Cuor di Pelo arriva a Roma con il primo raduno dedicato ai dolcissimi bassotti – Madrina Fioretta Mari

foto bassotto

19 maggio dalle ore 11.00 Poggio dei Cavalieri, via Casale San Nicola 425.

Con i Bassotti nel cuore. Arriva finalmente anche a Roma il raduno dedicato agli appassionati di questa razza dolcissima. Il 19 maggio presso l’agriturismo Poggio dei Cavalieri l’associazione Cuor di Pelo Onlus, fondata nel 2015 da Alessandro Nigro e Rodolfo Colombo con lo scopo di salvare, curare trovare una famiglia ad ogni bassotto in difficoltà, promuove la sua prima tappa romana con una madrina d’eccezione, la bravissima attrice Fioretta Mari, grande amante degli amici a quattrozampe.

fioretta mariLa Mari, che ha avuto per dieci anni un bassotto di nome “Oscar” ed oggi vive con altri due cani di diverse razze: “Nanà” e “George” (finalista nel programma de “I Fatti Vostri” per il Mister Dog televisivo), arriverà nella Capitale dalla Sicilia (dove è in scena con lo spettacolo “Sicilian Comedy”) proprio per trascorrere una giornata in compagnia delle centinaia di cagnolini presenti e premiare i vincitori delle varie categorie previste. Una manifestazione speciale da vivere in piena armonia con una mano nella zampa. Un inno alla condivisione per coloro che hanno già compreso l’importanza di avere un cane e di quanto la sua presenza in casa arricchisca la vita di grandi e piccini. Durante l’anno Cuor di Pelo Onlus sceglie delle location in tutta Italia nelle quali organizzare momenti di aggregazione tra i soci e simpatizzanti della razza preferendo sempre delle strutture pet friendly immerse nel verde. Nella location di via Casale San Nicola 425, su una verdeggiante collina, tra olivi secolari e prati di lavanda, a partire dalle ore 11.00 si svolgeranno una serie di iniziative, tra le quali le premiazioni del bassotto più giovane, quello più anziano, quello che arriva da più lontano, quello più romano, in una full immersion di sorrisi e coccole allo stato puro.

19 magbassotti 3gio dalle ore 11.00 agriturismo Poggio dei Cavalieri, via Casale San Nicola 425.

Associazione Cuor di Pelo ONLUS

RESCUE BASSOTTI

www.cuordipelo.it

onlus.cuordipelo@gmail.com.

Annunci

Maurizio Mattioli interpreta Aldo Fabrizi debutta con lo spettacolo “E qua so io”

A 126

 

 

 

Al Teatro Tirso da Molina dal 9 al 27 maggio 2018

 

 

 

 

 

 

 

Maurizio Mattioli rende omaggio al grande Aldo Fabrizi. Lo interpreta, lo reinventa, diventa lui. Al Teatro Tirso De Molina, dal 9 al 27 maggio, va in scena “E qua so io” (regia Giuseppe Manfridi) con un Fabrizi che racconta se stesso in un viaggio introspettivo che lo lega all’unico altro Mastro Titta del celebre “Rugantino” di Garinei & Giovannini. Mattioli porta in scena la voce, le movenze e l’aspetto di una delle più celebri ed amate icone della romanità. Insomma un Maurizio di nome Fabrizi che a tratti, torna ad essere Maurizio. Il presupposto per dare vita ad un tributo sincero, pieno di colpi di scena ricordando un teatro di varietà che è ormai parte radicata della nostra cultura e del nostro costume. Una narrazione concreta dell’ultima stagione di Fabrizi, quando viveva accudito da una delle sorelle e inondato di ricordi.

IMG_1963

Teatro Tirso De Molina via Tirso,89

Info 06/8411827

Orari:

Prima settimana ore 21.00, domenica ore 17.30

Seconda e terza settimana, ore 21.00 e anche sabato pomeriggio alle 17.30

Ufficio stampa Federica Rinaudo

Giornalista
Ufficio stampa e comunicazione
Mobile +39 327 7851570
www.federicarinaudo.it

