Clown dottori dalla corsia alla magia: allegria e solidarietà al Teatro Greco di Roma

locandinaDomenica 13 Gennaio 2019 al Teatro Greco di Roma

Via Ruggero Leoncavallo 10 – Ore 10.30

Clown dottori dalla corsia alla magia: allegria e solidarietà con il duo Rufus&Coriandolo Show

Uno spettacolo gratuito all’insegna dello stupore e del divertimento per grandi e bambini con due straordinari artisti della scuola di circense di Cascina. Tra illusionismo e comicità uno spettacolo unico durante il quale verranno estratti i biglietti vincenti della Clowndotteria solidale. Qui tutti i dettagli…

comici camici 1

ROMA – Un spettacolo esplosivo, dove gag di tradizione circense, illusionismi e comicità si fondono in maniera irresistibile, dando vita ad un divertente spettacolo dove il pubblico è sempre protagonista. La onlus dei clown dottori Comici Camici vi invitano Domenica 13 gennaio (ore 10,30) al Teatro Greco di Roma per lo gratuito (ma con prenotazione obbligatoria) One Man, Anzi Two Men Show” di e con Rufus e Coriandolo.

Organizzato dalla Onlus Comici Camici, finanziato e patrocinato dalla Regione Lazio e dal Municipio II, lo spettacolo unico nel suo genere vedrà sul palco Alessandro Frediani (Coriandolo) e Cristiano Masi (Rufus), un duo di clown nato nel 2001 lavorando come clown di corsia in ospedale, esibendosi in numerosi contesti socio-sanitari e non. Ma è solo nel 2013 che decidono di fondare un duo stabile. Oggi sono entrambi insegnanti della Scuola di Circo Cooperativa “Chez nous…Le Cirque!” di Cascina (PI) e membri del Club Magico Pisano, mettendo le competenze acquisite in questi anni al servizio delle loro esibizioni.

rufus&coriandolo1

Il filo conduttore dello spettacolo è il tentativo da parte di uno dei due protagonisti di conquistare il palco, ma puntualmente quando è sul punto di farlo, il suo amico/nemico collega sbriciola tutto con trovate inaspettate, rocambolesche ed esilaranti. Momenti di grande comicità alternati ad altri di poesia, il tutto condito da Illusionismi e Magie. Accanto a numeri comici ed elementi di clownerie e jonglerie, ampio spazio è dedicato alla magia comica e, soprattutto, all’improvvisazione, ancora una volta con un costante coinvolgimento del pubblico. Prima dello spettacolo, inoltre, saranno estratti i biglietti vincenti della Clowndotteria solidale.
Insomma il divertimento è garantito nella prestigiosa cornice di uno dei teatri storici della Capitale. “La giornata del 13 vuole essere il nostro personale ‘grazie’ a quanti ci sostengono spiega la clown dottoressa ‘Ercolina’ dei Comici Camici – a chi parteciperà perché curioso di conoscerci per la prima volta e al territorio che ci ha accolti con tantissimo affetto.” La Cooperativa Sociale Onlus Comici Camici, infatti, da più di dieci anni è impegnata in diverse realtà ospedaliere e sociali a Roma e dintorni: “In tutti questi anni – prosegue la clown dottoressa ‘Ercolina’ – abbiamo potuto constatare quanto l’incontro tra un Clown Dottore e un bambino o un adulto in difficoltà generi un vero e proprio effetto benefico sulla malattia tanto da far diventare l’umorismo, l’allegria e il sorriso una terapia.

rufus&coriandolo2

Per quanti lo desiderano è ancora possibile acquistare i biglietti della Clowndotteria al costo si Euro 2,50 cadauno online scrivendo a info@comicicamici.it, chiamando il numero 06.5431799, acquistandoli fino a sabato 12 Gennaio presso ‘Bottega 58’ Via Capponi 58 (Furio Camillo) oppure in teatro la mattina stessa dello spettacolo. Il ricavato sosterrà i progetti dei clown dottori negli ospedali pediatrici del Bambino Gesù di Roma e Palidoro e del San Camillo. Partecipate numerosi e contribuite a rendere l’ospedale un luogo colorato come un arcobaleno, caldo come un camino acceso, amorevole come una famiglia!

