IMPARIAMO A “CURARCI” CON LA HUMORTERAPIA

images

08 Ottobre – MILANO
Accademia del Comico

RISOTERAPIA CREATIVA E HUMOR WELLNESS


12-13 Ottobre – TORINO

Cespi (accreditato ECM)

RIFORMULAZIONI UMORISTICHE NELLA GESTIONE DEI CONFLITTI

Infoline workshop

CORSO COMPLETO DI HUMOR TERAPIA 2017 / 2018

Formazione psicoumoristica per il benessere personale,
il miglioramento delle relazioni e la gestione dei conflitti
in ambito affettivo, didattico, terapeutico e socio-sanitario

Durata: ottobre 2017 / maggio 2018

Frequenza: una domenica al mese

Inizio: domenica 08 ottobre 2017

Orario: 10,00 – 18,00
Sedi: Milano e Roma

Infoline corso

Annunci

CARDIORACE -UNA CORSA PER IL CUORE A ROMA IL 22 OTTOBRE

cardiorace

SPIN CYCLING FESTIVAL ROMA PER FESTEGGIARE I 200 ANNI DELLA BICICLETTA

 

 

unnamedcycle       200 ANNI E NON SENTIRLI! La bicicletta ritorna quanto mai di moda, e con esse la cultura della ciclabilità. Nasce così  lo SPIN CYCLING FESTIVAL ROMA che si svolgerà il 22-23-24 settembre 2017 presso il Guido Reni District. Tre giorni di divertimento, passione e cultura della bicicletta: tra le proposte piu’ curiose e interessanti  la bicicletta record italiano di velocita’, le avventure di Sio di ritorno dal suo giro al Circolo Polare artico, biciclette innovative e speciali piste prova. L’uso quotidiano della bicicletta è oggi il sintomo più attendibile della salute di una città: un’area metropolitana che mostri equilibrio tra i diversi mezzi di trasporto è efficiente e produttiva, sostenibile, sana: più bella.
L’Italia è un paese ancora molto arretrato sulle politiche di mobilità sostenibile e di rinnovamento dello spazio pubblico, ma il cambiamento a livello globale è ormai innescato, e il traffico ciclistico cresce visibilmente anche in una città come Roma.
Su questa linea di pensiero nasce lo Spin Cycling Festival, una tre giorni dedicata alla cultura della ciclabilità, per aiutare il cambiamento e offrire confronto e informazione, in programma il 22, 23 e 24 settembre negli spazi del Guido Reni District (quartiere Flaminio, accanto al Museo MAXXI). Nato a Londra e diventato evento di successo internazionale, Spin (uno dei modi per dire pedalare) è un festival dove i cittadini potranno provare biciclette dei migliori produttori, nelle apposite piste prova; partecipare a pedalate in città (sull’itinerario del GRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Biciclette); ascoltare i protagonisti dell’attivismo nell’area talk; guardare la programmazione di video e film sulla cultura della bicicletta, senza farsi mancare buon cibo e spazi per la socialità.
Tre giorni di festa pensati anche per celebrare i 200 anni (1817-2017) della bicicletta, il “veicolo perfetto”: in tale ambito verrà esposto in primis il prototipo di bicicletta carenata PulsaR record italiano di velocità, progettata dal team Policumbent del Politecnico di Torino e sarà possibile esplorare nel dettaglio i prodotti di noti marchi internazionali come Brompton, Moustache Bikes, Tokyobike, Giant, Askoll, Specialized, Brooks, Closca e tanti altri. Ampio spazio verrà dato alle biciclette elettriche, al ciclo-turismo e alle innovazione di start-up e giovani designer.
Il ricco programma dell’area “Spin talk” prevede, tra gli altri, la presenza di Sio (Simone Albrigi), esponente dei più noti YouTuber e fumettisti italiani, di ritorno da un giro in bici al Circolo Polare Artico (unCOMMON:Arctic); Gianluca Santilli, presidente della Granfondo Campagnolo Roma, Alberto Fiorillo, responsabile Aree Metropolitane di Legambiente, portavoce progetto GRAB; Anna Becchi, vicepresidente Salvaiciclisti Roma e referente del progetto BikeToSchool Roma; Lamberto Mancini, Direttore Generale del Touring Club Italiano; lo scrittore e musicista Andrea Satta e numerosi altri stakeholder che dibatteranno sui temi piste ciclabili,  sicurezza stradale, innovazione tecnologica, bike economy e cicloturismo. Gli incontri saranno intervallati da una rassegna di video, clip musicali dedicati, documentari di viaggio e film tra cui la proiezione di Bikes Vs. Cars, di F. Gertten.
Nello spazio arte, saranno presenti alcuni spettacoli teatrali e laboratori per bambini sull’educazione stradale e una mostra collettiva dei migliori illustratori nazionali ed internazionali che hanno dedicato la loro produzione al mondo della bicicletta, tra cui Riccardo Guasco, Emilio Rubione, Toni Demuro e Roberta Mistretta.
Sarà infine attivo un Ciclo Club con biblioteca, ciclofficina, bar, proiezioni di video, DJ set e interventi musicali dedicati a tutti i bikers, tra cui il concerto di Têtes de Bois, domenica 24,a chiusura della manifestazione.

unnamed
Spin Cycling Festival Roma è organizzato da IMF Foundation con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale, il patrocinio di UCI – Unione Ciclistica Internazionale e FCI – Federazione Ciclistica Italiana, e la partnership di Touring Club Italiano, FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Granfondo Campagnolo Roma, CycloPride Italia APS.

