VIDEDRESSING DI VIOLETTE SAUVAGE IL 28 E 29 OTTOBRE ALLA COFFEE HOUSE DI ROMA

violette sauvage invito con prezzo

Per vari anni siamo vissuti in un’ottica di sfrenato consumismo e abbiamo iniziato ad accumulare oggetti, ed in particolar modo abiti, che molto spesso affollano il nostro armadio. Ci sono degli sprechi che non fanno bene né all’ambiente né tantomeno al nostro portafoglio. L’imprenditore italo-francese Rino Coletti, riflettendo su tutto ciò, decide nel 2010 di lanciare per la prima volta in Francia l’idea di un riutilizzo glamour che fa bene all’ambiente in grado di associare qualità e divertimento ad una visione green. violette 2 La filosofia portata avanti è che tutto quello che ci circonda può essere innanzitutto riutilizzato e soprattutto rivalutato. Da questa semplice ma importante idea prende vita Violette Sauvage, l’azienda francese ormai leader nel vide dressing. Il vide dressing nasce dal concetto che tutto ciò che indossiamo può avere più vite, gli abiti possono trasformarsi al fine di realizzare diverse forme di profitto , il tutto a beneficio dell’ambiente, ed infine divenire una nuova forma di reddito. Ma attenzione questo tipo di eventi non sono assolutamente un mercatino dell’usato perché tutto ciò che viene messo in vendita deve rispondere ad una semplice domanda: “Tu lo indosseresti?”.

violette 4Violette Sauvage, quindi, attraverso gli incontri che organizza nel corso dell’anno mette a disposizione dei corner in cui si possono vendere i propri abiti ma anche delle vetrine per i giovani designer e creativi che vogliono far conoscere il proprio brand. In Francia questo tipo di manifestazioni vanta anche 12.000 visitatori in un solo week end! In Italia l’azienda francese riproporrà l’evento il 28 e 29 ottobre prossimo dalle 11,00 alle 21,00 nell’esclusiva Coffee House di Palazzo Colonna, location solitamente chiusa al pubblico all’infuori di eventi speciali. Un’occasione quindi per tutti gli appassionati di moda di poter fare degli acquisti di abiti di marca in un posto prestigioso ad un notevole prezzo inferiore rispetto al mercato e addirittura poter trovare oggetti ancora con il cartellino, ma anche scoprire nuove realtà, quali le esclusive borse Balò Bag e Angelina Roma, gli splendidi accessori vintage selezionati da Opherty Ciocci, le particolari creazioni floreali di Maria Luisa Rocchi, flower design di notevole fama che sarà presente al fine di dare dei consigli “green” a tutti i visitatori, e molto altro ancora. violette 1 Tutti gli eventi di Violette Sauvage sono una festa in cui i vari appassionati di moda si riuniscono per confrontarsi sui look e per fare nuove amicizie. Non poteva mancare quindi Verde Pistacchio che delizierà gli ospiti con i suoi squisiti gelati insieme ad altre realtà leader nell’ambito del food. Violette Sauvage supporta sia i creativi che i privati in tutte le fasi della promozione dell’evento; basti pensare che i canali social hanno 40,000 follower Facebook, 4.000 Instagram ed 110,000 contatti newsletter. Violette si prefigge di modificare il comportamento d’acquisto delle persone anche in Italia ed il nuovo evento ad ottobre a Roma è la conferma che ciò sta avvenendo. Vi invitiamo pertanto in Coffee House il 28 e 29 ottobre per vedere dal vivo tutto ciò!violette 3

 

Annunci

LO STREGO OSPITE AD APERIVER AL MARMO DI ROMA

ApeRIVER - Lo StregoGiovedì 12 Ottobre, dalle 19.00
presso Marmo, Piazzale del Verano 71, San Lorenzo

Aperitivo fino alle 21.00 | Inizio dei Live ore 22.00

apeRIVER –Thursday is the New Saturday

 presenta:   LO STREGO … da   Amici 2017

ApeRIVER - Bacan

Bacàn


Palco Aperto
: Bacàn, Seagulls, Cigno, Costantino Cecconi

ApeRIVER - Seagulls

Seagulls

 Host Giusva

 

ApeRIVER - Cigno 2

Cigno

 

 

