SBRATZ CON I PROTAGONISTI DELLA SERIE AL FUORI LE MURA DELL’EX DOGANA

SELEZIONATI PER NOI

sbratz-1

 

SAN REMO FESTIVAL CAFE’ NUOVI TALENTI CANORI ED AUTORALI SI SFIDERANNO A FREGENE IL 18 LUGLIO … con un giovanissimo ospite – di Sara Lauricella

loc 18 luglio con ospite

Il prestigioso concorso per interpreti ed autori della nuova musica italiana si “trasferisce” a mare per una delle tappe estive: sarà il notissimo GILDA on The Beach di Fregene, lungomare di Ponente 11, ad ospitare le selezioni del 18 luglio 2017 dalle ore  21,30. Il concorso, che culminerà nella finale di febbraio, rappresenta un’ottima opportunità  per questi giovani, e meno giovani, talenti che vogliono dare “voce” alla loro arte e che vogliono puntare ad entrare seriamente nel mondo della musica affidandosi ad un gruppo di giurati professionisti del settore. L’esperienza, soprattutto degli ultimi anni, insegna che non basta avere dei passaggi in tv o vincere un talent per poter essere dei musicisti, degli autori e dei cantanti professionisti. Tra i giurati, capitanati dallo storico cantautore AMEDEO MINGHI, si trovano infatti persone che della musica ne fanno la loro professione quotidiana: Paolo Audino, autore di diversi brani cantati da Minghi, Mina e Celentano, Barbarossa e tanti altri; Gianni Testa, già partecipante ad Amici e direttore artistico (oltre che vocal coach) di diversi concorsi ed eventi; Stefano Borgia autore della stupenda “Portati via” cantata da Mina e tanti altri professionisti del settore. In questa tappa la giuria sarà costituita da: Alma  Minghi, Paolo Audino, Massimo di Muro, Alessandro Maritato e Fabio Martini di Rtr. amedeo minghi

Ospite d’onore ALESSANDRO PIROLLI, il giovanissimo talento che abbiamo conosciuto da bambino a Ti Lascio Una Canzone, e che presenterà in anteprima il suo nuovo album “Una stella diversa”, al cui interno troviamo il già noto singolo “Sbaglio Umano” cantato insieme a Tabak. IMG-20170621-WA0019[1]

La serata sarà condotta dalla coppia David Pironaci e Chiara Consorti che non si risparmieranno in vivacità e simpatia con il loro stile inconfondibile.   Il concorso SAN REMO FESTIVAL CAFE’, ideato dal Gruppo Maritato ed organizzato in collaborazione con la San Biagio Produzioni, ha già assegnato vari premi speciali: durante la tappa al Gilda  di Fregene l’organizzazione #Differevent assegnerà il “PREMIO INEDITO DOC” con intervista live in una radio romana.

Per info, iscrizioni al concorso e prenotazioni consultare il sito http://www.sanremofestivalcafe.it e potete seguirci sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/sanremofestivalcafe/

THE LEGENDARY JHONNY O’NEAL TRIO DAL VIVO A JAZZALTRO SABATO 15 LUGLIO

SELEZIONATI PER NOI

JAZZaltro … Tra jazz e world music, commistione e ricerca

jazz

 THE LEGENDARY JHONNY O’NEAL TRIO DAL VIVO A BUSTO ARSIZIO

 

 

SABATO 15 LUGLIO alle ore 21.00, presso Villa Calcaterra (Busto Arsizio – Via Magenta, 70 –  ingresso 8/5 € con tessera ARCI o studenti), per il festival JAZZaltro, si esibirà dal vivo il The Legendary Johnny O’Neal Trio, composto  dal  newyorkese Johnny O’NealBen Ruben (basso), Itay Morchi (drums). Spesso accade che la dolcezza di un artista catturi la comunità del Jazz che lo adotta come testimone e come idolo. È quello che è successo a Johnny O’Neal, che dopo aver passato alcuni anni di lotta contro una grave malattia, è stato aiutato dalla comunità del Jazz di New York. Dopo 20 anni di assenza dalle scene a causa di problemi di salute, Johnny O’Neal è tornato, dimostrando di aver mantenuto intatta tutta la sua straordinaria capacità di comunicazione e confermandosi un artista dalle mille sfaccettature. – In Caso di Pioggia l’evento si terrà all’interno della villa.

