TEATRO SOLD OUT PER IL COMPLEANNO IN SCENA DI GABRIELE CANTANDO PASCALI IN “SE STASERA SONO 50” – di Sara Lauricella

 28238446_2021601291460747_3006740226568786811_o

Tre sere di festa, allegria, spensieratezza e riflessioni per le tre repliche (tutte sold out) dello spettacolo “SE STASERA SONO 50” con Gabriele Cantando Pascali, scritto e diretto da Lilli Eritrei. E’ questo il miglior modo per un artista di festeggiare i propri 50 anni,  e così è stato sul palco del Teatro Agorà 80 … spegnere le candeline con amici e pubblico che si sono prestati, anche  nel preshow, ad indossare delle scarpe con il tacco (ma anche boa, parrucche  e cappellini fantasy) al grido di #m&wtutticonitacchi!

balletto

 

Gabriele Cantando Pascali ha fatto un bilancio (e che Bilancio…. interpretato dalla possenza muscolare di Diego Riace … quanto ce piace) della sua vita e del suo outing di persona duplice ed unica. “Se Stasera sono 50”, pronto a lasciare il suo nome creato apposta per l’occasione e divenire definitivamente “Smalltown Boy”,  è un coinvolgente one woMAN show (con diversi artisti sul palco) in cui il poliedrico Gabriele si dona al pubblico recitando, ballando, cantando, facendo ridere e divertire con una con diego

 

 

magnficamente esplicita amarezza riguardo i tanti temi su cui si focalizza la trama. Nella piece è stato affiancato dalla bellissima e bravissima ballerina e coreografa Carla Tombesi (voleva essere lei la primadonna….) con le ballerine della Fusion Academy e dall’insospettabile David Pironaci che si è calato nel ruolo dell’disturb-attore. Gabriele e la sorella Gabri-Elle come Giano bifronte … Lui (e Lei) due facce nella vita e sul palcoscenico … serio e faceto, elegante e snob anche con pailettes e parrucca viola, Lui e Lei parlano della loro vita passata ed attuale dando vita alla  “commedia pensante” scritta e diretta dalla mirabile firma di Lilli Eritrei,  regista e sceneggiatrice di film, fiction tv e spettacoli teatrali. E ridendo si parla di adolescenza “sessualmente turbata da un tipo … tacci sua”, di paternità surrogata, di rapporti uomo/donna marito/moglie marito/moglie/amante, di “meritocrazia” e mondo dello spettacolo/politica (dipende dalle … posizioni …). corsa2

Lustrini e serietà … un continuo palleggio tra il pubblico ed i personaggi che Gabri-Elle  “prende” dalla vita reale, li porta sul palco e li riporta tra il pubblico che si identifica almeno in uno di essi. Un dialogo d’amore tra  l’istrione ed i partecipanti a questo “gioco” teatrale.

Regia Liliana Eritrei

Aiuto regia Federica Tessari

Direttore Luci Andrea Busiri Vici

Scene e costumi ABV24

Foto ABV24  Silvia Di Stefano

Balletto e coreografie Fusion Academy con Carla Tombesi di Vagnoli & Tombesi

Con la partecipazione di Diego Riace e David Pironaci

tutti

Per vedere le foto ed i video delle serate potete seguire il gruppo pubblico su facebook denominato “Se stasera sono qui show”  https://www.facebook.com/groups/1080899018630192/?ref=br_rs

e la relativa pagina dell’evento https://www.facebook.com/events/191128128301292/ .

Ufficio stampa e promozione spettacolo #differevent di Sara Lauricella differevent@gmail.com

Recensioni del pubblico in sala: “Brillante attuale e profondo. Per me un magico accordo” A. Fornari

oscar

“Amori, Storie, Vissuti… Ritratti di un uomo, dall’innata sensibilità, dal tatto elegante e di impatto… Disarmante …..  La “Notte… Vola”. Chiudo gli occhi, e milioni di glitter sul cuscino. Un bustino, una giacca ed un cuore, nudo, pulsante…
Cinque decenni. Ieri, oggi, sempre…” I. Candura

“Ne vedo di spettacoli e non sono di facile retorica,  sono rimasto catalizzato con tutta la mia attenzione per le 2 ore che mi hanno fatto ridere, sorridere, riflettere, pensare e commuovere.” F. O. Ferraro

 

Annunci

AL TEATRO AGORA’ DAL 31 GENNAIO “SE STASERA SONO QUI” LA “COMMEDIA PENSIEROSA” DI LILLI ERITREI CON GABRIELE CANTANDO PASCALI – di Sara Lauricella

se-stasera-sono-qui-loc

Un uomo che è anche una donna, una starlett che potrebbe essere anche una politica, un gay che è anche un padre (o forse no), un “uno” che potrebbe essere ognuno … ed ognuno di noi che potrebbe essere il personaggio sul palco. Un continuo palleggio tra il pubblico ed i personaggi interpretati … l’autrice e regista Lilli Eritrei “prende” i personaggi della vita reale, li porta sul palco e li riporta tra il pubblico che si identifica almeno in uno di essi. Istrione one woMAN show dello spettacolo un magnifico Gabriele Cantando Pascali, che tra travestimenti e svestimenti, è uomo, donna e tutto quello che vuoi, affiancato dai ballerini Lucia Bochiccio e Rosario Marotta. Una “commedia pensante” in cui vengono lanciate battute esilaranti con il retrogusto amaro, un gioco scherzoso che fa riflettere su temi seri ed attuali. Le musiche trascinanti invitano al ballo ed il gioco di luci trasforma, a tratti, il palco in una discoteca. Uno spettacolo, presentato da ASD Balletto Alchimia, da vedere e da “sentire”. Dal 31 gennaio al dal 31 Gennaio al 5 Febbraio 2017 ore 21.00, Teatro Agorà 80, Via della Penitenza 33, Roma (Trastevere) – Orari spettacoli: da Martedì a Sabato ore 21.00- Domenica ore 17.30 – Sala A: Per info e prenotazioni biglietti: Tel: 06 68 74 167 Email: info@teatroagora80.com Sito: www.teatroagora80.org

LINK TRAILER https://youtu.be/FfCxMXC7Qzs

di Lilli Eritrei regia Lilli Eritrei con Gabriele Cantando Pascali e con Lucia Bochicchio e Rosario Marotta disegno luci Andrea Busiri Vici assistente regia Federica Tessari scenografia Mariella Pizziconi vocal coach Paolo Bianchi make up Lia Vergari costumi Lilli Eritrei fotografie di scena Fabrizio Nardocci