INTERVISTA VIDEO AD ILARIA CECI DI PROGETTO LUNGA VITA FESTIVAL … L’ARTE IN OGNI LUOGO

Andare a vedere un concerto gospel invitata da un’amica ed imbattersi in un progetto culturale e sociale di grande valore. Il bello di questa mia passione per la divulgazione e per lo spettacolo. Ed ecco che, presso l’Accademia Nazionale di Danza a Roma, incontro una giovanissima direttrice organizzativa, Ilaria Ceci, che ci illustra le attività del Progetto Lunga Vita Festival. Come i giovano, riunendosi, riescano a portare l’arte in luoghi chiusi e difficili. Un grande in bocca al lupo a questo gruppo di ragazzi. Vi invito a vedere e condividere la mia intervista video.

Sara Lauricella

Annunci

Il week end di “Poveri ma belli” tra teatro, musica, arte, buon cibo e … tanti talenti

FB1Sta per iniziare il primo week end festivo della nuova banchina sul Tevere “Poveri ma belli” la rassegna di food, arte e musica sul Lungotevere in Sassia (due ingressi sia sotto Ponte Vittorio che da Piazza della Rovere). La rassegna fa parte delle iniziative dell’estate romana, e, per questo weed end, che comprende anche la festività di San Pietro e Paolo, IMG-20180625-WA0000[1]

 

 

presenta ai cittadini ed ai turisti, un ricco programma culturale e di intrattenimento oltre le tante e succulente proposte culinarie. Si inizia già da mercoledì con l’appuntamento fisso con il Dj Set di Larry C, si continua il giovedì con un altro appuntamento fisso con la serata “SSB *#SANZALA SUMMER BEATS” – genere Kizomba Bachata afrobit e reggetton-,

IMG-20180622-WA0000[1]

per continuare con l’esplosivo e festivo venerdì 29 giugno con un triplo spettacolo condotto da Sara Lauricella e David Pironaci: dalle 21 si inizia con il teatro e la piece, scritta appositamente per la manifestazione, dal titolo “Poveri ma belli” da Marianna Petronzi e Carlo Baldassini ed interpretata dagli stessi autori ed attori, conla speciale cornice di quadri di pittura digitale di Michele Grimaldi. La serata del venerdì 29 continua poi, a partire dalle  22.30 con degli artisti musicali del team #Differevent e Produzioni Why Not…?. Si inizia la prima parte con l’acustico e poi si conclude la serata con il rock pop.

francesco oscar ferraro

Francesco Oscar Ferraro

L’introduzione è affidata all’indie pop dell’alternativo Francesco Oscar Ferraro, accompagnato alla chitarra dal bravissimo Ezio Natale,

ezio natale

Ezio Natale

 

che ci introdurrà in un mondo musicale che unisce in se le canzoni “datate” ma riadattate in chiave moderna ed accattivante.

 

Lo stesso chitarrista accompagnerà, a seguire, Mike di Tommaso, un altro giovane artista, questa volta del panorama black soul con uno stile anche più ballabile.

 

mike di tommaso

Mike di Tommaso

 

La serata sarà poi conclusa con la band Alicia Pizzonia & Black Soul che ci faranno urlare e sfogare con il loro rock di cover e non solo. Non si può non concludere la settimana con il sabato dedicato alla pop dance con la band EMTV che ci farà scatenare. Ma “Poveri ma belli” non è solo musica e spettacoli: tante le degustazioni disponibili a partire dalla classica ed italianissima pizza, a continuare con le proposte gastronomiche internazionali passando per l’orientale sushi.

alicia pizzonia

Alicia Pizzonia

Ovviamente con dolci e bevande in quantità. Una rassegna mai monotona che si appresta a diventare un punto fermo per l’intrattenimento di romani e turisti. Nelle prossime settimane vedremo anche mostre d’arte, di fotografia, reading di poesia, presentazioni di brand, tanta musica, Made in Italy ed eventi internazionali. Un dialogo dunque tra le diverse discipline artistiche per colorare le già suggestive serate estive sul Tevere, esperienze culturali originali e creative, ricche di linguaggi e pratiche che pongono al centro lo spazio pubblico e lo stare insieme.

Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa Sara Lauricella – differevent@gmail.com

NOMA: UNA SFIDA CREATIVA ALLA VITA … il film che ci racconta il rapporto tra arte e malattia

unnamedLunedì 14 maggio alle ore 18 al WEGIL (Largo Ascianghi, 5, 00153 Roma) avrà luogo la presentazione ufficiale di NOMA: UNA SFIDA CREATIVA ALLA VITA, il film documentario di Alessandra Laganà e Tommaso Marletta vincitore del premio di riconoscimento per il valore umanitario dell’opera all’Accolade Global Film Competition 2017 (CA), USA. Si tratta di un’opera particolarissima sul rapporto tra Arte e Malattia, basata su una esperienza personale vissuta dalla stessa autrice, che affronta il tema delicato della prevenzione oncologica del tumore al seno: un viaggio straordinario per ritrovarsi, per riscoprire l’essenza, per rigettare il superfluo. La proiezione dell’opera verrà anticipata dal dibattito a cui parteciperanno i medici e gli artisti coinvolti nel progetto.

