La fashion designer ELISA MEROLLI vince il Premio alla Creatività della ConfCommercio durante la 1^ edizione del FASHION & YACHT DESIGN EXPO

3S2A4417E’ la romana  fashion designer  ELISA MEROLLI la vincitrice del Premio alla Creatività della ConfCommercio conferito durante la  1^ edizione del  FASHION & YACHT DESIGN EXPO

Sarli

FASHION & YACHT DESIGN EXPO, evento che si è svolto dal 13 al 15 luglio 2018,  è stato organizzato da J-events srl, promosso dalla CONFCOMMERCIO Lazio Sud, con collaborazione con il Comune di Gaeta, il Consorzio Industriale Sud Pontino e l’Autorità di sistema Portuale del Mar Tirreno Centro settentrionale, con il patrocinio di FederModa Italia – ConfCommercio Imprese per l’Italia, CISE – ASI Napoli,  EURISPES, Università Telematica MERCATORUM, Consorzio ASI  Caserta, Amministrazione Provinciale di Latina, i Comuni di Genova, Formia e Minturno e dell’Istituto Nautico Caboto.

Sladana 2Il 13 luglio i riflettori si sono accesi sulla splendida città di Gaeta che ha accolto l’evento. Tre giorni di esposizioni ed eventi che hanno trascinato appassionati e non nel vortice del prestigio e dello stile Made in Italy, nella cornice del Molo Sanità, dove si è tenuto un’esposizione dedicata alla Nautica ed all’Interior Design. Un inno al lusso dove si è potuto ammirare le ultime novità legate al mondo dell’innovazione e dello yachting: dalle eccellenze produttive specializzate nella vendita e nella creazione di componenti ed accessori di arredo, tender innovativi, sviluppatori di tecnologie, motori e servizi di qualità nautici, ai superyacht dei cantieri nautici  tra i più esclusivi a livello nazionale ed internazionale: questo ed altro ancora è stato presentato al FASHION & YACHT DESIGN EXPO.

MolaroUn evento targato lusso dove tutti hanno potuto ammirare il lavoro di ricerca e design di alcune delle più prestigiose aziende leader nel mondo della nautica. Ed ancora convegni, workshop dedicati all’alta moda ed all’arte navale, antica tradizione italiana, per cogliere il processo creativo, di produzione e commercializzazione ed internazionalizzazione che hanno avuto nel mercato ed ancora spettacoli entusiasmanti ed esibizioni ammirati dal pubblico presente.

AGGA dare il via alla manifestazione il Convegno “Il Golfo di Gaeta riqualificazione della costa – occasione di sviluppo per il territorio e le imprese” che si è tenuto  a bordo della nave scuola dell’Istituto Caboto Signora del Vento, che ha visto la firma del Protocollo d’Intesa sulla Blue Economy tra i Comuni di di Genova e Gaeta.

3S2A4385Sabato 14 luglio sul RedCarpet allestito nella suggestiva cornice del Molo Sanità, Porticciolo Santa Maria a Gaeta, ha sfilato l’ultima generazione dell’Alta Moda, gli abiti di ANTON GIULIO GRANDE, seducenti e trasparenti, presentati dalla giornalista Grazia Pitorri, di GIANNI MOLARO, con la sua ART COUTURE con abiti ineccepibili e di grande effetto, Carlo Alberto Terranova per SARLI NEW LAND COUTURE con le sue creazioni  concepite per una giornata di una donna giovane ma molto elegante, della stilista croata SLADANA KRSTIC con i suoi abiti coloratissimi e i suoi copricapi ecologici di grande effetto, e Sposa Bella di Tammetta che ha presentato abiti da sposa molto particolari dedicati ad una sposa che non vuole passare inosservata, tutti hanno vestito  il placo di creatività, lustro e innovazione dando forma ad uno show irrinunciabile che ha visto la partecipazione del performer di danza Aerea Ilaria Venturi e del performer di Ruota Leonardo Varriale, il tutto presentato dell’attore e conduttore radiofonico Beppe Convertini e l’attrice Lydia Stallo, con la regia del noto regista Giuseppe Racioppi di Latina e la direzione artistica di Nando Milano.

