ALESSANDRO PIROLLI PORTA LA SUA “UNA STELLA DIVERSA IN TOUR” IN VERSIONE SPECIAL EDITION – di Sara Lauricella

IMG-20180608-WA0032

Il giovanissimo e poliedrico Alessandro Pirolli riparte con il tour estivo con il suo primo album “UNA STELLA DIVERSA”. L’album, uscito lo scorso anno e che ha già riscosso un buon successo, è stato rielaborato in special edition  con tracce riarrangiate e rinnovate.

IMG-20180608-WA0029All’interno del tour, che prevede delle tappe anche fuori dal Lazio, si potrà ascoltare anche il brano scritto a quattro mani con Federico Tabak “Sbaglio Umano” un reggaetton che ha già spopolato nella scorsa estate romana. “UNA STELLA DIVERSA IN TOUR” partirà il 17 GIUGNO alle ore 17,30 dal Centro Commerciale  “PARCO DA VINCI “ (sulla Roma – Fiumicino) con un concerto in cui si potranno ascoltare tutti i brani dell’album più delle cover inedite.

parravanoAlessandro Pirolli continuerà il tour il 22 GIUGNO al Centro Commerciale di CASTEL ROMANO OUTLET a POMEZIA, nel Mondadori Store, durante la presentazione del libro “Atteggiamenti Vocali” di Alex Parravano, per poi chiudere le tappe di questo mese il 23 GIUGNO presso la NOTTE ROSA di TORTORETO nelle MARCHE, dove il giovanissimo precederà il concerto della meravigliosa Cristina d’Avena.  Come oramai d’abitudine Alessandro Pirolli “apre le porte” ai suoi Friends e, per il concerto opening del Tour del 17 giugno , che durerà circa due ore e mezzo, si farà affiancare dal bravissimo Federico Tabak, prima esibizione live insieme e Guest star dell’evento,   e dalle voci di Davide Tassone, Laura Sangermano, Daniel Rap e Ludovica Tassini. La pomeridiana, condotta dal maestro David Pironaci di Produzioni Why Not…?, prevede tanti  duetti e inediti eseguiti  dai giovani artisti quasi tutti in versione acustica, ma non mancheranno le cover di brani attuali in versione dance (anche di Shawn Mendes) ed una sezione in cui i giovanissimi cantautori e cantanti faranno omaggio alla musica popolare romanesca  (in cui sarà eseguita anche “Lella”, “Il barcarolo” e diverse altre). Inoltre nei pressi dell’area concerto si potrà gustare il mitico Tiramisù di Pompi, sponsor dell’evento.  Un’apertura tour in versione Street e senza barriere, perché “Voglio avere il contatto diretto con il pubblico che mi segue  -come afferma  Alessandro Pirolli- e voglio che sia uno spettacolo adatto a tutti grandi e piccoli, un momento di riunione per le famiglie e per noi giovani, tutti insieme sotto il segno della musica”. A breve saranno rese pubbliche le tappe del mese di luglio.

logo

17 GIUGNO PARCO DA VINCI -ROMA
22 GIUGNO CASTEL ROMANO OUTLET-POMEZIA
23 GIUGNO NOTTE ROSA TORTORETO -MARCHE
Date in costante aggiornamento.

Potete trovare l’album “Una Stella Diversa” al seguente link: https://www.youtube.com/playlist?list=PL6ir28YI8NSbsK4vI5AezaT5EAXkMdvGL

Potete trovare il brano “Sbaglio umano” al seguente link: https://open.spotify.com/track/2vE8eSZTnFFRieisXYosch?si=RVLGAcrOQfmUA5DZi2PmZA&utm_source=Facebook_SimpleMusicStories&utm_medium=sms

Potete visionare la trasmissione radiofonica condotta da Alessandro Pirolli dal titolo “Spazio artisti” https://www.spreaker.com/user/10505522/spazio-artisti_10?autoplay=true

spazio artistiSeguitelo su tutti i social

Ufficio Stampa di Alessandro Pirolli

#Differevent by Sara Lauricella – differevent@gmail.com

Annunci

FLASHMOB E MATRIMONIO DA OSCAR A CASTEL ROMANO di Federica Rinaudo

sposi anni venti
Una nuova tendenza lanciata con un flash mob da un gruppo di giovanissimi con in tasca il sogno di un amore da favola. Le coppie di fidanzati o i futuri sposi potranno, infatti, suggellare la propria promessa e vederla crescere di pari passo alla nascita di una pianta o un albero che loro stessi potranno piantare, con i propri nomi, nel “giardino dell’amore” del parco divertimenti Cinecittà World. Se prima la moda di incidere le proprie iniziali sui lucchetti lasciati negli angoli più belli della Capitale, nata per emulare le gesta dell’ opera “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia, ha rischiato di danneggiare gli stessi monumenti questo nuovo modo di confermare il proprio legame non è solo romantico ma anche utile. Far crescere la propria storia parallelamente a quella di un’area fiorita è una delle originali proposte dell’organizzatrice Daniela Valenzi, ideatrice di “Matrimonio da Oscar” il primo format che permetterà alle coppie di sposi di avere come location per le nozze proprio il parco divertimenti del cinema e della tv. Per la prima volta in Italia, grazie al benestare dell’Ad del parco Stefano Cigarini, sarà possibile scegliere di celebrare il giorno più bello in modo divertente ed insolito. Un matrimonio sospeso tra fantasia e realtà dove ognuno potrà individuare l’area tematica più adatta alle proprie esigenze, dalle atmosfere dell’America degli anni ’20 alle rovine dell’antica Roma passando per l’avventuroso far west, ed invitare familiari ed amici a condividere le proprie nozze dal rito al pranzo. Saranno un centinaio i ragazzi che sabato 29 aprile dalle ore 15.00 si riuniranno a “Cinecittà World” per dare vita ad un flash mob, durante il quale sarà possibile sfogliare un album di fotografie viventi: dall’addio al nubilato al rito. Nella vivacissima street anche una squadra di ballerini, in coloratissimi costumi ed abiti da cerimonia della stilista Paola Cipriani, provenienti dalla Jr School Academy di Nuova Florida diretti dai coreografi Roberto Proietti e Priscilla Luddi, pronti a dare il benvenuto ad una coppia speciale, Brice Martinet ed Elena Falbo, che in diretta da Miami rinnoveranno la loro promessa d’amore