Prime date di novembre del tour di JESTO

Jesto_Buongiorno Italia b

BPM

CONCERTI

 

presenta

JESTO

 

L’8 NOVEMBRE ALL’ALCATRAZ DI MILANO

IL 9 NOVEMBRE ALL’ORION DI ROMA

 

A novembre il rapper romano Jesto suonerà dal vivo in due dei più importanti club italiani: l’Alcatraz di Milano (8 novembre) e l’Orion di Roma (9 novembre). Due appuntamenti live, prodotti da BPM Concerti, dove il rapper italiano che più si avvicina al cantautorato porterà dal vivo il suo nuovo disco “Buongiorno Italia”, culmine della sua maturità rap e della sua sensibilità per la forma canzone.

 

Dal vivo, Jesto porterà dal vivo la fusione tra rap, trap e cantautorato che caratterizza il suo nuovo disco “Buongiorno Italia”. Ai sintetizzatori e ai bassi della trap si mescoleranno le chitarre acustiche e le fisarmoniche suonate dal vivo insieme alle batterie campionate che daranno vita a un sound completamente inedito.

Jesto_8 b

Jesto è nato tra le battle di freestyle più importanti, precursore dell’ondata trap in Italia, capace con le sue rime auto ironiche e taglienti di arrivare al cuore di milioni di fan. Ha più di 100 mila follower su Instagram, più di 87 mila su Facebook e milioni di ascolti su Youtube. Il brano Stories d’amore è stato il primo in Italia ad essere pubblicato solo per 24 ore su Instagram con un video creato appositamente per il social e attualmente ha raggiunto oltre due milioni e duecento mila visualizzazioni su YouTube e altrettanti ascolti su Spotify.

Durante la sua carriera Jesto ha collaborato con i più importanti artisti della scena hip hop romana e nazionale come Primo Brown, Gemitaiz, Rancore, Clementino, Mondo Marcio, Tormento, Fred De Palma, Boss Doms e il fratello Hyst.

Ecco i dettagli delle date:

JESTO

 ALCATRAZ Milano – 8 novembre

Ingresso a partire da 17.50

ORION Roma – 9 novembre

Ingresso a partire da 11.50

 

info e prevendite su www.ticketone.it

Jesto3 b(1)“Buongiorno Italia” (Musicast, division of Believe Digital srl) è un concept album che vuole raccontare con ironia il nostro Paese e far riflettere l’ascoltatore sulle contraddizioni e abitudini che volenti o nolenti abbiamo ormai consolidato. In questo disco Jesto affronta per la prima volta tematiche sociali: disoccupazione, jobs act, programmazione televisiva, crisi economica… Fonde le influenze derivate dall’hip hop e dalla black music con chitarre portanti, dando vita a un nuovo genere, “la sua rivoluzione”, che coniuga la tradizione della musica degli anni ’70 con quella attuale, un sound che non si limita a imitare le tendenze d’Oltreoceano.

Jesto, classe 1984, nasce a Roma. Nel 2002 si mette in mostra con un EP dal titolo “Coming Soon”, vince la categoria emergenti nell’edizione del Da Bomb e per tre anni sfoggia le sue doti di freestyler nelle edizioni del 2TheBeat. Escono innumerevoli singoli e mixtape. Il suo ultimo disco si intitola “Buongiorno Italia”, il quinto in studio, uscito a maggio 2018. I singoli “Amore Cane” e “Buongiorno Italia” hanno ormai superato i 700 mila ascolti su Spotify.

www.jesto.itwww.bpmconcerti.comwww.instagram.com/jestoofficial/?hl=it

https://it-it.facebook.com/JestoOfficial/

Ufficio Stampa JESTO: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Booking JESTO: BPM Concerti – info concerti Attilio Perissinotti – attilio@bpmconcerti.com  

