Il weekend del Gay Village di Roma

Gay Village_Drusilla_rid

 

Giovedì 19 Luglio, h.21.00: Citofonare Strabioli, Quando l’Intervista diventa Spettacolo

PINO STRABIOLI incontra DRUSILLA

In apertura: VLADIMIR LUXURIA accoglie l’autrice CRISTINA NUTRIZIO,

per la presentazione del libro “Il Fuoco Di Agnese”, Maggioli Editore

 

DODI CONTI_CORASANITI_MARTINELLI_LoStrettoIndispensabile_phClaudiaBorgia_rid (2)Venerdì 20 Luglio, h.21.30: Teatro Musicale. Spettacolo di Dodi Conti e Paola Mammini

LO STRETTO INDISPENSABILE con DODI CONTI

e i musicisti: Alessio Corasaniti e Carlo Martinelli, voci e chitarre

 

Sabato 21 Luglio, h.21.30: Teatro Musicale. Spettacolo di Gioia Salvatori

AVERE UNA BRUTTA NATURA con GIOIA SALVATORI

Musiche di Ginomaria Boschi chitarra e piano,

Gabrio Bevilacqua contrabbasso, Paola Fecarotta voce e tromba

 

 GioiaSalvatori_GayVillage_rid

Musica, racconti e teatro sono al centro della nuova settimana firmata Gay Village, che dal 19 al 21 Luglio a Testaccio, accoglierà il pubblico con grandi appuntamenti in prima serata, per poi lasciar spazio alle notti arcobaleno.

Si parte Giovedì 19 Luglio con “Citofonare Strabioli. Quando l’Intervista diventa Spettacolo, il ciclo di interviste ai grandi ospiti, accolti dal padrone di casa Pino Strabioli che saluta l’arrivo di uno dei personaggi del momento, l’eleganzissima Drusilla. Durante l’intervista citofonerà Emi Marchionni, prima editrice transgender in Italia e direttrice di Flewid, il magazine della fluidità. Ad occupare il colorato appartamento vintage di Strabioli nelle prime ore della serata, ci penserà un’ospite e amica d’eccezione come Vladimir Luxuria, che dalle ore 21.00 accoglierà la scrittrice Cristina Nutrizio per la presentazione del libro “Il Fuoco di Agnese”, Maggioli Editore.

 

Venerdì 20 Luglio alle ore 21.30 in prima nazionale è tempo di teatro e di gentilezza, con lo spettacolo “Lo Stretto Indispensabile”, una pièce prodotta dalla Acino Production, ironica e dal forte disincanto, scritta dalla protagonista Dodi Conti, insieme a Paola Mammini, premiata come miglior sceneggiatrice con il David di Donatello per il film “Perfetti Sconosciuti”. Sul palco le voci e le chitarre di Alessio Corasaniti e Carlo Martinelli, già componente del gruppo Luminal, accompagnano Dodi in questo viaggio poetico e graffiante per una viva istantanea dei tempi moderni.

DRUSILLA_STRABIOLI_GAY VILLAGE (1)

Sabato 21 Luglio al Gay Village, arriva un’attrice amatissima in rete e non solo. Autrice di taglienti e ironiche battute d’ispirazione amorosa sul suo blog Cuoro, Gioia Salvatori è un graditissimo ritorno per il villaggio arcobaleno, che assisterà allo spettacolo Avere Una Brutta Natura, sua ultima fatica che asserisce e pratica il fiero principio della non accettazione di se stessi, il riconoscimento della propria stortura interiore e il tribolo che ne consegue. Il tutto con il sostegno di tre pregevoli musicisti come Ginomaria Boschi alla chitarra e piano, Gabrio Bevilacqua al contrabbasso e Paola Fecarotta alla voce e tromba.

