TEATRO ARCOBALENO IN SCENA AL GAY VILLAGE

loghi gay villageVenerdì 8 e Sabato 9 Giugno 2018, ore 21.30

CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA – TESTACCIO

Teatro Arcobaleno in scena al Gay Village

Venerdì 8 giugno: Mi Presti La Cravatta

scritto e diretto da Ennio Trinelli, con Ilaria Giambini e Alessandro Giova

Mi presti la Cravatta 01 Small

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 9 giugno: Io Che Amo Solo Te

di Alessandro Di Marco e Lucilla Lupaioli, regia A. Di Marco

con Riccardo D’Alessandro, Alessandro Di Marco e Andrea Lintozzi

 06_g05_18_IO CHE AMO SOLO TE_RiccardoD'Alessandro_AndreaLintozzi (3)

 

E’ tempo di Pride anche a Teatro! Al Gay Village due giorni d’amore LGBT per concludere la Primavera dei Diritti

 

 

Venerdì 8 e Sabato 9 Giugno nel weekend più colorato dell’anno in cui in città si conclude la primavera dei diritti con il Roma Pride, al Gay Village è di scena un teatro dai toni arcobaleno. Venerdì è la volta di “Mi Presti La Cravatta”, divertente commedia scritta e diretta da Ennio Trinelli, con Ilenia Giambini e Alessandro Giova, centrata sulle nuove relazioni esistenti oggi nella società, simbiotiche ed amicali; Sabato si potrà assistere allo struggente “Io Che Amo Solo Te”, di Alessandro Di Marco e Lucilla Lupaioli, con interpreti i giovanissimi Riccardo D’Alessandro e Andrea Lintozzi, in scena insieme allo stesso Di Marco, che ne cura anche la regia. La pièce sta già raccogliendo molteplici consensi nel raccontare un viaggio eroico, doloroso ed entusiasmante: il percorso verso l’accettazione di sé.

SINOSSI

MI PRESTI LA CRAVATTA: Giosiana, ma bisogna chiamarla Giosy, e Antonino, ma bisogna chiamarlo Toni, sono amici per la pelle, così amici che sembrano quasi una coppia. E non ci sarebbe niente di male se lei non fosse lesbica e lui gay e non fossero entrambi consapevoli del loro orientamento sessuale. Insicurezze, un po’ di omofobia interiorizzata (forse?), e molto altro li spingono a rifugiarsi l’uno nell’altra ed a cercare nello stesso tempo di staccarsi l’uno dall’altra. Ne scaturisce un serratissimo dialogo a due, divertentissimo, con toni amari ed un’ironia devastante che trasforma un dramma in uno spettacolo di comicità irresistibile. Con i suoi momenti seriosi perché il “dramma” scoppia dopo il ritorno di Toni da un viaggio oltreoceano…

IO CHE AMO SOLO TE: Un viaggio eroico, doloroso ed entusiasmante: il percorso verso l’accettazione di sé. Un percorso non sempre agevole, spesso, anzi, impervio e malagevole, di quelli che si pensa: “meglio starsene qui, al caldo, sotto le coperte, senza cambiare nulla”. Perché ad uscire fuori il freddo è davvero troppo, il rischio di farsi male inaccettabile. Si tratta di due adolescenti, forti delle loro certezze e di un’amicizia inossidabile, che scoprono di amarsi in un modo che mai e poi mai avrebbero pensato possibile. Le certezze crollano, arrivano la paura e il puro terrore di essere scoperti e derisi. Ma, al tempo stesso, la felicità. Rapida e terrificante, folle e inebriante. La felicità. Sensazioni contrastanti che richiedono coraggio, comunicazione, condivisione. E Nicco e Vale, forse, a sedici anni, quel coraggio non ce l’hanno. A sedici anni si ha bisogno di essere parte di tutto, di non essere esclusi, mai, ad ogni costo. Anche quando esplode dentro la necessità di urlare al mondo la bellezza e l’orgoglio della propria natura. Si tratta di uomo, che ripensa e rivede il suo passato e l’occasione, forse persa, di essere se stesso, di essere libero. Si tratta del suo racconto che parte da una sera uguale a tante che, però, così uguale non è, perché, forse, avrebbe potuto cambiargli la vita. Se solo avesse ascoltato il cuore.

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla  carla@fabighinfanti.it / Roberta  savonaroberta@gmail.com

http://www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonahttp://www.gayvillage.it

Annunci

Inaugura il nuovo Gay Village nello storico Testaccio

Giovanni CIacci_Raimondo Todaro (2)

31 MAGGIO 2018, h.21.30

Ingresso 15€ (drink Incluso)

 

INAUGURAZIONE XVII EDIZIONE

 

In apertura i saluti delle istituzioni comunali;

l’Onorevole Stefania Pezzopane;

seguita dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti;

 

Ospite Speciale da “Ballando con le Stelle” Giovanni Ciacci.