Annunci

MUDIMBI TOUR 2018

Mudimbi @ Ilaria Magliocchetti_b

Mudimbi @ Ilaria Magliocchetti_b

BPM

CONCERTI

presenta

MUDIMBI TOUR 2018

 IL 29 AGOSTO AL FESTIVAL CONTRO

DI CASTAGNOLE DELLE LANZE (AT), e 31 agosto – Polpe La Sagra – Polpet (Bl)

Mercoledì 29 agosto, alle ore 21, sul palco del Festival Contro di Castagnole delle Lanze (At) – P.zza San Bartolomeo, ingresso gratuito – ci sarà l’ottava data del Mudimbi Tour 2018, la serie di appuntamenti live, prodotta da BPM Concerti, che porterà l’ironia e la spontaneità coinvolgente dell’eclettico rapper sui palchi dei migliori festival di tutta Italia. In particolar modo, nel concerto di domani sera, Mudimbi aprirà il concerto di Caparezza.

 

Dal vivo, il sound di Mudimbi, è un concentrato di energia ed estro musicale dove l’interazione tra elettronica, groove e il ritmo delle rime sono alternati alla innata capacità del giovane rapper di intrattenere il pubblico con sarcasmo e ironia. La scenografia basata su effetti ottici e l’utilizzo sincronizzato delle luci che darà un valore aggiunto al nuovo set dal vivo. Insieme a Mudimbi, professionisti del calibro di Lino Emiliani (aka Dj Giovan8), alla console, Alessandro Bavo, alle tastiere e ai synth, Federico Bruni, alla batteria, Matteo Bronzi, backliner, Angelo Cioci, light designer, e Stefano Luciani, sound engineer.

 

L’artista di San Benedetto del Tronto porterà dal vivo i brani del suo primo album “Michel” (Warner Music), oltre al nuovo singolo e alla sua hit “Il Mago”, che lo ha reso noto al grande pubblico e che si è subito posizionata tra i singoli più ascoltati delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018, e il cui video (https://www.youtube.com/watch?v=Df66-GLnZuI) ha superato gli 8 milioni di visualizzazioni.

 

Ecco le date finora confermate:

8 giugno – Futuracqua – Rieti;

15 giugno – Alley-Oop Festival – Piacenza;

30 giugno – Fool Festival – Morrovalle (Mc);

8 luglio – Vivafestival – Ostuni (Br);

14 luglio – Cose Pop Festival – Centobuchi (Ap);

21 luglio – Goa-Boa Festival – Genova;

26 luglio – Eremo Club – Molfetta (Ba);

29 agosto – Festival Contro – Castagnole delle Lanze (At)

31 agosto – Polpe La Sagra – Polpet (Bl) 

Venerdì 11 maggio è tornato con “AMEMÌ” (https://www.youtube.com/watch?v=7w0x72bwf-Q), il suo nuovo singolo, prodotto da Mace e Swan, in una versione inedita dal sound afropop fresco e dinamico. «L’idea di un ritornello che ripetesse “A me mi piace” è stata di Andrea Bonomo (con cui ho scritto anche “Il Mago”) – racconta Mudimbi di “Amemì” – Ho pensato di farlo cantare a un coro di bambini, gli unici che risultano credibili nel fare un errore grammaticale del genere. Il testo è un elenco di cose che mi stressano, ma su cui ho imparato a ridere: ad esempio quando mi definiscono “Il rapper congolese”; sono nato e cresciuto in Italia… di congolese non ho niente!»

 

Terzo posto al Festival di Sanremo 2018 nella categoria “Nuove Proposte” con la hit “Il Mago”, Mudimbi ha ricevuto il “Premio Assomusica 2018” che premia l’originalità e la capacità di saper emozionare mostrate sul palco dell’Ariston ed è stato premiato ai “Soundies Awards” per il miglior videoclip tra quelli presentati a questa 68^ edizione del Festival.