INFO E PROGRAMMA:

Teatro Greco, Roma
Via Ruggero Leoncavallo 10 (Viale Somalia)

Ore 10.30 entrata
Ore 11.00 inizio estrazione animata ricevute vincenti
ore 11.30 spettacolo di magia comica con Rufus e Coriandolo

SPETTACOLO GRATUITO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:

info@comicicamici.it – 06.5431799

http://www.comicicamici.it

Annunci

IL TRENDY APERITIVO? FINGER SUSHI E STREET ART NELLO STUDIO DELL’ARCHITETTO

Invito aperi-evento studio mp2a architetti associati con lo Street Artist Mauro SgarbiAperitivo con l’Architetto: un nuovo format per avvicinare il pubblico al visionario mondo dell’architettura. La figura dell’architetto è spesso vissuta come un professionista a cui accostarsi solo in caso di grandi opere o stravolgimenti, invece il suo ausilio può essere interessante anche per quei piccoli accorgimenti che possono rendere unica anche una piccola e semplice abitazione. In occasione della decima edizione di ‘ArchitectsParty’ TOWANT, ‘mp2a architetti associati’ aprirà le porte del suo studio alla scoperta di una delle professioni più creative in assoluto. L’occasione sarà un aperi-evento con un graditissimo ospite d’onore: lo Street Artist MAURO SGARBI che donerà al Rione Esquilino un’opera realizzata in live painting durante la serata.

Mauro SgarbiROMA – L’architetto come non lo avete mai visto prima! In occasione della sua partecipazione alla decima edizione del format itinerante ‘ArchitectsParty’ organizzato dall’agenzia internazionale di eventi TOWANT, mp2a architetti associati aprirà le porte del suo studio, Giovedì 25 Ottobre 2018 in Via Buonarroti 30 (Piazza Vittorio) dalle ore 18.30, per accompagnare visitatori e appassionati alla scoperta di uno dei lavori più creativi in assoluto.

Un’occasione informale per curiosare all’interno di un mondo fatto di visioni, immaginazione e creatività, osservando da vicino come nascono, si sviluppano e si concretizzano i progetti che vestono di personalità spazi, edifici, paesaggi e territori. Ma anche un modo semplice e diretto per conoscere meglio la figura professionale dell’architetto, il suo ruolo e le sue funzioni spesso associate “solo” a costosi preventivi, iter burocratici infiniti, onerose ristrutturazioni in case di lusso.

Maurizio Pappalardo e Romina Fava dello studio mp2a

A rendere speciale, e anche un po’ glamour, questo appuntamento inusuale, sarà il mood della serata: un vero e proprio aperitivo dalle 18.30 alle 22.00 con sfiziosi finger food&sushi sul mix musicale del DJ Set Alex Ghost e alle 20.30 una performance di live painting dello Street Artist Mauro Sgarbi che realizzerà un’opera sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione da donare al Rione Esquilino. Un quartiere storico e multietnico che fa da comune denominatore tra Mauro Sgarbi che a via Giolitti e al Nuovo Mercato Esquilino ha realizzato cinque splendidi murales sul dialogo tra culture diverse e lo Studio mp2a che qui lavora da dieci anni.

ArchParty-8

Perfettamente inserito in questo contesto urbano, artistico e sociale, lo studio mp2a parte, dunque, dal suo lavoro di architetture integrate con il paesaggio e opere ad alta qualità ambientale e da una ricerca progettuale all’avanguardia nelle nuove tecnologie, nel restauro e nella bioarchitettura, per cogliere e realizzare anche esperienze contaminate di prossimità all’interno di un territorio che attraverso l’arte dialoga, comunica e si integra.

Architetti, attori del settore, appassionati e semplici curiosi, siete tutti invitati ad un appuntamento conviviale per incontrarsi, conoscersi e parlare in modo informale, creativo e soprattutto partecipativo. Questo evento è inserito all’interno del contest di party itineranti negli studi di architettura ‘ArchitectsParty’ organizzato dall’agenzia internazionale di eventi TOWANT che dopo Firenze, Londra e Milano, farà tappa conclusiva a Roma dal 24 al 26 Ottobre 2018.

Un format giunto quest’anno alla sua decima edizione dove il pubblico che parteciperà potrà votare live il miglior party con apposite schede fornite durante le serate, al terzo studio che riuscirà a visitare riceverà in omaggio la bag ufficiale firmata TOWANT. Inoltre sarà invitato a raccontare gli ArchitectsParty tramite un videominuto pubblicato sui canali social e sul sito di TOWANT in una sezione speciale.