05_g31_2018_Ilenia Pastorelli_ph Gianluca Sarago_Rid 

Madrina della XVII Edizione ILENIA PASTORELLI

 

Padroni di casa: Imma Battaglia, Eva Grimaldi e Pino Strabioli

 

Regia e Video a cura di Manuel Minoia

 

Dalle 23.30, Discoteca:

Happy Floor: Cristiano Colaizzi DJ / Stage Direction: AKKADEMI, Andrea Pacifici e Gabriele Riccio

Padrona di casa la drag queen KastaDiva. Vocalist Silvana Della Magliana, Mario Glossa e Inés Boom Boom

 Guest Floor: MASTERBEAT Party (da Los Angeles, per la prima volta in Italia!)

Apertura dj MANUEL COBY. Stage Direction: Fabio Di Domizio

____________________________

 

Giovedì 31 Maggio 2018 alle ore 21.30 il Gay Village apre il sipario sulla sua XVII Edizione e lo fa nel cuore pulsante della Roma testaccina, lì dove nacque nel lontano 2002, nel segno della giovinezza, della romanità e soprattutto del talento, come quello indiscusso di Ilenia Pastorelli, madrina della stagione, vincitrice come Miglior Attrice Protagonista del David di Donatello nel 2016 con il pluripremiato “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti.

Vladimir Luxuria + Antonello De Rosa_La Ballata Degli Esclusi_ph Nicola Niceforo(1)

In apertura della festa non mancheranno i saluti delle istituzioni comunali, l’atteso arrivo dell’Onorevole Stefania Pezzopane che dal palco del villaggio lancerà il suo messaggio d’amore contro la discriminazione e il bullismo, seguita dai saluti del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, grande amico e sostenitore della manifestazione arcobaleno più importante d’Italia.

 

Ad accogliere gli ospiti si sarà la coppia di padrone di casa Imma Battaglia e Eva Grimaldi che, insieme all’ineguagliabile Pino Strabioli, daranno il benvenuto anche a Giovanni Ciacci reduce dal programma “Ballando con le Stelle”, dove con il ballerino Raimondo Todaro, si è classificato finalista con non pochi dissensi per la partecipazione come coppia di uomini al noto talent Rai.

06_g05_18_IO CHE AMO SOLO TE_RiccardoD'Alessandro_AndreaLintozzi (1)

Prima della mezzanotte si scalderanno le piste del villaggio con la presentazione della nuova sigla a cura di CUT, un vero e proprio invito al divertimento esteso a tutti, compreso alla Sindaca Virginia Raggi ricordata dal personaggio Virgy interpretato dall’attrice Liliana Fiorelli. A seguire ci sarà la presentazione delle nuove stage direction a cura di AKKADEMI, Andrea Pacifici e Gabriele Riccio, che coordineranno i corpi di ballo nell’arco della stagione e che nella serata inaugurale danzeranno sulle note del dj Cristiano Colaizzi in Happy Floor, mentre nel Guest Floor comincia la sua avventura il direttore artistico Fabio Di Domizio, che accoglierà i tanti party internazionali nell’arco dell’estate. In occasione del grande opening party, il Gay Village ha il piacere di ospitare MASTERBEAT Party, direttamente da Los Angeles e per la prima volta in Italia. Ad aprire il palco ci penserà il social webstar e dj MANUEL COBY, preziosa novità delle console rainbow.

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA Giovanni Ciacci (2)

GAY VILLAGE ritorna a Testaccio con un vasto programma e tanti ospiti

GAY VILLAGE            DICIASSETTESIMA EDIZIONE

Dal 31 Maggio all’8 Settembre 2018

Dopo tredici anni la manifestazione arcobaleno più importante d’Italia saluta il quartiere EUR, ringrazia il Parco del Ninfeo e torna a Testaccio, nel segno dell’inclusione, della cultura e del divertimento, aperta tutti i giorni dalle 19.00 a partire dal 31 Maggio fino all’8 Settembre 2018, dalla Domenica al Mercoledì ad ingresso gratuito e dal Giovedì al Sabato con i nuovi prezzi d’ingresso: dalle 19.00 alle 21.00 a 3€ e dalle 21.00 in poi rispettivamente a 10€, 12€ e 15€ (drink incluso).

06_g11_2016_Franca Leosini (2)

La felicità è quella di un ritorno alle origini, un ritorno a casa in un luogo dove sedici anni fa ebbe inizio l’esperienza Gay Village. Il primo villaggio nacque infatti a Testaccio, dove oggi si erge la Città dell’Altra Economia presso Largo Dino Frisullo, adiacente alla zona in cui si svolsero le prime tre edizioni (2002, 2003, 2004), tra i dubbi dei più scettici e le speranze degli organizzatori, subito soddisfatte da decine di migliaia di visitatori che in sedici anni si sono moltiplicate nel tempo, rendendo concreta la mission per cui la manifestazione fu concepita, ovvero: diffondere la cultura omosessuale agendo sulla paura del diverso e sulla creazione di un luogo fisico, dove diversità facesse rima con bellezza. Un ritorno iniziato lo scorso 17 maggio con l’uscita della nuova campagna pubblicitaria realizzata dai CUT, che vede l’arrivo del colorato popolo del Gay Village nel quartiere e invita tutti al divertimento, entrando nei negozi, passando per le strade, fino ai gradi ipermercati come DEM Supermercati, tra le divertenti location della sigla 2018. Un invito esteso anche al personaggio di Virgy, ispirato alla Sindaca Virginia Raggi, interpretato con grande ironia dall’attrice Liliana Fiorelli, che farà capolino nella sigla e nelle prossime campagne pubblicitarie online. (Vedi Scheda “Campagna Pubblicitaria”).