E come al solito non mancherà la musica, quella che riempie le calde notti testaccine dopo gli appuntamenti del preserata. Giovedì: benvenuto al RED Bologna, con Matty P. in pista 1, seguito dalla sexy star Brent Everett e dalle drag & boylesque performance di Luquisha Lumbamba e Albah Bernaux, mentre nell’altra pista impazza il pop di Brezet con il coreografo Andrea Pacifici a coordinare i Vanity Crew, seguiti dalle voci di Giusva, Miss Emily e Ines Boom Boom. Nella notte di venerdì spazio alla femminilità di GIRL VILLAGE, il nuovo appuntamento nato a Milano e già noto grazie al sound delle apprezzatissime Strulle e Marsha. In pista 2 ritorna la coppia Paola Dee e X.Charls, che farà danzare i ragazzi di AKKADEMI e farà cantare le voci di Silvana della Magliana, Daniel Decò e Rrose Slvy. Infine sabato sarà la volta dell’internazionale FOREVER TELAVIV, il party salutato dall’art director Fabio Di Domizio, che sin dall’apertura del villaggio arcobaleno, cura e accoglie a Testaccio le feste lgbt più importanti del mondo, nel segno dell’Imperium Party a cura di Gay Village. Resident Manuel Coby, special guest Tomer Maizner.

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonawww.gayvillage.it

 

 

 

Ufficio Stampa Carla Fabi e Roberta Savona

carla@fabighinfanti.itsavonaroberta@gmail.com

Annunci

ANDREA RIVERA I Quartieri di Roma ed Altre Storie… al Gay Village

Andrea Rivera Rid2TEATRO

Sabato 7 luglio 2018 – h. 21.30

ANDREA RIVERA

I Quartieri di Roma ed Altre Storie….

Nell’ambito della Rassegna Teatrale L’Altrovillage inserita nel programma dell’Estate Romana e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale

estate romana

Sabato 7 Luglio alle ore 21.30 a Testaccio arriva un Romano de Roma e cantastorie della città e delle sue tante anime più schiette e popolari. Il paroliere Andrea Rivera non ha mai smesso di camminare lungo la strada che profuma di vita, anarcoide e dissacrante con musica e parole senza bavaglio, passando dai vicoli di Trastevere alla TV o da un palco con una sedia vuota al Concertone del Primo Maggio. Lo spettacolo fa parte della rassegna di teatro L’Altrovillage, ospitata dal Gay Village, inserita nel programma dell’Estate Romana e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale.

Il suo è un ritmo senza sosta, fra giochi di parole e una satira del tutto improvvisata, che esprime al massimo la creatività. Energia pulsante capace di coinvolgere in maniera travolgente, attraverso un continuo vortice di denunce. Numerosi i temi che verranno affrontati, la mancanza del lavoro, la sanità, il dilagante razzismo e l’intolleranza che si vive nel nostro paese e non solo. Non potrà mancare l’amore nelle sue diverse sfaccettature… non mancherà la denuncia, in chiave ironica e divertente, dell’uso (abuso) smoderato che molti italiani fanno dei medicinali. “Voglio che i miei spettacoli cambino ogni sera, per non timbrare il cartellino come quando lavoravo in fabbrica. Non voglio insegnare, sono attratto dalla ricerca dei processi creativi sia artistici che sociali, che incitano alla rivoluzione quotidiana del sistema costituito”. Uno spettacolo divertente, ironico, ma soprattutto un’occasione unica per ridere assieme di noi stessi e per combattere la paura degli altri.

Un giorno nei Giardinetti, ho visto una Donna Olimpia… co’ du Boccea cosi’! La classica Romanina non certo la Pisana … inizia cosi’ un viaggio-omaggio a Roma ai suoi personaggi di ieri (tra re ed imperatori “Anco m’Arzio e me ritrovo un Nerone nel letto”… troviamo anche la plebe “cal-pestata” come e’ accaduto a  Giorgiana Masi e a Stefano Cucchi). Ormai con tutte le buche che ha si canta Roma “Capocciata “ma sarà sempre una Caput mundi (nello spettacolo si vendono persino contraccettivi ma solo in latino! per i giovani c’è il “carpe diem”, per gli anziani il “requiem”, per i miopi “urbi et orbi” ). I teatri di periferia e i cine..mah! (sostituiti dalle urla Romamericane Bingo!) sono  l’unica forma di lotta contro la distruzione dell’impero Romano d’accidente! Veni, vidi, viCina! Tutto il resto… arRivera’!”