ApeRIVER - Costantino Cecconi

Costantino Cecconi

Il secondo appuntamento di ApeRIVER da Marmo, suona in rima con Lo Strego

ApeRIVER - Ogni Cosa Al Suo Posto

Giovedì 12 Ottobre s’illumina il bel giardino sanlorenzino di Marmo, con il secondo appuntamento firmato ApeRIVER, la serata all’insegna della musica dal vivo e dedicata al compianto attore River Phoenix. A partire dalle 19 fino alle 21.00 è tempo di aperitivo, con il piatto gourmet dello chef, seguito dall’inizio dei live fissato alle 22. Accolti dal frontman padovano Giusva c’è un paroliere dalle belle speranze come Lo Strego, concorrente di Amici 2017 e ormai webstar con i suoi seguitissimi profili in rete. Prima degli acrobatici versi de Lo Strego, ad aprire il palco ci penserà Cigno, seguito dalla band Seagulls, dal solista Costantino Cecconi e dall’interessante Bacàn. Spazio anche alla cultura, con la presentazione del libro “Ogni Cosa Al Suo Posto” (ovvero una riflessione sull’amore negato) alla presenza dell’autore Dimitri Cocciuti,  cui seguirà la proiezione del trailer “La Battaglia dei Sessi”, con protagonista il premio oscar Emma Stone e di cui si fa portavoce in Italia l’attivista Imma Battaglia. ApeRIVER - La Battaglia dei Sessi_ospite Imma Battaglia

 

Lo Strego nasce come progetto artistico nel 2014, partendo dal rifiuto delle convenzioni e delle tematiche della proposta musicale radiofonica. Un vero e proprio sovversivo della musica, che propone dei testi strettamente legati alla provocazione, in cui le note si riducono a semplici sequenze armoniche, con il compito primario di creare l’ambiente adatto alla diffusione del messaggio. Nel 2015 inizia la registrazione del primo concept album totalmente autoprodotto e realizzato in versione orchestrale dal titolo “Benemerito Artista del Popolo” che conta ben 9 brani da lui scritti. Nel 2016 vince il premio Special Radio Deejay al concorso nazionale Deejay On Stage con il brano L’Astronauta e nello stesso anno partecipa ad Amici di Maria De Filippi,  arrivando fino alla fase serale.

 

Ad accogliere Lo Strego, vero e proprio comunicatore, ci sarà il padrone di casa Giusva, che in prima serata farà spazio ai giovani talenti selezionati da ApeRIVER: si comincia con Cigno prodotto dalla Urban49, appassionato del blues e di John Mayer, seguito da Costantino Cecconi, classe ’93 con il vizio del pop e un pensiero al rock melodico, per lui anche una partecipazione a XFactor 10 con la band Five Stories. A seguire arriva Bacàn (al secolo Giovanni De Sanctis), interessante progetto dalle sonorità elettroniche e neopsichedeliche, con stesura e lirica pop. Seguito dall’etichetta B2S, l’album d’esordio è in rampa di lancio per la fine del 2017. Infine arriva la band Seagulls, toni freddi e animo rock rivivono in atmosfere oniriche tra i chiaroscuri di una candela. Una musica fatta di contrasti, realizzata con passione da quattro musicisti romani che da due anni delineano immagini e parole tra le note delle loro opere.

 

La serata di giovedì 12 ottobre avrà anche un pensiero all’Amore, il sentimento sovrano che rende l’uomo pregno di spirito di rinnovamento e capacità creative. E’ l’amore infatti, a guidare la mano dell’autore televisivo Dimitri Cocciuti, che sarà presente con il suo libro d’esordio dal titolo “Ogni Cosa Al Suo Posto”, ed. StreetLib. Gli attori Libero Bentivoglio e Andrea Palmieri reciteranno alcuni versi dello scritto, interpretando quell’amore tormentato e raccontando di quei treni persi, di cui Cocciuti scrive nel suo romanzo. Infine spazio al cinema, con la proiezione del trailer de “La Battaglia dei Sessi” (20th Century Fox), in uscita nelle sale il prossimo 19 Ottobre, alla presenza di Imma Battaglia, testimonial italiana scelta dalla Fox Italia per il lancio del film che vede il premio oscar Emma Stone, protagonista di una storia che ha fatto la storia, quella di Billie Jean King.

