Festeggiamenti con Vip per l’anniversario di LES ONGLES GROUP

whatsapp image 2019-01-11 at 21.17.13

Frizzantissimo aperitivo e festeggiamenti per “LES ONGLES GROUP”, il  famoso atelier per la bellezza dei vip e non solo ed unico centro su Roma con spa manicure e pedicure.

Si è infatti festeggiato lo scorso 11 gennaio nella sede di Via Antonio Serra 67/69 (Zona Fleming) il sesto anno di apertura del centro. L’incantevole titolare Giusy Di Vito in arte Josephine ha accolto i suoi ospiti in un ambiente soft ed elegante che ha visto per l’occasione la presenza di numerosi Vip appartenenti  al mondo dello spettacolo, che hanno regalato momenti deliziosi in un’atmosfera divertente e scorrevole.

2d3c084c-0f60-4d80-b415-7a41fdfe9252Tra i personaggi presenti al gradevole aperitivo erano naturalmente presenti gli sponsor femminile e maschile dell’atelier: la bellissima attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia e il ballerino delle dive Simone Ripa. Tra gli ospiti anche l’astrologa Ada Alberti, l’attore e cabarettista Franco Oppini, l’eclettico e simpaticissimo Raffaele Crescenzo, la stupenda attrice e showgirl Nadia Bengala, la manager Anna Nori accompagnata da Claudio Carboni, la pittrice internazionale Ester Campese, il mitico giornalista Giò di Giorgio, l’attrice Roberta Garzia, l’effervescente Niki Giusino, Milena Miconi e Carlo Senes.

whatsapp image 2019-01-11 at 21.17.12Un luogo da tenere senza dubbio in considerazione per coccole e bellezza LES ONGLES GROUP non solo dedicato alle donne ma anche ai signori uomini. Le mani sono senza dubbio un biglietto da visita per chi vuole essere sempre al top, ma non dimentichiamoci dei piedi e qui siamo nel luogo adatto, ovvero una spa manicure e pedicure unica nel suo genere.

Di Ester M. Campese

screenshot_20190111-200708

Annunci

Una calza con i baffi: in aiuto dei 4 zampe meno fortunati epifania speciale ed anticipata

img-20190103-wa0025

Una calza con i baffi: in aiuto dei 4 zampe meno fortunati epifania speciale ed anticipata

 

5 gennaio ore 15.00 piazzale dell’emittete Centro Suono, via Prenestina 740

 

Anche gli amici a 4 zampe hanno finalmente la loro Epifania. Se lo scopo della cara vecchina, con le sue calze colorate e la tradizionale scopa di saggina, è quello di essere generosa con i bambini più buoni ecco che l’occasione si rende ancora più speciale se a ricevere i suoi “doni” sono per una volta i volontari che si occupano di aiutare, nutrire, curare e coccolare gli oltre 40 cani selvatici residenti in un bosco nel quartiere Portuense.

img-20190103-wa0026E così con un giorno di anticipo, il 5 gennaio dalle ore 15.00, sarà festa grande con l’iniziativa “Una calza con i baffi”, un evento tutto dedicato agli amici a 4 zampe con relativa raccolta di cibo ed accessori da destinare agli animali meno fortunati, che vedrà la partecipazione di alcuni personaggi dello spettacolo in compagnia dei loro animali: Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi con il loro amato Cucciolino, Roberta Garzia con l’inseparabile Lupin, Georgia Viero con il dolcissimo Charly, felici all’idea di calarsi per un giorno nei panni della Befana degli Animali.

img-20190103-wa0023Una raccolta cibo, promossa da Centro Suono 101.3, con Annamaria Albanesi e Romina Balducci, in concomitanza con la partenza del programma radiofonico “Pet Carpet Festival” condotto dalla giornalista Federica Rinaudo, direttore artistico dell’omonima rassegna di corti cinematografici, con tanti appassionati pronti a consegnare alimenti ed accessori utili ai volontari in prima linea ogni giorno. Nel piazzale di via Prenestina 740 presenti anche Magico Alivernini e i cantastorie Alessandro D’Orazi e Massimiliano Maiucchi, fieri di trasportare i presenti in un viaggio tra magia, filastrocche e canzoni, dedicate ovviamente ai 4 zampe e a quanti responsabilmente hanno adottato cani e gatti regalando loro la gioia di una famiglia.

