PREMIO MOSCATI XXXI° EDIZIONE VA DI SCENA LA SOLIDARIETA’

moscati immagine

XXXI° Edizione

Premio Prof. Giuseppe Moscati

28 ottobre 2018

convento Francescano di Casanova di Carinola (CE)

Giunge alla sua XXXI° Edizione il prestigioso “Premio Prof. Giuseppe Moscati”, che quest’anno si svolgerà il 28 Ottobre presso il monumentale convento Francescano di Casanova di Carinola (CE). L’evento, Medaglia d’Argento del Presidente della Repubblica, è stato patrocinato dal Senato della Repubblica Italiana, dalla Regione Campania, dal Comune di Carinola e come ogni anno organizzato dalla dott.ssa Amelia Ullucci deus ex machina della manifestazione.

moscati conventoNel corso delle precedenti edizioni la kermesse si è distinta per aver premiato grandi personalità, in campo sanitario o meno, che hanno dedicato la propria vita al prossimo perseguendo i principi di amore, carità e umiltà, profusi con grande coraggio. Proprio come ai suoi tempi fece San Giuseppe Moscati, medico e insigne scienziato napoletano, “che mai venne meno al suo servizio di quotidiana e infaticabile opera di assistenza ai malati, per la quale non chiedeva alcun compenso ai più poveri, e nel prendersi cura dei corpi accudiva al tempo stesso con grande amore anche le anime”.

Quest’anno il messaggio fondamentale del “Premio Prof. Giuseppe Moscati” è la professione medica come missione d’amore: “L’unica grande opportunità che abbiamo, ciò che è davvero essenziale e può dare il senso alla vita è spendersi per gli altri”.

  • Ore 16:00 Santa Messa, celebrano: il Capo Ufficio del Pontificio Consiglio nuova evangelizzazione Mons. Michele Fiorentino insieme al Priore Padre Giovanni Siciliano.
  • Il Premio quest’anno, un pregiato tableau di seta San Leucio, va alla Clinica dei Primari in pensione e ai suoi operatori sanitari giacchè utilizzano la loro professione per lenire le altrui sofferenze, sull’esempio dello stesso Moscati.
  • Al Prof. Mario Melazzini Direttore Scientifico Fondazione Maugeri, perché la sua malattia non gli ha impedito di diventare voce di centinaia di persone che soffrono e proseguire una brillante carriera come medico, va la Medaglia del Senato della Repubblica Italiana, consegnata dal Senatore Gianfranco Rufa e la Medaglia bronzea dell’ Ente di Formazione Ricerca e Studi sulla Pace Jus et Pax “Sergio e Mariastella Sera” realizzata dal noto Maestro Egidio Ambrosetti il “poeta del bronzo”, consegnata dal Direttore dell Ente il Cav. Andrea Marini Sera.
  • Al dott. Diego Falchetti primario della UOC di Chirurgia Pediatrica del Niguarda va uno speciale riconoscimento per il suo operato svolto con scienza ed amore, un prezioso dipinto della pittrice matesina Anna Zulla Ciardiello.
  • Grande testimonianza di solidarietà gli angeli a quattro zampe ed il gruppo cinofilo Umbro dei Vigili del Fuoco impegnati ultimamente nel crollo del ponte a Genova formato dai vigili Guiso Andrea con Jana, Albergotti Stefano con Derby, Mancinelli Massimo con kreole, Caira Fabrizio con Apo.

Al gruppo va la Medaglia bronzea dell’ Ente di Formazione Ricerca e Studi sulla Pace Jus et Pax “Sergio e Mariastella Sera” consegnata dal Direttore dell’Ente il Cav. Andrea Marini Sera.
Ritira il Premio il Direttore regionale Dott Ing. Raffaele Ruggiero.

