Georgie il musical al Teatro Sistina in platea l’autore del manga Mann Izawa

Locandina web Georgie.jpg
Georgie il musical
al Teatro Sistina il
26 maggio,
godrà della
presenza in platea
dell’autore del
manga 
Mann Izawa,
che arriverà dal
Giappone per vedere
la sua opera in
chiave musicale.
 

Tratto dalla novella di Mr. Mann Izawa “Lady Georgie” è stato reso celebre in Italia dall’anime (cartone animato) tuttora trasmesso in molti canali televisivi. Il musical ha debuttato a Maggio 2016 e nel Marzo/Aprile 2017 è partito con un tour in varie città italiane facendo parte del programma per la “Festa del 90° di AVIS, Associazione Volontari Italiani Sangue”

In esclusiva lo spettacolo sarà in scena in data unica al Teatro Sistina il 26 maggio alle ore 20 nel suo nuovo allestimento.

Foto di Luca Vantusso (4)

ph Luca Vantusso


PREMI:

Broadway World Italy Award 2017 a Brunella Platania (miglior attrice non protagonista) e miglior spettacolo con partitura originale

Broadway World Italy Award 2018 a Dario Inserra (miglior attore non protagonista), Claudia Cecchini (miglior attrice protagonista), Tiziano Barbafiera (miglior partitura), Diego Ribechini (miglior testo), miglior spettacolo con partitura originale.

OSPITE INTERNAZIONALE:

Con grande orgoglio ed emozione la produzione annuncia che Mr. Mann Izawa, autore della novella “Lady Georgie” sarà presente in platea al Teatro Sistina.

Frist of all, I would like to express my gratitude to Mr. Claudio Crocetti.
At first I was very happy when I heard my ‘Georgie’ would be revived as new musical by Italian artists several years ago.
It is no doubt that his passion and his great efforts has been producing this project up to now.
And he will prove a great stage at the Sistina in Rome very shortly!
I am so excited to be there then!
So again, I would like to thank all other concerned people,- the script writer, art directors , all the dedicated staff back stage, and all the talented actors and actresses.
I am looking forward seeing the Musical on May 26th in Rome and also expecting how much impressed with energies from the stage in the theater!

Mann Izawa
—————–
Prima di tutto, vorrei esprimere la mia gratitudine a Claudio Crocetti.
Sono stato molto felice quando ho appreso, diversi anni fa che il mio ‘Georgie’ sarebbe stato riproposto come “Musical inedito”, da artisti italiani.
Non c’è dubbio che la sua passione e i suoi grandi sforzi compiuti fino ad ora, hanno permesso a questo progetto di approdare su un grande palcoscenico come quello del Sistina a Roma.
Sono così entusiasta di poter essere lì, molto presto!
Quindi, ancora una volta, vorrei ringraziare tutte le persone che fanno parte di questo progetto: sceneggiatore, direttori artistici, tutto lo staff tecnico e creativo e naturalmente tutti i talentuosi attori e attrici.
Non vedo l’ora di vedere il Musical il 26 maggio a Roma e rimanere impressionato dall’energia che arriverà direttamente dal palcoscenico.

Mann Izawa
—————–

Foto di Luca Vantusso (7)

ph Luca Vantusso

E INOLTRE…

Ospiti dell’evento Bim Bum Band, la Cartoon Band più importante della Capitale. Straordinari cantanti e musicisti che vantano concerti nei maggiori locali di Roma con un seguito di migliaia di fan e soldout ovunque. Una graditissima sorpresa LIVE che farà rivivere al pubblico del Sistina un momento unico e magico.

————————————–

GRAN GALA’ COSPLAY:

In occasione della prima teatrale del pluripremiato “Georgie il Musical”, un’ evento cosplay per la prima volta nel prestigioso Teatro Sistina in Roma.
Un contesto unico dove dar vita ai propri personaggi, interpretandoli sul red carpet , ammirati dal pubblico e fotografati. I vincitori saranno premiati da Mr. Mann Izawa in persona.