Questo il programma ed i relatori:

Ore 18.00

Andrea Ciampalini
Direttore Generale Lazio Innova

Alfredo d’Ari
Direttore Generale della Comunicazione e dei Rapporti Europei e Internazionali Ministero della Salute

Gian Paolo Manzella
Assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, “Lazio Creativo” e Innovazione Regione Lazio

Partecipano al dibattito:

Viviana Enrica Galimberti
Direttore della Divisione di Senologia dell’Istituto Europeo di Oncologia

Carlo De Felice
Professore al Dipartimento di Scienze Radiologiche Oncologiche,
Università La Sapienza di Roma

Paola Iorio
Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Consulente presso il Policlinico Militare del Celio e Aereonautica Militare

Laura Agostini
Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta

Tommaso Marletta
Produttore Artistico ed Esecutivo
Sound Designer e musicista del Film Documentario NOMA

Andrés Arce Maldonado
Regista del Film Documentario NOMA

Fabio Zanino
Artista, Digital Art Director

Alessandra Laganá
Ideatrice, autrice e musicista del Film Documentario NOMA

Daniela Terrinoni di Lazio Innova introdurrà l’appuntamento per Race for the cure 2018
Dona per la lotta ai tumori al seno, che si terrà a Roma (Circo Massimo) dal 17 al 20 maggio.

Ore 19.00

Conclusioni

Gian Paolo Manzella
Assessore Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up, “Lazio Creativo” e Innovazione Regione Lazio

Proiezione del Film Documentario NOMA (durata 60’)

NOMA è sostenuto dal Ministero della Salute e dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica, AIOM. È condiviso con i suoi amichevoli partecipanti nell’Associazione no-profit NOMA World A.P.S., che devolverà i proventi del film alla causa motrice che l’ha ispirata.

Maggiori info e trailer al sito: www.noma.world

Elisabetta Castiglioni
+39 06 3225044 – +39 328 4112014 – info@elisabettacastiglioni.it

In viaggio con Ettore, alla scoperta del Patrimonio Artistico del nostro Paese – Euroma 2

Locandina (Copia)

“In viaggio con Ettore, alla scoperta del Patrimonio Artistico del nostro Paese”

Il simpatico Riccio viaggiatore approda a Venezia nel secondo libro della collana ideata dalla storica dell’arte Camilla Anselmi

Roma, Mercoledì 18 Aprile 2018. Un’affollatissima Sala, nella splendida cornice dei Musei Capitolini, ha ospitato oggi la Conferenza Stampa sulla seconda edizione dell’evento volto alla promozione della Storia dell’Arte fin dalle scuole primarie: “In viaggio con Ettore, alla scoperta del patrimonio artistico del nostro Paese”.

Gli attori Sebastiano Somma e Sabrina Crocco (Copia)

A presentare l’incontro, è stato l’attore Sebastiano Somma. Ospite d’eccezione, il noto conduttore tv e giornalista Roberto Giacobbo. Tra coloro che sono intervenuti a sostegno del progetto il Presidente Consorzio Euroma2 Davide Maria Zanchi, il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito, l’Assessore politiche giovanili e grandi eventi cittadini Daniele Frongia, il Curatore delle raccolte storiche dei Musei Vaticani Sandro Barbagallo, l’Assessore alle Politiche Sociali ed educative X Municipio Germana Paoletti, l’Assessore al Diritto della Scuola, crescita culturale, turismo e sport IX Municipio Carmela Lalli.

da sinistra Valentina Fontana Camilla Anselmi e Roberto Giacobbo (Copia)

 

Presenti in sala, l’autrice Camilla Anselmi, ideatrice della collana “Ettore, il riccio viaggiatore”, l’illustratrice Valentina Fontana, il Presidente dell’Associazione Peter Pan Onlus Renato Fanelli, insieme ai Dirigenti delle scuole aderenti al progetto e ad una rappresentanza di 80 bambini delle scuole primarie coinvolte nell’iniziativa, provenienti dai Municipi VIII, IX e X.

Pannello espositivo Ettore con Opsiti (Copia)

Dal 7 al 18 Maggio torna a Euroma2 l’attesissima iniziativa “A spasso con Ettore, un’avventura a Venezia”, l’evento dedicato ai più piccoli, nato dalla collana di libri illustrati per bambini che vede protagonista Ettore, il Riccio viaggiatore (Scalpendi Editore). In questa seconda avventura il piccolo Riccio sbarca a Venezia, per accompagnare i giovanissimi lettori tra i monumenti della meravigliosa città d’arte sospesa sulla Laguna più famosa del mondo.

Ettore, il simpatico protagonista nato da una fortunata intuizione dell’autrice Camilla Anselmi e disegnato dall’illustratrice Valentina Fontana, è diventato in breve tempo il compagno di viaggio di migliaia di bambini che attraverso le avventure del piccolo riccio, scoprono le meraviglie storico-artistiche del nostro Bel Paese. Un progetto al quale Euroma2 ha voluto fortemente credere e offrire il proprio sostegno, contribuendo in questo modo alla formazione dei più piccoli sulle inestimabili ricchezze dell’arte e della storia italiana.