MODALITA’ D’INGRESSO

ApeRIVER, 3° Edizione @ MARMO // Giovedì 12 Ottobre 2017, dalle 19.00, Piazzale del Verano 71, San Lorenzo

INGRESSO GRATUITO – Possibilità  Aperitivo: 10 Euro (Comprensivi di 1Drink + 1Food) Tessera Associativa annuale di 2 euro

Prenotazione tavoli con Consumazione / Info e Prenotazioni: 342 6158365

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA
 Roberta Savona 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com – www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona/

LA VIOLENZA INVISIBILE DELL’ASS. NO VIOLENCE AL TEATRO DEI DIOSCURI AL QUIRINALE

invito No Violence ufficiale

Sabato 14 ottobre a Roma presso la location istituzionale del teatro dei Dioscuri al Quirinale in Via Piacenza 1 alle ore 18,00, si terrà l’evento “La violenza invisibile” organizzato dall’Associazione “Obiettivo No Violence”. L’evento mira a sensibilizzare l’opinione pubblica al tema della VIOLENZA CONTRO LE DONNE. L’obiettivo primario di questo incontro è quello di sensibilizzare tutti coloro che non trovano il coraggio di denunciare. Secondo dati Istat una donna su tre al giorno d’oggi è vittima di violenza da parte delle persone a lei più vicine nel proprio nucleo familiare (mariti, compagni, ex, amici, ecc.) e molto spesso non si è in grado e si ha paura di recarsi nelle sedi opportune per poter denunciare ciò che si è subito. Il progetto “Obiettivo No Violence”, nato nel 2014 ed ideato dal fotografo romano Michele Simolo, si sviluppa in diverse fasi: la prima è la realizzazione di una campagna fotografica con pannelli in forex stampa B/N dimensioni 33×50 e la seconda è stata la realizzazione di un video fotografico con musiche esclusive di Nando Citarella. Molte attrici e personaggi di cultura hanno voluto aderire offrendo la propria immagine per realizzare questo progetto, la loro partecipazione è stata del tutto gratuita in relazione alla finalità dello scopo sociale e soprattutto no profit. Alcuni fra i nomi noti che hanno aderito al progetto “No Violence” e che parteciperanno all’evento troviamo: Valentina Pace, Loredana Cannata, Elena Ossola, Elisabetta Pellini,  Alma Manera, Jinny Steffan, Hoara Borselli, Metis Di Meo, Nadia Bengala, Dott.ssa Elena Parmegiani, Lucia Batassa, Andreea Duma, Graziano Scarabicchi, Fanny Cadeo. Presentano: Elena Parmegiani e Beppe Convertini. Elena Parmegiani è Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna da oltre dieci anni, è laureata in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso la facoltà “La Sapienza” di Roma. Collabora con le riviste di moda Life&People International e Fashion in Town occupandosi di moda, arte e costume. Beppe Convertini  vanta una carriera di oltre trent’anni nel mondo dello spettacolo in qualità di attore e conduttore, recentemente ha partecipato alla missione umanitaria in Africa di “Terre Des Hommes” a sostegno dei bambini e dei rifugiati. Letture di Elisabetta Pellini, Lucia Batassa, Marianna Petronzi, Alma Manera – Performer Singer, Soprano, Actress, Dancer, Alessandra Miccichè e Kal Guglielmelli (ballerini televisivi, si sono esibiti persino al Teatro “La Fenice” di Venezia) in un balletto struggente tra Odio – Amore –Passione. Esibizione dei Big Soul Mama con Special guest Marcia Sedoc Gruppo Gospel che partecipa contro la Violenza sulle donne con 2 bellissimi brani Carlo Riccardi tra colori e fotografia per “Obiettivo No Violence” creerà, in tempo reale, uno dei suoi capolavori con il coinvolgimento dei presenti per dire No alla Violenza. L’evento inizierà con una tavola rotonda moderata dalla giornalista Sara Zuccari, Direttore di Velvet Magazine a cui parteciperanno psichiatri, criminologi, psicoterapeuti quali: Dott. Marco Cannavicci – Psichiatra e psicoterapeuta, Dott.ssa. Maria Gaia Pensieri – Sociologa investigativa, Dott. Domenico Giuseppe Bozza – Psicologo e consulente in sessuologia clinica, Dott. Francesco Cifariello – Psicologo clinico, Dott.ssa Livia Capezzani – psicologa psicoterapeuta, Avv. Loredana Carrillo – pubblico ministero onorario Procura di Roma. L’evento ha già ottenuto il patrocinio dell’Ordine Provinciale degli Psicologi di Roma. Ai partecipanti è offerto uno spazio di riflessione e di discussione critica e costruttiva, in cui potersi esprimere e sentirsi parte attiva. L’associazione Obiettivo No Violence è apolitica, non segue scopi religiosi e non ha finalità di lucro. Essa si propone di promuovere e favorire in Italia attività di incontro, culturali, convegni ed eventi artistici con lo scopo di promuovere azioni volte ad un cambiamento culturale nei riguardi del fenomeno della violenza sulle donne. Gli scatti fotografici vengono presentato per la prima volta durante l’estate del 2014 presso lo spazio cinema dell’isola Tiberina. Sono innumerevoli gli eventi a cui è stato presente il progetto, fra questi: il Festival dei Corti Internazionali presso la Casa del Cinema nel 2015, la trasmissione “State Comodi” a Canale 10 per ben 2 puntate, all’ Isola Tiberina il 2 agosto, alla Casa del cinema di Villa Borghese, all’Aquila con la Polizia di stato, al Carcere di Regina Coeli il 25 Novembre scorso, presso lo Spazio Elsa Morante durante l’estate Romana, al Teatro dei Dioscuri al Quirinale, al Senato in occasione di un convegno contro la Violenza sulle donne. Ad oggi vari canali stampa si sono occupati di “No Violence” quali emittenti radio e magazine on line e cartacei. Ad ogni presentazione vengono invitate personalità esperti di materie giuridiche, criminologi, psichiatri ed ospiti legati al mondo dello spettacolo per dare giusta visibilità all’evento. Stiamo quindi cercando il sostegno di tutti coloro che credono in questa giusta causa per condividere con noi questa missione. L’obiettivo primario è quello di poter aiutare quelle donne che non hanno più la possibilità di difendere la propria dignità di donna. Si ringraziano gli sponsor tecnici Teatro dei Dioscuri al Quirinale, Egeria, Oro Oro, I sentieri di Bacco, Omina Romana, Via Roma Gioielli, Josè &Giò di Maison Lombardi, Gioielli D’Autore di Massimiliano Facchini, Fragranika,  Stella Vintage Store,  Antica Pasticceria artigianale Napoletana Lpa.

