AUSGANG presenta CLAUDIO MORICI e IVAN TALARICO in FRESCHIBUFFI

25 gennaio_locandina_morici_talarico_freschi buffi_auditoriumVenerdì 25 gennaio 2019, ore 21.30

Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi

Via Pietro de Coubertin, 30 – Roma

 AUSGANG

presenta

CLAUDIO MORICI e IVAN TALARICO

in

FRESCHIBUFFI

 

E ALTRE TRASMIGRAZIONI DELL’ANIMA

NUOVO READING CON CANZONI

 Sarà l’Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi, ad ospitare per la prima volta venerdì 25 gennaio 2019, il nuovo reading con canzoni di Claudio Morici e Ivan Talarico, dal titolo FRESCHIBUFFI e Altre Trasmigrazioni dell’Anima. Un’esperienza, quella dei due artisti, nata su palcoscenici di piccoli teatri e spazi d’avanguardia che hanno sempre accolto con grande partecipazione la loro inventiva, oggi pronta a più ampie scene.

morici_talarico_ph lucrezia testa iannilli rid1 

Il duo da tempo collabora a spettacoli che uniscono lo storytelling alla canzone-teatro: da una parte Claudio Morici, autore, scrittore e monologhista, dall’altra Ivan Talarico, cantautore in bilico tra giochi di parole, storie d’umore e canzoni onomatopeiche.

Morici e Talarico nascono in luoghi come il Teatro Quarticciolo e il Nuovo Cinema Palazzo e si muovono ormai da anni verso spazi più o meno convenzionali in tutta Italia, (dai teatri, passando per i locali, fino a suggestive location alternative e legate al territorio). Luoghi conquistati dall’ironia dei reading, l’imprevedibilità delle canzoni e la forza dei contenuti che entrano subito in contatto con il pubblico. Un binomio d’inventiva che colleziona sold out ovunque, confermando il vivace panorama artistico romano, da cui la cultura nazionale sta traendo beneficio.

morici_talarico_ph lucrezia testa iannilli rid

In Freschibuffi e altre trasmigrazioni dell’anima, la coppia racconta la sua storia incrociata. Dalle prime collaborazioni sporadiche in una Roma caotica e spaesante fino agli spettacoli comici a due, volti a sconfiggere apatie pubbliche e depressioni private. Esilaranti koan in forma di canzoni e brevissimi monologhi che narrano di amori, lavori e figli maschi attraverso pezzi come “Dio è uno stalker”, “Timo e timore”, racconti di stili di vita antibiotici e di abbracci che durano trentacinque minuti. Un percorso ironico e dissacrante per un unico scopo: mostrare come risate, riflessioni e sopravvivenza parlino la stessa strana lingua e quanto sia impossibile tenere l’anima ferma in un unico punto.

25 gennaio_morici_talarico_ph emanuele tetto rid

BIOGRAFIE:

CLAUDIO MORICI, scrittore, ha pubblicato 5 romanzi tra cui “La terra vista dalla Luna” (Bompiani, 2009), “L’uomo d’argento” (E/O, 2012) e “Confessioni di uno spammer” (E/O, 2015). Gran parte dei suoi reading hanno debuttato al Teatro Biblioteca Quarticciolo e hanno riempito diversi spazi culturali e centri sociali della capitale. Nel 2017 l’Angelo Mai ha ospitato la trilogia completa. L’ultimo spettacolo, “46 tentativi di lettera a mio figlio”, ha debuttato al Teatro Vascello (30-31 Marzo 2018), è stato selezionato per il Festival di Todi OFF ed è andato in scena anche a Carrozzerie Not. Ha pubblicato racconti su Il Venerdì, Il Manifesto, Nuovi Argomenti, Internazionale

25 gennaio_morici_talarico_ph mario belfiore rid

IVAN TALARICO, cantautore, poeta, teatrante, ha pubblicato due libri di poesie con Gorilla Sapiens Edizioni, è stato ospite al Premio Tenco, vincitore e miglior testo a Musicultura 2015. Ha scritto e interpretato cinque spettacoli teatrali con la sua compagnia “DoppioSenso Unico”, portandoli in scena in molti teatri e spazi italiani. Il suo ultimo concerto “Il mio occhio destro ha un aspetto sinistro” ha debuttato a gennaio al Teatro Vascello registrando un sold out ed è stato in tour in tutta Italia. Nel tempo libero scioglie ghiacciai a scopo ludico.