Federica Rinaudo

Foto Flavio Di Properzio

Claudia Conte raduna vip per Christmas Tree for charity dedicato alla Onlus Peter Pan

Maria+Pia+Ruspoli+2Natale e solidarietà: Claudia Conte raduna vip per Christmas Tree for charity dedicato alla Onlus Peter Pan. Natale fa rima con solidarietà. Claudia Conte madrina della manifestazione ha radunato colleghi ed amici nell’elegante cornice del cocktail allestito presso il Bistrot Kabb di Luigi Biasini a Roma. Un albero natalizio e’ addobbato nel corso della kermesse con i vari pezzi artistici portati dagli ospiti e donato, a fine happening, ai bimbi oncologici della Onlus, rappresentata all’evento dal direttore generale Gian Paolo Montini. Tra i primi ad arrivare, accolto dall’attrice Claudia Conte e dalla sua dolce metà il magistrato Roberto D’Alessandro, lo scrittore-attore-regista Francesco Apolloni, in compagnia del cane Sancho, anche lui attore.

IMG_9457 Man mano mostrano i loro doni Georgia Viero e Roberta Garzia, in compagnia del fido Lupin, che appende una vistosa insegna glitterata con su scritto Buon Natale.
E dIMG_9487i dono in dono Fabiana Balestra porta due bustoni colmi di addobbi griffati e fashion. Alessia Fabiani, in stile molto fantasy per ispirarsi alla Feste, arriva con l’amico Carlo Tessier.
Non mancano l’appuntamento Pino Ammendola, appena di ritorno dalle prove teatrali, la bionda attrice Martina Menichini, in total black e poi ancora Pietro Romano, Christian Marazziti, Laura Squizzato. Gag e risate con Alex Partexano.
IMG_9489
Tra la folla glam che occupa il bistrot si riconosce Fabrizio Apolloni, importante collaboratore dell’associazione Peter Pan, tanto da aver realizzato per l’organizzazione lo scintillante e tradizionale spettacolo di Natale.
IMG_9548E ancora Simone Montedoro, Marcelo Fuentes e Carlo Falconetti. Ecco l’attore-doppiatore Mario Claudio Cesario, Giovanni Galati, Vittorio Carfagna, Alma Manera, con tanto di albero composto di vistose palle rosse, Alessio Chiodini, di “Un posto al sole”, con un originale regalo. Panettone e bollicine per brindare alle Feste e poi tutti a smontare l’albero per portarlo, successivamente, presso il polo di accoglienza della Onlus che si occupa di bambini e adolescenti oncologici. “In tal modo permettiamo ai soggetti lontani da casa – spiega Montini – di accedere alle terapie in regime di day hospital e all’intero nucleo familiare di vivere insieme il destabilizzante momento della malattia”.
IMG_9481

CARTA STRACCIA all’OFFOFF Theatre tra gli ospiti Alessandro Gassman

OFFOFFTheatre_Applausi Gassman_ph Cosimo Sinforini (81)CARTA STRACCIA all’OFFOFF Theatre: tra gli applausi e i sorrisi degli ospiti c’è anche Alessandro Gassman

L’atmosfera in Via Giulia ha già il sapore e i colori del Natale che sta arrivando, un’aria di festa che pervade i locali dell’OFFOFF Theatre sin dal secolare selciato all’ingresso, dove sostano gli amici di Pino Strabioli e Sabrina Knaflitz, giunti numerosi insieme al pubblico pronto ad assistere allo spettacolo Carta Straccia di Mario Gelardi, ultima fatica interpretativa di Strabioli che ha debuttato a Roma in coppia inedita con SabrinaOFFOFFTheatre_Francesco Montanari e Silvano Spada_ph Giovanna Onofri Knaflitz e con la divertente presenza del giovane Barnaba Bonafaccia, vero e proprio adone da palcoscenico. Una prima lunga due giorni, iniziata nella serata del 27 e conclusasi il 28 novembre, per due serate all’insegna di grandi applausi e ampi sorrisi. Per oltre un’ora il divertissement, voluto e apprezzato dal direttore artistico Silvano Spada e che sarà in scena fino al 9 dicembre, racconta del 1968 e di quell’aria di rivoluzione che spazzava via le tradizioni a colpi di trasgressioni. OFFOFFTheatre_Rosanna Cancellieri_ph Giovanna OnofriUn vento di novità che però non oltrepassa le quattro mura in cui sono operativi i due artigiani della cartaAgostino affascinato da Patty Pravo e dalla sua musica così innovativa e Teresa, artista incompresa dalla carriera mai decollata. I due fratelli sono due non fratelli che hanno a loro volta anche una sorella (astra, puntalizzano i due), figlia di un padre che cambiava consorte a ritmo quotidiano e lasciava figli sparsi sulla sua strada. Così, dal passato sopraggiunge un nipote che li riporta nel presente.