Presidente Zanchi e Marcello De Vito (Copia)

Dal 7 al 18 maggio, attraverso un itinerario di allestimenti scenografici ricreati nella Galleria di Euroma2, il viaggio di Ettore prosegue insieme ai 1700 bambini che ripercorreranno le tappe visitate dal riccio nel suo tour alla scoperta delle magnificenze di Venezia. Accanto ad ogni installazione, giovani studenti del Confalonieri – De Chirico (Istituto Professionale Servizi Commerciali Tecnico Tecnologico Liceo Artistico) terranno brevi lezioni di storia dell’arte, illustrando e spiegando alle scolaresche la storia e l’importanza dei monumenti veneziani. Un’esperienza formativa per i piccoli visitatori, ma anche per gli studenti delle superiori che potranno testare sul campo le conoscenze apprese nel proprio piano di studi, acquisendo così i crediti formativi indispensabili per completare il percorso di alternanza scuola-lavoro.

Quest’anno all’iniziativa hanno aderito ben 25 Scuole, Istituti Comprensivi dell’VIII, IX e X Municipio, per un totale di 75 classi; un coinvolgimento straordinario che conta 150 insegnanti e oltre 1700 alunni delle primarie. I bimbi che parteciperanno all’iniziativa riceveranno in regalo il libro di “Ettore”, sempre più protagonista della letteratura per ragazzi e un importante strumento didattico per sensibilizzare ed educare le nuove generazioni alla conoscenza e al rispetto del patrimonio culturale delle città italiane.

L’impegno di Euroma2 verso le nuove generazioni in questa edizione si estenderà anche ai bambini malati di cancro, con un contributo a supporto dell’Associazione Peter Pan Onlus, un modello di integrazione socio-sanitaria, che da decenni offre sostegno e accoglienza ai bambini malati e alle loro famiglie. Le avventure di Ettore terranno compagnia ai ragazzi che arrivano da tutta Italia per potersi curare a Roma, permettendogli di leggere e viaggiare con l’immaginazione in compagnia di un nuovo amico.

Il progetto sarà riproposto ad ogni pubblicazione della collana e avrà lo scopo di fornire ai giovani un bagaglio di conoscenze tale da renderli, un giorno, cittadini dotti e consapevoli sul ruolo primario che l’Italia ha ricoperto nella storia e nella cultura e che, ancora oggi, la rende grande agli occhi del mondo.

L’autrice, già nota nell’ambito della letteratura per l’infanzia per essere stata, nel 2012, co-autrice del testo “Raccontami il Duomo. Storie del Duomo di Milano”, nato dall’esperienza maturata in anni di attività come co-responsabile dei Servizi Educativi del Museo del Duomo, ha pensato di avvicinare all’arte i più piccoli servendosi del racconto ludico prendendo spunto dalle loro domande più frequenti e curiosità principali, dal loro approccio ricco di prospettive inedite. Al protagonista, infatti, il piccolo riccio Ettore, è affidato un compito fondamentale: educare al patrimonio le future generazioni.
Per l’alto valore culturale dell’iniziativa, “A Spasso con Ettore, un’avventura a Venezia” è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e dalla Presidenza dell’Assemblea Capitolina.

EUROMA2

Via Cristoforo Colombo, angolo Viale dell’Oceano Pacifico (Roma)
Tel. +39 06 5262161

www.euroma2.it

Materiale Video scaricabile al link: https://we.tl/CDM9TlTwFF

Materiale fotografico: https://goo.gl/e9gwnV

OPEN DAY CON L’ARTISTA MARA BRERA

20180403_205331
Si svolgerà il 5 Maggio 2018 presso l’Associazione OROINCENTRI, nei locali di via Alberico II 37 a Roma, l’Open Day dell’artista Mara Brera dedicato ai laboratori artistici di nuova generazione applicati nelle strutture assistenziali che si occupano di fragilità. Mara Brera, pittrice e scultrice, espone dal 1986 in tutta Italia e nel corso della carriera assume esperienze in diversi campi d’applicazioni delle arti, dalla decorazione al restauro, dalla serigrafia industriale alla scenografia teatrale e televisiva. La sua passione per lo studio dell’uomo, e la naturale inclinazione ed empatia verso le persone affette dalle malattie della sfera cognitiva, la porta a sviluppare negli anni un metodo di laboratori artistici chiamato “Arte e Benessere”, in cui l’approccio multisensoriale dell’arte sia un valore aggiunto di serenità e benessere per quelle persone affette da patologie neurologiche invalidanti. Il metodo, basato sulle direttive dell’ultima ricerca nel campo medico di approccio alla persona fragile, si avvale principalmente di una linea guida di concezione olistica in cui l’uomo deve necessariamente essere considerato nella sua unità di corpo e spirito.
Per informazioni e prenotazioni all’evento scrivere  a marabrera@gmail.com