Gli studi coinvolti nell’ultima tappa romana sono dieci: BICUADRO Factory, COLLIDANIELARCHITETTO, ERA – Enrico Realacci Architectures, IDS Pietro Infante Architetto, Marco Casali,

La location mp2a architetti associatiNEXT Urban Solutions, NSPAZIO, Studio SPERI, STUDIOTAMAT. Come designer partner vi sono importanti aziende di settore: Ceramica Sant’Agostino, Dornbracht, Effegibi, Flos, K-array, Kaldewei, Mafi, Reynaers Aluminium, Rubelli, Telmotor. Food e Drink partner saranno come sempre i salatini Lorenz By Loacker e Birra Menabrea, con una bottiglia personalizzata che riporta il nuovo claim. Web Partner dell’iniziativa Architonic.

COMUNICAZIONE & UFFICIOSTAMPA mp2a architetti associati

FRANCESCA NANNI

ufficiostampa@nannimagazine.it

L’ABITO PROFESSIONALE DIVENTA GLAM E SFILA IN PASSERELLA A MILANO

Foto Laura Bottomei CON LA STILISTA LAURA BOTTOMEI L’ABITO PROFESSIONALE DIVENTA GLAM E SFILA IN PASSERELLA A MILANO

‘FASHION ART and MORE’ – Milan Fashion Week

24 Settembre 2018 – Ore 18.30

FiftyFive 55, Via Piero della Francesca, 55 – Milano

Fashion Art and More Milano

Portare le esperienze della moda nel mondo della ristorazione e dell’ospitalità per vestirne identità, immagine, format di ultima generazione e tutto il personale di riferimento. Nascono così abiti professionali unici, che baipassano la tradizione delle divise, trasformandole in capi dallo stile innovativo e ricercato, in grado di coniugare la praticità e la funzionalità delle attività con l’eleganza, lo stile tessile e sartoriale del Made in Italy in una fusion tra fashion e food.

Black&White Collection - Foto ©Angelo Cricchi

Promotrice di questa rivoluzione che mixa Fashion&Food è Laura Bottomei, stilista del brand Circuito da Lavoro che così realizza sei collezioni una selezione delle quali sfilerà per la prima volta in assoluto il 24 Settembre 2018 alle 18.30 durante l’ottava edizione dell’International Luxury EventFashion Art and More, organizzato da Sabrina Spinelli Wellness for You® evento nella Milano Fashion Week. Una serata esclusiva che riunisce brands e artisti internazionali in un connubio di arte, moda e design.

Una vita e una storia familiare tutta all’interno del tessile e dell’abbigliamento, poi a Circuito da lavoro brand giovane e innovativo per vision e creazioni, Laura Bottomei che oggi collabora anche con il Gambero Rosso, porta in passerella un progetto creativo “non convenzionale”. Proposte stilistiche professionali al passo con l’evoluzione veloce ed esponenziale dei settori della ristorazione e dell’ospitalità in cui l’innovazione è una prerogativa quotidiana.

Linee che ridefiniscono e valorizzano le figure uomo/donna, tessuti scelti tenendo presente le molteplici declinazioni del food in cucina ma anche in sala. Spazio, dunque, all’eleganza con la collezione ‘Black&White’: semplice e minimal per ambienti dove è il cibo il grande. Qui anche la Cover Chef giacca da chef ideata per essere rinnovabile con le diverse cover disponibili premiata ad Host Milano 2017 con il Premio SMART Label per il miglior prodotto innovativo.

Terra&Sapori Collection - Foto ©Angelo Cricchi

In linea con le contaminazioni culturali gastronomiche, le Giacche Coreane che si evolvono in lunghezza sotto al ginocchio, permettendo movimenti più liberi. La ‘Terra e Sapori’, omaggio all’Italia con i colori della terra e dei suoi frutti, austera ed elegante di allure bon-ton. Largo allo scozzese ‘Kilt’ per gonne, pantaloni, t-shirt e copricapo, o ai grembiuli a quadretti stile ‘Contadino’ ora un vero e proprio abito comodo e pratico. Comfort e design nella ‘Ristosport’, per un trend giovane che sceglie la comodità di una felpa, una tuta o un poncho come abito da lavoro ma anche attenzione all’ambiente e al mondo Veg con la ‘100% Natura’ in puro lino e corda in cotone.

Una rivoluzione dello stile in cucina fortemente ‘esclusiva’ che mantiene salde le caratteristiche per svolgere il proprio lavoro ma senza rinunciare allo stile. Ricerca, innovazione e qualità per creazioni uniche nel loro genere, espressione di gusto, bellezza ed eccellenza del Made in Italy.