 

Mudimbi, il cui vero nome è Michel Mudimbi (San Benedetto del Tronto, classe 1986), è un artista il cui marchio di fabbrica è, insieme alla schiettezza, una pungente ironia. Questi aspetti, che contraddistinguono lui e la sua musica, sono una reazione istintiva a una storia personale fatta di umiltà, perseveranza e rivalsa: cresciuto senza padre, con la madre che è una guida fondamentale per Michel, dopo dieci anni di lavoro in officina abbandona tutto per seguire seriamente la sua passione per la musica. Inizia con il rap attorno al 2000, scrivendo i suoi primi pezzi e pubblicandoli su YouTube, mentre tra il 2013 e il 2014 esce il suo primo ep di cinque tracce.
Mudimbi non solo è autore di tutti i suoi testi, ma è anche il creatore di un immaginario supercolorato avendo curato personalmente tutti i suoi videoclip: uno dei migliori è senz’altro “Pistolero” prodotta da Elisa Bee. Si fa conoscere per la sua ironia dissacrante che spesso contrasta con testi crudi, provocatori e politically incorrect e nel 2017 arriva la firma con Warner Music, apre il concerto di Samuel all’Alcatraz di Milano, e partecipa al Red Bull Culture Clash nella crew “Milano Palm Beach”. Dopo il video ironico e dissacrante di “Empatia”, geniale mix di parodie e un chiaro omaggio a quattro classici del piccolo e grande schermo, l’8 settembre è uscito il remix di “Risatatà”, accompagnato da un video realizzato con il contributo dei suoi fan.

 

www.mudimbi.comwww.facebook.com/mudimbiwww.instagram.com/mudimbi

https://open.spotify.com/artist/0pmgwPGqkEVI0zPABTxPVR

 Ufficio Stampa MUDIMBI TOUR 2018: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Booking MUDIMBI TOUR 2018: BPM Concerti – info concerti Attilio Perissinotti – attilio@bpmconcerti.com  

FREAK & CHIC presenta CAT POWER WITH BAND

Cat Power

 

IL 6 NOVEMBRE DAL VIVO ALL’ALCATRAZ DI MILANO

 

Martedì 6 novembre, alle ore 21.00, all’Alcatraz di Milano (via Valtellina, 25 – ingresso a partire da 25 euro + prevendita – www.ticketone.it) la cantautrice statunitense Cat Power ritorna dal vivo in Italia con il suo nuovo disco “Wanderer”, in uscita il 5 ottobre per Domino Records, che la riporta sulla scena musicale internazionale a distanza di sei anni dal suo ultimo lavoro in studio. I biglietti saranno disponibili sul circuito Ticketone dalle ore 10.00 di venerdì 20 luglio in versione scontata ‘early bird’ (20 euro + prevendita) solo per la prima settimana di prevendita.

«Le 11 tracce di ‘Wanderer’ raccontano quello che è stato il mio viaggio fino a qui commenta Cat Power Come ho vissuto la mia vita, vagando di città in città con la mia chitarra, per raccontare la mia storia, nel massimo rispetto di tutti quelli che, prima di me, lo avevano già fatto. I cantanti folk e quelli blues, e anche tutti gli altri, in realtà. Tutti hanno viaggiato, e io mi sento fortunatissima ad aver avuto la possibilità di fare lo stesso».

Scritto tra Los Angeles e Miami nel corso degli ultimi anni, “Wanderer”, decimo disco di studio, segna un punto di svolta nella vita privata e musicale di Cat Power, rappresentando sia la quintessenza della sua discografia sia una sopraggiunta maturità interiore. Dopo la pubblicazione di Sun, l’ultimo disco risalente al 2012 con Matador Records, Cat Power ha trascorso gli ultimi sei anni tra viaggi, vita familiare e decisi momenti di rotture discografiche, che hanno in qualche modo segnato lo scorrere del tempo, tra alti e bassi, contribuendo a rafforzare la personalità di Cat Power. Prodotto dalla stessa artista e da Rob Schnapf (Elliott Smith, Beck) al mixer, “Wanderer” contiene numerose collaborazioni con amici di lunga data, tra cui il cameo vocale con Lana Del Rey.

