PIANETA DONNA IL RILANCIO CULTURALE PARTE DAL GREMBO

20190116_170750[1]

da sinistra: Linda Caroli, Paola Pompei, Barbara Castellani, Loredana dell’Anno, Antonietta Di Vizia e Giovanna Incarnato

Sei donne che ci mettono la faccia ma, soprattutto, l’anima in ciò che fanno e nel proporre alle altre donne, come agli uomini,  il loro stile di vita ed il pensiero femminile. Cultura, scrittura, attività menageriali, moda, finanza, spettacolo e tanta passione. Questi sono i punti cardini delle sei relatrici che martedi 15 gennaio 2019, nella sede Banca Mediolanum in Via Crescenzio a Roma, hanno dato lo start agli incontri culturali del 2019 portando spessore e grazia al tempo stesso.

20190115_200353Il titolo dell’incontro  “Pianeta Donna” è già di per se un programma, e le sei relatrici hanno messo a disposizione le loro esperienze di vita per condividerle e per essere da sprone ai presenti intervenuti. L’evento è stato elegantemente condotto dalla giornalista Sky Barbara Castellani ed ha presentato le sei donne  ospiti: 20190116_162942l’imprenditrice Giovanna Incarnato Bartolomucci di Otofarma, la psicoterapeuta e scrittrice Paola Pompei, la Baronessa Loredana Dell’Anno stilista e membro della Croce Rossa Italiana, la global banker e padrona di casa Linda Caroli, e la giornalista Rai Pubblica Utilità  Antonietta Di Vizia.

20190115_202415Molti i temi toccati nella serata Pianeta donna: dalla solidarietà all’economia, dallo stress alla gestione del tempo, dalle difficoltà delle donne nel conciliare la professione con la vita familiare, ma anche il tema dell’indipendenza economica che aiuta le donne a sviluppare autonomia e concretezza, e l’interessante tema della libertà culturale e mentale delle donne che si tengono informate.

20190115_202304

Linda Caroli, Loredana Dell’Anno, Antonietta Di Vizia e Sara Lauricella

Piena la sala per la folta  partecipazione dell’eterogeneo pubblico  che ha visto in sala anche giornalisti, vip ed artisti come Ilian Rachov, la modella Elisabetta Viaggi, la psicologa Daniela D’Urso, la giornalista ed attivista Marina Bertucci  ed, ovviamente, le telecamere della nostra #Differevent con la presidente Sara Lauricella.

20190115_200403

Sara Lauricella e Marina Bertucci

Un piacevole appuntamento in cui la  Banca Mediolanum  apre le porte e si pone come luogo di incontro e di scambio interpersonale.

Sara Lauricella

Annunci

E’ LA MOLDAVA MADALINA BUGA LA MISS BELLEZZA NEL MONDO

IMG_0087E’ MADALINA BUGA, MOLDAVA, LA VINCITRICE DEL

CONCORSO INTERNAZIONALE MISS BELLEZZA NEL MONDO

Cinecittà World – 9 dicembre 2018

E’ Madalina Buga, moldava, studentessa, di 18 anni, la Vincitrice della Finalissima di Miss Bellezza nel mondo 2018, che si è svolto Domenica 9 dicembre 2018 a Roma presso il Teatro 1 di Cinecittà World, del quale il patron è il dr. Liberato Mirenna presidente della W.I.IN., ideatore ed organizzatore della Expo Universale che si svolgerà prossimamente a Roma nel Giugno 2019, di cui il Concorso fa parte.

Madalina Buga era tra le favorite del Concorso, tra le 24 partecipanti, avendo già vinto nel mese di Giugno la selezione per Miss Bellezza nel mondo per l’Italia sempre al Cinecittà World. Quindi una riconferma per la bella Madalina che nel suo recente passato annovera anche la partecipazione come modella a numerose sfilate di alta moda.