 

ALLA DOMUS ROMANA CON LE VISITE GUIDATE DI ¿QUE PASA?

domusromana

Associazione culturale ¿Qué pasa?

que pasa

 

Insieme è più divertente

Carissimi soci,
siamo lieti di proporvi una visita davvero speciale… alla Domus romana che si trova sotto l’attuale basilica dedicata a Santa Susanna, in Via XX Settembre.La basilica fu ricostruita su una preesistente chiesa paleocristiana, a sua volta eretta sui resti di tre ville romane sovrapposte. Secondo la tradizione si tratterebbe proprio della casa della giovane Susanna, luogo nel quale la Santa subì il martirio nel 295 d.C.

L’apertura straordinaria IN ESCLUSIVA per l’associazione Qué pasa? é stata fissata per DOMENICA 12 NOVEMBRE ALLE ORE 15.

Avremo la guida del posto e i vox.

Contributo richiesto: 18 euro a persona | POSTI LIMITATI.

Per prenotarsi é necessario versare  10 euro entro il 1° novembre sul sito www.associazionequepasa.it . I restanti 8 euro saranno richiesti il giorno stesso della visita.
Per ulteriori informazioni chiamare al 3293309629 oppure scrivere a staff@associazionequepasa.it

 

CONFERENZA INTERNAZIONALE SUGLI “INVESTIMENTI AD IMPATTO SOCIALE” A ROMA L’11 E IL 12 OTTOBRE

17-10-04123-1

 

“SOCIAL IMPACT INVESTMENTS INTERNATIONAL CONFERENCE”, LA SPECIALE
CONFERENZA INTERNAZIONALE SUGLI “INVESTIMENTI AD IMPATTO SOCIALE” SI TERRÀ A ROMA L’11 E IL 12 OTTOBRE.