CAT POWER

Alcatraz

Via Valtellina, 25

Milano

Martedì 6 novembre

Ore 21.00

Ingresso posto unico 25 euro + prevendita

Solo la prima settimana di prevendita

dalle ore 10.00 di venerdì 20 luglio in versione scontata ‘early bird’ (20 euro + prevendita)

Prevendite: www.ticketone.it

Charlyn “Chan” Marshall, in arte Cat Power, è tra le voci più importanti del nuovo cantautorato americano al femminile. Classe 1972, il suo talento compositivo – intimista e minimale – e la sua musica hanno subìto nel corso degli anni un’evoluzione costante, passando dal dark-folk al rock, al gospel, al country-blues e soul, fino a ritmi elettronici e funky.

www.freaknchic.it

Ufficio Stampa: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Produzione: Freak & Chic – 02.34537886 – info@freaknchic.biz

CHIARA DELLO IACOVO OMAGGIA SACCO E VANZETTI

Chiara-3-originale-piccola-con-credito

CHIARA DELLO IACOVO OMAGGIA SACCO E VANZETTI

CON LO SPETTACOLO

LA RIVOLTA DEI NUMERI

 

IL 24 AGOSTO DAL VIVO AL SACCO E VANZETTI MEMORIAL DAY DI TORREMAGGIORE (FG)

 Venerdì 24 agosto, alle ore 21.00, Chiara dello Iacovo salirà sul palco del Sacco e Vanzetti Memorial Day di Torremaggiore (Fg) per omaggiare i due anarchici italiani caduti vittime della discriminazione razziale negli anni venti negli Stati Uniti.

Lo spettacolo sarà un concerto realizzato appositamente per l’occasione dalla giovane promessa del cantautorato italiano, in collaborazione con i sette attori della Compagnia del Teatro dei Limoni di Foggia. Un riconoscimento di spessore per la cantautrice piemontese che quest’anno ha già pubblicato due singoli e si appresta all’uscita del suo nuovo disco in autunno.

Sul palco Chiara dello Iacovo, attrice principale oltre che voce e tastiera, Luca Moccia, alle chitarre, Lele Pavone al basso e Fabio Brunetti, alla batteria.

“Abitudine”, è un brano dalla struttura semplice modellato sul contrasto sonoro tra le note del piano e il secco ritmo della batteria che si apre su un ritornello che si illumina attraverso la voce brillante della giovane cantautrice.  

“Nessuno sposta i piedi” è un altro importante tassello che pone in risalto il percorso di Chiara dello Iacovo che si affranca dalle convenzioni e si affaccia al mondo musicale con il coraggio e la libertà di essere finalmente se stessa. Senza alcun condizionamento esterno.

Il brano nasce sul ritmo disegnato dalle percussioni su cui Chiara Dello Iacovo si innesta, tra le note dell’arpeggio della chitarra, con un cantato ai limiti del rap. Il ritornello si apre con la voce della cantautrice che si staglia su cori quasi morriconiani. “Nessuno sposta i piedi” non è una semplice canzone, è un aperto sfogo liberatorio.

I brani sono stati prodotto e arrangiati da Raffaele”Neda”D’Anello e sono stati registrato al MeatBeat Studio Aosta da Chiara Dello Iacovo, voce e piano, Damir Nefat, chitarra elettrica, Fabio Brunetti, batteria, Lele Pavone, basso, e Fabio Menegatti, chitarra acustica.