IMG_0088La direzione artistica dell’intero concorso è stata della poliedrica Renata Falconi, che ha ideato e  scritto l’intero format del Concorso, con i vari momenti che si sono avvicendati durante il Concorso sul grande palcoscenico del Teatro 1 del più grande parco giochi d’Italia e secondo in Europa, dove protagoniste assolute sono state le concorrenti provenienti da molti Paesi del mondo.

La stessa Renata Falconi, insieme al noto conduttore di eventi Fortunato Bellavita, hanno presentato l’evento, riscuotendo molto successo, per la professionalità ed affinità dimostrata da entrambi sul palcoscenico.

Una giuria di esperti, tra cui il pluripremiato regista cinematografico Sebastiano Rizzo, Carlo Senes giornalista e conduttore Tv della trasmissione “State Comodi” di Canale 10, Angelo Martini musicista e conduttore tv, Marcella Pretolani, fotografa d’autore, Giulia Lupetti, attrice e modella, ed Alima, Delegata della W.I.IN per il Marocco, hanno valutato le concorrenti per personalità, bellezza, fotogenia, charme e portamento, requisiti necessari per vincere l’ambito primo premio, consistente in un viaggio x 4 persone offerto da PRIMA CLUB ed un assegno di 1.000 euro.

Nei momenti moda, previsti dal Concorso, sono stati indossati:  gli abiti realizzati appositamente dalla giovane designer romana Elisa, che ha disegnato e confezionato anche gli abiti di presentazione per tutte le concorrenti del Concorso, alla quale recentemente è stato conferito il Premio alla Creatività della ConfCommercio, gli abiti da gran sera della ultima collezione della stilista romena Elena Rodica Rotaru e gli abiti della stilista africana Katirisa, realizzati con i coloratissimi tessuti provenienti dal suo Paese, il Congo.

IMG_0077Ma la particolarità del concorso è che le finaliste non si sono esibite in costume da bagno, come d’uso nei vari concorsi di bellezza,  per rispetto ad alcuni Paesi partecipanti, dove non è gradita l’esposizione delle donne in abiti succinti.

Le finaliste hanno eseguito anche momenti di ballo, ideati dalla coreografa e ballerina Chiara D’Attis, rappresentando la Spagna sulle note della Carmen rivisitata in chiave pop dalla splendida cantante soprano russa Elena Martemianova, l’India con le musiche del Bollywood, ed il Brasile con la canzone “Cacao Meravigliao”, con un nuovo arrangiamento, eseguita dal vivo da Marcia Sedoc, una delle protagoniste della fortunata trasmissione Rai “Indietro Tutta” di Renzo Arbore,  con la partecipazione di alcune finaliste che hanno indossato i costumi ispirati al Carnevale di Rio, realizzati dalla stilista Mara Montes, ricchi di piume e cristalli, che hanno mandato in visibilio il numeroso pubblico che affollava il Teatro 1.

Altri momenti di spettacolo di sapore internazionale si sono alternanti sul palco durante il Concorso con il cantante africano Dr. Baay Too, un balletto hip hop proveniente dalle Filippine presentato da un giovanissimo gruppo di ballerini dai 6 ai 23 anni, ed una esibizione della Compagnia di ballo di danze orientali, Lelah Belly Dance, formata da un gruppo di 30 elementi, capitanati dalle ballerine Lelah Kaur e Serena Boselli, con splendidi costumi da odalische che hanno fatto ricordare le mai dimenticate fiabe della Mille ed una notte.

Tra gli ospiti, Gilberto Casciani presidente della “Comunità Abbracciare l’Idea, il noto giornalista tv e presidente dei giornalisti mediterranei Dundar Kesapli, Stefano Cigarini  il vulcanico amministratore di Cinecittà World, Moreno Guerini della Rai, il giornalista Ovidio Martucci anchorman della trasmissione Obiettivo Italia.

