Addrall il misterioso collettivo presenta Typewriter

Addrall

ADDRALL

 

TYPEWRITER

 

DAL 30 NOVEMBRE ARRIVA ANCHE IN ITALIA IL MISTERIOSO COLLETTIVO MASCHERATO COME UN ALCE

 

Da venerdì 30 novembre arriva anche in Italia Addrall, il misterioso collettivo mascherato da alce che si presenta al pubblico italiano con “Typewriter”, il nuovo singolo che sarà disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

«Hay algo en “Typerwriter” – commenta Albert Fibla del quotidiano spagnolo La Repùblica – que te transporta a lugares misteriosos, a mundos épicos que ya existieron. La atmósfera de vinilo que envuelve la canción, su candencia martilleante, sus colchones armónicos, dibujan, de forma inesperadamente delicada, un paisaje industrial de extraña belleza.»

«C’è qualcosa in “Typerwriter” – commenta Albert Fibla del quotidiano spagnolo La Repùblica – che ti porta in luoghi misteriosi, in mondi epici che esistettero in epoche passate. L’odore di vinile che avvolge il brano, la sua cadenza martellante, i suoi strati armonici, disegnano, in forma inaspettatamente delicata, un paesaggio industriale di rara bellezza.»

Il brano si ispira al famoso aforisma di Charles Bukowski:

“Take a writer away from his typewriter and all you have left is the sickness which started him typing in the beginning”

 “Togli ad uno scrittore la sua macchina da scrivere e tutto ciò che rimarrà è la malattia che lo ha portato a premere il primo tasto”.

Inizia così un viaggio elettroacustico attraverso immagini oniriche e ambientazioni tetre. Ascoltando “Typewriter” è possibile ascoltare la presenza dei diversi strumentisti del collettivo Addrall. Oltre ad una massiccia dose di elettronica, è possibile distinguere l’apporto di un pianoforte, una batteria e strumenti a corde che disegnano le atmosfere del brano.

Ufficio Stampa ADDRALL: Ufficio Stampa GPC

 

Annunci

SHEILA JORDAN Il 7 dicembre esce LUCKY TO BE ME

SheilaJordan2©CarloMaradei_bSHEILA JORDAN

 Il 7 dicembre esce

LUCKY TO BE ME

IL NUOVO DISCO LIVE DELLA CANTANTE AMERICANA CHE PER PRIMA HA MESSO LE PAROLE ALLA MUSICA DI CHARLIE PARKER, IL PADRE DEL BEBOP

 Da venerdì 7 dicembre sarà disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Lucky to be me” (Abeat Records) il nuovo disco della cantante americana Sheila Jordan, la prima a mettere le parole sulla musica di Charlie Parker, il padre del Bebop.

SJQuartet©CarloMaradei_b «Ho chiamato questo disco ‘Lucky to Be Me’ – commenta Sheila Jordan – non solo perchè è uno dei brani ma perché mi sento veramente fortunata nella vita ad avere amici e musicisti così meravigliosi, che si divertono a fare musica con me, ad organizzare tour e registrazioni. Sono come una famiglia e mi sento fortunata ad averli con me in questa vita.»

 “Lucky to be me” è la testimonianza del live dell’11 novembre del 2016 a Castellanza (Mi) registrato da Gabriele Simoni e masterizzato presso il prestigioso studio milanese Indiehub. Si tratta di uno dei migliori concerti in Italia di Sheila Jordan, una piccola perla di eleganza jazz, dove è possibile vedere al meglio la caratura della straordinaria vocalità della cantante americana, accompagnata dal suo quartetto composto da musicisti jazz italiani del calibro di Attilio Zanchi, al contrabbasso, Roberto Cipelli, al piano, e Tommaso Bradascio, alla batteria.

“Lucky to be me” segna il ritorno sulla scena discografica, sotto il marchio Abeat Records, di un’interprete che ha lasciato il segno nella storia della tradizione vocale jazz afroamericana.