 Chiara Dello Iacovo nasce a Savigliano (CN) il 10 maggio 1995, ma vive e cresce ad Asti.  Studia pianoforte fin dall’età di 8 anni e nel 2014 consegue il diploma del quinto anno al Conservatorio di Alessandria. Nel 2014, con il suo brano “Donna”, arriva in finale al Premio De Andrè. Con il suo brano “Scatola di Sole” a ottobre vince il Tour Music Fest (Premio Songwriter of the Year, Premio Universal e Premio Discografia Rusty Records). Nello stesso anno ottiene un contratto con la Rusty Records che la vede iniziare il suo percorso di cantautrice. Nel 2015 partecipa alla terza edizione di The Voice of Italy, percorso che affronta in maniera anomala rispetto agli standard televisivi e che si conclude nella terz’ultima punta con l’interpretazione strettamente personale di “Ti regalerò una rosa” di Simone Cristicchi. Contemporaneamente si aggiudica un posto tra gli 8 vincitori della XXVI edizione di Musicultura dove con il suo brano “Soldatino” si aggiudica il “Premio della Critica” e il “Premio Nuovo IMAIE Miglior Interpretazione”. Nel 2016 il brano “Introverso”, scritto durante l’esperienza del talent show e che tratta del disagio nei confronti delle modalità ostentatamente esibizionistiche dello show business, le aggiudica il secondo posto tra le 8 Nuove Proposte del 66° Festival di Sanremo. Inoltre, le viene assegnato il Premio Sala Stampa “Lucio Dalla” ed il Premio ASSOMUSICA Miglior Interpretazione. Il 12 febbraio esce “Appena Sveglia”, il suo album d’esordio dalle sonorità pop – acustiche composto da 10 brani inediti prodotto dalla Rusty Records, con produzione artistica di Davide Maggioni. Da aprile 2016 ha inizio l’“Appena sveglia tour”, che la vede accompagnata sul palco da Alberto Rubatti (chitarre), Lele Pavone (basso), Fabio Brunetti (batteria), Lorenzo Morra (tastiere), che si prolungherà fino ad ottobre. A luglio è ospite della XXVII edizione di Musicultura allo Sferisterio di Macerata dove oltre ai suoi brani interpreterà una versione unica di “Ti regalerò una rosa” in duetto con Simone Cristicchi. Nel 2017 il forte impatto mediatico degli ultimi due anni fa scaturire in lei la necessità di fermarsi e mettersi in discussione. A dicembre lascia decadere il contratto con la Rusty Records e parte con l’“Uscita D’Emergenza Tour”, un tour di transizione che le permette di esplorare in libertà quell’anima dei suoi brani che le era stata negata in precedenza, stando lontana dai riflettori e dalle esigenze di mercato. Il cambiamento parte dalla formazione, che diventa trio, composta da lei (basso e tastiera), Alberto Rubatti (chitarre e basso) e Fabio Brunetti (batteria). Il tour comincia con la data zero a Torino alle Officine Corsare il 22 dicembre 2016 e si conclude a febbraio. Durante l’estate 2017 sarà protagonista di alcuni opening importanti, tra cui il concerto di “Silvestri, Gazzè e Consoli” a “Collisioni Festival” e alcune date del tour “Diventi Inventi” di Niccolò Fabi. Attualmente sta finendo di produrre il suo secondo album la cui uscita è prevista per l’autunno del 2018, assieme a Raffaele Neda D’anello nello studio di MeatBeat e sotto la guida della manager Tiziana Sconocchia di Ph.D. Music Management.

www.facebook.com/ChiaraDelloIacovoOff; www.instagram.com/chiaria/?hl=it

Ufficio Stampa CHIARA DELLO IACOVO: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Promozione Radio-Tv CHIARA DELLO IACOVO: Alex La Gamba Music Consulting – 3929295816 – info@alexlagamba.it

Management/Booking CHIARA DELLO IACOVO: Ph.D. Music Management – Tiziana Sconocchia – 3355973813 tiziana.sconocchia@ph-d.it

 