I giornalisti Dundar Kesapli e Carlo Senes, insieme a Liberato Mirenna, Moreno Guerini, Stefano Cigarini, ed a Kanthie De Silva, Segretaria Generale della W.I.IN. e Presidente SLIBC Camera di Commercio  Sri Lanka-Italia, hanno consegnato le fasce di Miss Fashion a Elisa Scarfò, Miss Social a Sabrina Diamanti, Miss Beauty a Jasmine Scimone, Miss Mannequin ad Adina Gherga e MissSorriso a Gloria Masci, che hanno anche ricevuto i premi offerti dagli sponsor: due trattamenti per il viso per due giorni da Byas per Wellstar, un bijoux di Le gioie di Simona Mele, che ha fatto indossare le sue creazioni durante tutti i  momenti moda, un gioiello di ametista realizzato dalla stilista Elisa ed  un abito da sera della stilista Elena Rodica Rotaru.

Infine a premiare l’emozionatissima Madalina Buga, il patron del Concorso dr. Liberato Mirenna ed il regista Sebastiano Rizzo Presidente della Giuria, che hanno consegnato la fascia mentre l’onore dell’apposizione della corona è toccato a Renata Falconi, con gli i premi messi in palio per la vincitrice.

Dopo le foto di rito, i Giurati, le concorrenti, le Delegazioni estere partecipanti e gli artisti sul palco per cantare insieme il brano “Tutti i colori del mondo” scritto da Angelo Martini, giurato del Concorso, cantata dal vivo dal noto complesso musicale Milk and Coffèe.

Al termine i dovuti ringraziamenti al fonico Francesco Maria Mamerti, ai tecnici di Cinecittà World, agli sponsor che hanno offerto i premi, ed all’Accademia del Trucco Professionale, e l’appuntamento al prossimo anno per la 2^ edizione del Concorso.

Ufficio stampa: marina bertucci – media for life

Nasce il PRIMO PARTITO in Italia a tutea dei diritti degli animali

animalista“RIVOLUZIONE ANIMALISTA” SI PRESENTERA’ A ROMA  il 26 SETTEMBRE 2018 ALLE ORE 11

 E’ IL PRIMO PARTITO IN ITALIA A TUTELA DEI DIRITTI DI TUTTI GLI ANIMALI

 

 

E’ tutto pronto per la presentazione di “Rivoluzione Animalista”, il primo e unico partito in Italia nato a tutela e sostegno dei diritti di tutti gli animali. Un appuntamento molto atteso, che si svolgerà mercoledì 26 settembre 2018 alle ore 11, presso l’Hotel Nazionale-Sala Cristallo, in Piazza di Montecitorio, 131, a Roma.

Alla conferenza interverranno per Rivoluzione Animalista: il Segretario Nazionale, Gabriella Caramanica; il Presidente Nazionale Eliana Zaglia, il Coordinatore Nazionale Giuseppe Satriano, il Presidente del Consiglio Direttivo Anna Maria Lovelli, ed il Campione motociclistico Giacomo Lucchetti fondatore di “Cuori in Corsa” il primo Moto Club Animalista d’Italia. Modererà l’evento Marina Bertucci, giornalista e Portavoce nazionale di Rivoluzione Animalista.

“Per noi questo rappresenta l’inizio di un percorso sociale e politico, teso a difendere e valorizzare i diritti di tutti gli animali – sottolinea il Segretario Nazionale Gabriella Caramanica -. Sono tantissime le associazioni animaliste, in tutta Italia, che vogliono avere un peso specifico e che pretendono di vedersi rappresentate di fronte agli enti istituzionali. Anche da qui nasce la nostra esigenza di formare un contenitore politico – ad oggi, l’unico in Italia -, un aggregatore di anime, voci, che con un lavoro basato su principi di collaborazione e impegno, intende difendere i diritti dei nostri amici animali”.