Guido Reni District
Via Guido Reni 7, 00196 Roma
Apertura h 10-19 e 19-24

Ingresso: € 10; ridotto € 8; bambini e ragazzi sino a 12 anni ingresso gratuito.

Sito web: http://www.spinrome.com/
Pagina FB ufficiale: https://www.facebook.com/spincyclingfestivalroma/

Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni

“LAVORO … IN CORSA!” La maratona PER IL LAVORO E PER LO SPORT di FITEL a ROMA il 1 MAGGIO – di Sara Lauricella

18190901_10209889663493306_1424335702_n

Parte alle 9.30 da San Giovanni, classico luogo di ritrovo per la celebrazione del 1 maggio romano, la maratona   “LAVORO … IN CORSA!”, organizzata dalla FITeL (Federazione Italiana Tempo Libero CGIL,CISL,UIL) con il supporto tecnico di “Roma Atletica Footworks”.  Lavoro e sport per tutti … è un po’ il motto di questa corsa, giunta alla sesta edizione,  a cui si accingono a partecipare gruppi di sportivi e di meno sportivi.

11210414_567962519973388_3783038489149283090_nlavoro in corsa

Quest’anno i partecipanti avranno anche una possibilità in più: avere a disposizione i personal trainer di BYC!  Prima della partenza e dopo l’arrivo, infatti, per chi lo vuole, c’è la possibilità, grazie ai personal trainer di BYC (Belive in Your Core) già “Urban Mission Training”, di avere dei piccoli consigli e, anche per le persone poco allenate, di fare esercizi, alla ricerca della propria forma fisica. Il gruppo BYC è già noto per i loro percorsi di allenamento urbano in cui si alterna la corsa e camminata veloce con vere e proprie sedute di allenamento di fitness a volte anche con l’ausilio di piccoli attrezzi. Ma non finisce qui: BYC unisce all’allenamento anche la cultura in quanto i percorsi prescelti nelle varie città del mondo, si inoltrano in luoghi artistici e archeologici, con tanto di guida turistica che spiega la storia di ciò che si stà visitando durante l’allenamento.  Un 1 maggio diverso e pieno di significato … correre per il lavoro e verso il lavoro … perché, come per lo sport, anche nel lavoro devi crederci. Due i percorsi possibili della maratona: la competitiva di Km 5.450 e la non competitiva di Km 3.500, con partenza da Via Carlo Felice, vicinissimo a San Giovanni in Laterano, tradizionale location del Concerto del Primo Maggio promosso da CGIL, CISL,UIL e organizzato da “iCompany e Ruvido Produzioni” che si svolgerà dal pomeriggio sino alla sera.

18191092_10209889666213374_1480757940_n

 

https://www.facebook.com/Maratonaprimomaggio-lavoro-in-corsa-321042551332054/

L’ iscrizione alla Gara podistica, sia per la competitiva che la non competitiva, “Lavoro…in corsa!”, fino a sabato 29 aprile 2017, si potrà effettuare compilando la richiesta riportata nella locandina pubblicata sottostante e comunque reperibile sui siti www.fite.it , www.fitel-lazio.it e www.romatleticafootworks.it, inviandola, poi, all’indirizzo e-mail info@fitel-lazio.it oppure segreteriaiscrizioni123@gmail.com .In alternativa, i partecipanti potranno iscriversi lunedì mattina 1° maggio dalle ore 7,30 fino a 30 minuti dell’inizio della gara, direttamente sul luogo di ritrovo della manifestazione a via Carlo Felice.
Il percorso della “Lavoro… in corsa!” si snoda da via Carlo Felice (partenza), nelle vicinanze di Piazza San Giovanni in Laterano, prosegue attraverso via S. Stefano Rotondo, per 30 m di strada, con utilizzo di un passaggio ridotto di 2 m a destra; poi: via dei Santi Quattro a destra; via Ostilia a sinistra; via di San Giovanni in Laterano a destra; p.le del Colosseo a destra; Parco di Colle Oppio (entrata dal cancello); via D. Domus Aurea in fondo a sinistra; via Fortunato Mizzi; via delle Terme di Traiano (non competitiva a destra per via del Monte Oppio e competitiva a sinistra sempre per via del Monte Oppio); viale del Monte Oppio (uscita dal cancello); largo della Polveriera; via Eudossiana; Piazza San Pietro in Vincoli a destra; via delle Sette Sale; viale del Monte Oppio a destra; via dello Statuto a sinistra; Piazza Vittorio (lato Via Ferruccio); via Foscolo a destra; via Tasso a sinistra; viale Manzoni a sinistra; incrocio viale Manzoni; via Emanuele Filiberto; via di S. Quintino; via Santacroce in Gerusalemme a destra; Piazza Santacroce in Gerusalemme e poi di nuovo a via Carlo Felice (arrivo).