FATOUMATA DIAWARA LA “NEW AFRO MUSIC” ARRIVA ANCHE IN ITALIA

Fatoumata Diawara @ Aida MulunehFATOUMATA  DIAWARA

 

ARRIVA ANCHE IN ITALIA

UNA DELLE PIÙ VITALI VOCI DELLA MUSICA AFRICANA CONTEMPORANEA

 

LUNEDI’ 6 AGOSTO DAL VIVO ALL’ANFITEATRO DI THARROS A CABRAS (OR)

Lunedì 6 agosto, alle ore 21.30, all’ Anfiteatro di Tharros nella penisola di Sinis a Cabras (Or) (ingresso 10 euro + diritti di prevendita) nell’ambito di Dromos Festival, ci sarà la terza tappa del tour di Fatoumata Diawara, la serie di appuntamenti live, targata Musicalista Produzioni, che porterà una delle figure più carismatiche della musica africana contemporanea sui palchi dei migliori teatri e festival di tutta Italia.

La cantante e attrice maliana che ha collaborato con Damon Albarn, Herbie Hancock, Tony Allen e Flea porterà dal vivo tutto il suo repertorio e i brani del suo nuovo disco “Fenfo” (Wagram/Audioglobe), disponibile dal 25 maggio scorso, prodotto Matthieu Chedid e registrato tra Mali, Burkina Faso, Barcelona e Parigi.

Statuaria, superba, elegante; dotata di un sorriso radioso e naturale, Fatoumata Diawara reinventa i ritmi veloci e le melodie blues della sua ancestrale tradizione Wassoulou attraverso una sensibilità istintivamente pop. C’è qualcosa di speciale nell’idea di una giovane donna che canta con la sua chitarra. Non solo Fatoumata Diawara si riappropria di questa immagine in maniera forte e personale, ma la colloca letteralmente in una nuova era, in un’altra cultura; conferendo una prospettiva decisamente africana al c oncetto di cantautrice.

Ad accompagnare la cantautrice maliana durante il tour, ci saranno Yacouba Kone, alla chitarra, Arecio Smith, alle tastiere, Sekou Bah, al basso, e Jean Baptiste Gbadoe, alla batteria.

Fatoumata Diawara2 @ Aida MulunehEcco le prime date del tour:

19 luglio – Teatro Goldoni – Venezia; Venezia Jazz Festival

23 luglio – Carroponte – Milano;    

6 agosto – Dromos Festival – Tharros (Or);

1 dicembre – Il Volo del Jazz – Sacile (Pn);