MODALITA’ D’INGRESSO

<< FRESCHIBUFFI E ALTRE TRASMIGRAZIONI DELL’ANIMA >>, venerdì 25 gennaio 2019, ore 21.30

Auditorium Parco della Musica, in Via Pietro de Coubertin, 30 – Roma. Tel. 06 80241281

BIGLIETTO: PLATEA 18€, GALLERIA 15€

ACQUISTO ONLINE: https://www.ticketone.it/tickets.html?affiliate=FMR&doc=erdetaila&fun=erdetail&erid=2333794

 Ufficio Stampa Carla Fabi Roberta Savona

Annunci

VALERIO SCANU LIVE in “A CHRISTMAS CAROL”

Locandina VALERIO SCANU_Dicembre 2018VALERIO SCANU

“A CHRISTMAS CAROL”

SABATO 15 DICEMBRE ORE 21.00

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA – ROMA

Valerio Scanu sempre più vicino ai suoi fans con i quali quest’anno, come tutti gli anni a partire dal  2012,  festeggierà  il Natale … e non solo!  “Le tradizioni vanno onorate e rispettate, a maggior ragione quest’anno che sono esattamente 10 anni di carriera; non posso non festeggiarli con chi, per ogni estate… per ogni inverno, è sempre stato accanto al passo mio“, spiega Valerio.

VALERIO SCANU (© Fabrizio Cestari)Doppio appuntamento quindi con il nostro Valerio per questo live show che inonderà di musica e di allegria l’Auditorium Parco della Musica il 15 dicembre a partire dalle ore 21.00 e durante il quale sarà presentato anche il suo primo cortometraggio.

Foto Pierdavide CARONETrapelano i primi nomi degli ospiti tra i quali Gessica Notaro e Pierdavide Carone per la tappa romana. A Christmas Carol, però, quest’anno andrà in tour e lo potremo vedere anche in Sardegna. “Il Natale per me – racconta Scanu – è uno stato d’animo e le mie emozioni voglio trasmetterle e viverle con il mio pubblico, ecco perché, anche quest’anno, ci ritroveremo nella splendida cornice dell’Auditorium Parco della musica di Roma. Ma la magia del Natale continua e non può non raggiungere la mia terra, l’isola nella quale sono nato e dalla quale sono partito per inseguire i miei sogni. A Christmas Carol quindi raddoppia e sabato 22 dicembre dopo la Capitale, sbarca a La Maddalena per un concerto gratuito per e con la mia gente”.

I biglietti sono disponibili su TicketOne.

MARIA LETIZIA GORGA IN 50 ANNI E SONO ANCORA MIA .. VIAGGIO NELLA MUSICA “DELLE DONNE”

40 5

Giovedì 8 Marzo 2018, ore 21.00

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA /Sala Petrassi

MARIA LETIZIA GORGAMARIA LETIZIA GORGA_Ph Tony Zecchinelli (2)

in

50 ANNI E SONO ANCORA MIA

 scritto e diretto da

PINO AMMENDOLA

 Stefano De Meo Tastiere / Paola Caridi Batteria 

Pino Iodice Chitarra / Andrea Pintucci Basso

 

Arrangiamenti Stefano De Meo / Video Claudio Ammendola,

Coreografie Jacqueline Chenal / Allestimento Scenico Raffaele Golino

A 50 ANNI DAL ’68 UN VIAGGIO NELLA CANZONE FEMMINILE PER RACCONTARE LA STORIA CHE CAMBIA

Presentato dal Centro Mediterraneo delle Arti e dal MiBact con la collaborazione di Heliconia, Giovedì 8 Marzo presso l’Auditorium Parco della Musica /Sala Petrassi, andrà in scena 50 ANNI E SONO ANCORA MIA, interpretato da Maria Letizia Gorga e scritto e diretto da Pino Ammendola.

 L’attrice e cantante sarà accompagnata sul palco da una formazione pop-rock di quattro musicisti: Stefano De Meo alle tastiere, Pino Iodice alla chitarra, Paola Caridi alla batteria e Andrea Pintucci al Basso. Gli arrangiamenti sono di Stefano De Meo, le coreografie di Jacqueline Chenal, l’allestimento scenico di Raffaele Golino e i filmati a cura di Claudio Ammendola.