Tammetta2Nel corso della serata,  è stato  conferito il Premio “Confcommercio Creatività” alla romana fashion designer emergente ELISA MEROLLI di appena 18 anni, consegnato dal Dr. Francesco Acampora, Presidente Confcommercio Lazio Sud,  per aver saputo interpretare il concetto di sostenibilità realizzando un capo con materiale particolare e riciclabile, il tessuto ombreggiante utilizzato nel campo vivaistico, e con la famosa “carta a bolli” che serve per imballare oggetti fragili ha realizzato un impermeabile,arricchito con la lana di vetro, che si trova nelle cappe delle cucine. Tutti materiali riciclabili, ma non solo Elisa Merolli ha il merito di aver confezionato e presentato abiti da sera in un tessuto un po’ dimenticato, il jersey, difficile da cucire, ma di grande effetto perché morbido e sinuoso molto affascinante sul corpo delle donne, ed una sua collezione di camicie eleganti realizzate con tessuti morbidi e naturali.

Sarli 2E’ stato conferito anche un riconoscimento speciale sempre destinato al mondo della moda,  a riceverlo  Dorianne Mamo, vice presidente della Chamber of fashion Malta, per la sua attività dedicata al mondo della moda e per aver introdotto negli eventi della Camera  linee e tendenze di Maison di moda maltesi ed internazionali.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione Giovanni Acampora, presidente di Confcommercio Lazio Sud, ha sottolineato che “l’evento ha una triplice valenza: innovazione, con due eccellenze italiane, moda e nautica, che per la prima volta si incontrano; ritorno per il territorio, pensando ai benefici che manifestazioni del genere apportano alle imprese; politica sul territorio, pensando alla possibilità di mettere a confronto le idee dei sindaci della zona per trovare sinergie”. Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia e vicepresidente nazionale di Confcommercio, ha quindi parlato di: “iniziativa lungimirante e utile per valorizzare il territorio, con due grandi settori messi insieme in un periodo delicato, quello dei dazi di Trump, che generano forte preoccupazione. E’ anche una dimostrazione che le associazioni di rappresentanza sono capaci di avere una visione non solo di parte,  nell’interesse del territorio e della sua economia“. Per Giampaolo Manzella, assessore allo Sviluppo economico della Regione Lazio, infine, “la manifestazione mette insieme pezzi che uniti aumentano il loro valore. Un’idea innovativa anche perché coinvolge tutte realtà già radicate sul territorio, senza nulla di artificiale”.

Questa è stata la prima edizione  a Gaeta, la perla del Tirreno, per questa nuova sfida all’insegna della creatività italiana nel mondo della nautica e della moda, eccellenze italiane nel mondo, per tutti appuntamento a Luglio del prossimo anno..

 

Marina Bertucci

Cell. 335 7171206

Annunci

IL GIOVANE FEDERICO PROIETTI IN ACUSTICA SUL TEVERE A “POVERI MA BELLI” PER L’ESTATE ROMANA – di Sara Lauricella

IMG-20180719-WA0021

Altro weekend entusiasmante per la banchina sul Tevere in uno dei punti più belli di Roma che fa parte del progetto di intrattenimento della capitale “Estate Romana”.

FB_IMG_1532003128967 Si comincia con il venerdì letterario organizzato da “Insieme per l’Arte” di Ella Grimaldi e con la presentazione del libro “Frammenti” di Domenico Oriolo e l’importante tematica sociale trattata, moderatore della presentazione il dott. Claudio Mazzella, psicoterapeuta, accompagnati dalle letture dell’attore Dante Perrel. Come ormai di consueto i venerdì culturali musicali proseguono con l’apporto di #Differevent di Sara Lauricella che, in questa serata, propone un giovane e talentuoso artista romano: Federico Proietti. L’artista è appena uscito su tutte le piattaforme con il suo nuovo video “Davide x Golia” ed il videoclip stà già riscuotendo un grande successo sul “Tubo” superando le 17.000 visualizzazioni in poco meno di un mese dall’uscita.