E’ Remo, bello e aitante, che giunge a Roma dal paesino, desideroso di mordere la vita e farla assaggiare anche ai suoi due zii che della vita ben poco sanno, rimanendone esclusi e chiusi nella loro quotidianità. Così, dall’esterno, irrompe la rivoluzione sessantottina, in modo leggero e sulle note di un’immortale Ragazza del Piper. Applausi per Pino e i suoi omaggi recitativi ad Aldo Palazzeschi e Paolo Poli, nonché per quelli canori al Leone di Venezia, ma anche per la Knaflitz luminosa ed in perfetta sintonia con Strabioli e, per il giovane Barnaba, che convince non solo per la sua indiscutibile prestanza fisica. In tanti gli amici illustri giunti nella due giorni, da Alessandro Gassman che si congratula con la moglie per la nuova avventura teatrale. Si vede anche la coppia Paola Saluzzi Gabriele Romagnoli.

OFFOFFTheatre_Saluti compagnia_ph Giovanna OnofriDalle prime gli applausi delle attrici e grandi doppiatrici Paila Pavese e Ludovica Modugno, seguite da Lella BertinottiRosanna Cancellieri e Drusilla, insieme alla coppia Laura Lattuada e Domenico Federici. Il direttore di Rai3 Stefano Coletta, che fresco di conferma, riceve i complimenti di Pino dal palco al termine dello spettacolo. E ancora, il giornalista Giovanni Anversa insieme a Maurizio Prenna, OFFOFFTheatre_Lattuada+Spada_ph Cosimo Sinforini (40)

con di seguito Orsetta e Ninni De Rossi, Pino Ammendola e ancora le attrici Ilaria BorrelliElena RussoSarah Maestri, Roberta Garzia con il suo adorabile Lupin, il conduttore Marco Di Buono e poi Alma Manera insieme al creativo Francesco Forte. I giovani attori Alberto Melone, Riccardo Pieretti, Fabio Vasco Valeria Nardella insieme ai registi Daniele Falleri e Giovanni Franci, seguiti dal produttore Cristiano Cucchini che si congratula con Barnaba. Si vedono anche l’autrice Annarita Landi insieme al makeup artist Ivan Amaniera. Prima dello spettacolo il direttore Silvano Spada saluta l’attore Francesco Montanari, presto di nuovo in scena in coppia con l’amico Alessandro Bardani, con il fortunato spettacolo La Più Meglio Gioventù.

 

GRUNDA PORTA LE ALI CONTRO IL FEMMINICIDIO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

ghost roma

Grunda l’angelo dalle ali rotte continua a presentarsi al pubblico: dopo la 75° Mostra del Cinema di Venezia, il fumetto a sfondo sociale  ideato, interpretato e prodotto da Emanuela Del Zompo con la collaborazione della regista Annie Depardieu,  approda alla 13° edizione della Festa del Cinema di Roma.

garsiaIl 26 ottobre  2018 è stato presentato un trailer del prossimo film in produzione presso la sala Arte (Lazio film Commission) dell’Auditorium Parco della Musica, durante la prestigiosa rassegna  Cinemadamare– Travelling Campus, che nelle sue 16 edizioni ha dato spazio ad oltre 300 registi e filmmaker per la promozione dello loro opere. Alla presentazione di Grunda, l’angelo dalle ali rotte, sono stati  presenti la regista Annie Depardieu, la protagonista e produttrice Emanuela Del Zompo, Roberta Garzia, Cristian Stelluti e vari altri volti che si sono prestati nella fase fotografica della creazione del cartoon in versione fotoromanzo e di cui è stato proiettato il trailer  di un corto di animazione tratto dal fumetto.

annieGrunda si prepara alla fase due di divulgazione della delicata tematica (il femminicidio) con la prossima edizione del cortometraggio, per il lancio della serie tv, la cui produzione dovrebbe iniziare nella primavera del 2019. Tanti i nomi importati di attori professionisti che sono già in lizza per l’originale iniziativa che, sarà divulgata anche  in diversi progetti di formazione scolastica e programmi specifici. L’attuale versione cartacea ha visto come set per i servizi fotografici le città di San Benedetto del Tronto, Montedinove, Ponte S. Angelo, Cimitero Monumentale del Verano, Gravina in Puglia, Castello di Conversano ed ha visto la collaborazione per i costumi femminili dell ‘Atelier Brutta Spose di Alessandra Ferrari.