  • La Targa della Regione Campania va alla UOC di Radioterapia della Fondazione Giovanni Paolo II° di Campobasso. Ritira il premio il prof. Francesco Deodato, Direttore dell’Unità Operativa consegnato dall’On. Massimo Grimaldi.
  • A Katia Villirillo Fondatrice dell’associazione «Libere donne di Crotone” e mamma di Giuseppe ucciso per proteggerla a 18 anni, va il premio “Angelo della vita” per l’impegno verso le donne vittime di violenza salvate dalla strada e dalla droga.
  • La Targa del Comune di Carinola va all’Infiorata che rende straordinaria la Festa di Maggio a Casanova di Carinola (CE). Ritira il premio Ilaria Pagano organizzatrice della manifestazione.
  • “Pane nostrum”, un dolce appello alla misericordia divina, scritto da un medico pugliese Raffaele Grimaldi contemporaneo del Moscati e letto dalla dott.ssa Ella Clafiria Grimaldi, darà inizio alle premiazioni che, come tutte le precedenti volte si svolgeranno ai piedi del magnifico altare trecentesco.
  • Ai microfoni il giornalista Rai Nando Santonastaso accompagnato dall’infaticabile patron Amelia Ullucci.

Anche quest’anno sarà un emozionante bagno d’umanità!

Annunci

SANIT 2018 – Forum Internazionale della Salute

SANITSANIT 2018 – Forum Internazionale della Salute

28/30 sett. 2018

Piazza Gentile da Fabriano, Roma (Ponte della Musica)

AS.MA.RA. Onlus, come negli anni passati, ha coinvolto altre Associazioni per partecipare “Insieme” al SANIT mantenendo lo slogan “Insieme per le rare” in quanto, nel consueto appuntamento, si parlerà di malattie rare, di prevenzione, di assistenza per le persone colpite appunto da malattie rare gravi ed invalidanti.

AS.MA.RA. Onlus da anni si occupa di malattie rare ed in particolare della malattia Sclerodermia o Sclerosi Sistemica fornendo, attraverso una grande rete di professionisti, supporto psicologico, sociale e assistenza burocratica a quanti si rivolgono

all’associazione per avere aiuto e stando sempre accanto ai familiari.

Quest’anno quindi, all’interno del SANIT 2018, AS.MA.RA. Onlus parteciperà insieme a molte altre associazioni con uno Stand in cui ogni associazione avrà il proprio spazio per favorire l’incontro tra pazienti e associazioni stesse.

Verranno inoltre allestiti spazi dedicati per effettuare visite gratuite ove Medici di diverse specialità:reumatologi, angiologi, nutrizionisti, psicologi ecc. saranno a disposizione, gratuitamente, di tutti coloro che spontaneamente vorranno essere visitati.

Inoltre medici specializzati eseguiranno anche l’esame non invasivo “la Capillaroscopia “ per individuare il Fenomeno di Raynaud “Le mani che cambiano colore”

AS.MA.RA Onlus, ha organizzato:

Venerdì 28 settembre 2018 dalle ore 10.00 alle 13.45

un Convegno su::

“Fragilità disabilità e dignità della persona – Diritti delle persone con invalidità. Benefici previsti dalla leggeRequisiti e modalità per ottenerli”

Presso l’Area Conferenze I° Piano Teatro Olimpico

Roma – Piazza Gentile da Fabriano (Ponte della Musica )

OBIETTIVI DEL CONVEGNO

As.Ma.Ra Onlus, assieme all’Onps (Osservatorio nazionale Permanente sulla Sicurezza-Centro Formazione Sudi e ricerche, da sempre impegnato su tematiche concernenti la tutela e salvaguardia delle persone affette da varie patologie

http://www.onps.info

#TUseiunacosaseria: l’autostima nasce dentro di noi

safe_image.phpPresentazione alla stampa del progetto #TUseiunacosaseria

Roma 27 settembre h.11.30 via Carlo Emanuele I, 18 a

“La parola chiave è autostima. Autostima da recuperare quando si è persa, autostima da nutrire ogni giorno sia lavorando dentro sia fuori di sé. Perché ci sono tanti modi per imparare a volersi bene…” queste le parole della Psicologa e coach alimentare Dott.ssa Emanuela Scanu in apertura dei suoi interventi nei gruppi di cui è supervisore e con le pazienti che in privato si rivolgono a lei. Ed e’ a lei che si sono rivolti il fotografo Massimo Cangelli e la Fashion Editor Agnese Sanchez che hanno avuto l’intuizione di creare un (per)corso per chi vorrebbe vedersi diverso, ma non sa come fare. Per chi non ha fiducia in se stesso, per chi ha qualche kg in più. Hanno individuato nella Dott.ssa Emanuela Scanu la persona giusta per questo scopo. Esperta in disturbi dell’alimentazione si occupa da sempre del mondo femminile e lavora sull’autostima anche attraverso il suo blog. A lei il compito di creare il progetto e decidere tempistiche e temi.