Lo stile fresco e frizzante del giovane cantautore è molto coinvolgente e lo si può vedere ed ascoltare in diversi locali dell’interland romano, ma per questa serata eccezionale dell’Estate Romana, avremo modo di apprezzare Federico Proietti in versione acustica, per un omaggio che l’artista vuol fare alla romantica sede sul Tevere e con lo sfondo di Castel Sant’Angelo.

FB_IMG_1532003142109

Marco Liotti & Fifty Fifty

Il sabato si proseguirà poi con l’esibizione di Marco Liotti & Fifty Fifty in concerto al 33 Tevere, uno dei locali adiacenti al palco sulla banchina, che si sta prodigando per offrire gli spettacoli del sabato sera. Il progetto “Poveri ma belli”, è stato ideato e proposto dalla “Take off 2011” che si è attivata per mettere in atto la riqualificazione di una parte della banchina sul Tevere abbandonata restituendola ai cittadini ed ai turisti, oltre ad offrire varietà gastronomiche e dare spazio a diversi artisti del mondo della musica, dell’arte, dell’editoria e del teatro. Tra un carciofo alla giudia, un piatto di pesce fresco, un po’ di sushi, un gelato, ascoltando musica e guardando spettacoli, si partecipa anche alla buona riuscita di progetti sociali. Con questo format, infatti, la Take off 2011, si è attivata per provvedere all’inserimento sociale e lavorativo di alcuni ragazzi di una nota casa famiglia ed ha scelto di affidare la sorveglianza ad una cooperativa di vigilantes composta da personale extracomunitario. Un rassegna sempre piena di stimoli il “POVERI MA BELLI” e sempre aperta a dare nuovi enzimi culturali. Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa e sponsor media Sara Lauricella – differevent@gmail.com

Di seguito BIOGRAFIA del cantautore Federico PROIETTI

Federico Proietti nasce a Roma il 19 Maggio 1996.
Il cantautore inizia a prendere lezioni private di chitarra in seguito al suggerimento del suo insegnante di musica.
Mentre frequenta il liceo viene scelto per partecipare ad un corso per autori al CET, la scuola di Mogol.
Intraprende il percorso accademico al St. Louis College of Music di Roma, dove tutt’ora sta studiando per diplomarsi in Chitarra Pop.
Inizia a cantare davvero dopo aver scritto la sua prima canzone, avvicinandocisi in precedenza solo grazie al suo amore per la musica e alle sue esperienze teatrali come attore di Musical nell’associazione culturale ”Compagnia della Nanas”.

 

Vanta una grande esperienza live, sia con varie band che come solista, salendo su palchi importanti come quelli di Auditorium  Parco della Musica, Atlantico Live, Terrazza del Pincio, Jailbreak, Monk e tanti altri.
Il 22 Dicembre 2017 esordisce con il suo primo singolo “Regina delle tenebre”, e il 5 Marzo 2018 il relativo Videoclip Ufficiale. Il suo secondo lavoro in studio “Davide x Golia” esce il 25 Maggio 2018, mentre il video esce esattamente un mese più tardi.

 

Nelle sue canzoni parla di esperienze, sensazioni o semplicemente di storie inventate, mettendole in musica in un incrocio di generi che va dal Pop all’ Indie, passando dal Rap all’Alternative Rock, in chiave fresca e moderna.

IMG-20180719-WA0018

I SALOTTI DI ELLA continuano con “Le figlie dell’Amore” di Annamaria Giannini

IMG_2768Venerdì 13 luglio, si è svolta la kermesse artistica e teatrale “Le figlie dell’amore” per la Regia di Annamaria Giannini, al Festival “Poveri ma belli” sul Lungotevere in Sassia, manifestazione di intrattenimento & food per l’ESTATE ROMANA.
L’evento ha voluto essere uno spazio di riflessione attiva sul tema “Provare a dare sguardi diversi da quelli della politica” affermano gli organizzatori “e il teatro può farlo”. Un Teatro dunque per riflettere, riconoscersi, capire meglio chi siamo contro ogni forma di razzismo. Sul palco insieme  ad Annamaria Giannini anima e ideatrice della performance le attrici Crystal Nwankwo, Gisella Torrisi, Alessia Pusca e le poetesse che hanno aderito al messaggio artistico: Ella Grimaldi organizzatrice delle rassegne letterarie e teatrali sul tevere, Sonia Giovannetti, Laura Pingiori, Simonetta Paroletti, Alexandra Zambà, Simonetta Ramacciani, Ksenja Laginja, Stefania Di Lino e l’autore Enzo Lomanno. Tutti uniti in un moto d’amore e nella condivisione dell’idea che l’arte potrà salvare davvero il mondo.