https://www.facebook.com/Plankonbelieveinyourcore/?hc_ref=PAGES_TIMELINE

MONICA CRISAFIO PROPONE IL VISUALFOOD A KASANOVA DI APRILIA2 IL 2 APRILE! – di Sara Lauricella

visual food aprilia2kasanova

Domenica 2 aprile il negozio Kasanova di Aprilia2 si colorerà e si profumerà di cibo proposto in una maniera innovativa e decisamente molto fashion: il VISUALFOOD. “Il  marchio Kasanova, professionisti della casa e noto per gli articoli particolarmente innovativi colorati e di designer, – dichiarano David Pironaci titolare di Kasanova di Aprilia2 e la store manager Francesca- ha voluto unire le forze con la Visual Foodist Monica Crisafio per poter dare una dimostrazione pratica di quel che si può creare con il cibo, con dei piccoli accessori e tanta fantasia”. Articoli e piccoli attrezzi che rendono la cucina  un ambiente vivace e di designer e che, uniti alle splendide lavorazioni e presentazioni proposte, rendono il desco una fioritura per gli occhi oltre che per il palato.

 

Certo … per fare tutto questo ci vuole una buona manualità: sono piccole opere d’arte create utilizzando verdure, tramezzini, fritture, mozzarelle, ortaggi, frutta e quant’altro incisi ed affettati o cotti in modo da essere piccoli elementi di un bellissimo puzzle. Per imparare a fare tutto ciò la Visual Foodist, ed  insegnante riconosciuta, Monica Crisafio  proporrà, durante la giornata dalle ore 10 – 13 e 16 – 19, dei corsi di inserimento all’arte del VisualFood. Un’occasione da non perdere sia per chi sia interessato ai corsi per adulti e PER BAMBINI, sia per chi sia interessato anche solo a vedere le opere. Inoltre, durante tutta la giornata, il negozio Kasanova proporrà degli sconti speciali esclusivi per l’evento. Per info https://www.facebook.com/kasanovaaprilia.listanozze 

8 MARZO festa della donna .. festa delle GUERRIERE

La donna nasce per creare,  nasce per educare, nasce per alimentare, nasce per allattare. Eppure quelle due ghiandole portatrici di amore, di coccole e del primo cibo mai assaggiato da ogni labbro a volte si trasformano in “tana” del male … il brutto male … il cancro al seno.

Nell’8 marzo si commemorano le donne “guerriere” che hanno scioperato e sono morte per porre il primo seme dei diritti alle donne e “guerriere” come loro sono oggi tutte le donne che devono affrontare il cancro, oltre alle tante difficoltà della vita quotidiana. Questa però non è una lotta con il sesso maschile, con i pregiudizi e con la mancanza di cultura … questa è una lotta contro il male … quello del corpo e quello della mente.

La nostra giornata è dedicata a loro … a tutte le guerriere che sono sospese …. ma che sanno volare!

Clip associazione Susan G. Komen, diretto da Massimo Ivan Falsetta, produzione ACARI, Testimonial Fabrizia Confalonieri.

 

A EUROMA2 TORNA L’OSPEDALE DEI PUPAZZI PER EDUCARE DIVERTENDO

L’Ospedale dei Pupazzi è un’iniziativa ideata e gestita dal Segretariato Italiano Studenti di Medicina su scala nazionale, promuove la creazione di “Ospedali per pupazzi” nei luoghi frequentati dai più piccoli, in modo da diffondere una maggiore cultura dell’informazione sui concetti di malattia e di cura e sulla realtà medico-ospedaliera.

L’11 e il 12 Marzo, presso Euroma2, sarà allestita una corsia di un ospedale, per ricreare un vero e proprio ambiente ospedaliero, in cui si eseguiranno visite mediche, indagini diagnostiche e terapie specifiche sui pupazzi. I bambini della Scuola Materna e del primo anno della primaria potranno così accompagnare bambole o peluche avendo l’opportunità di assistere a tutte le procedure che caratterizzano le visite mediche e acquisire nozioni di base di anatomia e fisiologia compatibili con la loro età.

Seguiti dagli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Tor Vergata, i bambini impareranno, attraverso il gioco, a non aver paura dell’ambiente ospedaliero, della strumentazione medica ed anche a prendere confidenza con il camice bianco, nella consapevolezza che il medico è un amico pronto ad aiutarli. Il percorso è gratuito ed è rivolto a tutti i genitori che vogliano far vivere un’esperienza formativa ai loro figli, tramite la fantasia e il gioco.

EUROMA2 Via Cristoforo Colombo, angolo Viale dell’Oceano Pacifico (Roma)
Tel. +39 06 5262161

Elena Matteucci   www.matebite.it

Facebook: Matebite Ufficio Stampa

Twitter: Matebite