.

E poi ancora: attesa la scenografa GIANNA TEDESCHINI, definita la regista del colore, che asseconda il suo istinto e organizza i colori e i materiali di pareti, le luci,  i tendaggi, i lumi e la tappezzeria. I tessuti sono prevalentemente italiani: sete, chiffon, lino e velluto.

A concludere una serata ricca di buoni sentimenti sara’ l’elezione di Miss Borbontinita’ e Miss Over Borbontinita’,  con ragazze e donne del territorio che si presteranno per questa occasione a sfondo solidale ad essere coinvolte in un gioco divertente, per poter regalare un sorriso a tutta la comunità.

Francesca Guidi staff  artedeiled@hotmail.it

Leonidè Mon di Leonida Monti

Boutique Calliste’di Patrizia Biondi

Melasento di Damiano Gagliardi

IVAN COTTINI

Gianna Tedeschini

Augusta Tomassini

Steven B

Sofia Monceri

Francesca Guidi

 

IL LUNGO WEEK END DEL GAY VILLAGE DI ROMA

schiuma party - CopiaMartedì 14 Agosto, ore 21.00 – ingresso 10 €

LUNGOTEVERE TESTACCIO / LARGO DINO FRISULLO

 

direttamente da The Voice Of Italy

TEKEMAYA‘S BAND

I GRANDI CLASSICI DELLE ICONE ITALIANE

Dalla Mezzanotte: SCHIUMA PARTY di Ferragosto

 

Giovedì 16, Venerdì 17 e sabato 18 agosto – cinema e disco

 Musica dentro e fuori la Schiuma: Ferragosto profumato al Gay Village

Martedì 14 Agosto dalle ore 21.00, al grido (o hashtag) di #AmoreMioNonTiConosco , torna il tradizionale Ferragosto di Schiuma al Gay Village, che inizia sin dal preserata con tanta buona musica, quella interpretata dalla voce cristallina di Tekemaya, (al secolo Francesco Bovino), la drag singer che ha convinto tutti nell’ultima edizione di The Voice Of Italy, anche lo scettico Albano Carrisi che ascoltandola a scatola chiusa, non ha avuto dubbi: l’ugola pugliese del performer en travestì, non poteva che far parte della sua squadra! Così dal patinato palco Rai a quello rainbow di Testaccio, è un attimo! Nell’estesa formazione Tekemaya’s Band formata da Mattia Marino alla batteria, Antonio Stefanizzi al sax e Matteo Luceri alle tastiere, la drag queen ripercorrerà i successi delle grandi icone italiane, da Mina a Raffaella Carrà, passando per Nada, Loredana Bertè, un medley dedicato a Rita Pavone e molte altre ancora, per una prima serata tutta da vivere e soprattutto cantare, in cui per l’occasione presenterà in anteprima l’inedito “Che Vita E'”, un suggestivo tango elettronico scritto dalla violinista H.E.R., voluta tra gli altri dal grande Morrissey nel suo ultimo lavoro discografico. Ad aprire il palco la compagna di talent Machella con il nuovo singolo in uscita dal titolo “Nessuno Vuole L’Amore”.

Il preambolo perfetto al preludio notturno a base di Schiuma Party che, come da tradizione, vedrà fiumi di schiuma sparata a litri da tre cannoni nelle due piste del villaggio arcobaleno, sulle note roventi ed elettropop di Manuel Coby affiancato all’indomito X.Charls, che faranno da contralto al pop di Anne Cullen e Brezet. Il tutto con la stage direction di Andrea Pacifici a dirigere voci Giusva, Mario Glossa, Silvana della Magliana, Daniel Decò e la padrona di casa KastaDiva. Ad anticipare le profumate bolle di sapone sarà Lorenzo Bosio, con la presentazione in apertura della discoteca del nuovo singolo “Tutto Riparte Da Qui”, in rotazione radiofonica dal 31 Luglio su tutte le principali piattaforme streaming. (Video Ufficiale https://youtu.be/6HebapSq1Sg).