info e prevendite su www.ticketone.it; www.mailticket.it e www.boxol.it 

 Fatoumata Diawara era una ragazza energica e testarda quando all’età di dodici anni rifiuta di andare a scuola. I suoi genitori decidono di mandarla a vivere da una zia a Bamako per disciplinarla un po’ (storia di cui canta in Sowa). Quella zia lavora nel mondo dello spettacolo e, attraverso di lei, nel 2002 il direttore della compagnia teatrale francese Royale de Luxe, rimane colpito da Fatou e le offre una parte nella sua nuova produzione. Una donna non sposata è considerata come un minore nella società maliana, così è necessario chiedere il permesso della sua famiglia. Che però rifiuta. Dopo un lungo esame di coscienza Fatou decide infine di scappare e in modo rocambolesco riesce a salire su un aereo per Parigi, sfuggendo all’inseguimento della polizia che era stata avvertita del ‘sequestro’ della ragazza. Con Royal de Luxe Fatou si esibisce in tutto il mondo, dal Vietnam al Messico e in tutta Europa. Durante le prove e i momenti di tranquillità si ritrova spesso a cantare dietro le quinte per il proprio divertimento. Il direttore si accorge presto di questo suo altro talento e in un attimo le dà anche ruoli da voce solista negli spettacoli della compagnia. Incoraggiata dalla risposta del pubblico, inizia a cantare nei caffè e club parigini durante le pause della tournèe. Qui incontra Cheikh Tidiane Seck il celebre musicista e produttore maliano che la invita a viaggiare con lui di nuovo in Mali, per lavorare come corista su due progetti; “Seya”, album della stella del Mali Oumou Sangare nominato ai Grammy e “Red Earth” progetto sul Mali della cantante jazz americana Dee Dee Bridgewater (vincitore di un Grammy Award). Quando gli album vengono pubblicati Fatou è già tour in tutto il mondo come cantante e ballerina di entrambi i progetti. È in quel momento che prende la decisione di dedicarsi a tempo pieno alla sua passione, la musica. Lavora alacremente per completare un numero di canzoni sufficienti per un album, canzoni tutte rigorosamente scritte e arrangiate da lei. Grazie ad Oumou Sangare si aprono le porte per un contratto discografico con la World Circuit e la registrazione del suo album di debutto. Durante le registrazioni trova anche il tempo per collaborare con il progetto “Africa Express” di Damon Albarn e contribuire con la sua voce agli album di Cheikh Lô, AfroCubism, il progetto “Imagine” di Herbie Hancock e il clamoroso ritorno dell’Orchestra Poly-Rythmo de Cotonou. Dopo l’uscita dell’acclamato disco di debutto “Fatou” (19 settembre 2011) Fatoumata Diawara gira a lungo con la sua band e con Damon Albarn, Tony Allen e Flea come parte del progetto “Rocket Juice & The Moon”. Più recentemente, l’abbiamo apprezzata dal vivo al fianco del celebre pianista cubano Roberto Fonseca (con cui realizza anche uno splendido disco dal vivo, “At Home”) e soprattutto nella sua ultima apparizione in veste d’attrice, quel “Timbuktu” del regista Abderrahmane Sissako, che ha riportato al centro dell’attenzione internazionale il carisma e la determinazione di un’artista unica nel suo genere.

www.fatoumatadiawara.com;

www.musicalista.it;

Ufficio Stampa FATOUMATA DIAWARA: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Booking FATOUMATA DIAWARA: Musicalista Produzioni – Magalì Berardo magali@musicalista.it   

 

— Gaetano Petronio Fondatore e Responsabile Ufficio Stampa Gpc 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it https://www.facebook.com/UfficioStampaGpc/ https://twitter.com/ustampagpc

AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA GRAND FINALE con KYLIE MINOGUE

kylieJACK SAVORETTI

 ACOUSTIC NIGHTS

LIVE

 IL 25 LUGLIO AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

GRAND FINALE

OSPITE LA STELLA INTERNAZIONALE DEL POP

KYLIE MINOGUE

 

Kylie Minogue, oltre a Imelda May – già annunciata sui social – sarà il grande ospite internazionale del Grand Finale dell’“Acoustic Nights Live” di Jack Savoretti il 25 luglio nella meravigliosa cornice del Teatro La Fenice di Venezia (ingresso a partire da 35 euro – prevendite su www.ticketone.it, www.teatrolafenice.it e in tutti i punti vendita Venezia Unica e call center Hellovenezia 041.2424) nell’ambito dell’XI edizione di Venezia Jazz Festival, firmata da Veneto Jazz.

Jack Savoretti - Photo Dino Buffagni3_b

Jack Savoretti salirà sullo storico palcoscenico con una formazione speciale, per la prima ed unica volta: al quintetto che lo ha accompagnato in questo tour, composto dal chitarrista Pedro Vito Vieira De Souza, il pianista Nikolaj Torp Larsen e – direttamente dalla band di Paolo Conte – Francesca Gosio al violoncello e Piergiorgio Rosso al violino, si aggiungeranno altri musicisti di fama internazionale, ospiti a sorpresa che contribuiranno a rendere questo evento unico ed irripetibile.