A 124

Enzo Salvi ed il Codice del Volo di Leonardo da Vinci

IMG-20180421-WA0047

Alla scoperta del Codice del Volo di Leonardo da Vinci

con Enzo Salvi istruttore dei volatili per un giorno

Parco Zoomarine 29 aprile dalle ore 15.00

Cosa hanno in comune il grande genio italiano Leonardo da Vinci e il popolarissimo attore Enzo Salvi? Semplicemente la passione per i volatili. Lo scienziato dedicò parte della sua vita allo studio della conformazione delle ali degli uccelli e a quello delle correnti d’aria, perché era certo che con la giusta meccanica anche l’uomo sarebbe, in qualche modo, riuscito nell’impresa di rimanere “sospeso” nel cielo. Salvi, grande estimatore del genio toscano, si occupa invece dello studio della loro personalità per instaurare un legame di amicizia ed educare le nuove generazioni al rispetto di questi meravigliosi esseri viventi. Due diversi scopi, entrambi importanti, che saranno al centro dell’evento ideato dal Parco Zoomarine per il prossimo 29 aprile (a partire dalle 15.00) in collaborazione con il Museo Leonardo da Vinci Experience di Roma, il museo più completo al mondo sul genio universale in via della Conciliazione, per vivere insieme le suggestioni che solo gli uccelli sanno evocare sfidando la forza di gravità. Scienza, tecnologia e ambiente. Per grandi e piccini sarà l’occasione di apprendere una serie di nozioni e curiosità sui volatili in modo un pò diverso dal solito, grazie anche alla simpatia del comico romano che ha due pappagalli, Chicco e Jerry, ed è padrino dell’iniziativa di “Volo libero Italy “ volare con i pappagalli FreeFlight del trainer Gianluca Ranzan, in compagnia del veterinario Ignazio Pumilia, specializzato in ornitologia e del direttore del museo, Leonardo La Rosa, accolti dall’Ad del parco Renato Lenzi. Una lezione speciale a spasso tra storia e natura, in compagnia di studiosi, ricercatori e l’energia positiva di Salvi, in partenza per l’inizio delle riprese di due film: “Free” per la regia di Fabrizio Maria Cortese e “Din Don” con Maurizio Battista.

Al teatro Olimpico arriva Shine on! The Pink Floyd Opera con gli Animals Pink Floyd

foto anials2

Musica 4.0 e arriva Shine on! The Pink Floyd Opera con gli Animals Pink Floyd
22 aprile 2018 Teatro Olimpico ore 21.00

Pink Floyd, passione senza tempo. Un mito percorso da intere generazioni. Gli Animals Pink Floyd sono una tribute band speciale che ripercorre la stessa filosofia della band britannica e si accosta quasi perfettamente al loro modo di stupire il pubblico con perfomance memorabili. A premiarli l’affetto del pubblico che li segue ovunque e dopo il grande successo dello scorso anno con Obscured by Clouds, gli Animals Pink Floyd, in collaborazione con Momento Danza, mettono in scena uno spettacolo unico il 22 aprile ore 21 al teatro Olimpico:Shine on! The Pink Floyd Opera, che racconta l’evoluzione dei Pink Floyd dal 1967 ad oggi.

foto animals
L’epopea di una band che ha cambiato per sempre la storia del rock ed ha segnato i tempi, verrà ripercorsa dagli Animals Pink Floyd in un’indimenticabile esperienza di rock-art, che coniuga musica live, performance teatrali della compagnia “Teatranti tra tanti”,  coreografie danzanti a cura di Fabio Massimo Casavecchia, il tutto sotto l’attenta regia di Stefano Viezzoli.

Teatro Olimpico
Piazza Gentile da Fabriano, 17, 00196 Roma RM
Telefono:06 326 5991

Federica Rinaudo
Giornalista
Ufficio stampa e comunicazione
www.federicarinaudo.it

ANIMAL WELFARE 2018 ALLO ZOOMARINE CON L’ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DI ROMA E PROVINCIA

teresa-bossu-10

Da martedì 13 marzo a venerdì 18 marzo professionisti del mondo animale provenienti da tutto il mondo per il loro benessere. Presente anche l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia al parco marino Zoomarine per‘Animal welfare: assessment and indicators’

Esperti di tutto il mondo insieme per un confronto sul benessere animale. Presente anche l’Ordine dei Veterinari di Roma e Provincia con il proprio presidente, Teresa Bossù, che ha partecipato all’evento, “Animal Welfare: Assessment and Indicators”, organizzato presso il parco marino Zoomarine di Roma, in sinergia con le principali Associazioni internazionali. Numerose le figure professionali presenti, tra professori universitari, ricercatori nelle discipline della fisiologia, psicologia cognitiva, medicina veterinaria e comportamento animale,esperti di giardini zoologici, associazioni di settore, nonché rappresentanti del Parlamento Europeo e delle Istituzioni italiane, impegnate nel tracciare un quadro internazionale sullo stato dell’arte relativamente al benessere animale. Ad accogliere i vari relatori l’amministratore delegato

tavola rotonda

Renato Lenzi. L’Italia conquista quindi un ruolo di primo piano nel campo delle ricerche e degli studi scientifici in materia, rafforzando inoltre il rapporto di sinergia con         l’Associazione   Internazionale   EAAM- European Association for Aquatic Mammals – nonché con “American Humane”, l’Associazione mondiale più famosa per la tutela del benessere animale e della sua certificazione, cheè intervenuto all’evento con il presidente Robin Ganzert. “Un workshop molto interessante dal punto di vista scientifico e – ha dichiarato il presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia, Teresa Bossù – soprattutto un momento di confronto costruttivo con la comunità scientifica per tutti i colleghi che lavorano nel settore”.