JAZZaltro giunge alla VIII Edizione consegnando al territorio una realtà ormai ben consolidata, frutto di collaborazioni storicizzate con amministrazioni comunali, Associazioni, Comunità, Enti e Proloco. Anche quest’anno propone una scelta musicale di qualità  in un’ottica di accrescimento culturale ed aggregazione sociale. JAZZaltro, nel corso degli anni è riuscito a creare una vera e propria rete di contatto che anima per diversi mesi la proposta culturale delle periferie, le quali, in una Lombardia milano-centrica, spesso appaiono svantaggiate dal punto di vista della proposta culturale.  Anche quest’anno, passando per la valorizzazione di spazi, location e contesti di grande bellezza, JAZZaltro propone un cartellone ricco di illustri ospiti internazionali, mettendo l’accento sulla commistione come punto di forza della musica, in modo da accendere l’interesse per l’interdisciplinarietà tra generi, stili e forme d’arte in genere.

 

Johnny O’Neal è un pianista jazz noto negli anni ottanta come il pianista di Art Blakey, e come sideman di molti altri grandi artisti, quali Clarke Terry. Si conferma tutt’oggi come un artista a tutto tondo, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Jazz, swing, blues, conoscenza enciclopedica della tradizione. Dopo 20 anni di assenza dalle scene, a causa di gravi problemi di salute, torna a New York ad animare le serate dei principali jazzclub, dove viene indicato come the “Talk of the Town!” (la Voce della Città!).

 

I prossimi appuntamenti di JAZZaltro

Venerdì 21 luglio Wonderland Trio (Gorla Maggiore)

Domenica 23 luglio  Flamencontamina (Gorla Minore)

Domenica 6 agosto  Fatsology (Legnano)

Venerdì 29 settembre  Moroni, Cucchiara, Bagnoli (Olgiate Olona)

Venerdì 6 ottobre,  Max De Aloe (Olgiate Olona)

Lunedì 13 novembre,  Gaia Cuatru & Paolo Fresu (Legnano)

 

Milano, 14 luglio 2017

Ufficio Stampa JAZZALTRO: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio – gaetano@ufficiostampagpc.it – rif. Francesco Zingaro 3466421662 – francesco@ufficiostampagpc.it

FUORI LE MURA: LUGLIO CON TANTI NUOVI TALENTI CANORI

FUORI LE MURA
Le Mura Music Bar @ ViteCulture Festival

Fuori Le Mura2

Le nuove sonorità da non perdere all’EX Dogana con #IlLatoPositivo
Ogni giorno a ingresso gratuito

Sul palco: Edoardo Baroni (15 luglio), Shijo X (16 luglio), Ainé (17 luglio), Jekesa (18 luglio), Sbratz e Soundburger (19 luglio).

Ex Dogana, Viale dello Scalo S. Lorenzo, 10. Ore 12.00 fino a notte inoltrata

Live Club e cocktail bar tra i più seguiti della capitale, nonchè riferimento per la scena alternativa italiana, Le Mura per l’estate 2017 diventa Fuori Le Mura e si trasferisce con la sua fitta programmazione musicale all’Ex Dogana, tramutando l’area dai forti connotati urban in un vero e proprio salotto dove scoprire e incontrare la nuova scena musicale… sempre a ingresso gratuito.

Negli ultimi anni Le Mura si è affermato come uno dei luoghi di riferimento per gli appassionati e gli scopritori delle nuove sonorità, tanto da portare all’attenzione dei grandi media e dei circuiti mainstream artisti e formazioni musicali come i Joe Victor.

All’interno del ViteCulture Festival, Le Mura con una sempre puntuale selezione artistica, prosegue la sua missione con il progetto Fuori le Mura, proponendo quotidianamente concerti destinati a portare all’attenzione del grande pubblico proposte artistiche più o meno note, ma sempre di alto livello è assolutamente da tenere d’occhio. Una proposta culturale incentrata sulla musica originale, sulle realtà alternative indipendenti ma anche su nomi di rilievo della scena nazionale e internazionale facendo da supporto al palco “main” del ViteCulture Festival con uno spazio interamente gratuito per godere di buona musica, degustando un ottimo cocktail e in attesa dei grandi live sul palco principale.