 CINQUANTA ANNI_GORGA_Ph Francesco Cicconi (2)

A cinquanta anni da quel ’68 che cambiò la nostra società, va in scena uno spettacolo che rievoca la storia e se ne fa memoria, attraverso la canzone femminile, con brani-simbolo di un’epoca che ha cambiato il ruolo delle donne nella coscienza collettiva.

Nei panni di una cantante che inaugura uno spazio divenuto oggi Casa delle donne e poi nei panni di sua madre che 50 anni prima, incinta di lei, occupò quel luogo, Maria Letizia Gorga interpreta i pezzi più significativi del decennio a cavallo del ’68: da Noi le donne noia Gianna, passando per Gli uomini non cambiano” a “Il Kobra” e “Qui e là”. Un divertente percorso musicale nel mondo femminile, che si libera proprio in quegli anni, dell’immagine rassicurante della donna madre, moglie e massaia e scuote tutti al grido di tremate, tremate, le streghe son tornate!“.

 “50 Anni e Sono Ancora Mia, è uno spettacolo che ci piace molto portare in scena, ci ricorda Pino Ammendola, autore e regista, perché sottolinea le vere conquiste delle donne, quelle che sono rimaste fino ad oggi!”Si diceva IO SONO MIA e mai come oggi di quel grido c’è bisogno!” Aggiunge Maria Letizia Gorga.  Ci piace raccontare con leggerezza, come solo la musica sa fare, la storia di un percorso che non deve fermarsi, che deve continuare ad  andare avanti…”  Un viaggio insomma nella nostra memoria, compiuto attraverso la canzone popolare, vero e proprio elemento di raccordo tra le generazioni.

BIOGRAFIE ARTISTI:

MARIA LETIZIA GORGA: Attrice e cantante, laureata in Lettere con Lode presso l’Università di Roma La Sapienza con una tesi su Gatta Cenerentola di G.B.Basile e diplomata presso la Scuola Internazionale dell’Attore diretta da Alessandro Fersen, si specializza alla Scuola drammatica di Mosca con il Maestro Anatolj Vassiliev, con cui lavora in Italia e in Russia dal 1990, con un progetto su Ciascuno a suo modo di L. Pirandello. Ha studiato voce e canto con i maestri: G. De Amicis-Roca, G. Jurova, T. Carcavallo e S. Molik. Ha lavorato sull’interpretazione e la diffusione della Poesia con Achille Millo, Elio Pecora, Edoardo Sanguineti, il M° Fausto Razzi, la regista Federica Altieri per i Sentieri della poesia, l’Einaudi e il festival Mediterranea diretto da F.Bettini, e per l’Odin Teatret. Ha realizzato il dvd “Avec le temps, Dalida” e il cd “Viaggio intimo con Mercedes Sosa” tratti dagli omonimi spettacoli, distribuiti dalla CNI, Compagnia Nuove Indye. Ha composto ed interpretato per il Macerata Opera Festival “Mediterranea, onde sonore” melologo per voce ed archi musicato e diretto dal Maestro Cinzia Pennesi e da Carla Magnan, Carla Rebora e Roberta Vacca. Ha inciso il disco de “La Cantata dei Pastori” di Peppe Barra e del  “Decamerone” di Renato Giordano, entrambi con le musiche originali di Lino Cannavacciuolo. Nel disco Satyricon canta i brani di Mario Rivera e Gabriele Coen. E’ nel film Youth di Paolo Sorrentino e nella sua colonna sonora con il brano “A ma maniere” di P.Sevran. In teatro è diretta da Vassiliev, De Simone, Albertazzi, Scaparro, Barra, Micol, Ammendola, Sepe, Russo, Pesce, Giordano, Pedroni, Giorgetti, La Manna, Gazzara, Tamburi, Prosperi, Belli, Piccoli, Lombardo Radice, Pera Tantina de La Fura dels Baus, etc. In cinema e in televisione è stata diretta da Ammendola e Pistoia, Laudadio, Balducci, Izzo, Odorisio, Terracciano, Ponzi, Rocco, Parisi, Graffeo e Manni, Pingitore, Colabona, Mercalli, Inturri, Sorrentino, etc.Nel 1995 viene premiata come migliore attrice protagonista al festival di Fondi per lo spettacolo “Controfigura” con Franco Castellano. Unisce da anni alla sua professione di attrice quella d’insegnante di dizione, educazione della voce e recitazione presso prestigiose accademie nazionali. Il 25 marzo 2018 parteciperà ai Concerti del Quirinale, con il suo spettacolo Todo Cambia, Omaggio a Mercedes Sosa.