SheilaJordan1©CarloMaradei_bSheila Jordan è una cantautrice jazz statunitense nata nel 1928 a Detroit. Cresciuta in Pennsylvania, nel 1940 fa ritorno nella sua città d’origine dove comincia la sua carriera cantando e suonando il pianoforte. Sheila Jordan è la prima che inizia a scrivere testi per le musiche di Charlie Parker con il suo trio Skeeter, Mitch, and Jean di cui faceva parte. I tre, insieme, si recano agli spettacoli di  Charlie Parker che, dopo averli conosciuti, li invita a cantare per lui. La loro collaborazione dura fino alla morte di Charlie Parker nel 1955 e lei lo considererà sempre uno dei suoi maestri di riferimento. Nel 1951, Sheila Jordan si trasferisce a New York e inizia gli studi di armonia e teoria musicale con Lennie Tristano e Charles Mingus, concentrandosi sempre sulle musiche di Parker. Nel 1962, ha lavorato con George Russell, con il quale ha registrato la canzone “You Are My Sunshine” nel suo album The Outer View (Riverside). Nello stesso anno ha registrato l’album Portrait of Sheila, pubblicato dalla Blue Note Records. Nei primi anni 60’ è iniziata anche la sua lunga collaborazione con Steve Kuhn e ha anche suonato con Don Heckman, Lee Konitz e Roswell Rudd. Nel 1976 ha realizzato l’album Sheila, con Arild Andersen per Steeple Chase. Nel 1979 ha fondato un quartetto con Steve Kuhn, Harvie S e Bob Moses. Sheila Jordan è una cantautrice affermata che opera nel bebop e nel free jazz e nel  2012 ha ricevuto il NEA Jazz Masters Award. La sua biografia “Jazz Child: A Portrait of Sheila Jordan”, pubblicata nel 2014, è stata scritta da Ellen Johnson.

www.abeatrecords.com

 Ufficio Stampa SHEILA JORDAN: Ufficio Stampa GPC

Ólafur Arnalds unica data in Italia il 16 ottobre a Milano

OlafurArnalds_Credit_BenjaminHardman_2018_bFREAK & CHIC

presenta

 

ÓLAFUR ARNALDS

UNICA DATA IN ITALIA

www.youtube.com/channel/UC9XfDqYSm6ezuw0y_u3t_4A

 

IL 16 OTTOBRE DAL VIVO ALL’AUDITORIUM DI MILANO FONDAZIONE CARIPLO

 

Martedì 16 ottobre, alle ore 21,00, presso l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo (Largo Gustav Mahler – ingresso a partire da 38 euro + prevendita – www.ticketone.it) il musicista e compositore islandese Olafur Arnalds suonerà dal vivo i suoi lavori discografici tramite due pianoforti semi-generativi e autoprodotti insieme ad una formazione composta da batteria e quartetto d’archi.

 

Il concerto di Olafur Arnalds è il terzo appuntamento confermato da Freak&Chic all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo al quale seguiranno altri importanti annunci nei prossimi giorni.

ÒLAFUR ARNALDS

Auditorium Milano Fondazione Cariplo

Martedì 16 ottobre

Ore 21.00

 Platea A 45 euro + prevendita

Platea B 40 euro + prevendita

Galleria 38 euro + prevendita

Prevendite: www.ticketone.it

Ólafur Arnalds (Mosfellsbær, 3 novembre 1986) è un musicista e compositore islandese. Nel 2007 viene pubblicato il primo album da solista di Arnalds, Eulogy for Evolution. Segue, nel 2008, l’EP Variations of Static. Nello stesso anno, va in tour con la famosa band islandese Sigur Rós; nel corso di questo tour, si registra un tutto esaurito alla Barbarican Hall di Londra. Nell’aprile 2010, poi, Ólafur pubblica un nuovo album intitolato “…And They Have Escaped the Weight of Darkness”. Il 3 ottobre 2011, Ólafur inizia un altro progetto simile a Found Songs intitolato Living Room Songs. Il 26 febbraio 2013 esce “For Now I Am Winter”, disco che segna una svolta nella composizione del polistrumentista islandese. Per la stesura di buona parte dei brani si avvale, infatti, dell’aiuto del cantante Arnór Dan Arnarson. Nel 2014 esce Taken 3 con Liam Neson che include come colonna sonora il brano “A Stutter”, e nel 2015 il regista romano Nanni Moretti include nella colonna sonora del suo pluripremiato ultimo film Mia madre i brani del musicista islandese: “A Stutter”, “For Now I Am Winter” e “Carry Me Anew”. Nel 2013 inizia a curare la colonna sonora della serie tv inglese Broadchurch. Nel 2014 per il suo lavoro alla serie vince il premio BAFTA. Nel 2017 si conclude il suo lavoro con il termine della serie, con l’uscita dell’album “The final chapter”. A fine 2017 Arnalds annuncia tramite il proprio sito ufficiale un nuovo album dal nome “All Strings Attached” e un nuovo tour mondiale. Ólafur Arnalds è inoltre membro del duo elettronico Islandese Kiasmos insieme a Janus Rasmussen, già membro del progetto Bloodgroup.