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonawww.gayvillage.it

Ufficio Stampa Carla Fabi e Roberta Savona

carla@fabighinfanti.itsavonaroberta@gmail.com

 

Citofonare Strabioli Quando l’Intervista diventa Spettacolo Pino Strabioli incontra Franca Leosini

PINO STRABIOLI_FOTOVenerdì 6 Luglio 2018, ore 22.00

Citofonare Strabioli

Quando l’Intervista diventa Spettacolo

 

 

Pino Strabioli incontra Franca Leosini

 

Con la partecipazione della drag singer Daniel Decò

06_g11_2016_Franca Leosini (2)

 

Ad occupare “Casa Strabioli” dalle 21.00 arriva Michela Andreozzi,

per presentare il suo libro “Non Me Lo Chiedete Più. #ChildFree”, ed. HarperCollins,

con la partecipazione di Daniela Stazzitta Collu

 

Da un’idea di Pino Strabioli, testi e scene a cura di Christian Nastasi e Roberta Savona

Realizzato in collaborazione con Rubik Comunicazione. Regia di Manuel Minoia

 Venerdì 6 Luglio al Gay Village torna una grande amica e nuova indiscussa icona della televisione italiana. Per il ciclo “Citofonare Strabioli, Quando l’Intervista diventa Spettacolo”, il padrone di casa Pino Strabioli incontra la grande Franca Leosini, per un graditissimo ritorno sul palco arcobaleno dove insieme a Pino, l’attende la drag singer Daniel Decò, coinquilina strampalata col vizio del canto, vera disturbatrice di Casa Strabioli.

Ad occupare il colorato appartamento vintage di Strabioli nelle prime ore della serata, ci penserà un’ospite e amica d’eccezione come Michela Andreozzi, autrice del libro “Non Me Lo Chiedete Più. #ChildFree”, ed. HarperCollins, che presenterà con la partecipazione di Daniela Stazzitta Collu.

A seguire si alterneranno i video, le storie raccontate, gli aneddoti e i ricordi della Signora del Crimine, che da anni colleziona consensi con i suoi seguitissimi programmi Rai, tanto da nascere spontanei fan club a lei intitolati… Sei un Leosiner’s? E allora non si può mancare all’appuntamento con Franca e le sue storie!

FRANCA LEOSINI BIOGRAFIA

Laureata in Lettere Moderne, giornalista, approda in televisione dalla carta stampata. Al culturale de L’Espresso ha firmato grandi inchieste e interviste. Memorabile la “scandalosa” intervista a Leonardo Sciascia, “Le zie di Sicilia”. L’interesse per la figura e per il ruolo della donna nella società porta Franca Leosini alla direzione del mensile Cosmopolitan. Successivamente firma la “terza pagina” del quotidiano Il Tempo, attenta sempre ai fenomeni evolutivi di costume, società e cultura.  In RAI, Franca Leosini approda nel 1988 come autore delle inchieste più note di Telefono Giallo. Sempre su Raitre conduce lo spazio dedicato al noir, nella trasmissione Parte Civile. Successivamente, in prima serata su Raiuno, conduce con Sandro Curzi I grandi processi. E sono alcuni fra i più grandi processi nella storia del crimine in Italia che Franca Leosini ricostruisce e commenta. Dal 1994 Franca Leosini è l’autore e conduce su Raitre Storie Maledette, programma “cult” per gli appassionati del noir, che ha anche ispirato numerose produzioni cinematografiche. Con Franca Leosini, in esclusiva, hanno accettato di parlare gli autori dei delitti, protagonisti delle vicende giudiziarie e umane che hanno maggiormente segnato l’opinione pubblica: da Pino Pelosi, l’assassino di Pasolini, a Angelo Izzo, uno dei “mostri” del Circeo; da Immacolata Cutolo, moglie del boss della Camorra a Fabio Savi, quello della “Uno Bianca”; da Patrizia Gucci a Marco Mariolini, “il collezionista di anoressiche”, puntata che ha ispirato la pellicola cinematografica di Matteo Garrone. Ancora una svolta nel lungo percorso all’interno del giallo, nasce nel 2004 Ombre sul Giallo, una trasmissione della quale Franca Leosini ancora una volta è autore e conduttore. Ombre sul Giallo ricostruisce e analizza con metodo, vicende giudiziarie umane sulle quali densa ancora permane l’ombra del dubbio, il tormento di un mistero irrisolto o anche l’ipotesi di un errore commesso da chi era stato chiamato a indagare e a giudicare. Al di là del Delitto di via Poma; del Delitto dell’Olgiata; del Delitto di Anna Grimaldi; del Delitto di Balsorano, memorabile su tutto l’avere riscritto, a distanza di 30 anni la verità sul Delitto Pasolini con le esclusive rivelazioni in diretta di Pino Pelosi.

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 – carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 – savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonawww.gayvillage.it