NOMA: UNA SFIDA CREATIVA ALLA VITA … il film che ci racconta il rapporto tra arte e malattia

unnamedLunedì 14 maggio alle ore 18 al WEGIL (Largo Ascianghi, 5, 00153 Roma) avrà luogo la presentazione ufficiale di NOMA: UNA SFIDA CREATIVA ALLA VITA, il film documentario di Alessandra Laganà e Tommaso Marletta vincitore del premio di riconoscimento per il valore umanitario dell’opera all’Accolade Global Film Competition 2017 (CA), USA. Si tratta di un’opera particolarissima sul rapporto tra Arte e Malattia, basata su una esperienza personale vissuta dalla stessa autrice, che affronta il tema delicato della prevenzione oncologica del tumore al seno: un viaggio straordinario per ritrovarsi, per riscoprire l’essenza, per rigettare il superfluo. La proiezione dell’opera verrà anticipata dal dibattito a cui parteciperanno i medici e gli artisti coinvolti nel progetto.

Questo il programma ed i relatori:

Ore 18.00

Andrea Ciampalini
Direttore Generale Lazio Innova

Alfredo d’Ari
Direttore Generale della Comunicazione e dei Rapporti Europei e Internazionali Ministero della Salute

Gian Paolo Manzella
Assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, “Lazio Creativo” e Innovazione Regione Lazio

Partecipano al dibattito:

Viviana Enrica Galimberti
Direttore della Divisione di Senologia dell’Istituto Europeo di Oncologia

Carlo De Felice
Professore al Dipartimento di Scienze Radiologiche Oncologiche,
Università La Sapienza di Roma

Paola Iorio
Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Consulente presso il Policlinico Militare del Celio e Aereonautica Militare

Laura Agostini
Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta

Tommaso Marletta
Produttore Artistico ed Esecutivo
Sound Designer e musicista del Film Documentario NOMA

Andrés Arce Maldonado
Regista del Film Documentario NOMA

Fabio Zanino
Artista, Digital Art Director

Alessandra Laganá
Ideatrice, autrice e musicista del Film Documentario NOMA

Daniela Terrinoni di Lazio Innova introdurrà l’appuntamento per Race for the cure 2018
Dona per la lotta ai tumori al seno, che si terrà a Roma (Circo Massimo) dal 17 al 20 maggio.

Ore 19.00

Conclusioni

Gian Paolo Manzella
Assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, “Lazio Creativo” e Innovazione Regione Lazio

Proiezione del Film Documentario NOMA (durata 60’)

NOMA è sostenuto dal Ministero della Salute e dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica, AIOM. È condiviso con i suoi amichevoli partecipanti nell’Associazione no-profit NOMA World A.P.S., che devolverà i proventi del film alla causa motrice che l’ha ispirata.

Maggiori info e trailer al sito: www.noma.world

Elisabetta Castiglioni
+39 06 3225044 – +39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

Annunci

8 MARZO festa della donna .. festa delle GUERRIERE

La donna nasce per creare,  nasce per educare, nasce per alimentare, nasce per allattare. Eppure quelle due ghiandole portatrici di amore, di coccole e del primo cibo mai assaggiato da ogni labbro a volte si trasformano in “tana” del male … il brutto male … il cancro al seno.

Nell’8 marzo si commemorano le donne “guerriere” che hanno scioperato e sono morte per porre il primo seme dei diritti alle donne e “guerriere” come loro sono oggi tutte le donne che devono affrontare il cancro, oltre alle tante difficoltà della vita quotidiana. Questa però non è una lotta con il sesso maschile, con i pregiudizi e con la mancanza di cultura … questa è una lotta contro il male … quello del corpo e quello della mente.

La nostra giornata è dedicata a loro … a tutte le guerriere che sono sospese …. ma che sanno volare!

Clip associazione Susan G. Komen, diretto da Massimo Ivan Falsetta, produzione ACARI, Testimonial Fabrizia Confalonieri.

 

RACE FOR THE CURE – ROMA IN ROSA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI AL SENO – di Sara Lauricella

RACE

–RACE FOR THE CURE – ROMA IN ROSA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI AL SENO-  di Sara Lauricella

Tre giorni “Rosa” , organizzati dalla Susan G. Komen Italia,  interamente dedicati alla lotta e ricerca contro i tumori al seno. Un problema annoso ed oramai molto diffuso, che ha coinvolto tante donne, e , con loro, anche tante famiglie. Il 13, 14 e 15 maggio 2016 il Circo Massimo sarà il punto di partenza della storica maratona romana, aperta a tutti, agonisti e non, e con tanti spazi espositivi e laboratori divulgativi di notizie ed associazioni che si occupano del problema. Diagnosi precoce, prevenzione, cura ed assistenza sono i principali temi affrontati nella tre giorni, giunta quest’anno alla 17ma edizione, con l’ausilio dello sport quale simbolo della vita che continua e che riprende dopo una patologia e con la partecipazione di tantissime associazioni, sponsor, patrocini istituzionali, nonché l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Per le iscrizioni alla maratona (passeggiata o agonistica singola ed in gruppi) basta una quota minima di E. 15; le informazioni ed i moduli di iscrizione sono rilevabili nel sito www.raceroma.it, mail roma.race@komen.it, tel 06 3540551/2. Visita il sito per visualizzare i vari punti info e per l’iscrizione sparsi nel territorio romano. Un’iniziativa di salute e sociale a cui non si può mancare