Nasce una collaborazione con un gruppo di professionisti al servizio della donna. Di tutte le donne. Un team motivato ed affiatato che ha unito esperienze e competenze diverse. Due giorni intensi in cui le partecipanti potranno confrontarsi e crescere. Comprendere e valorizzare la propria autostima è l’inizio di tutto il processo e sapersi prendere cura di sé anche con una corretta alimentazione sono i punti cardine del progetto. Seguiranno lezioni e prove pratiche di portamento per aumentare la sicurezza in se stessi con l’esperta Agnese Sanchez. La stylist Valentina Tomaselli, che vanta esperienza internazionale nel suo settore, sarà incaricata di scegliere gli outfit adatti ad ogni fisicità e personalità.

Le make up artist Rossana Colombo e Alessandra Mazzaferro entrambe formatisi alla Romeur Academy, con la loro grinta ed empatia valorizzeranno al massimo le partecipanti insegnando individualmente trucchi e segreti per riuscire ad essere al meglio tutti i giorni o in una giornata speciale. Il loro motto è: “La donna bella è quella felice!”. Gran finale con il fotografo Massimo Cangelli, pluripremiato in numerosi concorsi fotografici, affiancato dalla giovane Eleonora Catapano che con la sua macchina fotografica crea relazione e capacità di mettere a loro agio le persone che in appositi shooting creati ad hoc scatteranno le foto “ricordo” per non dimenticare quanto sia importante sapersi prendere cura di sé e valorizzarsi. Il team è coordinato dalla Psicologa Dott.ssa Michela Formicone a cui è affidata la gestione delle comunicazioni e relazioni con il pubblico. A lei la creazione dell’ hashtag #TUseiunacosaseria che dal mese di luglio è apparsa e condivisa sui social destando curiosità. Alcuni partner hanno creduto nel progetto dalla sua ideazione come l’artista Angela Simone che metterà a disposizione le sue creazioni per gli scatti fotografici. La prima edizione è prevista per sabato 10 e domenica 11 novembre dalle 10.00 alle 18.00. In allegato la locandina provvisoria.

Conferme di partecipazione ed info al numero 333.8467496

Altre info: https://esimmagine.com/tuseiunacosaseria/

Dott.ssa Emanuela Scanu

emanuelascanu@libero.it

TORNA AD APRILIA2 IL “PROGETTO YOUNG” dal 23 AL 27 APRILE

 

Sindaco di APrilia Antonio Terra con Volontarie CRI (Copia)

Croce Rossa Italiana e Vigili Urbani di Aprilia offrono lezioni pratiche di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale

 Aprilia, Mercoledì 11 Aprile 2018. Grande partecipazione di bambini in occasione della presentazione alla Stampa dell’edizione 2018 del “Progetto Young”. All’interno della Sala Consiliare “Luigi Meddi”- Palazzo Comunale sono intervenuti il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, l’Assessore alla Scuola Francesca Barbaliscia,

Assessore Barbaliscia (Copia)

l’Assessore alle Attività produttive Vittorio Marchitti, il Direttore di Aprilia2 Alceste Elia, il Responsabile di Progetto della CRI Roberto Capello insieme alle volontarie CRI e diverse classi delle scuole primarie, provenienti dagli Istituti Compresivi di Aprilia, Campoleone e Casalazzara (“Garibaldi”, “Gramsci” e “Copernico”).