 

www.freaknchic.it

Ufficio Stampa: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Produzione: Freak & Chic – Jacopo Levantaci jacopo@freaknchic.biz

ÓLAFUR ARNALDS UNICA DATA IN ITALIA con FREAK & CHIC

OlafurArnalds_Credit_BenjaminHardman_2018_b

 

FREAK & CHIC

presenta

 

ÓLAFUR ARNALDS

UNICA DATA IN ITALIA

www.youtube.com/channel/UC9XfDqYSm6ezuw0y_u3t_4A

IL 16 OTTOBRE DAL VIVO ALL’AUDITORIUM DI MILANO FONDAZIONE CARIPLO

 Martedì 16 ottobre, alle ore 21,00, presso l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo (Largo Gustav Mahler – ingresso a partire da 38 euro + prevendita – www.ticketone.it) il musicista e compositore islandese Olafur Arnalds suonerà dal vivo i suoi lavori discografici tramite due pianoforti semi-generativi e autoprodotti insieme ad una formazione composta da batteria e quartetto d’archi.

Il concerto di Olafur Arnalds è il terzo appuntamento confermato da Freak&Chic all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo al quale seguiranno altri importanti annunci nei prossimi giorni.

ÒLAFUR ARNALDS

Auditorium Milano Fondazione Cariplo

Martedì 16 ottobre

Ore 21.00

Platea A 45 euro + prevendita

Platea B 40 euro + prevendita

Galleria 38 euro + prevendita

Prevendite: www.ticketone.it

Ólafur Arnalds (Mosfellsbær, 3 novembre 1986) è un musicista e compositore islandese. Nel 2007 viene pubblicato il primo album da solista di Arnalds, Eulogy for Evolution. Segue, nel 2008, l’EP Variations of Static. Nello stesso anno, va in tour con la famosa band islandese Sigur Rós; nel corso di questo tour, si registra un tutto esaurito alla Barbarican Hall di Londra. Nell’aprile 2010, poi, Ólafur pubblica un nuovo album intitolato “…And They Have Escaped the Weight of Darkness”. Il 3 ottobre 2011, Ólafur inizia un altro progetto simile a Found Songs intitolato Living Room Songs. Il 26 febbraio 2013 esce “For Now I Am Winter”, disco che segna una svolta nella composizione del polistrumentista islandese. Per la stesura di buona parte dei brani si avvale, infatti, dell’aiuto del cantante Arnór Dan Arnarson. Nel 2014 esce Taken 3 con Liam Neson che include come colonna sonora il brano “A Stutter”, e nel 2015 il regista romano Nanni Moretti include nella colonna sonora del suo pluripremiato ultimo film Mia madre i brani del musicista islandese: “A Stutter”, “For Now I Am Winter” e “Carry Me Anew”. Nel 2013 inizia a curare la colonna sonora della serie tv inglese Broadchurch. Nel 2014 per il suo lavoro alla serie vince il premio BAFTA. Nel 2017 si conclude il suo lavoro con il termine della serie, con l’uscita dell’album “The final chapter”. A fine 2017 Arnalds annuncia tramite il proprio sito ufficiale un nuovo album dal nome “All Strings Attached” e un nuovo tour mondiale. Ólafur Arnalds è inoltre membro del duo elettronico Islandese Kiasmos insieme a Janus Rasmussen, già membro del progetto Bloodgroup.

www.freaknchic.it

Ufficio Stampa: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Produzione: Freak & Chic – Jacopo Levantaci jacopo@freaknchic.biz

SANANDA MAITREYA IL 17 LUGLIO DAL VIVO AL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO

Sananda_Maitreya_PP_2017_013_bFREAK & CHIC

presenta

SANANDA MAITREYA

IL 17 LUGLIO DAL VIVO AL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO

 

Martedì 17 luglio, alle ore 21,30, presso il Cortile della Armi del Castello Sforzesco di Milano (Piazza Castello – ingresso a partire da 20 euro + prevendita – www.ticketone.it) il poliedrico cantautore Sananda Maitreya, già conosciuto al pubblico come Terence Trent D’Arby, presenterà dal vivo il suo nuovo disco “Prometheus & Pandora” e celebrerà trent’anni di vita dedicata alla musica. Il concerto rientra nella manifestazione “Estate Sforzesca” organizzata dal Comune di Milano.