Vladimir Luxuria + Antonello De Rosa_La Ballata Degli Esclusi_ph Nicola Niceforo(1)

LA DIREZIONE ARTISTICA E LA SERATA INAUGURALE

Quindici settimane dedicate alla cultura, con appuntamenti di teatro, musica, presentazioni libri, contest, standup comedy, drag e burlesque show. Una direzione artistica fatta a più voci che torna per il secondo anno consecutivo, con le preziose interviste-spettacolo affidate all’ineguagliabile Pino Strabioli che darà il benvenuto nell’ordine a Diana Del Bufalo, Gino Castaldo, Franca Leosini, Drusilla, Syria, Lucia Ocone e Gianmarco Tognazzi. Per il coordinamento della notte torna la guida di Paola Dee insieme a tre diverse stage direction: partendo da AKKADEMI di Manuel Minoia, Daniele Quistelli e Christian Nastasi, che strizza l’occhio a generi come VideoDance e Commercial, passando per il coreografo Andrea Pacifici di Vanity Crew con gli stili Heels, Vouging e JazzFunk e infine con il coordinamento di Terry Garaffa lo streetstyle di Gabriele Riccio di Rules Dance Studio, per i più urbani HipHop, Break e L.A.Style. Art Director dei party internazionali sarà Fabio Di Domizio.

06_g05_18_IO CHE AMO SOLO TE_RiccardoD'Alessandro_AndreaLintozzi (1)

Ad inaugurare la nuova edizione arriva l’attrice Ilenia Pastorelli, talento puro e simbolo di una bella e giovane romanità che sarà tra i filoni principali di questa stagione 2018 (Vedi Scheda “Dichiarazione Pastorelli”), a cui si aggiungeranno i saluti delle istituzioni tra cui: quello dell’Onorevole Stefania Pezzopane, che lancerà il suo messaggio contro il bullismo e la violenza contro le diversità, seguito dal Presidente della Regione Lazio e grande amico Nicola Zingaretti. E poi l’abbraccio di Giovanni Ciacci, protagonista a Ballando con le Stelle, che ha fatto scalpore per la sua partecipazione di coppia insieme al ballerino Raimondo Todaro. Ad accogliere gli ospiti sarà la coppia Imma Battaglia e Eva Grimaldi, insieme a Pino Strabioli

PINO STRABIOLI_FOTO

UN VILLAGGIO CHE SI FA CASA. APERTO 7 GIORNI SU 7, PER I GUSTI DI TUTTI

Allestimenti come sempre originali su un’area di 20.000 mq. Due palchi e due piste da ballo, con schermi hi-tech e luci led dal grande impatto visivo, massima attenzione al sistema audio e tecnologie dedicate curate da B.O.T.W., che ha progettato un sistema di copertura totale la cui parola chiave è “diffusione”, rilasciando così un livello acustico adeguato che non sia di impatto per il vicinato. (Vedi Scheda “Allestimento e Attività”). Spazio allo sport con The Spot Skate di William Zanchelli, che fornirà agli skaters romani una pista skate fissa con campo da basket annesso. La domenica, nell’ora dorata del tramonto con vista sul Monte dei Cocci, prenderà vita il “Free Market”, a cura di Zip_Zone d’Intersezione Positiva (www.zipart.it,)con oltre 20 banchi in esposizione dalle 18.00 alle 23.00, abbinato all’aperitivo “COCKtail” di GAYCS, curato da Gianfranco Brugiotti, con il coordinamento di Adriano Bartolucci Proietti.

DrusillaFoer2017_phSerenaGallorini_Emid_previewImportante tra le attività collaterali, l’accoglienza degli amici a quattro zampe, nell’innovativo asilo dei cani. Qualità e dedizione anche in cucina con “With Love – Pinseria e Friggitoria Gourmet”, la proposta culinaria di Simone Salvati, che spazierà dalla caffetteria fino al truck food con prodotti biologici a km zero, punto ristoro alternativo al ristorante Stazione Posta interno alla Città dell’Altra Economia. Un’immensa area quindi aperta sette giorni su sette, capace di soddisfare i gusti di tutti con una proposta più che variegata, che proietta la manifestazione verso un ritorno alla concreta idea di villaggio, ovvero una casa sempre più aperta a tutti. Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con M2O – Radio Allo Stato Puro, emittente radiofonica di fondamentale supporto, che sarà presente sulla terrazza principale con uno stand apposito da cui si trasmetteranno in diretta le calde notti del villaggio. (Vedi Scheda “M2O”).