Roberto Cappello Croce Rossa (Copia)

“Ringrazio il Centro Commerciale Aprilia2 – ha affermato il Sindaco di Aprilia Antonio Terra – perché è importante che le aziende presenti sul territorio sposino determinati progetti legati alla crescita culturale dei nostri figli. Quando si investe sui nostri giovani vuol dire che alla base c’è qualità. Come Amministrazione – ha proseguito il Sindaco –  abbiamo portato tanti progetti all’interno delle nostre Scuole, il “Progetto James Fox”, quello legato ai rifiuti; ci siamo spesi per dare un contributo alla formazione e alla crescita dei ragazzi. Questo – ha poi concluso il Sindaco – è uno dei progetti più belli che vi porterà ad imparare tante cose utili nella vita, che spesso anche agli adulti sfuggono”.

Direttore Aprilia2 Alceste Elia (Copia)

“Il Progetto Young è di grande valore educativo e sociale – ha affermato il Direttore di Aprilia2 Alceste Elia – è rivolto a tutti i bambini e permette di imparare, in forma giocosa, nozioni basilari di primo soccorso e sicurezza stradale. Ringrazio tutti i presenti – ha dichiarato il Direttore – le Istituzioni, i volontari e le Scuole, per aver aderito e reso possibile la realizzazione del progetto”.

Relatori e platea (Copia)

Anche quest’anno Aprilia2 rinnova l’appuntamento con il Progetto Young, iniziativa ideata e promossa in collaborazione con Croce Rossa Italiana; un laboratorio di esperienze formative che coinvolge gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie in un percorso che punta l’attenzione sui valori di educazione sanitaria, primo soccorso e sicurezza stradale. Durante la settimana, più di 700 alunni delle quinte elementari di Aprilia raggiungeranno il Centro Aprilia2, pronti ad essere coinvolti in dimostrazioni pratiche tenute dai volontari di Croce Rossa Italiana e dagli Agenti del Comando Polizia Municipale di Aprilia, mettendo in pratica le lezioni teoriche affrontate in classe nelle settimane precedenti.

Relatori e classi (Copia)

In questa terza edizione, il coinvolgimento di 30 classi provenienti da 7 scuole, per un totale di oltre 700 bambini testimonia come il Progetto Young continui a ricevere notevoli dimostrazioni di interesse da parte delle istituzioni scolastiche. Aprilia2 ha messo a disposizione navette bus per agevolare l’arrivo degli alunni dai diversi Istituti Scolastici.

L’obiettivo del Progetto Young è quello di sviluppare anche nei più piccoli le capacità di mettere in atto comportamenti di autoprotezione funzionali alla diffusione della cultura della sicurezza.

Il percorso didattico prevede una serie di incontri in aula, dove vengono illustrate le nozioni di primo soccorso, come la valutazione di un incidente, la richiesta di soccorso e le azioni che si possono compiere per risolvere situazioni non complicate, come medicare una piccola ferita. Quest’anno, i volontari della CRI hanno deciso di ampliare l’offerta formativa e dunque di elevare la preparazione degli alunni, sottoponendo loro procedure più avanzate di primo soccorso, come riconoscere i sintomi di un arresto cardiaco e associare una determinata urgenza alla gravità del caso. Gli alunni hanno quindi appreso nozioni relative al c.d. 1° anello della catena di sopravvivenza, spiegate loro con terminologie comprensibili ai più piccoli, cimentandosi nella nuova sfida con sempre crescente interesse ed entusiasmo.

Nei giorni 23, 24, 26 e 27 Aprile, presso Aprilia2, i bambini potranno osservare da vicino l’interno di un’ambulanza e simuleranno, guidati dai volontari della CRI, una serie di interventi di soccorso. Inoltre, attraverso la ricostruzione di un circuito automobilistico creato in collaborazione con il Parco del Traffico dell’Eur, gli alunni saranno invitati a prendere confidenza con i primi rudimenti della guida automobilistica, mettendo in pratica le basilari regole della strada.

Il Progetto Young, come nelle precedenti edizioni, farà da cornice ad un altro importante appuntamento: sabato 28 e domenica 29 aprile torna l’Ospedale dei Pupazzi, iniziativa promossa da Aprilia2, ideata e gestita dal Segretariato Italiano Studenti di Medicina, rivolta a bambini dai 2 agli 8 anni. Nella galleria del centro sarà riprodotta una corsia d’ospedale, suddivisa per reparti, dove gli studenti della Facoltà di Medicina dell’Università di Tor Vergata effettueranno insieme ai bambini, in un’atmosfera ludico-didattica, visite mediche ai loro pupazzi.