Dopo Filippo Gatti e Cesare Blanc, si prosegue dal 15 al 19 luglio con:  Edoardo Baroni (15 luglio), Shijo X (16 luglio), Ainé (17 luglio), Jekesa (18 luglio), Sbratz e Soundburger (19 luglio).

EDOARDO BARONI è figlio di una nuova ed effervescente scena cantautorale romana con l’eleganza della musica d’autore di Riccardo Sinigallia. “Il momento di pensare alle cose” è un album intimo che, come suggerisce il titolo, concede il tempo di riflettere sugli avvenimenti e su se stessi. Uno spazio in cui perdersi e lasciarsi andare al synth morbido ed alla voce di Edoardo per concedersi “un giorno senza peso”.

SHIJO X Hanno recentemente pubblicato il loro terzo disco, dallo stile sempre molto personale e sperimentale, che si allontana dai canoni trip hop del secondo album per delineare sempre più una propria e forte cifra stilistica.

AINÉ Arnaldo Santoro classe 1991 in arte “Ainé”, è un giovanissimo talento con una solida esperienza alle spalle. l 24 maggio 2016 esce il suo album di debutto “Generation One”, un disco frutto di una grande ricerca musicale che vede presenti nell’album diverse featuring appartenenti al mondo musicale italiano ed internazionale. Attualmente è al lavoro sul nuovo disco.

JEKESA Esordito come cantante reggae, ha avuto recentemente una folgorazione hip hop grazie alla complessità in cui possono spaziare testi e liriche di questo suo nuovo prediletto genere musicale.

SBRATZ Sbratz è la nuova esilarante sketch Comedy realizzata dagli autori di The Jackal e The Pills. Stand Up con Daniele Tinti, Daniela delle Foglie e Francesco Frascà e a seguire proiezione delle prime 5 puntate con commento del regista Luca Vecchi e degli sceneggiatori Serena Tateo e Tommaso Triolo.

Ufficio Stampa HF4 – Marta Volterra marta.volterra@hf4.it

SPIN CYCLING FESTIVAL ROMA PER FESTEGGIARE I 200 ANNI DELLA BICICLETTA

 

 