Gabriella Caramanica spiega ancora: “L’animalismo è una battaglia specifica, che supera gli steccati ideologici e politici classici, non dobbiamo avere timore di dirlo. Anzi lo rivendichiamo con forza. Chi lotta in prima persona per combattere lo sfruttamento degli animali, la rivoluzione la sta già facendo. E la rivoluzione animalista è tra le battaglie più radicali mai pensate perché non mette in discussione l’idea stessa soltanto di società, ma l’idea di umanità, investendo – sottolinea il Segretario Nazionale di Rivoluzione Animalista – tutti i comparti della nostra quotidianità: l’economia, la politica, è più in generale interpretare e capire la realtà”.

La conferenza di mercoledì 26 settembre 2018, dunque, sarà importante occasione per far conoscere all’opinione pubblica la Squadra di Rivoluzione Animalista, i programmi, i principi di azione, le attività: in primis il tesseramento e l’organizzazione della struttura territoriale del neonato Partito.

Ufficio Stampa: Marco Montini – cell. 347 / 8864235

 Email: monz82@hotmaiil.it – rivoluzione animalista@email.it

La fashion designer ELISA MEROLLI vince il Premio alla Creatività della ConfCommercio durante la 1^ edizione del FASHION & YACHT DESIGN EXPO

3S2A4417E’ la romana  fashion designer  ELISA MEROLLI la vincitrice del Premio alla Creatività della ConfCommercio conferito durante la  1^ edizione del  FASHION & YACHT DESIGN EXPO

Sarli

FASHION & YACHT DESIGN EXPO, evento che si è svolto dal 13 al 15 luglio 2018,  è stato organizzato da J-events srl, promosso dalla CONFCOMMERCIO Lazio Sud, con collaborazione con il Comune di Gaeta, il Consorzio Industriale Sud Pontino e l’Autorità di sistema Portuale del Mar Tirreno Centro settentrionale, con il patrocinio di FederModa Italia – ConfCommercio Imprese per l’Italia, CISE – ASI Napoli,  EURISPES, Università Telematica MERCATORUM, Consorzio ASI  Caserta, Amministrazione Provinciale di Latina, i Comuni di Genova, Formia e Minturno e dell’Istituto Nautico Caboto.

Sladana 2Il 13 luglio i riflettori si sono accesi sulla splendida città di Gaeta che ha accolto l’evento. Tre giorni di esposizioni ed eventi che hanno trascinato appassionati e non nel vortice del prestigio e dello stile Made in Italy, nella cornice del Molo Sanità, dove si è tenuto un’esposizione dedicata alla Nautica ed all’Interior Design. Un inno al lusso dove si è potuto ammirare le ultime novità legate al mondo dell’innovazione e dello yachting: dalle eccellenze produttive specializzate nella vendita e nella creazione di componenti ed accessori di arredo, tender innovativi, sviluppatori di tecnologie, motori e servizi di qualità nautici, ai superyacht dei cantieri nautici  tra i più esclusivi a livello nazionale ed internazionale: questo ed altro ancora è stato presentato al FASHION & YACHT DESIGN EXPO.

MolaroUn evento targato lusso dove tutti hanno potuto ammirare il lavoro di ricerca e design di alcune delle più prestigiose aziende leader nel mondo della nautica. Ed ancora convegni, workshop dedicati all’alta moda ed all’arte navale, antica tradizione italiana, per cogliere il processo creativo, di produzione e commercializzazione ed internazionalizzazione che hanno avuto nel mercato ed ancora spettacoli entusiasmanti ed esibizioni ammirati dal pubblico presente.

AGGA dare il via alla manifestazione il Convegno “Il Golfo di Gaeta riqualificazione della costa – occasione di sviluppo per il territorio e le imprese” che si è tenuto  a bordo della nave scuola dell’Istituto Caboto Signora del Vento, che ha visto la firma del Protocollo d’Intesa sulla Blue Economy tra i Comuni di di Genova e Gaeta.