L’iniziativa “Progetto Young” è patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio scolastico per il Lazio, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Latina e dal Comune di Aprilia.

APRILIA2 Via Riserva Nuova, 4, 04011 Aprilia LT
Tel. +39 06 92702774

Con gentile preghiera di diffusione della notizia, grazie!

UFFICIO STAMPA APRILIA2:

Elena Matteucci – matteucci@matebite.it – Cell. 3332945411

Nicola Bitetti bitetti@matebite.it – Cell. 3397967074

ANIMAL WELFARE 2018 ALLO ZOOMARINE CON L’ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DI ROMA E PROVINCIA

teresa-bossu-10

Da martedì 13 marzo a venerdì 18 marzo professionisti del mondo animale provenienti da tutto il mondo per il loro benessere. Presente anche l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia al parco marino Zoomarine per‘Animal welfare: assessment and indicators’

Esperti di tutto il mondo insieme per un confronto sul benessere animale. Presente anche l’Ordine dei Veterinari di Roma e Provincia con il proprio presidente, Teresa Bossù, che ha partecipato all’evento, “Animal Welfare: Assessment and Indicators”, organizzato presso il parco marino Zoomarine di Roma, in sinergia con le principali Associazioni internazionali. Numerose le figure professionali presenti, tra professori universitari, ricercatori nelle discipline della fisiologia, psicologia cognitiva, medicina veterinaria e comportamento animale,esperti di giardini zoologici, associazioni di settore, nonché rappresentanti del Parlamento Europeo e delle Istituzioni italiane, impegnate nel tracciare un quadro internazionale sullo stato dell’arte relativamente al benessere animale. Ad accogliere i vari relatori l’amministratore delegato

tavola rotonda

Renato Lenzi. L’Italia conquista quindi un ruolo di primo piano nel campo delle ricerche e degli studi scientifici in materia, rafforzando inoltre il rapporto di sinergia con         l’Associazione   Internazionale   EAAM- European Association for Aquatic Mammals – nonché con “American Humane”, l’Associazione mondiale più famosa per la tutela del benessere animale e della sua certificazione, cheè intervenuto all’evento con il presidente Robin Ganzert. “Un workshop molto interessante dal punto di vista scientifico e – ha dichiarato il presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia, Teresa Bossù – soprattutto un momento di confronto costruttivo con la comunità scientifica per tutti i colleghi che lavorano nel settore”.

Federica Rinaudo

VIOLETTE SAUVAGE di nuovo a Roma … SI FA SHOPPING CON LE FARFALLE DI SPAZIO TIRSO

FB_IMG_1519824229476

Visto il grande successo nella capitale delle precedenti, benchè recenti, shopping expo organizzate dall’azienda francese Violette Sauvage,  torna nuovamente a Roma il 3 e 4 marzo e, questa volta in uno spazio unico e pieno di fascino: Spazio Tirso a Parioli, in via Tirso 14, luogo noto per l’eleganza e per la meravigliosa convivenza con le farfalle.

FB_IMG_1519824251553

Si prospetta, quindi come l’evento di moda più glamour della capitale. La filosofia dell’azienda è quella di far scoprire ogni volta al grande pubblico nuove sedi e, per questa edizione, Spazio Tirso il 3 e 4 marzo dalle ore 11,00 alle 19,00 accoglierà tutti i visitatori con l’evento dedicato allo shopping, che mette in connessione la creatività dei designer emergenti ed un mix di tendenze del passato. Oltre quattromila persone hanno preso parte agli appuntamenti moda di settembre ,ottobre e dicembre. Ciò dimostra che c’è un forte segnale da parte dei consumatori sul cambiamento dei comportamenti d’acquisto che divengono sempre più mirati e ragionati.

fusionangeli

Fusionsart – Angeli di Roma

L’imprenditore italo-francese Rino Coletti, riflettendo su tutto ciò, decide nel 2010 di lanciare per la prima volta in Francia l’idea di un riutilizzo glamour che faccia bene all’ambiente, in grado di associare qualità e divertimento ad una visione green e con una forte attenzione verso gli animali, nelle vendite infatti non sono mai presenti pellicce vere. La filosofia portata avanti è che tutto quello che ci circonda può essere innanzitutto riutilizzato e soprattutto rivalutato.