La conferenza è organizzata dall’Università di Roma La Sapienza, in collaborazione con il Politecnico di Milano e il Centro Casmef dell’Università Luiss Guido Carli; partner dell’iniziativa sono il Banco BPM e l’Ente Nazionale per il Microcredito. Presidente del Comitato Scientifico è il Professor Mario La Torre, Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università La Sapienza di Roma, e membro, dal 2015 al 2016, della Taskforce G8 sugli Investimenti ad Impatto Sociale, coordinata da Sir Ronald Cohen, ispiratore della inglese Big Society. https://www.goodinfinance.com
*****
La finanza d’impatto propone un modello di partenariato pubblico-privato funzionale alla promozione di una crescita sostenibile ed inclusiva. Le Università si uniscono a rete e lanciano un dibattito pubblico sul ruolo che la finanza d’impatto può avere nella lotta alla povertà e nelle politiche di crescita sostenibile e di contenimento del debito pubblico. Dal G7 dei Ministri della Scienza, che si è chiuso il 29 settembre, l’Italia propone un cambio di passo e il Ministro Fedeli annuncia iniziative volte a favorire il partenariato pubblico-privato per finanziare la ricerca secondo un modello di impact investing. Ma l’impact finance può essere un utile strumento in tutti i settori del welfare: dalla sanità alla giustizia, dall’ambiente alla cultura.
*****
Nella round table del giorno 11, durante il dibattito, verrà presentato il nuovo volume di Helen Chiappini “Social Impact Funds”, edito nella collana internazionale Palgrave “Palgrave Studies in Impact Finance. Ne discuteranno, tra gli altri, Gianfranco Vento della Regent University e Sergio Gatti, Direttore Generale di Federcasse. Nella giornata del 12 i diversi studiosi nazionali ed internazionali (tra gli altri: prof. Mario Calderini, prof. Marco Spallone, prof. Marta Solórzano García, prof. Ioannis Nasioulas, prof. Lars Hultkrantz) presenteranno i loro papers nelle 5 Sessioni de Convegno dedicate, rispettivamente, (i) al mercato della finanza d’Impatto, (ii) alle strutture finanziarie utilizzate, (iii) alla misurazione dell’impatto sociale, (iv) alla gestione dei rischi, (v) agli investimenti socialmente responsabili. Key Note Speaker è Emanuel Bohbot, di Social Finance Israel. Interverranno ai lavori per saluti istituzionali, Mario Baccini, Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito e Francesco Minotti, Responsabile Istituzionali e Terzo Settore di Banco BPM). Dal mondo delle Università importanti ricette economiche da indicare ai policy makers nazionali ed europei impegnati nella ricerca di una crescita sostenibile.

Per informazioni e registrazioni: http://www.sicsapienza.com Ufficio stampa: ufficiostampa@thinkfull.it

SPECIALE GAY PRIDE NEW YORK 2015 – di Sara Lauricella

Alcune esperienze vanno condivise più e più volte. Un percorso che ho iniziato parecchi anni fa di valorizzazione e tutela dei cosiddetti “diversi” … ma nasce la solita domanda: diversi da chi? diversi rispetto a chi? chi ha stabilito chi e cosa è da considerare diverso?

La molteplicità di espressione sessuale si può considerare diversità?

Condividiamo con voi un video reportage girato nel 2015 a New York durante il Gay Pride. Quando si dice l’America … in questo caso un altro mondo ed un altro modo di vivere ed affrontare “la diversità”. Il gioco del travestimento e la colorata follia della parata sono solo mezzi comunicativi per far parlare delle problematiche vere. Non è ridicolizzazione ma ironia, un modo gioviale di manifestare temi seri. Le riprese sono state fatte con un cellulare ed un tablet …. il nostro videomaker Antonello Martone ha cercato di fare il possibile con il montaggio di materiale non di ottima qualità. Ma è il senso quello che conta… nel video.. come nella vita! Buona visione

Sara Lauricella

IL PIU’ BELLO D’ITALIA E RAGAZZA PROTAGONISTA: VINCONO LA TAPPA DEL 2 OTTOBRE ANTONIO ED ALESSIA

Foto1 ©Daniel Richard Passafiume-Rivercross Studio 1

Antonio e Alessia, il liceale e la sportiva: eletti a Roma altri due finalisti nazionali

Sono questi i due giovani ragazzi ad aver conquistato la fascia regionale del concorso II + Bello d’Italia e Ragazza Protagonista 2017 e l’accesso alla finale nazionale dell’8 Dicembre. Ecco chi sono e i particolari della selezione durante la selezione domenica 01 Ottobre a Roma