PINO AMMENDOLA: Si è avvicinato al mondo dello spettacolo grazie ad Achille Millo, che è stato il suo primo maestro, debuttando poi giovanissimo in “Operazione San Gennaro” di Dino Risi, con un piccolo ruolo accanto a Nino Manfredi. Ha lavorato con i più grandi nomi del teatro italiano da Salvo Randone a Tino Buazzelli, da Mariangela Melato a Gabriele Lavia. In televisione è stato diretto da Anton Giulio Majano, Sandro Bolchi, Enzo Trapani, Nanni Loy e tanti altri. In cinema e in pubblicità oltre che con Dino Risi ha girato tra gli altri con Tinto Brass, Lina Wertmuller, Steno, Cinzia Torrini, Oliver Parker e Giuseppe Tornatore. Ha cominciato il doppiaggio sotto la direzione di Pier Paolo Pasolini ne “Il Decameron”, lavorando poi per Ettore Giannini, Federico Fellini, Ettore Scola, Mario Monicelli, Enrico Maria Salerno, Damiano Damiani, i Taviani e persino Stanley Kubrick. Prestando la voce a Jerry Lewis, David Carradine, Brad Davis, Prince, Murray Abraham, Antonio Banderas, Dana Carvey, Jacques Villeret, Stanley Tucci, Roman Polansky e Gatto Silvestro. Dopo il grande successo ottenuto in teatro con “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” ha scritto diretto e interpretato una ventina di commedie che hanno ottenuto grandi consensi di pubblico e di critica. Nel 2000 ha debuttato alla regia cinematografica con “Stregati dalla Luna”, tratto dalla sua più famosa commedia. Dal 2005 è l’ispettore Torre nel fortunato serial di Rai1 “Provaci ancora Prof” alla settima stagione. È inoltre autore di alcuni recital musicali come “Osceno Novecento” “Todo cambia” e “Avec le temps, Dalida” che da anni riscuotono un grande consenso di critica e di pubblico nazionale ed internazionale. Nel 2011 ha ricevuto il premio Roma… È arte come autore teatrale. Nel 2015 il Leggio d’oro alla carriera per la sua ultra trentennale attività nel doppiaggio. E’ autore del libro “Scarpediem, storie di scarpe straordinarie” con la prefazione di Renzo Arbore, alla terza edizione con più diecimila copie vendute.

STEFANO DE MEO (pianoforte ed arrangiamenti): Pianista, arrangiatore e compositore, si diploma presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Segue corsi di perfezionamento con il M° Hector Pell, il M° Boris Petrushanskij, il M° Enrico Pieranunzi. Studia composizione con il M° Edgar Alandia. Opera attivamente nel teatro musicale: autore di musical, musiche originali, arrangiamenti e direttore di esecuzioni dal vivo. In qualità di pianista e direttore musicale si è esibito in Italia e all’estero in numerosi festival. Ha lavorato tra gli altri con: Marco Mattolini, Ammendola & Pistoia, Maria Letizia Gorga, Maurizio Scaparro, Achille Millo, Enrico Brignano, Germano Mazzocchetti, Nicola Piovani, Riccardo Cavallo, Ulderico Pesce, Ugo Pagliai, Peppe Barra, Mario Scaccia, Maximilian Nisi, La Fura Del Baus, etc. Nel 2013 è uscito il suo primo disco da solista, “In ordine sparso” (Lake Records). E’ autore degli arrangiamenti e interprete nel CD “Viaggio intimo con Mercedes Sosa” (CNI Music, 2013). È presente nel CD della colonna sonora del Film Youth di P. Sorrentino come arrangiatore del brano “A ma maniere”, interpretato da Maria Letizia Gorga. Aurore di musiche per la televisione, collabora con varie società (Flippermusic, Magnolia, Kimeratv, Rai).