Federica Rinaudo

SCOPRI IL BONUS “CUORE & TEATRO” CON LO SPETTACOLO “UNA DONNA PER AMICO” AL TEATRO DELLE MUSE

locandina-definitiva-amicoArriva il Bonus “Cuore & Teatro”

Con lo spettacolo “Una Donna per Amico”

Teatro delle Muse dal 10 al 25 marzo

Il teatro e l’amore. Tanti volti, tante storie. Due universi che si incontrano in occasione del debutto dello spettacolo “Una donna per amico”, con Luciana Frazzetto al Teatro delle Muse (via Forlì 43) dal 10 al 25 marzo, e danno seguito per la prima volta al bonus “Cuore & Teatro”, una possibilità per le unioni di diversa natura, ufficializzate nei primi mesi del 2018, che potranno usufruire dell’ingresso gratuito presentando il certificato di avvenuto matrimonio o quello di unione civile. L’idea  nasce proprio dalle vicissitudini dei protagonisti della commedia: Luciana Frazzetto con Francesca Milani e Stefano Scaramuzzino. Al centro della storia, scritta da Luca Giacomozzi e per la regia di Massimo Milazzo, la povera Marisa, interpretata dalla bravissima Frazzetto, che per fronteggiare le difficoltà quotidiane decide di tentare la fortuna attraverso il gioco ma questo non le assicura la felicità, soprattutto dopo il dolore per la perdita del marito. La vita di Marisa sembra non avere una svolta, fino a quando una notte attraverso una modernissima agenzia matrimoniale per corrispondenza “ordina” il suo uomo ideale ma per uno scherzo del destino conosce invece la dipendente meticolosa e logorroica dell’agenzia. Dall’incontro di queste due personalità, così forti e diverse tra loro, nasceranno una serie di situazioni divertentissime ed un rapporto speciale. Battute, risate ed equivoci… per una commedia ricca di colpi di scena e sentimenti.

Teatro delle Muse, via Forlì 43

Dal giovedi alla domenica.

Sabato ore 17.00 e ore 21.00

Domenica ore 18.00

Info 06 44233649

“NEI PANNI DI UNA DONNA” LO SPETTACOLO DI LUCIANA FRAZZETTO AL TEATRO DELLE MUSE DI ROMA

IMG-20180305-WA0053

La forza di un sorriso come terapia del dolore

“Nei panni di una donna?” lo spettacolo con Luciana Frazzetto

8 marzo ore 20.30 Teatro delle Muse, via Forlì 43

Nella serata saranno assegnati dei riconoscimenti in memoria di Franca Rame a coloro

che combattono la violenza per affermare il diritto alla giustizia e alla verità

Il sorriso come terapia per affrontare un dolore forte, lacerante. Con questa filosofia, che ha incoraggiato soprattutto se stessa nelle drammaticità vissute, l’attrice Luciana Frazzetto torna sul palco nello spettacolo “Nei panni di una donna?” nella giornata dell’8 marzo al Teatro delle Muse ore 20.30  (via Forlì 43) per la regia di Massimo Milazzo e prodotto dalla Lumax Production. Un monologo, scritto a quattro mani con Riccardo Graziosi, che racconta uno spaccato di vita legato al delicato ed attuale tema della violenza sulle donne attraverso un’esperienza uomo/donna che si arricchisce inizialmente di un’emozionante e divertente carica umana, di un’ironia graffiante, fino a svelarsi poi in tutta la sua atrocità ed amarezza. Stati d’animo opposti ed opposte reazioni: si ride, si piange, si riflette, si spera. Un testo che pone anche l’accento sull’importanza di denunciare fatti, accadimenti, già quando i primi segnali evidenziano un campanello d’allarme. E proprio per fortificare questo concetto la serata sarà dedicata alla memoria di Franca Rame, da sempre in prima linea nel dare voce alle donne, alle vittime. Con il benestare della famiglia Fo saranno, infatti, assegnati dei riconoscimenti a: Maurizio Insidioso per la figlia Chiara, la ragazza romana aggredita brutalmente dal fidanzato nel 2014 ed oggi costretta a vivere in stato vegetativo, Daniele Bocciolini, l’avvocato in prima linea nelle cause di stalking, Roberta Bruzzone, la criminologa e psicologa forense chiamata ad intervenire in numerosi casi di cronaca, Progetto No Violence, l’associazione del fotografo Michele Simolo e l’associazione La Voce di Rita Onlus, che da anni documentano, denunciano per sensibilizzare l’opinione pubblica con eventi mirati.