«Nel sollevare le nostre voci per raggiungere il coro del mondo – racconta Sananda Maitreya – punteremo i nostri strumenti verso le stelle che brillano luminose attraverso gli occhi dell’amore e saremo uniti come delle campanelle  appese al sempreverde albero della Vita»

SANANDA MAITREYA & THE SUGAR PLUM PHARAONS

Castello Sforzesco

Cortile delle Armi

 Martedì 17 luglio

Ore 21.30

 Ingresso posto unico 20 euro + prevendita

Prevendite: www.ticketone.it

Artista, compositore, arrangiatore, produttore, polistrumentista, imprenditore e post Millennium Rocker, Sananda Maitreya è nato a New York negli Stati Uniti il ​​15 marzo 1962. Suona gli strumenti base del Rock: batteria, basso, chitarra e tastiere. È cresciuto in America e durante la sua giovinezza è stato addestrato come pugile a Orlando e ha vinto il campionato dei pesi leggeri Golden Gloves Florida nel 1980. Ha prestato servizio nell’esercito degli Stati Uniti per 3 anni e 1 in Germania, dove è diventato anche il cantante principale della band The Touch. Nel 1987 il suo album di debutto “Introducing the Hardline According to Terence Trent D’Arby” gli dà successo internazionale. Sananda Maitreya vince un Grammy Award nel 1988 come Miglior R&B Vocal Performance maschile. Nel giugno 1988 appare sulla copertina di Rolling Stone Magazine e viene nominato “Top International Newcomer” ai British Awards. Negli anni successivi vengono pubblicati 3 album in studio: “Neither Fish Nor Flesh” nel 1989, “Symphony or Damn” nel 1993 e “Vibrator” nel 1995. Negli album ci sono celebri pezzi presenti nella colonna sonora di vari film di Hollywood come: Beverly Hills Cop III, Prêt-à-Porter, The Promised Land, The Fan, Shake Rattle & Roll, Frankie & Johnny, Knocked Up, Funny People e Up In the Air. Sananda Maitreya in questo periodo lavora anche come attore, ha un ruolo nel 1988 nel film “Clubland” e nel 1999 interpreta Jackie Wilson nella serie televisiva della CBS “Shake, Rattle & Roll”. Nel 2000 apre i Sidney Olympic Games come frontman degli INXS. Nel 2001 è pronto il suo quinto album “WildCard!” che segna la sua nuova vita come artista indipendente. Dal 1995, all’età di 33 anni, adotta il nome Sananda Maitreya che per l’artista rappresenta un nuovo punto di partenza, e nel 2001 diventa anche il suo nome legale. Dopo l’album in studio “WildCard!” Sananda ha pubblicato con la sua etichetta indipendente TreeHouse Publishing un nuovo catalogo: il doppio album “Angels & Vampires” nel 2006/07, “Nigor Mortis” nel 2009, “The Sphinx” nel 2011, “Return To Zooathalon” nel 2013, il doppio album “The Rise Of The Zugebrian Time Lords” nel 2015. Nel 2016 ha iniziato la registrazione del suo nuovo progetto chiamato “Prometheus & Pandora”, il triplo album uscito il 13 ottobre 2017. Parallelamente alla produzione degli album in studio, la TreeHouse ha pubblicato 4 album live “Influenza in Firenze”, “Camels at the Crossroads” e “Lovers & Fighters”, “Confessions of a Zooathaholic” e un DVD “Live at the Blue Note Milano”. Gli album live sono stati registrati durante i suoi concerti e festival europei. Il 2017 è il 30° anniversario della suo primo album da solita: “Introducing the Hardline According to Terence Trent D’Arby”.

www.freaknchic.it

Ufficio Stampa: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Produzione: Freak & Chic – Jacopo Levantaci jacopo@freaknchic.biz