PINO IODICE (chitarra) Chitarrista. Ha un’ampia esperienza nel settore musicale, come musicista e produttore artistico presso il suo studio di registrazione. Teatro come chitarrista: “40 Anni e sono ancora mia”, “Sous le ciel de paris”, “Parle-moi d’amour”, “On Connet la chanson”, “Paris Paname”, “1968”,“Je t’aime”, “Magma”, “L’amore è un sogno”, “Canzoni Romane”, “Il profumo del principe”, etc… Live come chitarrista: Marina Occhiena (ricchi e poveri), Daniele Vit (Sanremo 2002), Off Side (Sanremo 2001), Eva Lopez, Frédéric Lachkar, Claudia Bertè, Francesca Ciommei, Katia Rizzo, Barbara Iandolo, Radio Club, Michele Amadori, Serena D’ercole, Sandro Scapicchio, Fabio Villanis (Trasmissione Amici), Samantha Discolpa (Trasmissione Amici), Manola Moslei (Trasmissione Amici), Thomas Grazioso (Trasmissione Amici), I ragazzi di amici voice quintet, Marco Taggiasco Band, Tanguedia (Tango tradizionale), Moira de Santi e Paola Canestrelli voice duo, Laura Serra (Corista Rai) e molte altre situazioni… Produzioni in studio come autore e/o arrangiatore: Mike Francis (Solo come chitarrista), Sous le ciel de paris, Je t’aime, Parle-moi d’amour, Fabio Villanis, Manola Moslehi (Amici), Arya, Off Side, Ivana Piro, Belle ma Belle, Vincenzo Bocciarelli (Attore Orgoglio), Barbara Parisi, Samantha Discolpa (Amici). Televisione autore e arrangiatore di sigle pubblicitarie: Tim, Toyota, Honda, Dindo servizi loghi e suonerie (Ogni settimana fornisco uno Spot), Gambero rosso… Partecipazione a trasmissioni: Festival di Sanremo 2001/2002, Dopo festival, Sanremo Rock, Disney Channel, Mtv, Rete All Music, Maurizio Costanzo Show, Uno Mattina, Video Italia, Tg rai news 24, Tg 2…

 PAOLA CARIDI (batteria) Ha iniziato a suonare da giovanissima all’età di 14 anni con vari gruppi nella sua città natale, Reggio Calabria. Nel 1998 si è trasferita a Roma dove ha studiato presso l”Università della Musica – Ettore Mancini, Maurizio Dei Lazzaretti. Ha seguito vari seminari: Ellade Bandini – Tullio De Piscopo – Maurizio Dei Lazzaretti – Dave Weckl – Dennis Chambers – Gavin Harrison. Nel 2012 si è trasferita a Milano, dove vive attualmente, e ha iniziato a studiare con Alfredo Golin. Nel 2015 in tour con Fedez #PopHoolistaTour. Paola Caridi suona attualmente con Fedez ( tour invernale e tour estivo). Paola ha collaborato con : Massimo Ranieri- (tour e trasmissione televisiva). Fabrizio Moro – (Tour dal 2009 al 2012- SANREMO 2010). Laura Bono – (Opening VASCO ROSSI del tour “Buoni o Cattivi”). Ricky Portera-Franco Fasano- Maria Letizia Gorga -Marco Schiavoni- Agricantus-Phil Palmer.

ANDREA PINTUCCI (basso) Nasce a Roma il 27 giugno del 1970. A 15 anni impara molto bene a suonare il basso elettrico, all’età di 21 anni impara a suonare contrabbasso e piano conseguendo poi il diploma al Conservatorio di Musica. In seguito frequenta vari seminari dell’Accademia di Musica “Siena Jazz”, tra i quelli con quali Eddie Gomez e Bruno Tommaso. Prende parte alla trasmissione “Roxy Bar” condotta dal popolarissimo Red Ronnie. Ha l’occasione di suonare e cantare con molteplici artisti ospiti di questo programma come Samuele Bersani, Lorenzo Jovanotti, etc … In ambito teatrale collabora in spettacoli con regia di Garinei e Giovannini, Giorgio Pressburger, Orchestra di Giorgio Bracardi, Renzo Arbore, Davide Riondino, Serena Dandini, Neri Marcorè, Dario Vergassola, Bergonzoni, Gianni De Feo, Maria Letizia Gorga, Pino Ammendola, sono solo alcuni dei nomi. Per i musical Andrea ha collaborato con Manuel Frattini e David De Silva. Collaborazioni e formazioni jazz band: Denis Fattori, Michael Supnick,Alberto Tebaldi Trio, Traffic Jam , Joe De Vecchis Jazz Songs, Anna Fattori Jazz Quartet, 4voices e tanti altri ancora. Collabora ai seminari di celebri musicisti al Ciak.