Da questa semplice ma importante idea prende vita Violette Sauvage, l’azienda francese ormai leader nel vide dressing. Violette Sauvage, quindi, attraverso gli incontri che organizza nel corso dell’anno, mette a disposizione dei corner in cui si possono vendere i propri abiti ma anche delle vetrine per i giovani designer e creativi che vogliono far conoscere il proprio brand. FB_IMG_1519824244610

 

 

 

In Francia questo tipo di manifestazioni vanta anche 12.000 visitatori in un solo week end! Un’occasione quindi per tutti gli appassionati di moda di poter fare degli acquisti di abiti di marca ad un prezzo vantaggioso ma anche di scoprire nuove realtà quali: le esclusive e divertenti felpe Baci Bella Bimba della pr e designer Sonia Rondini, le FusionArt  due artiste che uniscono la pittura (Maristella Gulisano)  e la Fotografia (Isabella Cavallaro) fondendole e rendendo unica ogni loro creazione,

FB_IMG_1519826359037[1]

Bacibellabimba

gli splendidi bijoux di Gaia &Chris Collection, le raffinate borse Balò Bag e Angelina Roma, le proposte di Undermode e Shabby Chic Joy, Tittibum, 48H, Occhiali Opera, Cosmesi e tecnologia Shinko e tanto altro ancora  Tutti gli eventi di Violette Sauvage sono una festa in cui i vari appassionati di moda si riuniscono per confrontarsi sui look e per fare nuove amicizie. Per questa edizione di marzo sarà presente un punto informativo dell’AIDE, Associazione Indipendente Donne Europee, guidata dalla Dott.ssa Anna Silvia Angelini, che si impegna ad esaltare  il ruolo della donna nell’ambito famigliare e sociale. L’associazione offre un centro attivo di ascolto antiviolenza e sostegno a favore delle donne vittime di violenza e disagio. Ci sarà anche un’aerea dedicata alla ristorazione per poter fare il brunch e l’aperitivo curata da Alchimia Food Lab, Bio & Co prodotti biologici e Santi, Sebastiano e Valentino Pane e Mangiare che delizieranno il pubblico con specialità sia dolci che salate. Inoltre a Spazio Tirso ci sarà la possibilità di prendere un “tè con le farfalle”, in un ambiente dove voleranno libere le creature più belle e più particolari del mondo, tra piante e meravigliosi fiori, sarà possibile sorseggiare un tè e rilassarsi in una cornice di rara bellezza. Violette Sauvage supporta sia i creativi che i privati in tutte le fasi della promozione dell’evento; basti pensare che i canali social hanno 40,000 follower Facebook, 4.000 Instagram ed 110,000 contatti newsletter.

CENTRO TRAINING LAB : SPORT E MORBO DI PARKINSON

 

VIGAN Mustafà

Alla conferenza stampa dell’11 gennaio in Palazzo Vecchio, oltre a presentare la Boxe Night Florence, l’evento legato ai 100 anni dalla nascita di Nelson Mandela, è stato presentato anche il Centro Training Lab diretto dal Dr. Maurizio Bertoni, nel cui Team medico è inserito il pugile professionista Vigan Mustafà, lo sfidante al titolo Italiano mediomassimi nella notte della grande boxe del 2 febbraio, titolo attualmente in possesso di Nicola Ciriani.     ridotto

Infatti, come ha asserito il Dr Bertoni in conferenza stampa,  uno studio recente dell’Università di Indianapolis pubblicato su Physical Therapy ha evidenziato che un allenamento di Boxe di non contatto migliora la qualità di vita di pazienti affetti dal Morbo di Parkinson anche di grado medio-grave.
Questo conferma che l’attività fisica anche di una certa intensità aiuta a rallentare la progressione della malattia.