pastedImage “Abbiamo già visto Grunda a Venezia, al Romics ed adesso alla Festa del Cinema di Roma e tutto in pochissimo tempo. Dove trovi l’energia per partecipare a tutte queste iniziative?” – “La trovo nella motivazione: sono molto presa dalla tematica del femminicidio – afferma l’ideatrice Emanuela del Zompo- e sono convinta che l‘approccio tramite il libro cartoon sia solo il primo  passaggio per le successive fasi di divulgazione del cortometraggio, prima, e della tv series poi. Sempre mantenendo il linguaggio del cartoon che ci permetterà di arrivare sia ad un pubblico adulto che ad un pubblico molto giovane”. Il Cartoon Book “Grunda, l’angelo dalle ali rotte”  è distribuito ed acquistabile su www.amazon.it.

Sara Lauricella

Red carpet alla mostra del cinema di Venezia per il fumetto contro il femminicidio “Grunda l’angelo dalle ali rotte” – segue videointervista

IMG-20180908-WA0000

SPECIALE 75ma MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Lancio d’eccezione, sul Red Carpet della 75ma mostra del cinema di Venezia,  per il fumetto a sfondo sociale “Grunda l’angelo dalle ali rotte” ideato ed interpretato da Emanuela Del Zompo con la collaborazione della regista Annie Depardieu.  Nel pomeriggio del 7 settembre 2018 l’Angelo in abito da sposa (Emanuela del Zompo) e l’attore Vincenzo Bocciarelli hanno attirato fotografi e curiosi con il loro passaggio attirati dall’immagine di questa strana coppia. A seguire nella serata si è tenuto, presso lo spazio Lexus Lounge, la conferenza stampa di presentazione del libro-fumetto che presto diventerà un medio metraggio.

IMG-20180823-WA0030L’attore coprotagonista della story era già presente a Venezia per la presentazione  di “Red Land” un film internazionale con Franco Nero e, non poteva non accompagnare la sua “Grunda l’angelo dalle ali rotte” nella giornata promozionale. Assente per motivi lavorativi, un altro coprotagonista: Mattia Palese nuovo talento attoriale scoperto dalla stessa autrice  Emanuela Del Zompo. Grunda è un angelo in abito da sposa … ed il fumetto parla di violenza sulle donne e di femminicidio… quale sarà il nesso? Lo si può scoprire acquistando l’e-book su Amazon e seguendo il progetto nelle prossime evoluzioni.

41418379_10156573029443340_349471962638057472_nIl fumetto è solo un punto di partenza per attirare i giovani,  vuole, infatti, arrivare alle scuole e ai ragazzi come strumento di prevenzione e per questo motivo è stata fatta richiesta di Patrocinio del Ministro dell´Istruzione e della Pubblica Amministrazione. L’editing si presenta come una storyboard in  fotoromanzo fumettato ed è stato interpretato da 21 attori, tra cui anche la nota Roberta Garzia, Cristian Stelluti, ma anche figure istituzionali quali il Sindaco di Montedinove  Antonio Del Duca ed Antonella Baiocchi, assessore alle pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto.  La storia narra le vicende di un angelo “pasticcione” alle prese con la sua missione di cupido che invece di fare la cosa giusta fa sempre quella sbagliata e poi…..  Location del Fumetto sono Roma Ponte Sant’Angelo, Cimitero Monumentale del Verano, San Benedetto del Tronto, Montedinove, il Castello Marchione di Conversano, Gravina in Puglia e Gravina Sotterranea. Le autrici vogliono porgere un particolare ringraziamento  al Sindaco di Montedinove che, insieme all’assessore, hanno mobilitato il comune e i cittadini a supporto del fumetto (nelle foto alcune immagini tratte dall’episodio realizzato a Montedinove con l’attore Mattia Palese), l’Iat di Gravina (assessorato al Turismo e portavoce del Sindaco di Gravina sig. Topputto).

Emanuela Del Zompo (Grunda l’angelo dalle ali rotte nelle foto con Mattia Palese) indossa abito Brutta Spose di Alessandra Ferrari.

Per acquistare l’e-book e sostenere il progetto clicca sul link sottostante

Writer Sara Lauricella

Video intervista di Sara Lauricella all’ideatrice Emanuela del Zompo