IMG_2714La manifestazione è stata realizzata con lo scopo non solo di trasmettere le emozioni di uno spettacolo ma anche di costruire  una stimolante esperienza educativa su uno dei temi più caldi che oggi possiamo riscontrare nella nostra vita quotidiana: la forza dei pregiudizi e degli stereotipi, utilizzando lo strumento teatrale al fine di elaborare una risposta condivisa contro le discriminazioni, il sentimento di insicurezza sociale e i conflitti multiculturali. La serata è proseguita con il live diretto da Sara Lauricella media partner del festival estivo. Appuntamento al prossimo venerdì.

 

JACK SAVORETTI per il GRAND FINALE AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

Jack Savoretti_b

 

JACK SAVORETTI

 

ACOUSTIC NIGHTS

LIVE

 

 

IL 25 LUGLIO AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

 

Dopo dodici straordinari concerti, di cui otto sold out con quello del 12 luglio al Teatro dell’Opera di Roma, si aggiunge all’“Acoustic Nights Live” di Jack Savoretti una nuova data, il 25 luglio, per uno straordinario Grand Finale nella meravigliosa cornice del Teatro La Fenice di Venezia (ingresso a partire da 35 euro – prevendite a partire dal 24 maggio su www.ticketone.it) nell’ambito dell’XI edizione di Venezia Jazz Festival, firmata da Veneto Jazz.

Jack Savoretti salirà sullo storico palcoscenico con una formazione speciale, per la prima ed unica volta: al quintetto che lo ha accompagnato in questo tour, composto dal chitarrista Pedro Vito Vieira De Souza, il pianista Nikolaj Torp Larsen, Francesca Gosio al violoncello e – direttamente dalla band di Paolo Conte – Piergiorgio Rosso al violino, si aggiungeranno infatti altri musicisti di fama internazionale, ospiti a sorpresa che contribuiranno a rendere questo evento unico ed irripetibile.

Il progetto nasce dopo il successo di “Sleep No More” e dell’edizione speciale “Sleep No More – special edition” (Bmg Rights Management/Warner), che comprende un secondo disco contenente rare e inedite versioni acustiche di brani del repertorio del cantautore italo-inglese.

JACK SAVORETTI ACOUSTIC NIGHTS LIVE

GRAND FINALE

TEATRO LA FENICE

25 luglio 2018

Ingresso a partire da 35 euro + prevendita

 info su www.concerto.net e prevendite su www.ticketone.it

www.jacksavoretti.com; www.youtube.com/user/JackSavoretti; www.facebook.com/Jacksavorettihttps://twitter.com/jacksavorettihttp://www.concerto.net/jacksavoretti/home.html

Ufficio Stampa

Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio – 349.1345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Promozione Radio-Tv

Passo dopo passo – Umberto Labozzetta – 335.6542916 – labozzettaumberto@gmail.com

Management & Booking Italia 

Concerto Music – Milo Fantini – 339.3767663 – milo.fantini@concerto.net

capital

Steven B. personaggio dell’anno: il Comune di Lariano e la Fashion Diamonds premiano il Fair Play del talentuoso performer