Ufficio Stampa Carla Fabi e Roberta Savona
Carla: carla@fabighinfanti.it
, 338 4935947 – Roberta: savonaroberta@gmail.com , 340 2640789
www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona/

…PER CHI SUONA LA CAMPANA? 10 CANTAUTORI IN CONCERTO

banner

PER CHI SUONA LA CAMPANA?

Ricordando Giancarlo Cesaroni, il Folk Studio e le sue “Stanze Polverose”

10 CANTAUTORI IN CONCERTO

Simone Avincola Eleonora Betti Alice Clarini Eneri Marco Greco Akira Manera Gabriella Martinelli Ivan Talarico Carlo Valente Agnese Valle E altri artisti ospiti amici storici del Folk Studio. Presenta il giornalista e critico musicale FABRIZIO ZAMPA

Per info e biglietti >  http://bit.ly/1YxePqa

 

Martedì 31 maggio 2016, alle ore 21:00, sul palco del Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, verrà presentato il Primo Concerto di “PER CHI SUONA LA CAMPANA”. Dieci talentuosi cantautori saranno accompagnati da racconti, ricordi e note musicali legate allo storico Folk Studio.

La Sala Teatro Studio si trasformerà per una sera nel Salotto Musicale d’eccellenza dedicato alla Canzone d’Autore. Presenta la serata il noto giornalista e critico musicale Fabrizio Zampa.

Gli artisti partecipanti sono stati scelti all’interno del grande numero di talenti che si sono esibiti a “PER CHI SUONA LA CAMPANA”. Nella sera si esibiranno: Simone AVINCOLA, Eleonora BETTI, Alice CLARINI, ENERI, Marco GRECO, AKIRA MANERA, Gabriella MARTINELLI, Ivan TALARICO, Carlo VALENTE e Agnese VALLE.

Il Progetto “PER CHI SUONA LA CAMPANA” nasce dall’idea del giornalista musicale Alfredo Saitto assieme al cantautore Fabrizio Emigli per ricordare il Folk Studio e il lavoro svolto da Giancarlo Cesaroni nelle sue “Stanze Polverose” con l’obiettivo di ricreare un luogo stabile romano di incontro per i cantautori e la loro musica.

Il nome “PER CHI SUONA LA CAMPANA” omaggia la storica campana del Folk Studio, gelosamente conservata dall’artista Fabrizio Emigli che è stato uno dei direttori artistici della storica attività. La Campana veniva suonata ad ogni inizio delle serate musicali.

PER CHI SUONA LA CAMPANA” nasce nel 2007 all’interno del locale “Il Classico”. Negli ultimi cinque anni è ospitato dal “Teatro Arciliuto” arricchendosi della collaborazione artistica ed organizzativa del giornalista cantautore Ernesto Bassignano, del chitarrista cantautore Lino Rufo e della musica e della poesia del suo fondatore Enzo Samaritani, del direttore artistico Giovanni Samaritani, di “Sopra C’è Gente” ed anche della collaborazione spontanea e amicale di tanti altri artisti e persone che hanno a cuore la musica cantautorale.

Annualmente in occasione di questi incontri si esibiscono più di cento artisti.

Il Concerto è stato realizzato da Fondazione Musica per Roma, Helikonia, Teatro Arciliuto, Ass. Sopra c’è Gente.

Auditorium Parco della Musica Teatro Studio Borgna Viale Pietro de Coubertin, 30 00196 – Roma (RM) Centralino +39 06 802411 – Fax +39 06 80241 211 Infoline +39 06 80241281 (dalle 11 alle 18) www.auditorium.com

Promosocial.it
http://www.promosocial.it/
press@promosocial.it
+39 333.6058463

DALLO STORNELLO AL RAP PROPONE DUE APPUNTAMENTI DA NON PERDERE – di Sara Lauricella

ventonuovo

stornell vento

Per leggere l’articolo completo clicca sul link:

http://www.ventonuovo.eu/attualita/44837-dallo-stornello-al-rap-propone-due-appuntamenti-da-non-perdere