IL PROGRAMMA

CITOFONARE STRABIOLI, QUANDO L’INTERVISTA DIVENTA SPETTACOLO:

Il format che nella passata edizione ha visto protagonisti di incantevoli interviste-spettacolo i grandi nomi della televisione, cinema e teatro, nasce da un’idea di Pino Strabioli, padrone di casa in cui convive con la sua coinquilina Daniel Decò, eterea drag queen col vizio del canto. L’eclettico Strabioli, coadiuvato dagli autori Christian Nastasi e Roberta Savona, con la regia di Manuel Minoia, torna in una rinnovata versione, per un intimo appuntamento che prende il nome di “Citofonare Strabioli, Quando l’Intervista diventa Spettacolo”, realizzato in collaborazione con la Rubik Comunicazione. Nel colorato e vintage appartamento arrivano l’esplosiva Diana Del Bufalo (2 Giugno), il mito e nostra signora del crimine Franca Leosini (6 Luglio), la pragmatica Syria che omaggia Gabriella Ferri con l’emozionante “Perché Non Canti Più…”, in prima nazionale (13 Luglio), l’eleganzissima Drusilla (19 Luglio), l’attesa attrice Lucia Ocone (2 Agosto) e infine il multiforme Gianmarco Tognazzi (24 Agosto).

TEATRO, CABARET, STAND UP COMEDY e TEATRO MUSICALE:

Una scelta ben precisa quella della direzione artistica, che torna fortemente ai giovani ed alla comicità, con un calendario che apre con l’irriverente “U.G.O. – Il Contenitore di Satira al Femminile” (1 Giugno), con le attrici Betta Cianchini, Arianna Dell’Arti, Annalisa Dianti Cordone, Liliana Donna Fiorelli, Paola Michelini, Le NoChoice (Federica Tuzi e Merel VanDijk), Cristina Pellegrino e Cristiana Vaccaro. Nella settimana dedicata al Gay Pride, arriva lo spettacolo di Ennio Trinelli che dirige la commedia “Mi Presti La Cravatta” (8 Giugno), seguita dal commovente “Io Che Amo Solo Te” di Lucilla Lupaioli e Alessandro Di Marco, in scena con Riccardo D’Alessandro e Andrea Lintozzi (9 Giugno). Struggente il ricordo a Stefano Cucchi ed alle vittime dello Stato con “L’Aria”, di e con Pierfrancesco Nacca che recita con Alessandro Calamunci Manitta, Andrea Colangelo e Gabriele Sorrentino, per la regia di Giulia Paoletti (22 Giugno), seguito dall’ansia profusa di “Disagistica Contemporanea” dell’esplosivo Francesco Arienzo (28 Giugno). Dal Centro Sociale ZAM di Milano, arriva l’esperienza comico-teatrale di “Dopodichè Stasera Mi Butto”, del collettivo Generazione Disagio (29 Giugno). Nel cuore di Roma a parlare di Roma, non poteva mancare l’ironia di Andrea Rivera con il suo monologo “I Quartieri di Roma e Altre Storie…” (7 Luglio). L’omaggio a Fabrizio De Andrè dal titolo “La Ballata Degli Esclusi”, è presentato dall’amica e compagna di lotte e avventure Vladimir Luxuria, che recita insieme ad Antonello De Rosa e al gruppo Volta La Carta, per il doveroso ricordo a Faber (14 Luglio). La gentilezza e la graffiante ironia de “Lo Stretto Indispensabile” di Dodi Conti e Paola Mammini, sarà in prima nazionale insieme ai musicisti Alessio Corasaniti e Carlo Martinelli (20 Luglio), seguito l’indomani dall’irriverenza di “Avere una Brutta Natura”, di e con Gioia Salvatori in scena con i musicisti Gino Maria Boschi, Gabrio Bevilacqua e Paola Fecarotta (21 Luglio). E poi ancora, la genuina comicità di “Psicomico Revolution” di Andrea De Rosa, con Lucia Rossi (27 Luglio), seguito dalla prima nazionale de “La Sua Grande Occasione”, con Bianca Nappi che recita Alan Bennett, per la regia di Alfonso Postiglione (3 Agosto). A grande richiesta torna l’amata coppia d’attori Michela Andreozzi e Massimiliano Vado con il comico “Riding – Una Cavalcata di Parole Per Due Attori Che Danno Voce A Testi Originali E Classici” (4 Agosto). Il 10 Agosto torna la compagnia milanese de Le Brugole, in “Confetti e Karaoke”. E poi ancora il ricordo di una televisione che non c’è più con “Lo Spettacolo Comincia con Carosello”, di e con Riccardo Castagnari con il pianista Andrea Calvani (23 Agosto). Il 31 Agosto doppio appuntamento: si comincia con “Padam Padam”, omaggio a Édith Piaf di e con Adele Tirante e Mirko Dettori, seguito da Salotto Prime Donne con Gloria Radulescu, Irene Splendorini, Adele Piras e Liliana Fiorelli. Ancora due grandi attrici per le ultime due date teatrali: 1 Settembre con lo spettacolo “Inutilmente S-Figa” di Elda Alvigini e poi il delizioso omaggio ad Anna Magnani di Franco D’Alessandro, con l’intensa Lidia Vitale protagonista di “Solo Anna”, diretta da Eva Minemar (7 Settembre).