Per informazioni, richiesta materiali e interviste:

COMUNICAZIONE & UFFICIOSTAMPA
FRANCESCA NANNI

ufficiostampa@nannimagazine.it

BAJOCCO FESTIVAL ARTISTI DI STRADA: MERAVIGLIA ITALIANA ON THE ROAD

Locandina Bajocco Festival 2018

Più Compagnie artistiche e musicali, prove generali aperte al pubblico, anticipo dell’orario degli spettacoli. Al via l’8a edizione dell’evento dedicato all’arte di strada che ogni anno richiama performers da tutto il mondo in un volano culturale di valorizzazione e promozione del territorio riconosciuto dal MIBACT.

Emanuele Di Marzio

ph Emanuele Di Marzio

Un evento che nel tempo ha riscosso un crescente numero di consensi e che, aggregando le realtà produttive locali culturali, artistiche ed enogastronomiche è diventato strumento di promozione e valorizzazione del territorio. Oltre alle esibizioni, infatti, il Bajocco Festival, chiama a raccolta numerosi appuntamenti: mostre fotografiche, quest’anno un’esposizione curata dai bambini di una scuola elementare, visite guidate nelle bellezze storiche e archeologiche del luogo, proposte gastronomiche di street food. E i due concorsi, quello fotografico ‘Bajocco Click’ e quello gastronomico ‘Dolce Bajocco’ in collaborazione con il Mercato Contadino dei Castelli Romani che recupera le antiche ricette dolciarie tradizionali al vaglio della giuria presieduta dallo Chef Alain Rosica Metamooros.

Foto di Antonietta Manna

ph Antonietta Manna

“Ringrazio tutta l’Amministrazione Comunale di Albano Laziale che ci dà la possibilità di utilizzare ogni anno una splendida e suggestiva location come il nostro centro storico. Come vedrete dalla programmazione, artistica e culturale conclude il Presidente dell’Associazione, la città di Albano Laziale ha davvero tanto da offrire a pubblico e visitatori…Anche grazie al Bajocco Festival, oggi patrimonio culturale dove il passato incontra il futuro!”

 INFORMAZIONI

Dove: Albano Laziale (RM)

Quando: dal 7 al 9 Settembre 2018

Ingresso: Gratuito

Orario: Ven 7 dalle ore 20 / Sab 8 dalle ore 20 / Dom 9 dalle ore 18

Programma spettacoli: https://www.bajoccofestival.com/turnazioni-artisti

Sito web: http://www.bajoccofestival.com

Facebook: https://www.facebook.com/bajoccofestival/

COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA

FRANCESCA NANNI

393.9462695

ufficiostampa@nannimagazine.it

loghi bajocco

 

ALBANO LAZIALE (RM) – L’arte di strada come non l’avete mai vista. È la promessa dell’ottava edizione del Bajocco Festival Artisti di Strada e Arti Performative che dal 7 al 9 Settembre animerà il Centro Storico di Albano Laziale (RM) con numerosi spettacoli di compagnie artistiche e musicali, italiane e straniere, eccellenze produttive dell’arte di strada. Insieme a loro acrobati, illusionisti, fuocolieri, teatranti e circensi che stupiranno grandi e piccini.

 

Un grande palcoscenico a cielo aperto, dunque, per una manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione Culturale XV Miglio in collaborazione con gli imprenditori locali, con patrocinio del Comune, riconosciuta nei giorni scorsi dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo come “manifestazione portatrice di cultura e, per questo, inserita nel calendario “2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

 

Ad esibirsi tantissime realtà artistiche, prima fra tutti la Compagnia di Circo-Teatro “Lost in Translation Circus”, unica tappa italiana a Bajocco Festival attraverso il circuito United for Busking per celebrare i 250 anni della nascita del circo moderno. E poi ancora il teatro musicale di Ode Zulé che qui chiuderà la sua tournée, il teatro di strada dell’attore Maurizio Mosetti con il suo ‘Girodirè’ fiabe e leggende della tradizione Italiana o le arti circensi e il gioco del clown di Simone Romanò con spettacolo Hop Hop. Per tutti l’appuntamento è a partire dalle ore 20, un orario di inizio a misura di famiglia con bambini.

 

“Il ‘Bajocco Festival è una manifestazione ‘nata grande’ – spiega Pelle – come ci confermano le richieste che arrivano ogni edizione sempre più numerose”. “Un anno di lavoro per un evento voluto per avvicinare il territorio all’arte in ogni sua forma, condividere emozioni positive, nel senso più nobile di condivisione, aggregazione e socializzazione.”