 

Il divertimento proseguirà nelle serate dal 16 al 18 Agosto con il Gay Village Drive In in prima serata, con la proiezioni del meglio del cinema in salsa rainbow e l’arrivo di Muccassassina e del coloratissimo Mucca Carnival, diretto da Diego Longobardi nella serata di Venerdì 17 Agosto.

 

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonawww.gayvillage.it

ALESSANDRO PIROLLI: COMPLEANNO SUL PALCO CON IL SUPEROSPITE ALEX PARRAVANO PRESENTANDO IL SUO NUOVO SINGOLO PER L’ESTATE ROMANA

 

pirolliWeek end unico per la banchina sul Tevere “Poveri ma Belli” in uno dei punti più belli di Roma che fa parte del progetto di intrattenimento della capitale “Estate Romana”.  Si inizierà, Venerdì 17 agosto alle ore 21.00, con il “complipalco” del giovanissimo artista Alessandro Pirolli anticipato dall’intervento del Superospite Alex Parravano che ci parlerà anche del suo libro (dedicato a tutti coloro che usano la voce come strumento di lavoro) dal titolo “Atteggiamenti Vocali”, per continuare sabato 18 con lo spettacolo della bandLogo all you can hit “All You Can Hit” Cinematographic Rock Show  che ripercorre in chiave rock tanti successi delle musiche da cinema.

 

Il “complipalco” del giovanissimo Pirolli sarà un’esplosione di energia e di novità: saranno, infatti, due spettacoli in uno, con la prima parte dedicata al lancio del suo nuovo singolo, uscito lunedì 13 agosto, dal titolo “Ti Amo” e dall’esecuzione di tutti i brani del fortunato album “Una stella diversa” che, ad un anno dall’uscita, riscuote ancora grande gradimento.

La seconda parte dello spettacolo vi possiamo anticipare solo che si inscenerà una sorta di musical. Come in ogni festa ci saranno gli amici e, ad esibirsi e sostenerlo durante lo spettacolo, potremo ammirare le piccolo e bravissime Chiara Ruggiu, Laura Sangermano e Ginevra Masi.

facebook_1534162118215Al via un nuovo format, fortemente voluto dal giovane Alessandro Pirolli ed  ideato da “Differevent e Produzioni Why Not…? per la promozione, oltre che di #UnaStellaDiversaInTour, anche di talenti giovani e giovanissimi che spesso, hanno difficoltà ad avere uno spazio tutto proprio. Superospite della serata il Vocal Coach Alex Parravano, instancabile maestro e professionista che porta la gioia del canto e della forza interpretativa in giro per l’Italia percorrendola in lungo ed in largo. Per l’occasione il locale sottopalco “33 Tevere” ha voluto creare un menù Young dedicato al giovanissimo pubblico. L’ingresso  è possibile dalle scalette di Ponte Vittorio e di Piazza della Rovere, proprio nel tratto di banchina sotto l’Ospedale Santo Spirito, a due passi da Castel Sant’Angelo e San Pietro. Il progetto “Poveri ma belli”, è stato ideato e proposto dalla “Take off 2011” che si è attivata per mettere in atto la riqualificazione di una parte della banchina sul Tevere abbandonata restituendola ai cittadini ed ai turisti, oltre ad offrire varietà gastronomiche e dare spazio a diversi artisti del mondo della musica, dell’arte, dell’editoria e del teatro, unendoli a progetti sociali. Con  questo format, infatti, la Take off 2011,  si è attivata per  provvedere all’inserimento sociale e lavorativo di alcuni ragazzi di una nota casa famiglia ed ha scelto di affidare la sorveglianza ad una cooperativa di vigilantes composta da personale extracomunitario. Un rassegna sempre piena di stimoli il “POVERI MA BELLI”  e sempre aperta a dare nuovi enzimi culturali.

FB_IMG_1534161427158

Per info ed aggiornamenti su Alessandro Pirolli lo trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #UnaStellaDiversaInTour , e sul sito https://swite.com/alessandropirolliofficial

Per seguire la “All You Can Hit” Cinematographic Rock Show https://www.facebook.com/allyoucanhitband/

Per seguire il Poveri ma Belli festival #pmbfestival o su  www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa e sponsor media Sara Lauricella – differevent@gmail.com