MUSICA & CONTEST:

Con la direzione artistica di Christian Nastasi, Daniel Decò e Manuel Minoia, torna il contest di canto “Gay Village Academy” quest’anno in edizione “ReLoaded”, che inaugurerà il 7 Giugno e proseguirà nell’arco della stagione. Protagoniste a grande richiesta saranno sei voci femminili: Roxana, Ines Boom Boom, Simona Grazzini, Stella Anton, Irene Canino e Noelle. Ospite fisso del talent sarà il bravissimo imitatore Vincenzo De Lucia (7 e 21 Giugno, 12 e 26 Luglio, 9 e 30 Agosto). La cantautrice Valeria Vaglio con il nuovo album “Mi Faccio Un Regalo”, in esclusiva il 28 Giugno. Il 15, 16 e 17 Giugno è la volta del “Caput Mundi Summer Edition”, il concorso per giovani burlesquer e boylesquer artisticamente diretto da Albadoro Gala e dal direttore creativo Silvio Cossi, di cui madrina d’eccezione sarà Eva Grimaldi. Quattordici giovani proposte in gara, applaudite dagli ospiti speciali: Chris Oh! dall’Australia, Amber Topaz inglese e leggenda vivente del burlesque internazionale, le italiane Genny Mirtillo, Nuit Blanche, Scarlett Martini, Giuditta Sin e poi Paolo Bianchi di Salotto Erotico Italiano, con la conduzione di Marty Maraschino, Fanny D’Amour, Jesus e Azzurro Fumo.(Vedi “Scheda Caput Mundi”). Il 23 Giugno arriva la special performance di HipHop della Urban Dance Academy, a cura di Ilenja Rossi. Dall’esperienza musicale di Marmo, il club sanlorenzino curato dai fratelli Marazzotti&Pizzolorusso, arriva il concorso “Marmo Music Match”, riservato a band e cantautori selezionati dalla direzione di Pepe Carpitella, che proporrà i migliori artisti in gara della trascorsa stagione invernale. I musicisti saranno accolti dalla conduttrice Valentina Correani, con ospite speciale e presidente di giuria, il noto geologo Mario Tozzi (5 Luglio). Per il quinto anno consecutivo tornano i giochi arcobaleno “Italian Gaymes” a cura di GAYCS, con uno sguardo ai prossimi importanti Eurogaymes (12, 13, 14 Luglio). (Vedi Scheda “Italian Gaymes”). Per la prima volta arrivano i live di “Come Mamma M’ha Fatto”, il fortunato format che inizia con musica dal vivo in prima serata e prosegue fino a notte fonda nell’ora della disco (30 Giugno, 14 e 28 Luglio). Il 14 Agosto sarà la volta di Tekemaya’s Band, esperienza musicale nata dalla drag singer Tekemaya, tra i protagonisti di The Voice Of Italy 2018, in forza alla squadra di Albano Carrisi. Il 25 Agosto il ritorno dell’amato trio swing Ladyvette formato dalle iconiche Teresa Federico, Valentina Ruggeri e Francesca Nerozzi, accompagnate dal pianista Roberto Gori. Il trio, reduce dalla fortunata stagione televisiva, torna per un concerto all’insegna di divertenti inediti e rielaborazioni di brani pop in chiave elettroswing. Dedicato al talento musicale in erba prevalentemente proveniente da talent televisivi, ritorna “apeRIVER – Live Session, l’appuntamento condotto da Giusva che accoglierà i migliori musicisti emergenti (6 Settembre).

PRESENTAZIONI LIBRI:

Apre Monica Cirinnà con il nuovo libro “L’Italia Che Non C’era. Unioni Civili: La Dura Battaglia Per Una Legge Storica”, ed. Fandango, accolta da Francesco Lepore, giornalista e caporedattore di Gaynews.it (1 Giugno). A seguire il 14 Giugno il reading-musicale darà voce al libro “Più Veloce Dell’Ombra”, ed. Fandango, dell’autrice Federica Tuzi, arricchito dall’esibizioni musicali del duo Le NoChoice. Il 22 Giugno è la volta dell’attrice Michela Andreozzi, con il discusso libro “Non Me Lo Chiedete Più. #ChildFree”, ed. HarperCollins Italia. Il 29 Giugno, viaggio nella musica con il giornalista Gino Castaldo e il suo “Il Romanzo della Canzone Italiana”, ed. Einaudi. Il coordinatore del progetto Out-sport, Rosario Coco presenta il libro “Storie Fuorigioco”, ed. Villaggio Maori (13 Luglio). Il 19 Luglio l’autrice Daniela Cicchetta presenta il libro “Matelda cammina lieve sull’acqua”, ed. Miraggi e infine il 2 Agosto Fulvio Abbate accolto da Pino Strabioli, presenterà “Love – Discorso Generale sull’Amore”, ed. La Nave di Teseo.

LA DISCOTECA:

Ad accogliere il pubblico della notte le drag queen padrone di casa e protagoniste dei palchi KastaDiva e Silvana Della Magliana, insieme alle voci di Ines Boom Boom e Mario Glossa alternate a quelle dei vocalist: Marc Leisure, Miss Emily, Lorenzo Pezzotti, Giusva, Alexandra Voice, Laura Funk, Tekemaya e Rrose Slvy.