PRESENTAZIONE ECCEZIONALE SUL TEVERE DEL LIBRO “DE CORE” CON LO STREET ARTIST INTERNAZIONALE MAURO SGARBI VENERDI’ 27 LUGLIO

LOCANDINA DE COREROMA – Un evento d’eccezione arricchirà la programmazione dell’Estate Romana presso la banchina sul Tevere “Poveri ma belli” venerdì 27 luglio dalle ore 20.00, con la presentazione da parte dello street artist internazionale Mauro Sgarbi della graphic novel “DE CORE … il marziano è vivo e lotta insieme a noi” pubblicato da Edizioni il Galeone.

Un libro che ha una caratteristica particolare: sono otto storie, scritte ed illustrate dallo stesso Sgarbi insieme con altri 11 artisti, ambientate in altrettanti quartieri storici di Roma che poi danno il nome alla storia stessa. A fine presentazione ogni copia del libro diventerà una piccola opera d’arte personalizzata in quanto Mauro Sgarbi, oltre a scrivere la classica dedica, eseguirà sul momento un disegno sulla copertina interna del libro rendendolo unico.

Mauro SgarbiIl graphic book è stato scritto ed illustrato a più mani insieme con Enrico Astolfi, Er Pinto, Eltilf Pep, Croma (Claudia Romagnoli), Jump (Gianpiero Giorgio), Nigra Pica (Nicola Graziano Pica), Marco Bevivino, Aladin Hussain Al Baraduni,  Marta Bianchi, Andromalis, Mauro Sgarbi e  Yest.

La raccolta è la rivisitazione in chiave moderna del racconto “Un marziano a Roma” di Ennio Flaiano ed il personaggio chiave vivrà una storia completamente diversa da quella dell’originale vagando da un quartiere periferico all’altro della Capitale. Ogni quartiere è una storia di accoglienza o di intolleranza, uno specchio della società contemporanea raccontata dal questi bravissimi illustratori, fumettari, scrittori e street artist. “….Una favola sulla diversità. Un grido d’allarme che pagina dopo pagina vuole scuotere il lettore perché ‘siamo tutti marziani dentro’….”.

Noi treLa serata sarà condotta e moderata dalla giornalista Francesca Nanni, con l’intervento della “smoderata” blogger e co-direttrice artistica della manifestazione Sara Lauricella. Sul palco saranno letti ed interpretati stralci delle graphic novel che daranno lo spunto di discussione sugli argomenti. Anche il pubblico sarà chiamato ad intervenire sulle tematiche proposte, in una sorta di presentazione-dibattito animata e coinvolgente. E quale poteva essere ambientazione migliore del lungotevere, nella zona del Parco del Tevere proprio sotto Castel Sant’Angelo, che, grazie al progetto della manifestazione “Poveri ma belli” è stata strappata dal degrado e ridonata ai cittadini ed ai turisti.

Un libro Made in Italy, anzi Made in Rome, che ci darà l’opportunità di confrontarci su ciò che quotidianamente ci circonda. E’ piacevole ricordare che, nella parte sociale del progetto di riqualificazione della banchina, è compreso un percorso di inserimento lavorativo per dei ragazzi provenienti da una casa famiglia e per dei ragazzi di una cooperativa di reinserimento di personale extracomunitario. Tanti mondi che si incontrano su un piccolo tratto di Tevere… ed anche “Il Marziano” sarà lì con noi.

Per informazioni, accrediti stampa, richiesta materiali e interviste:

Coordinamento stampa e sponsor media Sara Lauricella

differevent@gmail.com

Per informazioni ed aggiornamenti seguite l’hastag #pmbfestival sui Social o curiosate nella pagina:

www.facebook.com/poverimabellifest/

Copertina De Core

L’intervista di #Differevent a Mauro Sgarbi, a cura di Sara Lauricella, tratta dal nostro reportorio

“A ‘na certa Canti e Briganti” Albano apre il Corso a stornelli, poesie e osterie sotto le stelle (e sotto i balconi)

Lo street artist Mauro Sgarbi_Foto di AndreaMercanti

Lo street artist Mauro Sgarbi

“A ‘na certa Canti e Briganti” tra stornelli, poesie e osterie sotto le stelle

Sabato 30 Giugno ad Albano Laziale i balconi di Corso Matteotti si riempiranno d’arte e di musica, di poesie e di stornelli, ed i cittadini e pubblico potranno deguastare le specialità dei castelli romani e non solo. Parte la seconda edizione della manifestazione all’insegna della tradizione popolare romanesca con tanti artisti in cartellone e due presenze d’eccezione: lo street artist Mauro Sgarbi e il cantante Adriano Bono.