unnamedcycle       200 ANNI E NON SENTIRLI! La bicicletta ritorna quanto mai di moda, e con esse la cultura della ciclabilità. Nasce così  lo SPIN CYCLING FESTIVAL ROMA che si svolgerà il 22-23-24 settembre 2017 presso il Guido Reni District. Tre giorni di divertimento, passione e cultura della bicicletta: tra le proposte piu’ curiose e interessanti  la bicicletta record italiano di velocita’, le avventure di Sio di ritorno dal suo giro al Circolo Polare artico, biciclette innovative e speciali piste prova. L’uso quotidiano della bicicletta è oggi il sintomo più attendibile della salute di una città: un’area metropolitana che mostri equilibrio tra i diversi mezzi di trasporto è efficiente e produttiva, sostenibile, sana: più bella.
L’Italia è un paese ancora molto arretrato sulle politiche di mobilità sostenibile e di rinnovamento dello spazio pubblico, ma il cambiamento a livello globale è ormai innescato, e il traffico ciclistico cresce visibilmente anche in una città come Roma.
Su questa linea di pensiero nasce lo Spin Cycling Festival, una tre giorni dedicata alla cultura della ciclabilità, per aiutare il cambiamento e offrire confronto e informazione, in programma il 22, 23 e 24 settembre negli spazi del Guido Reni District (quartiere Flaminio, accanto al Museo MAXXI). Nato a Londra e diventato evento di successo internazionale, Spin (uno dei modi per dire pedalare) è un festival dove i cittadini potranno provare biciclette dei migliori produttori, nelle apposite piste prova; partecipare a pedalate in città (sull’itinerario del GRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Biciclette); ascoltare i protagonisti dell’attivismo nell’area talk; guardare la programmazione di video e film sulla cultura della bicicletta, senza farsi mancare buon cibo e spazi per la socialità.
Tre giorni di festa pensati anche per celebrare i 200 anni (1817-2017) della bicicletta, il “veicolo perfetto”: in tale ambito verrà esposto in primis il prototipo di bicicletta carenata PulsaR record italiano di velocità, progettata dal team Policumbent del Politecnico di Torino e sarà possibile esplorare nel dettaglio i prodotti di noti marchi internazionali come Brompton, Moustache Bikes, Tokyobike, Giant, Askoll, Specialized, Brooks, Closca e tanti altri. Ampio spazio verrà dato alle biciclette elettriche, al ciclo-turismo e alle innovazione di start-up e giovani designer.
Il ricco programma dell’area “Spin talk” prevede, tra gli altri, la presenza di Sio (Simone Albrigi), esponente dei più noti YouTuber e fumettisti italiani, di ritorno da un giro in bici al Circolo Polare Artico (unCOMMON:Arctic); Gianluca Santilli, presidente della Granfondo Campagnolo Roma, Alberto Fiorillo, responsabile Aree Metropolitane di Legambiente, portavoce progetto GRAB; Anna Becchi, vicepresidente Salvaiciclisti Roma e referente del progetto BikeToSchool Roma; Lamberto Mancini, Direttore Generale del Touring Club Italiano; lo scrittore e musicista Andrea Satta e numerosi altri stakeholder che dibatteranno sui temi piste ciclabili,  sicurezza stradale, innovazione tecnologica, bike economy e cicloturismo. Gli incontri saranno intervallati da una rassegna di video, clip musicali dedicati, documentari di viaggio e film tra cui la proiezione di Bikes Vs. Cars, di F. Gertten.
Nello spazio arte, saranno presenti alcuni spettacoli teatrali e laboratori per bambini sull’educazione stradale e una mostra collettiva dei migliori illustratori nazionali ed internazionali che hanno dedicato la loro produzione al mondo della bicicletta, tra cui Riccardo Guasco, Emilio Rubione, Toni Demuro e Roberta Mistretta.
Sarà infine attivo un Ciclo Club con biblioteca, ciclofficina, bar, proiezioni di video, DJ set e interventi musicali dedicati a tutti i bikers, tra cui il concerto di Têtes de Bois, domenica 24,a chiusura della manifestazione.

unnamed
Spin Cycling Festival Roma è organizzato da IMF Foundation con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale, il patrocinio di UCI – Unione Ciclistica Internazionale e FCI – Federazione Ciclistica Italiana, e la partnership di Touring Club Italiano, FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Granfondo Campagnolo Roma, CycloPride Italia APS.

Guido Reni District
Via Guido Reni 7, 00196 Roma
Apertura h 10-19 e 19-24

Ingresso: € 10; ridotto € 8; bambini e ragazzi sino a 12 anni ingresso gratuito.

Sito web: http://www.spinrome.com/
Pagina FB ufficiale: https://www.facebook.com/spincyclingfestivalroma/

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

FABRIZIO BOSSO con BLUE MOKA al CIVITAFESTIVAL. JAZZ NEW VERSION

FABRIZIO BOSSO con BLUE MOKA in concerto il 19 luglio per XXIX CivitaFestival, ore 21.30, Forte Sangallo, Via del Forte, 1 – Civita Castellana (VT)

 Fabrizio Bosso_CivitaFestival 2017

La grande musica al XXIX Civitafestival a Civita Castellana (Viterbo) – nello scenografico Polo museale del Lazio Forte Sangallo – prosegue il 19 luglio con Fabrizio Bosso e i Blue Moka una formazione musicale energica, carica e italiana, per un concerto che ben si sposa con la cornice di Forte Sangallo. Il gruppo propone uno show di brani e arrangiamenti originali, ripercorrendo il sound della new generation di hard-bopper del mainstream newyorkese (nomi come Peter Bernstein, Billy Steward, Eric Alexander) musicisti di riferimento che hanno saputo ri-esplorare il jazz accattivante degli anni ’60 attraverso un linguaggio personale focalizzato sul continuo ed incalzante interplay. Il risultato è di grande impatto sonoro, bluesy, elettrico, con rimandi R&B alla contemporaneità.

Tutti gli eventi si svolgono a Forte Sangallo e sono a ingresso gratuito.