Foto di Luca Vantusso (8)

ph Luca Vantusso


Il Manga in generale è una espressione artistica giapponese dove specialmente in Italia ha trovato la massima diffusione negli anni ’80. Splendide storie d’amore raccontate spesso con toni drammatici, con tematiche importanti e molto attuali.

Il musical, oltre alla sua intrinseca valenza artistica, può diventare un efficace mezzo di denuncia di alcune problematiche sociali, stimolando la riflessione nel pubblico attraverso l’ascolto e la partecipazione a un evento che nasce, in prima battuta, come un’occasione di puro divertimento.

BREVE SINOSSI:
Ambientato nella seconda metà del XIX secolo, quando l’Australia era ancora una colonia penale Inglese. Una sera, il signor Buttman, un agricoltore del luogo, trova una donna in fin di vita, Sophie, che gli affida la figlia Georgie, ancora in fasce. Nonostante il pericolo, infatti la donna sembra fuggita dal vicino campo di prigionia, l’uomo decide di prendere con sé la bambina. Georgie viene così adottata dalla famiglia Buttman, composta dal padre, dalla madre Mary e dai due fratelli Abel e Arthur. La madre adottiva non riesce però ad accettare la piccola Georgie: a turbarla sono sia le sue oscure origini che il timore, peraltro giustificato, che, crescendo, la ragazza possa portare scompiglio tra Abel ed Arthur. Gli accadimenti vedranno la nostra eroina intraprendere un viaggio lungo e pericoloso partendo dalla sua amata Sydney fino ad approdare in una Londra grigia e sconosciuta alla ricerca delle sue vere origini e del suo amore, l’aristocratico Lowell J. Grey. La piccola Georgie dovrà crescere in fretta e dar conto alle sue vere emozioni.

Foto di Luca Vantusso (10)

ph Luca Vantusso

 

Sul palco grandi artisti del teatro musicale italiano che sono stati protagonisti delle ultime stagioni teatrali in tutta Italia. Ritroviamo Claudia Cecchini nel ruolo di Georgie (“Disincantate – le più stronze del reame”e “Dirty Dancing -The clasic story on stage”), Brunella Platania (“Footloose il musical”,“Edda Ciano – tra cuore e cuore”,“Antonietta e Gabriele”) che oltre ad essere interprete di Mary Buttman è anche vocal coach e acting coach.

Nei ruoli dei fratelli Abel e Arthur Buttman i gemelli Daniele e Umberto Vita: doppiaggio cantato Disney, conduttori tv, disegnatori, cantanti e attori, attualmente in onda su Rai Uno nella fiction “Questo nostro amore 80” con Anna Valle e Neri Marcorè. Il ruolo intrigante e misterioso di Irwin Dangering è affidato a Roberto Rossetti (“La Bella e la Bestia”, “Salvatore Giuliano”, “Rent”, “Edda Ciano tra cuore e cuore”e direttore artistico della Compagnia della Marca).

Lalo Cibelli darà volto e voce al Duca Dangering: straordinario artista del panorama musicale italiano e interprete di opere musicali come “Tosca Amore Disperato”, “Messer Filippo” e in questa stagione teatrale “Otello – l’ultimo bacio”.

Ritorna in scena nel ruolo di Sophie Gerald, dopo il debutto del 2016, Elisabetta Tulli (nelle ultime stagioni teatrali “Billy Elliot” e “Mamma mia!” di Massimo Romeo Piparo)
——————————————————————–

GEORGIE IL MUSICAL

Tratto dalla novella di Mann Izawa “Lady Georgie”