 

Il liceale e la sportiva: Antonio Giannantoni 18 anni, liceo scientifico 1 metro e 91 di garbo, un futuro ingegnere che sogna anche un impegno come fotomodello. Alessia Casiere 17 anni, studentessa d’Istituto Alberghiero, sportiva a tutto tondo (danza, nuoto e karate) che strizza l’occhio alla moda seguendo l’esempio della sua icona preferita Monica Bellucci. Sono questi due giovani ragazzi ad aver conquistato la fascia della seconda selezione regionale del concorso nazionale Il + Bello d’Italia e Ragazza Protagonista 2017.

Foto2 ©Daniel Richard Passafiume-Rivercross Studio

Entra così nel vivo la kermesse organizzata dall’Agente per il Lazio Raoul Morandi, che per la tappa di domenica 01 ottobre ha scelto la calorosa accoglienza della Balera Romana di Luciana Imperatori, location famosa nel panorama romano degli eventi di moda, concorsi di bellezza e ballo latino americano. Insieme ad Alessia e Antonio vincitori con fascia, sono passati alla finale nazionale anche Matteo Cioffi, Mattia Spataro, David Mesa, Camilla Magnanti e Sumya Casalena.

Foto4 ©Daniel Richard Passafiume-Rivercross Studio   Un concorso che ha visto tutti i candidati presentarsi a pubblico e giuria, sfilando costume da bagno, in abiti da sera e casual, questi ultimi della collezione I Love You della stilista Annamaria Pettrone. Ad intervallare le passerelle una serie di prove di talento in cui i ragazzi e le ragazze si sono cimentati in prove di casting e di speakeraggio radiofonico, dimostrazioni di karate, performance di ‘reggaeton’ (il ballo portoricano che fonde il reggae e la dancehall con ritmi di Latino Americani e Hip hop), improvvisazione di un colloquio di lavoro, rispondendo anche a molte domande della giuria che così ha voluto conoscere un po’ di più questi ragazzi così come le loro passioni.

Un serata presentata dalla cantautrice italiana Star Elaiza, splendida nel suo abito gotico retrò di I Love You di Annamaria Pettrone, supportata dall’assistente al backstage Sajmir Gixhari. Ospiti di questo appuntamento i ballerini di Latino Americano Michael D’Ascenzo e Rosalba Barattini che hanno letteralmente riscaldato la sala con il loro Jive scatenato e l’incredibile voce della cantante Giorgia Sgrilletti.


E poi il consiglio sincero e appassionato che l’attore Luca Varone ha donato ai ragazzi: «Non cercate vie facili per il successo e non affidatevi ai tanti fenomeni da baraccone che popolano il mondo dello spettacolo – ha detto – perché durano solo il tempo in cui è issato il tendone. Coltivate, invece, il talento se intuite di averne, studiate molto e preparatevi bene perché purtroppo oggi di mediocrità che affossa la vera Arte in giro ce n’è davvero tanta.»

La kermesse di Roma è stata anche l’occasione per l’Associazione Moda e Spettacolo “Stile Eventi” di Antenore Della Vecchia per consegnare un riconoscimento alla preparazione ed alla professionalità della sua preziosa insegnante di portamento e coreografa, Melanie VarricchioFoto3 ©Renata Marzeda    A valutare i candidati una giuria tecnica composta dall’attuale Più Bello d’Italia, Manuel Di Bernardo insieme alla Giornalista Rai Antonietta Di Vizia, l’attore Luca Varone, lo speaker radiofonico Cesare Deserto, l’agente di spettacolo e talent scout Angela Colapietro, al responsabile dell’Innovation Model Management Erino Liberale, la fashion blogger Elenia Scarsella, lo stilista Marco Aurelio Calandra, la giornalista Federica Pansadoro, al fotomodello e modello Andrea Anzilotti . Un evento reso possibile da un incredibile team di lavoro: i fotografi Rivercross Studio e Renata Marzeda, gli stilisti Marco Aurelio Calandra e Annamaria Prettrone, il trucco e parrucco di Pablo Gil Cagnè, Extracasting e Stile Eventi, We’ll Digital Press

UFFICIO STAMPA&COMUNICAZIONE

FRANCESCA NANNI

ufficiostampa@nannimagazine.it

393.9462695