3S2A4385Sabato 14 luglio sul RedCarpet allestito nella suggestiva cornice del Molo Sanità, Porticciolo Santa Maria a Gaeta, ha sfilato l’ultima generazione dell’Alta Moda, gli abiti di ANTON GIULIO GRANDE, seducenti e trasparenti, presentati dalla giornalista Grazia Pitorri, di GIANNI MOLARO, con la sua ART COUTURE con abiti ineccepibili e di grande effetto, Carlo Alberto Terranova per SARLI NEW LAND COUTURE con le sue creazioni  concepite per una giornata di una donna giovane ma molto elegante, della stilista croata SLADANA KRSTIC con i suoi abiti coloratissimi e i suoi copricapi ecologici di grande effetto, e Sposa Bella di Tammetta che ha presentato abiti da sposa molto particolari dedicati ad una sposa che non vuole passare inosservata, tutti hanno vestito  il placo di creatività, lustro e innovazione dando forma ad uno show irrinunciabile che ha visto la partecipazione del performer di danza Aerea Ilaria Venturi e del performer di Ruota Leonardo Varriale, il tutto presentato dell’attore e conduttore radiofonico Beppe Convertini e l’attrice Lydia Stallo, con la regia del noto regista Giuseppe Racioppi di Latina e la direzione artistica di Nando Milano.

Tammetta2Nel corso della serata,  è stato  conferito il Premio “Confcommercio Creatività” alla romana fashion designer emergente ELISA MEROLLI di appena 18 anni, consegnato dal Dr. Francesco Acampora, Presidente Confcommercio Lazio Sud,  per aver saputo interpretare il concetto di sostenibilità realizzando un capo con materiale particolare e riciclabile, il tessuto ombreggiante utilizzato nel campo vivaistico, e con la famosa “carta a bolli” che serve per imballare oggetti fragili ha realizzato un impermeabile,arricchito con la lana di vetro, che si trova nelle cappe delle cucine. Tutti materiali riciclabili, ma non solo Elisa Merolli ha il merito di aver confezionato e presentato abiti da sera in un tessuto un po’ dimenticato, il jersey, difficile da cucire, ma di grande effetto perché morbido e sinuoso molto affascinante sul corpo delle donne, ed una sua collezione di camicie eleganti realizzate con tessuti morbidi e naturali.

Sarli 2E’ stato conferito anche un riconoscimento speciale sempre destinato al mondo della moda,  a riceverlo  Dorianne Mamo, vice presidente della Chamber of fashion Malta, per la sua attività dedicata al mondo della moda e per aver introdotto negli eventi della Camera  linee e tendenze di Maison di moda maltesi ed internazionali.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione Giovanni Acampora, presidente di Confcommercio Lazio Sud, ha sottolineato che “l’evento ha una triplice valenza: innovazione, con due eccellenze italiane, moda e nautica, che per la prima volta si incontrano; ritorno per il territorio, pensando ai benefici che manifestazioni del genere apportano alle imprese; politica sul territorio, pensando alla possibilità di mettere a confronto le idee dei sindaci della zona per trovare sinergie”. Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia e vicepresidente nazionale di Confcommercio, ha quindi parlato di: “iniziativa lungimirante e utile per valorizzare il territorio, con due grandi settori messi insieme in un periodo delicato, quello dei dazi di Trump, che generano forte preoccupazione. E’ anche una dimostrazione che le associazioni di rappresentanza sono capaci di avere una visione non solo di parte,  nell’interesse del territorio e della sua economia“. Per Giampaolo Manzella, assessore allo Sviluppo economico della Regione Lazio, infine, “la manifestazione mette insieme pezzi che uniti aumentano il loro valore. Un’idea innovativa anche perché coinvolge tutte realtà già radicate sul territorio, senza nulla di artificiale”.

Questa è stata la prima edizione  a Gaeta, la perla del Tirreno, per questa nuova sfida all’insegna della creatività italiana nel mondo della nautica e della moda, eccellenze italiane nel mondo, per tutti appuntamento a Luglio del prossimo anno..

 

Marina Bertucci

Cell. 335 7171206