IMG-20180712-WA0076
Il prossimo 21 luglio nell’anfiteatro della cittadina laziale di Lariano, all’interno della semifinale regionale di Bellezza “Venere d’italia organizzata dalla Fashion Diamonds, con la direzione artistica di Simonetta Ciriaci e  presentata dal conduttore tv Anthony Peth (La7), il performer Steven B., al secolo Stefano Bontempi, riceverà il secondo riconoscimento dopo neanche un mese dal Premio “Artista e Spettacolo del Photofestival Attraverso le pieghe del tempo ricevuto ad Anzio.
La sua hit musicale “Put the ball and…run!” della OML Theater, il cui progetto no-profit è stato sposato dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play, è di diritto uno dei tormentoni di questa calda estate, e a lui la Città di Lariano  ha deciso di assegnare il riconoscimento di Personaggio dell’anno, invitandolo ad esibirsi di fronte alla cittadinanza.
STEVEN B.   puo’  essere definito un  Artista SPORT -POP.
20180601_155805
GIà performer di teatro, cantante attore e coreografo,  la sua dedizione per il mondo dello spettacolo, la perseveranza, una certa dose di fortuna e il talento gli hanno concesso collaborazioni con artisti del calibro di Gigi Proietti, Pippo Baudo, Vincenzo Salemme, Rita Pavone, Serena Rossi, Enrico Brignano, Gianluca Guidi, Luca Barbareschi, Giampiero Ingrassia, Johnny Dorelli e tanti altri, oltre ad essere da anni il coreografo e assistente artistico di Loretta Goggi. Grazie al suo percorso anche in campo sportivo, soprattutto nel tennis, ed essendo un fan di Roberta Vinci, la grande tennista italiana, ha scritto questo brano a lei dedicato (“PUT THE BALL AND…RUN!”, appunto)   e arrangiato insieme al maestro Fabio Frizzi (che è anche il co-autore delle musiche), in chiave ‘swing’, per omaggiarla prima del suo addio alle ‘scene’.
 Il brano è sostenuto moralmente, lo ripetiamo,  dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play (Associazione Benemerita CONI) ed è nelle intenzioni destinato ad essere un inno rivolto ai giovani, lanciato come memory per i protagonisti che hanno fatto in positivo la storia dello Sport. Tutti i fondi raccolti dalla vendita del brano saranno interamente devoluti alla Fair Play.
Questo il video ufficiale
Tutti a ballare sulle note di Steven B.! Lo spettacolo inizierà  alle ore 21.00, non mancate.
STEVEN B. on socials
Fb StevenBartist
Instagram stevenb.puttheball
Portavoce Steven B.: Lisa Bernardini 347/1488234 occhiodellarte@gmail.com

SING, SUN and SMILE! ALLO SHOPPING VILLAGE DI CASTEL ROMANO GIOVANI TALENTI ED OSPITI IMPORTANTI

loc

Sabato 14 luglio dalle ore 17,30 il palco dello Shopping Village di Castel Romano  si colorerà di musica, di cabaret e di allegria con tanti talenti emergenti e tre ospiti

FB_IMG_1531479198087[1]

Ferdinando Vega

d’eccezione: Ferdinando Vega, reduce dalla recente edizione di The Voice of  Italy,

roxissima

Roxy Colace

 

 

 

l’esilarante Roxy Colace di Made in Sud ed  il memorabile Davide Papasidero di una passata edizione di X Factor.  Un evento nato per allietare i caldi pomeriggi di shopping presso il noto centro commerciale della pontina. Lo shopping center si pone, quindi, non solo come luogo di acquisti ma anche come punto di aggregazione per comitive e famiglie. Un luogo dove acquistare un libro, sedersi ad una panchina, sorseggiare un bibita ed ascoltare un po’ di musica o godersi uno spettacolo.

 

 

 

FB_IMG_1531479826344

Davide Papasidero

Questo sabato viene proposto un evento dedicato proprio a  tutti in cui grandi e piccini potranno essere tra il pubblico così come sono sul palco. Proprio nello spirito aggregativo dell’iniziativa  i tre ospiti d’onore si alterneranno con giovani talenti della musica e del canto, che, alcuni per la prima volta, si esibiranno con una band live. Una nuova esperienza, per le nuove leve canore, che porteranno sempre con loro. Ad accompagnarli la Why Not Band composta da Simone Bufacchi, Iacopo Volpini, Pierluigi Ricci e Benjamin Ventura. Durante il pomeriggio vedremo esibirsi anche un altro volto già conosciuto in versione “baby”: Alessandro Pirolli da Ti Lascio una Canzone, uno dei quattro componenti de “I Monelli”, che ci presenterà il suo ultimo inedito “Vai vai… vai via” oltre ad una cover, la calda voce soul di Gioia Lentini con “I Put Spell of You” e poi ancora Arianna Bagaglia, Giorgia Quagliola, Martina Nenni, Allison, Sara Palmisciano, Chiara Ruggio, Eleonora Tomei, Chiara Consorti ed Arianna .