Adattamento teatrale – Claudio Crocetti

Musiche – Tiziano Barbafiera

Libretto – Diego Ribechini e Elisabetta Tulli

Costumi – Veronica Crocetti

Scenografie by Alenkia

Regia e Coreografie – Marcello Sindici

CAST

Georgie – Claudia Cecchini

Lowell J.Grey – Dario Inserra

Abel Buttman – Daniele Vita

Arthur Buttman – Umberto Vita

Con la partecipazione di

Brunella Platania – nel ruolo di Mary Buttman

Elisabetta Tulli – nel ruolo di Sophie Gerald

E con

Lalo Cibelli – Duca Dangering

Roberto Rossetti – Irwin Dangering

Voce narrante – Mino Caprio

Arianna Milani – Elise Dangering

Stefania Paternò – Jessica

Enrico Verdicchio – Conte Gerald / Visconte Barnes

Massimiliano Lombardi – Eric Buttman / Dott. Skiffins Gerald / Dick

Giuliana Di Dio – Emma

Roberto Fazioli – Comandante delle Guardie / Lametta

Rebecca Antonaci – Catherine

Stefano Colli – Governatore / zio Kevin / Kenny / Vena

CORPO DI BALLO:

Serena Mastrosimone, Desireè Benevieri, Elisa Abozzi, Manuel Bartolotto, Cristian Cesinaro, Sergio Nigro, Raffaele Oliva

ENSEMBLE:

Nino Naso, Alessandro Orfini, Valeria Borsellini, Valentina Simonetto, Eleonora Tomassi.

TEAM JUNIOR:

Silvia e Giulia Guerra (Georgie bambina), Mattia Crocetti (Arthur bambino), Gabriele Crocetti/Riccardo Antonaci (Abel bambino), Riccardo Crescenzi (Abel Jr.)

 

TEAM CREATIVO:

Assistente alla regia – Brunella Platania

Assistente alle coreografie – Serena Mastrosimone

Una produzione SENSO UNICO ALTERNATO in collaborazione con AVIS COMUNALE ROMA

Assistente di produzione – Claudia Grohovaz

Segretario di produzione/computers – Antonio Oliva

Acting coach – Brunella Platania

Vocal coach – Brunella Platania e Rosy Messina

Direttore palco – Alina Mancuso

Assistenti di palco – Riccardo e Massimilano Crocetti

Costumi – Sartoria Arianna (Corridonia – MC)

Costumista – Rita Tedesco

Aiuto Costumista – Alessandra Ferlazzo

Trucco – Fabiana Lizzi

Ingegnere del suono – Andrea Saponara

Fonico di palco – Federico Palmieri

Fonica POLISTUDIORECORDING ROMA

Luci – Salvatore Buonaiuto

Macchinista – Antonello Virivè

Social Media Manager – Claudia Grohovaz

Foto – Luca Vantusso LKV PHOTO AGENCY

Grafiche – Umberto e Daniele Vita

Fumettiste – Barbara Meoni e Belinda Barth

Resp. Cosplay – Paola Eleonora Tani

Media Partner ANIME WEB RADIO www.animewebradio.it 

Via Sistina 129, 00187 Roma

www.ilsistina.it

www.facebook.com/teatrosistinaroma

www.twitter.com/teatrosistina

Info e Prenotazioni: tel. 06 4200711 – 392 8567896

prenotazioni@ilsistina.it

www.ilsistina.it

www.facebook.com/teatrosistinaroma

www.twitter.com/teatrosistina


Prevendita online:
www.ticketone.it call center 892.101

Prezzi biglietti:

Poltronissima € 33,00
Poltrona e Prima Galleria € 28,00
Seconda e terza Galleria€ 22,00

SABATO 26 MAGGIO ORE 20

CONTATTI GEORGIE IL MUSICAL

www.georgieilmusical.it

https://www.facebook.com/georgieilmusical/

Instagram – georgieilmusical

info@georgieilmusical.com

Annunci

L’ACCETTAZIONE DELLA DIVERSITA’ IN “AMOR MIO” AL TEATRO “ALTRO SPAZIO”

locandina-Amor-mio-768x432AMOR MIO

scritto da Simone Sibillano

con
Simone Sibillano
Brunella Platania
Chiara Di Bari

con la partecipazione straordinaria della voce di Teo Achille Caprio

costume make up e consulenza drag K.B. Project

regia di Simone Sibillano  Simone Sibillano
27/28/29 aprile
Altro Spazio Via Tiburno 33 Roma

Info e prenotazioni:
altrospazioinfo@gmail.com
Line Up 3939075005

Orari:
venerdì e sabato ore 21:30
domenica ore 18:30

Prezzo.
€15 + 2 euro (tessera soci)

Dopo “Antonietta e Gabriele”, storia di una esclusione di due anime diverse eppure tanto simili nella Roma degli anni ’30, dalla penna di Simone Sibillano nasce “Amor mio”
Siamo negli anni ’70 e l’accettazione della diversità è ancora difficile.