Le console andranno al ritmo dei djs Charlsgold, Brezet in coppia con l’amata Paola Dee. La grande Manuela Doriani voce e musica di M2O infuocherà il palco seguita da Nicola Teknick Perilli, Cristiano Colaizzi, Fabrizio Marini, Janelle, le seguitissime Strulle (Milla Delasoul e La T), Sandrino, Salvo Venditti e Lorenzo Palma. E poi ancora Emanuele Caracci, Marsha, Stefano Radda, Ada Rey, Fedeejay, Ivan Dal Monte, Iuri Rivetta, Oizirbaf, Frisko e l’eccentrico DandyWolly.

Nelle notti più colorate della capitale, c’è il prezioso inserimento in squadra del social webstar Fabio Di Domizio, art director dei party internazionali lgbt ospiti nell’arco della stagione. Da Los Angeles per la prima volta in Italia arriva MASTERBEAT Party (31 Maggio), seguito dallo spagnolo Papa Party (16 Giugno). Da Israele giunge Forever Tel Aviv (21 Luglio), seguito poi dalla festa Diesel (11 Agosto). Ad aprire tutti i party internazionali sarà il giovane dj Emanuele Maringola, tra le novità dell’estate. Da sempre il Gay Village accoglie le feste made in italy più seguite del Paese, ed è con grande piacere che quest’anno si avvale della collaborazione del Padova Pride Village con la direzione artistica di Lorenzo Bosio, con cui si suggella un’unione a distanza che coprirà l’Italia di un luminoso arcobaleno nelle date 8 e 28 Giugno, 13 Luglio e 25 Agosto, uniti nel divertimento contro l’omofobia.

Nelle date 29 Giugno, 27 Luglio e 17 Agosto sarà l’eccentricità di Muccassassina con la direzione artistica di Diego Longobardi, ad invadere entrambe le piste da ballo. Da Perugia arriva il BeQueer (15 Giugno), seguito dalle new entry Poppe (23 Giugno, 7 Luglio, 4 Agosto) e Come Mamma M’Ha Fatto (30 Giugno, 14 e 28 Luglio), mentre dalla Puglia arriva l’irriverente Picador (12 Luglio), seguito da Wonder Milano (24 Agosto). Menzione speciale anche per Girl Village, la parte femminile di Gay Village, il nuovo party nato per il pubblico in rosa che ha già fatto parlare di sé in giro per l’Italia (22 Giugno, 20 Luglio, 10 Agosto, 7 Settembre).

SI RINGRAZIANO: Renault A.Fiori Autoéquipe RRG Filiale di Roma e il gruppo Bernabei. I partner tecnici: Atac, I Sargassi, DEM Supermercati, Mixology Academy, le macchine d’epoca di CONTI S.r.l., di Alessandro Conti e il media partner M2O – Radio Allo Stato Puro

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

RACCOGLIE CONSENSI “DIAMANTI E STRACCI” IL BRANO DI NICOLETTA SCARPINELLA per L’ACCETTAZIONE DELL’OMOSESSUALITA’ – di Sara Lauricella

IMG-20180412-WA0010

Raccoglie immediatamente consensi ed ha già superato le 4000 visualizzazioni il videoclip del brano “Diamanti e stracci”, prodotto e cantato da Nicoletta Scarpinella in cui l’artista vuol affrontare il tema della libertà e dell’affermazione di se nell’ambito dell’omosessualità.

IMG-20180412-WA0011

L’artista è bendata perché non si accorge della realtà, ma quando si scopre ha la necessità di raccontare per sensibilizzare “gli altri”. Lui, un uomo che si sente “incatenato” in un ruolo, in una sessualità che non lo rispecchia più, gli altri “maschere bianche” che si fermano all’apparenza e che vogliono vedere solo l’apparenza. E per Lui diventa sempre più difficile “guardarsi allo specchio” ed accettarsi nella propria totalità, finchè non decide di “rompere le catene” e di uscire allo scoperto, di esporsi, di liberarsi… per poi scoprire che l’accettazione ……

IMG-20180412-WA0008

Nicoletta canta con passione questo brano forte e molto attuale.  Edizioni Vyolet Music, Actor performer Massimiliano Lavanga (già conosciuto da noi amici di #differevent per aver vinto nel febbraio 2017 il premio “Inedito Doc”). Dopo il video proponiamo il testo del brano per una miglior comprensione del testo

https://www.youtube.com/watch?v=FUc5SpCOP5A&sns=em

 

 

Diamanti e stracci, nuvole e sole Polvere nera e chiare stelle Piccoli squarci d’illusione Siamo noi Come chiunque ambisca al calore Ma quanta strada amore… Ti ricordi quando noi Intrecciavamo le nostre radici Al riparo da occhi nemici Solo il buio complice E ostile la luce del sole Ma quanta strada amore… Eppure siamo ancora qui Sopravvissuti ad intimidazioni Sbagliate educazioni! Diamanti e stracci, nuvole e sole Polvere nera e chiare stelle Piccoli squarci d’illusione Siamo noi Come chiunque ambisca al calore Ma quanta strada amore…