Abbiamo osservato che i pazienti malati di Parkinson che fanno esercizio per 150 minuti alla settimana hanno un declino più lento in termini di mobilità e qualità di vita nell’arco di due anni rispetto a chi fa meno esercizio o non lo fa per niente, racconta il Dr. Maurizio Bertoni, direttore sanitario del Centro Training Lab a Firenze, fare regolarmente attività fisica aiuta a rallentare la progressione del Parkinson: bastano 2 sedute a settimana per mantenere i movimenti più fluidi e sicuri migliorando la qualità di vita. 

  vigan

Il Morbo di Parkinson, malattia neurodegenerativa, causa un irrigidimento generale della muscolatura, diminuzione della stabilità posturale,tremore e rallentamento nei movimenti. Il miglioramento  di tali deficit si può ottenere, come riportato dalla ricerca internazionale da una moderata/intensa, ma continua attività fisica in sinergia con la terapia farmacologica e il progetto riabilitativo.

A Firenze il Centro adotta una strategia innovativa contro il morbo, il Centro Training Lab diretto dal Dr. Maurizio Bertoni, che prevede un percorso personalizzato durante il quale  si sottopone il paziente a sedute di movimento aerobico – per cui senza fatica – che ha il vantaggio inoltre di stimolare la neuroplasticità come dimostrato recentemente dagli studi sulle malattie neurodegenerative.

Il Training Lab, Centro per la riabilitazione degli sportivi e per lo studio e il miglioramento della Performance atletica, è stato fondato nel 2008, ed è affiliato con la Facoltà di Scienze Motorie della Università di Firenze, con le Università di Pittsburgh e dell’Ohio con le quali sta portando avanti una ricerca sulle Capacità Visio-Motorie negli sportivi e sull’uso della Realtà Virtuale in Riabilitazione. Dispone di innovative strumentazioni per la valutazione degli sportivi e non sportivi, fra le quali la Pedana Kistler per lo studio Biomeccanico degli atleti, e strumentazioni per la Valutazione della Reattività Visiomotoria, importante per la prevenzione degli infortuni.

Il Dr. Bertoni,  con il suo gruppo di Terapisti e Preparatori,  ha voluto così evidenziare come la Boxe, che è uno degli sport più antichi del mondo, è anche uno dei più completi, proprio perché praticando questa disciplina si sviluppano la coordinazione dei movimenti, soprattutto tra braccia e gambe e l’armonia muscolare. E’ pertanto disciplina utile per il miglioramento di certe qualità che spesso si perdono sia per l’età che appunto in occasione di malattie neurodegenerative.

Tutto il Team del Dr. Bertoni è impegnato, insieme ai ricercatori della Università di Pittsburgh e quella dell’Ohio, nella valutazione dei fattori di rischio in atleti che svolgono attività sportiva ad alto impatto fisico quali Calcio, Rugby, Basket e Volley. Uno speciale programma è svolto per gli Elite Athlete, atleti professionisti di alto livello.

NOTA: Il Dr. Maurizio Bertoni è specialista in Ortopedia e Traumatologia. I suoi campi di interesse sono la Chirurgia del Ginocchio e della Spalla. Da molti anni inoltre si dedica alla prevenzione e alla riabilitazione degli infortuni degli atleti.Il Dr. Bertoni è Adjunct Professor presso il Department of Sports Medicine and Nutrition della Pittsburgh University, è inoltre Visiting Fellow del Massachusetts General Hospital di Boston, per il Dipartimento di Sports Medicine, e della Columbia University di New York per il Dipartimento di Chirurgia di Spalla.

Il Dr. Maurizio Bertoni è Consulente Ortopedico per molte squadre sportive di Calcio, Rugby, Palla a Volo e per giocatori di Tennis e di Golf. Fa parte dell’Equipe Medica della Federazione Italiana di Rugby ed è responsabile dell’organizzazione sanitaria in occasione di incontri internazionali di Rugby che si svolgono a Firenze.

CENTRO TRAINING LAB

info@traininglabfirenze.it
tel.055 3830564
Via Scipione Ammirato, 35
50136 Firenze,
http://www.traininglabfirenze.it