Sul palco accanto alla grintosa coppia costituita dai ben noti cantattori Simone Sibillano e Brunella Platania si unisce la talentuosa performer Chiara Di Bari.

I brani dello spettacolo segnano l’epoca in cui si svolge la storia:da Patty Pravo, Lucio Battisti a Mina, Charles Aznavour e brani spagnoli come “Gracias a la vida” e “Historia de un amor”.

Amor mio

E’la storia di un en travestì che sta per avere il suo debutto che vi racconteremo.
Un camerino, un palco, un pubblico in febbrile attesa: tra poco “il travestito” di cui tutta la città parla si esibirà. Un momento di divertimento per un pubblico eterogeneo che, nonostante il vento di libertà che spira in quegli anni ’70, si diverte al doppiogiochismo dell’ambiguità.

Brunella Platania (2)
Del resto tutto è ambiguo nell’Italia anni ’70, in pieno fermento multiculturale, intriso di spirito di libertà, di trasgressione, di lotte politiche, libertà nei costumi, nei colori, nelle mode.
E non è tutto le donne diventano protagoniste complice il movimento di liberazione delle donne.
Un vento di novità che soffia attraverso la musica non solo made in USA ma anche quella che accompagna lo scorrere di chi è giovane in quel crocevia della storia: Battisti, Mina, Aznavour…
Mentre il mondo cambia, lui “il travestito” continua a vivere il doloroso dramma dell’esclusione, lui il marginale della storia e della vita. Quel palco, l’apertura di quel sipario appaiono come la sua possibilità. L’unica, forse l’ultima. Con lui una giovane donna, una francese che è la sua forza e un’ombra la madre con un carico di insopportabile dolore.
Un travestito, un essere umano in perenne apprendimento esistenziale, disperato equilibrismo di cuore e sentimenti, sempre in bilico tra il rifiuto e la precaria accettazione, una ricerca disperata di radici, in un continuo doloroso chiedersi il senso di quella vita che pure deve vivere, giorno dopo giorno, testa alta e cera nelle orecchie come Ulisse. Ma le Sirene che lo circondano non cantano amore e non intrecciano trame di reti nelle quali sarebbe dolce perdersi e addormentarsi come in un grembo di madre. Quelle Sirene non vivono il gioco di una sessualità negata, ma gridano e sputano veleno, deturpando nel profondo chi la sua vita in tacchi a spillo e abiti scintillanti vorrebbe solo viverla, sulla scena e in disparte. Una intima, profonda, incorrotta innocenza violata dal fango di chi si arroga la normalità: il solito vecchio scandalo della storia che si ripete da diecimila anni.
Uno scandalo che il travestito, conosce, indifeso: l’abbandono e il tradimento, il peggiore, quello che sua madre scrive sulla sua pelle bambina con la punta di un pennino che intinge nell’inchiostro nero e denso del rifiuto. Con quell’inchiostro al veleno lui scrive un doloroso amore: in un intreccio fra gioco, travestimento e ricerca di affettività. Il rifiuto di una donna troverà, forse,compensazione nella accettazione piena e incondizionata dell’altra donna.
Maria Laura Platania

Chiara Di Bari
Per sostenere la realizzazione di questo spettacolo, è ancora aperta la campagna di crowdfunding sul portale Indiegogo a questo link https://www.indiegogo.com/projects/amor-mio#/

Video crowdfunding a questo link
https://www.youtube.com/watch?v=hLY5fIA9TZo&feature=youtu.be