 Ufficio Stampa HF4 – Marta Volterra marta.volterra@hf4.it +39.340.96.900.12

LA FINALE DI “CUORE IN MUSICA” TANTI I TALENTI PREMIATI di Sara Lauricella

FB_IMG_1499855054049

Dai piccoli ai più adulti: un concorso canoro che ha dato spazio proprio a tutti nelle tre tappe terminate con la finale del 22 giugno al Billions. Importanti e tecnici i componenti della giuria capitanata dalla Special Guest Francesco Capodacqua, Adelmo Musso, il Maestro David Pironaci, Davide Papasidero, Massimo Meli, Samuel Rabbi, Frankie Lo Vecchio, il talent scout Francesco Vitiello.

FB_IMG_1499855130195

20170712_124605

 

 

 

 

 

Il concorso, ideato da Johanna Pezone ed Alberto Cristalli e con la direzione artistica di Marco Calogero, è stato presentato in tutte le tappe dall’insolito e divertentissimo duo Chiara Consorti e Simone Pigliacelli che, oltre a condurre, hanno deliziato i presenti con le loro gag. FB_IMG_1499854938921

Tanti i consigli e le indicazioni ai concorrenti da parte dei giurati, alcuni dei quali si sono anche “messi in gioco” con le loro esibizioni come ospiti. Tante le premiazioni, sia da parte della giuria che del pubblico come giuria popolare per le varie fasce d’età.

Trofeo GIURIA POPOLARE (Masterclass, Borsa di studio Cuore in Musica ( valore 75 Euro), DVD della serata): SOPHIA E NICHOLAS CRISTALLI

SEZIONE SENIOR

Premio al primo classificato della Giuria Tecnica :  MICHELANGELO VIZZINI

Trofeo Cuore in Musica SENIOR, Inedito con registrazione in studio professionale, Servizio fotografico professionale, Grafica della copertina dell’inedito, nr 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, Dvd della serata finale. Iscrizione gratuita a Campus Musica Summer Dance per l’artista ed iscrizione gratuita al Castle Music Fondi Festival del 30 Luglio.

Premio della critica : MARTA ZANOLLI

Trofeo  della critica, 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, comunicazione stampa per la durata di tre mesi, un week-end in una capitale europea, Dvd della serata finale

 

SEZIONE JUNIOR

Premio al primo classificato della Giuria Tecnica: SUAMY CALVANI

Trofeo Cuore in Musica JUNIOR, book fotografico professionale, 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, Borsa di Studio Cuore in Musica (del valore di 100 Euro), Dvd della serata finale

Premio della critica: ILARIA ANGELINI

Trofeo della critica, 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, Borsa di Studio Cuore in Musica  (del valore di 100 Euro),  Dvd della serata

 

SEZIONE KIDS

Premio al primo classificato della Giuria Tecnica: SOPHIA E NICHOLAS CRISTALLI

Trofeo Cuore in Musica KIDS, 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, Borsa di Studio Cuore in Musica  (del valore di 50 Euro), Dvd della serata

Premio della critica: IRENE CAMPE’

Trofeo della critica, 1 masterclass con la Vocal Coach e la Direzione Artistica, Borsa di Studio Cuore in Musica (del valore di 50 Euro), Dvd della serata

 

Entrata direttamente alle fase finali di “Tra Sogni e realtà” i seguenti concorrenti: Nicholas e Sophia Cristalli, Irene Campè per la categoria Kids – Suamy Calvani per categoria Junior – Sara Scognamiglio, Gaia Chiodo, Karima Trombetta e Michelangelo Vizzini per la categoria Senior.

Borsa di studio al 50% (pari ad uno sconto del 50% per l’iscrizione al Campus “Music Summer Dance” ) concessa dalla Vocal Coach Johanna Pezone e il Direttore Artistico Marco Calogero ai seguenti artisti: Francesco Di Giorgio, Francesco Battaglia, Elvira Callisti, Giulia Carlomosti.

Iscrizione gratuita al concorso canoro “San Remo Festival Cafè”, assegnate dal Maestro David Pironaci per Sara Scognamiglio ed Ezio Liozza, , oltre ad aver distribuito ad ogni partecipante un buono sconto di E. 20 sulla quota di iscrizione al “San Remo Festival Cafè” (del valore a partire da E. 150).