Locandina1La tradizione narrativa degli stornellatori romani racconta i Briganti, e non solo, attraverso la musica, rime, strofe e novelle per una serata all’insegna del folklore. Dalle 21 alla mezzanotte gli spettacoli ed esibizioni gratuite di artisti, attori, musicisti che riporteranno il pubblico indietro nel tempo alla scoperta di tanti personaggi, alcuni sconosciuti altri più noti, della Roma antica.

 

Organizzata con il contributo del Comune di Albano Laziale, la manifestazione nasce lo scorso anno da un’idea dell’Associazione XV Miglio, da anni attiva nella promozione del territorio attraverso eventi artistici e culturali come il Bajocco Festival Artisti di Strada e Arti Performative dal 7 al 9 Settembre prossimi. Un appuntamento che lo scorso anno ha riscosso un grandissimo successo, registrando circa 4mila presenze.

Il cantante Adriano Bono

Il cantante Adriano Bono

Due le novità d’eccezione quest’anno: lo street artist Mauro Sgarbi, che ha donato alla città di Albano Laziale due murales in via Vascarelle in occasione del Bajocco Festival 2016 e che, Sabato 30 Giugno presenterà e firmerà i suoi due libri fumetto ‘Lee Sergic’ e ‘De Core’ nell’area Osteria di Piazza Carducci. E poi il Mercato Contadino dei Castelli Romani con i suoi prodotti a Km 0 a Piazza San Pietro, a rappresentare gli antichi mercati rionali e completando, così, il quadro storico e folkloristico della manifestazione.

Musica, poesia e danze divisi in tre balconi, un’area della Fontana del Mascherone e un’area enogastronomica a Piazza Carducci trasformata per l’occasione in una vera e propria osteria antica sotto le stelle dove, tra una fiasca di vino e la degustazione delle eccellenze gastronomiche del territorio, sarà possibile ascoltare dal vivo gli stornellatori romani. Un angolo dal nome non casuale, Osteria del Brigante Gasperone, da uno dei briganti più feroci e sanguinari che la storia ricordi, che proprio nei dintorni di Albano Laziale ha avuto i suoi natali.

I due de casa (Cristina FANZONE)

I due de casa

Tanti gli artisti di calibro in cartellone: Adriano Bono autore, cantante, polistrumentista, organizzatore di eventi e produttore dalle mille anime musicali, ring master e domatore di leoni nel Reggae Circus. La splendida voce recitante di Ariele Vincenti ed il suo viaggio nella letteratura e nella musica Romanesca da Belli a Trilussa fino agli autori contemporanei; la cantante Claudia Tortorici ed il poeta esponente della scuola romanesca Davide Finesi; l’ironia del “Cantattore” Emiliano Ottaviani; il canto romanesco e la sua contaminazione blues nel repertorio del duo ‘I due dé casa; l’omaggio del gruppo ‘ControCorentealle melodie e alle arie, note e meno note, della tradizione musicale e poetica di Roma e del Lazio.

Ariele Vincenti

Ariele Vincenti

Ecco il programma che sarà anche in distribuzione nelle postazioni artistiche

 

Balcone Artista Orario spettacolo
     
1

Balcone

Corso Matteotti 48

Ottaviani Emiliano

I due dé casa

20,45 – 21,45

22,00 – 23,00

     
2

Fontana del Mascherone

Corso Matteotti 99

Ariele Vincenti

Controcorente

21,30 – 22,40

23,00 – 24,00

     
3

Balcone

Corso Matteotti 128

Adriano Bono 23,00 – 24,00
     
4

Balcone

Corso Matteotti 173

Claudia Tortorici

Davide Finesi

20,45 – 21,45

22,00 – 23,00

5

Area Osteria

Piazza Carducci

 

Stornellatori

Area Osteria

Dalle ore 21,00

Libera programmazione

6

Area Osteria

Piazza Carducci

Mauro Sgarbi presenta i sui libri di fumetti ‘Lee Sergic’ e ‘De Core’  

19,30 – 21,00

Claudia Tortorici

Claudia Tortorici

UFFICIO STAMPA ASSOCIAZIONE XV MIGLIO

FRANCESCA NANNI

+39/393.9462695

ufficiostampa@nannimagazine.it

http://www.linkedin.com/in/francescananni

Davide FINESI

Davide FINESI

Controcorente (2)

Controcorente