IMG-20180412-WA0007Ti ricordi quando noi In stanze nere senza finestre Di un mondo invisibile Ci fondevamo in una verità Con l’apparenza incompatibile Agli altri incomprensibile… Eppure siamo ancora qui Sopravvissuti a processi sommari Pubbliche esecuzioni! Diamanti e stracci, nuvole e sole Polvere nera e chiare stelle Piccoli squarci d’illusione Siamo noi Come chiunque ambisca al calore Ma quanta strada amore… Diamanti e stracci… Ma quanta strada ancora Noi la faremo insieme… Insieme! Diamanti e stracci Nuvole e sole… Con la neve sui capelli E le nuvole negli occhi E qualche ruga in più sul cuore Una per ogni “sbagliato” amore Umidi prati in festa Dopo la tempesta Verdi come tasche piene solo di speranza E grandi giorni spalancati Meraviglie in fiore Come chiunque ambisca all’amore!… …Ma quanta strada ancora

TEATRO SOLD OUT PER IL COMPLEANNO IN SCENA DI GABRIELE CANTANDO PASCALI IN “SE STASERA SONO 50” – di Sara Lauricella

 28238446_2021601291460747_3006740226568786811_o

Tre sere di festa, allegria, spensieratezza e riflessioni per le tre repliche (tutte sold out) dello spettacolo “SE STASERA SONO 50” con Gabriele Cantando Pascali, scritto e diretto da Lilli Eritrei. E’ questo il miglior modo per un artista di festeggiare i propri 50 anni,  e così è stato sul palco del Teatro Agorà 80 … spegnere le candeline con amici e pubblico che si sono prestati, anche  nel preshow, ad indossare delle scarpe con il tacco (ma anche boa, parrucche  e cappellini fantasy) al grido di #m&wtutticonitacchi!

balletto

 

Gabriele Cantando Pascali ha fatto un bilancio (e che Bilancio…. interpretato dalla possenza muscolare di Diego Riace … quanto ce piace) della sua vita e del suo outing di persona duplice ed unica. “Se Stasera sono 50”, pronto a lasciare il suo nome creato apposta per l’occasione e divenire definitivamente “Smalltown Boy”,  è un coinvolgente one woMAN show (con diversi artisti sul palco) in cui il poliedrico Gabriele si dona al pubblico recitando, ballando, cantando, facendo ridere e divertire con una con diego

 

 

magnficamente esplicita amarezza riguardo i tanti temi su cui si focalizza la trama. Nella piece è stato affiancato dalla bellissima e bravissima ballerina e coreografa Carla Tombesi (voleva essere lei la primadonna….) con le ballerine della Fusion Academy e dall’insospettabile David Pironaci che si è calato nel ruolo dell’disturb-attore. Gabriele e la sorella Gabri-Elle come Giano bifronte … Lui (e Lei) due facce nella vita e sul palcoscenico … serio e faceto, elegante e snob anche con pailettes e parrucca viola, Lui e Lei parlano della loro vita passata ed attuale dando vita alla  “commedia pensante” scritta e diretta dalla mirabile firma di Lilli Eritrei,  regista e sceneggiatrice di film, fiction tv e spettacoli teatrali. E ridendo si parla di adolescenza “sessualmente turbata da un tipo … tacci sua”, di paternità surrogata, di rapporti uomo/donna marito/moglie marito/moglie/amante, di “meritocrazia” e mondo dello spettacolo/politica (dipende dalle … posizioni …). corsa2

Lustrini e serietà … un continuo palleggio tra il pubblico ed i personaggi che Gabri-Elle  “prende” dalla vita reale, li porta sul palco e li riporta tra il pubblico che si identifica almeno in uno di essi. Un dialogo d’amore tra  l’istrione ed i partecipanti a questo “gioco” teatrale.

Regia Liliana Eritrei

Aiuto regia Federica Tessari

Direttore Luci Andrea Busiri Vici

Scene e costumi ABV24

Foto ABV24  Silvia Di Stefano

Balletto e coreografie Fusion Academy con Carla Tombesi di Vagnoli & Tombesi

Con la partecipazione di Diego Riace e David Pironaci

tutti

Per vedere le foto ed i video delle serate potete seguire il gruppo pubblico su facebook denominato “Se stasera sono qui show”  https://www.facebook.com/groups/1080899018630192/?ref=br_rs

e la relativa pagina dell’evento https://www.facebook.com/events/191128128301292/ .

Ufficio stampa e promozione spettacolo #differevent di Sara Lauricella differevent@gmail.com

Recensioni del pubblico in sala: “Brillante attuale e profondo. Per me un magico accordo” A. Fornari

oscar

“Amori, Storie, Vissuti… Ritratti di un uomo, dall’innata sensibilità, dal tatto elegante e di impatto… Disarmante …..  La “Notte… Vola”. Chiudo gli occhi, e milioni di glitter sul cuscino. Un bustino, una giacca ed un cuore, nudo, pulsante…
Cinque decenni. Ieri, oggi, sempre…” I. Candura

“Ne vedo di spettacoli e non sono di facile retorica,  sono rimasto catalizzato con tutta la mia attenzione per le 2 ore che mi hanno fatto ridere, sorridere, riflettere, pensare e commuovere.” F. O. Ferraro

 