Sponsor dell’evento: Mondadori Bookstore, Noi i libri e …, Produzioni Why Not…?, Wood e #Differevent.

Ufficio stampa evento e Produzioni Why Not …?

#Differevent di Sara Lauricella

differevent@gmail.com

L’Estate Romana culturale: Nelle biblioteche comunali di Roma il Cinema legge il mondo fino al 27 settembre 2018

 

unnamed(3)

Nell’ambito dell’Estate romana, dal 19 luglio al 27 settembre, l’Associazione Methexis, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e il MedFilm Festival, organizza L’Estate in biblioteca, il Cinema legge il mondo, una rassegna di 20 film tra lungometraggi e cortometraggi che avrà luogo presso le Biblioteche di Roma: Valle Aurelia, Goffredo Mameli, e presso le Biblioteche in carcere di Rebibbia Femminile, Rebibbia Terza Casa, IPM Casal del Marmo.  

Per fare un buon film ci vuole una buona idea – afferma il direttore artistico della manifestazione, Ginella Vocca – e L’Estate in biblioteca è una rassegna di film d’autore che fanno venire buone idee. Le biblioteche comunali di Roma sono il luogo ideale. Perché proiettano cultura nei quartieri della Capitale. Perché nelle biblioteche comunali va in scena tutti i giorni la voglia di sapere. 

Con l’obiettivo di fornire delle chiavi di lettura sul mondo d’oggi, l’Estate in biblioteca propone una narrazione plausibile, per stimolare ragionamenti pubblici e per capire come dare risposte al disagio che cerca il riscatto, all’emarginazione che trova consapevolezza, alla ghettizzazione che vede la liberazione e alla miseria, che alla disperazione preferisce la dignità.
L’Estate in Biblioteca, all’interno delle biblioteche comunali offre in tal senso un variegato, sorprendente, toccante e significativo canovaccio interpretativo dell’epoca contemporanea e delle sue contraddizioni.

unnamedIl cinema legge il mondo, perché il mondo ci guarda e ci riguarda: dalla Norvegia al Marocco, dalla Spagna al Belgio, passando per la Siria, l’Algeria, la Tunisia, Israele e la Croazia, fino all’Italia, la rassegna entra dalle biblioteche comunali per arricchirne l’offerta culturale con una panoramica varia e interessante della produzione cinematografica contemporanea, attraverso una pluralità di linguaggi, formati e generi, al fine di valorizzare forme espressive meno presenti nell’offerta cittadina come i cortometraggi.

I film sono buoni da vedere e da ‘assaggiare’: per rendere ancora più piacevole l’esperienza, le proiezioni saranno infatti precedute da un “AperiCinema”, incontri di approfondimento sui temi proposti dal film del giorno, con gli interventi di Mario Sesti, Giona A. Nazzaro, Federico Pontiggia, Veronica Flora e Alessandro Zoppo.

Tra i film programmati, ben figurano i finalisti del Premio Lux 2017, l’iniziativa del Parlamento europeo nata per difendere la diversità e sostenerla come valore fondativo dell’Europa attraverso la cultura e l’educazione, Summer 1993 di Carla Simón, candidato all’Oscar nel 2018 come miglior film straniero per la Spagna, un delicato ritratto dell’infanzia attraverso l’elaborazione del lutto; A Ciambra di Jonas Carpignano, il film rivelazione dell’ultima stagione e candidato all’Oscar 2018 per l’Italia, potente ritratto della comunità Rom di Gioia Tauro attraverso il percorso di iniziazione del giovane Pio; Sami Blood di Amanda Kernell, percorso di ricerca identitaria della giovane protagonista, appartenente alla comunità Sami, vittima di discriminazione.