 

Kyle Minogue ha già duettato con il cantautore italo-inglese e l’ha chiamato a cantare con lei nel suo nuovo disco “Golden” (Bmg/Warner) all’interno del brano “Music’s Too Sad Without You” scritto a quattro mani dai due artisti.

 Jack Savoretti - Photo Dino Buffagni2_b

Il progetto nasce dopo il successo di “Sleep No More” e dell’edizione speciale “Sleep No More – special edition” (Bmg Rights Management/Warner), che comprende un secondo disco contenente rare e inedite versioni acustiche di brani del repertorio del cantautore italo-inglese.

 JACK SAVORETTI ACOUSTIC NIGHTS LIVE

GRAND FINALE

Ft. KYLIE MINOGUE

TEATRO LA FENICE

25 luglio 2018

Ingresso a partire da 35 euro + prevendita

info su www.concerto.net e prevendite su www.ticketone.it , www.teatrolafenice.it e in tutti i punti vendita Venezia Unica e call center Hellovenezia 041.2424

www.jacksavoretti.com; www.youtube.com/user/JackSavoretti; www.facebook.com/Jacksavorettihttps://twitter.com/jacksavorettihttp://www.concerto.net/jacksavoretti/home.html

Ufficio Stampa

Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio – 349.1345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Promozione Radio-Tv

Passo dopo passo – Umberto Labozzetta – 335.6542916 – labozzettaumberto@gmail.com

Management & Booking Italia 

Concerto Music – Milo Fantini – 339.3767663 – milo.fantini@concerto.net

JACK SAVORETTI per il GRAND FINALE AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

Jack Savoretti_b

 

JACK SAVORETTI

 

ACOUSTIC NIGHTS

LIVE

 

 

IL 25 LUGLIO AL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

 

Dopo dodici straordinari concerti, di cui otto sold out con quello del 12 luglio al Teatro dell’Opera di Roma, si aggiunge all’“Acoustic Nights Live” di Jack Savoretti una nuova data, il 25 luglio, per uno straordinario Grand Finale nella meravigliosa cornice del Teatro La Fenice di Venezia (ingresso a partire da 35 euro – prevendite a partire dal 24 maggio su www.ticketone.it) nell’ambito dell’XI edizione di Venezia Jazz Festival, firmata da Veneto Jazz.

Jack Savoretti salirà sullo storico palcoscenico con una formazione speciale, per la prima ed unica volta: al quintetto che lo ha accompagnato in questo tour, composto dal chitarrista Pedro Vito Vieira De Souza, il pianista Nikolaj Torp Larsen, Francesca Gosio al violoncello e – direttamente dalla band di Paolo Conte – Piergiorgio Rosso al violino, si aggiungeranno infatti altri musicisti di fama internazionale, ospiti a sorpresa che contribuiranno a rendere questo evento unico ed irripetibile.

Il progetto nasce dopo il successo di “Sleep No More” e dell’edizione speciale “Sleep No More – special edition” (Bmg Rights Management/Warner), che comprende un secondo disco contenente rare e inedite versioni acustiche di brani del repertorio del cantautore italo-inglese.

JACK SAVORETTI ACOUSTIC NIGHTS LIVE

GRAND FINALE

TEATRO LA FENICE

25 luglio 2018

Ingresso a partire da 35 euro + prevendita

 info su www.concerto.net e prevendite su www.ticketone.it

www.jacksavoretti.com; www.youtube.com/user/JackSavoretti; www.facebook.com/Jacksavorettihttps://twitter.com/jacksavorettihttp://www.concerto.net/jacksavoretti/home.html

Ufficio Stampa

Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio – 349.1345575 gaetano@ufficiostampagpc.it

Promozione Radio-Tv

Passo dopo passo – Umberto Labozzetta – 335.6542916 – labozzettaumberto@gmail.com

Management & Booking Italia 

Concerto Music – Milo Fantini – 339.3767663 – milo.fantini@concerto.net

capital