IL “PRECIOUS FASHION CONTEST” SI COLORA DI ROSA CONTRO L’OMOFOBIA

LOGOPRECIOUS16.jpg    PRECIOUS.jpg

Torna l’8 maggio 2016 il “Precious Fashion Contest” a Roma, città  oramai stabilmente sede dell’evento organizzato dalla CM Project di Marco Calisse. L’evento si svolgerà presso la nuova location CONTENTS STUDIO in via del Mandrione 109. Con Miss Precious si vuole promuovere una bellezza nuova giovane e dinamica; una donna fisicamente armoniosa, equilibrata e sana la cui immagine presenti un quid novi rispetto ai modelli che i canoni tradizionali richiamano. L’evento premierà l’arte, la bellezza e l’estro e sarà presentato da Barbara Molinario, giornalista, organizzatrice di eventi e direttrice di “Fashion News Magazine”, Andreea Duma,  Top Model, attrice e volto televisivo, e dal’ideatore Marco Calisse. Un contest poliedrico, unico nel suo genere che vedrà la premiazione di tre vincitori: una modella, un fotografo e un fashion designer. La quinta edizione di Precious Fashion Contest si ispira al motto “La vie en rose”, per ricordare che la vita deve poter essere vissuta anche in rosa, in nome dell’amore incondizionato e contro l’omofobia. Andrea si è suicidato nel 2011, quando alcuni suoi compagni di liceo hanno aperto su Facebook una pagina per prenderlo in giro, accusandolo di essere gay, perché vestiva di rosa, si truccava e a volte metteva lo smalto. Il suo ricordo resta vivo anche attraverso il nostro piccolo contributo: prima e durante la manifestazione personaggi di spicco del mondo dello spettacolo contribuiranno con i loro selfie rielaborati in rosa, per colorare le nostre vite come avrebbe fatto Andrea. Il tema dell’omofobia sarà protagonista anche del monologo di Nicolas Paccaloni, che ci ricorderà l’importanza della libertà d’amare. L’evento, che si articolerà in tre fasi, prevede un contest fotografico,  in cui sarà data la possibilità alle concorrenti di partecipare come modelle alla realizzazione di quattro campagne pubblicitarie, che immortaleranno le collezioni presentate dagli stilisti in gara, attraverso gli scatti dei fotografi concorrenti. In seguito si terrà la sfilata che vedrà protagoniste alcune firme emergenti dell’“universo fashion design” le quali, sfilando con le loro collezioni, daranno vita ad un vero e proprio runway in cui saranno mostrate capacità e potenzialità degli stilisti e delle ragazze in gara; durante questa fase si alterneranno dei momenti speciali grazie alla presenza di quindici abiti scenici realizzati da designer filippini. Inoltre,  Il fashion designer Simone Racioppo presenterà la sua nuova collezione Simone Racioppo Haute Couture e per la prima volta in esclusiva la prima linea gioielli in pietre e metalli Simone Racioppo Jewels Gold. Questa edizione si presenterà in una veste rinnovata e 2.0 con la presenza di una nuova area nominata “Style Precious”, in cui Ida GalatiMarco Scorza e Paolo Marcati, tre personalità d’eccezione del fashion system si pronunceranno in diretta votando e commentando i look dei presentatori, accompagnati dai jingle e dalle voci degli speaker di Radio Godot, che trasmetteranno in streaming l’evento e sveleranno attraverso le interviste nel backstage i segreti di questa nuova edizione. Ma le novità continuano: durante il corso della manifestazione visualCircus dVision ci regalerà video installazioni grazie alla speciale tecnica del video mapping; ci ritroveremo in una location tridimensionale, con un interazione con l’ambiente da parte del pubblico. Inoltre, la  Cantina Artico, azienda agricola laziale, offrirà una degustazione dei suoi pregiati vini Leda e Amaltea ai nostri ospiti. Momenti di relax si alterneranno a performance artistiche di alto livello, grazie alla presenza in esclusiva di Star Elaiza e della sua inconfondibile voce, e a momenti di riflessione, con le coreografie di Maria Luisa Cavallo e la sua Dance Academy contro il femminicidio. Durante l’ultima parte dell’evento i “Five for Precious”, cinque nomi esclusivi di una giuria composta da esperti del settore moda, arte, cinema, fotografia e giornalismo valuteranno le prove svolte dalle aspiranti Miss, dai fotografi e dai fashion designers nelle due fasi precedenti. Quest’anno a farla da padroni saranno Iolanda PomposelliRoberta DamiataAntonio TroianiEnrico Palazzo Alberto Willy Vecchiattini, capitanati dalla Presidente di giuria Valeria Mangani. Ma non finisce qui! L’estroso Daniele Pacchiarotti dipingerà con le sue mani durante la manifestazione il red carpet che ospiterà i premiati e le foto ufficiali a conclusione dell’evento. Per lo stilista vincitore sarà inoltre disponibile una borsa di studio offerta  da un noto stilista e una vetrina esclusiva sulla piattaforma Chicmeup.

MUA credits: Pop Up Academy

Photo Credits: Si ringraziano Pietro Piacenti (Effetti Visivi Studio) e Francesco Bianchi per le foto

Facebook: Miss Precious

Instagram: Preciousfashioncontest

Mail: cmproject@live.it