Sempre all’interno delle biblioteche appuntamento con La Bella e le Bestie, ultima opera della regista rivelazione tunisina Kaouther Ben Hania. Il film che ha aperto la 23° edizione del MedFilm Festival, è un coinvolgente noir ambientato nella Tunisia di oggi, una denuncia sociale forte e netta. In programma due perle della passata stagione cinematografica italiana: Veleno di Diego Olivares, il racconto di resistenza di una famiglia di contadini campani e L’intrusa di Leonardo Di Costanzo, che affronta il tema della criminalità da una prospettiva originale. La Rassegna propone due serate dedicate ai cortometraggi, occasione unica per godere di 16 “piccoli” capolavori, tra cui Into the Blue, presentato alla Berlinale e vincitore dell’ultima edizione del MedFilm Festival.

Nelle Biblioteche degli istituti di pena, insieme a Sami Blood, due titoli italiani che affrontano con originalità e intelligenza il tema della criminalità e del riscatto: Il più grande sogno di Michele Vannucci e Ammore e Malavita dei Manetti Bros. L’Estate in biblioteca entra in carcere insieme ai protagonisti dei film, le proiezioni saranno infatti accompagnate dai Manetti Bros e dal cast del film di Vannucci, offrendo ai detenuti cinema di qualità e l’opportunità di confronto e dialogo con i protagonisti dei film in programma.

Dal 19 luglio al 27 settembre, L’Estate in biblioteca è rivolta ai cittadini romani, a chi è in visita in città, anche agli ospiti dei penitenziari della Capitale: infatti, i detenuti potranno assistere alle proiezioni nelle biblioteche comunali di Rebibbia Femminile, Rebibbia Terza Casa e Casal del Marmo. Ovunque siate, chiunque siate, il cinema in biblioteca arricchisce la vostra estate.

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.
Un’iniziativa organizzata dall’associazione culturale Methexis in collaborazione con Biblioteche di Roma e MedFilm Festival.

Sito ufficiale: http://www.medfilmfestival.org
Pagina FB: https://www.facebook.com/estateinbiblioteca/
Twitter @estateinbiblioteca
#estateinbiblioteca

Ufficio stampa :
Elisabetta Castiglioni
+39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it
Raffaella Spizzichino
+39 338 8800199 – raffaspizzy@gmail.com

IL PROGRAMMA

Giovedì 19 Luglio 
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Mario Sesti.
ore 20:00 L’intrusa di Leonardo Di Costanzo

Mercoledì 25 Luglio 
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Federico Pontiggia.
ore 20:00 A Ciambra di Jonas Carpignano

Giovedì 26 Luglio 
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Federico Pontiggia.
ore 19:00 Summer 1993 di Carla Simón

Lunedì 30 Luglio 
Biblioteca Casa Circondariale Femminile di Rebibbia (Via Bartolo Longo, 92)
ore 15:00 Sami Blood di Amanda Kernell
A cura di Veronica Flora.

Lunedì 27 Agosto 
Biblioteca dell’Istituto Penale Minorile (IPM) Casal del Marmo (via G. Barellai 140)
ore 15:00 Il più grande sogno di Michele Vannucci
A cura di Veronica Flora, con il cast del film.

Giovedì 6 Settembre 
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Alessandro Zoppo.
ore 19:00 Made in Med: Cortometraggi dal Mediterraneo
La recita di Guido Lombardi
Il legionario di Hleb Papou
Yaman di Amer Albarzawi
Jululu di Michele Cinque
Aya di Moufida Fedhila
Burning di Slimane Bounia

Giovedì 13 Settembre 
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Mario Sesti.
ore 20:00 La bella e le bestie di Kaouther Ben Hania

Venerdì 21 Settembre 
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Giona Nazzaro.
ore 19:00 Veleno di Diego Olivares

Mercoledì 26 Settembre 
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Alessandro Zoppo.
ore 19:00 Made in Med: Cortometraggi dal Mediterraneo
Omar di Noa Gottesman e Asaf Schwartz
Into the Blue di Antoneta Alamat Kusijanovic
Joy di Daniele Gaglianone
Behind the Wall di Karima Zoubir
Piove di Ciro D’Emilio
Lydia di Anita Lewton-Moukkes

Giovedì 27 Settembre 
Biblioteca di Rebibbia Terza Casa (Via Bartolo Longo, 78)
ore 15:00 Ammore e malavita
di Antonio e Marco Manetti
Alla presenza dei Manetti Bros.