UFO Piemontesi escono con la loro versione di Non è Francesca

ufo piemontesiDopo aver fatto a pezzi la storia della musica italiana   

UFO Piemontesi

tornano con la loro versione del grande classico di Battisti-Mogol

‘Non è Francesca’

Venerdì 25 Gennaio in radio e nei digital stores

e in concerto allo Spirit de Milan per presentare il nuovo progetto

ufo piemontesi - non è francesca - cover 

 

Esce venerdì 25 gennaio ‘Non è Francesca’ (Spark Record/Universal music), il nuovo singolo per gli esplosivi UFO PIEMONTESI, band che nel corso degli anni ha fatto a pezzi la storia della musica italiana, stravolgendo le hit dei più grandi nomi del cantautorato.  Si tratta ovviamente dell’inossidabile classico di Battisti – Mogol che proprio in gennaio, festeggerà i 50 anni dalla prima interpretazione del cantautore reatino. La traccia, riletta in chiave rock, sarà disponibile in radio, nei digital stores e sulle piattaforme di streaming e sarà accompagnata da un video ispirato alle crime stories televisive, disponibile sul loro canale Vevo.

Il release party si terrà il 25 gennaio allo ‘Spirit de Milan’ (ore 21.00, Via Bovisasca 57/59 – Milano), dove presenteranno il singolo e il nuovo progetto con un energico live set, all’interno della serata.

La band riformula il repertorio live che l’ha resa famosa fin dagli esordi agli  inizio degli anni ’90, con una serie di nuove cover.  In scaletta le tracce più forti dalla loro discografia ma anche un Lucio Battisti trattato come un’ icona glam rock in perfetto stile David Bowie, Tiziano Ferro arrangiato in chiave Iggy Pop, Jovanotti in salsa Aerosmith, fino a Marco Mengoni del quale gli Ufo riprendono il brano ‘Esseri umani’, reinventandolo con un mash – up fra Billy Idol e Ramones.

 «Abbiamo scalettato famosi successi italiani, li abbiamo sezionati, montati chirurgicamente su celebri tracce straniere, facendo coincidere alla perfezione metrica e armonia», racconta Stefano, «e tra paragoni azzardati e fusioni bizzarre, alla fine tutto è risultato funzionare alla perfezione».

La band è formata da: Stefano De Carli (chitarre, voce e arrangiamenti), Lorenzo Pedròn (batteria), Luca Brado (voce), Luca ‘Liuk’ Baldoni (chitarra), Luca ‘Loppo’ Tonani (Basso).

Gli Ufo Piemontesi nascono nel 1988 con la seguente formazione: Stefano De Carli, Glezos Alberganti, Andrea Tognoli, Antonello Aguzzi e Lorenzo Pedron. Nel 1989 dopo un anno di concerti pubblicano il primo singolo per Emi music prodotto da Mara Maionchi e Alberto Salerno, la cover di ‘Non partir’ (1938) di Alberto Rabagliati. Nel 1990 da un’azzeccata intuizione di De Carli, che improvvisa alla chitarra una tiratissima versione ska de ‘Il cielo in una stanza’ di Gino Paoli, cominciarono a ‘fare a pezzi’ la storia della musica italiana. Nel 1991 collaborano con Francesco Baccini per il suo EP ‘Qua qua Quando’. Nel 1992 esce il primo album ‘Buonanotte ai suonatori’ (CGD). Reduci da una capillare promozione, partono per un tour di  90 date. Nel 1992 per divergenze artistiche il cantante lascia il gruppo. Due anni dopo pubblicano ‘Stereofobia’ (1994) con Stefano Bardelli alla voce e partono nuovamente in tour. Nel 1999 un ravvicinamento con Glezos porta alla realizzazione del terzo album ‘Non si può morire dentro’. Nel 2017 per festeggiare i 25 anni dalla pubblicazione, esce la ristampa di ‘Buonanotte ai suonatori’ (Warner) dal titolo ‘ Essere umani’, rimasterizzata + un bonus di cinque tracce inedite.  Nei primi mesi del 2019 gli Ufo Piemontesi (con qualche novità nella formazione) usciranno con il nuovo singolo: la cover di ‘Non è Francesca’ (Spark Record/Universal music), storico successo di Battisti-Mogol, e con un nuovo videoclip.  E da fine febbraio nuovamente in tour!

@ufopiemontesiofficial

#Ufopiemontesiofficial

“Gli UFO Piemontesi sono un’entità dormiente,

una cellula di cospiratori rock and roll…” (cit.)

www.facebook.com/ufopiemontesiofficial

www.instagram.com/ufopiemontesiofficial

Ufficio Stampa: Ultra di Elisabetta Galletta

Annunci

DEBORAH XHAKO Fuori ora con LET ME FALL

2019-01-10 15.55.08Il Future Bass di DEBORAH XHAKO
Da The Voice of Italy al nuovo pop futuristico con il singolo “LET ME FALL”

In radio e su tutte le piattaforme digitali

Da venerdì 11 gennaio in radio e nelle piattaforme digitali “Let me fall”, il primo singolo di Deborah Xhako, cantautrice rivelazione dell’ultima edizione di The Voice of Italy.

Sonorità Pop-Elettroniche ed influenze “Future Bass”, un punto d’incontro tra due mondi che raccontano al meglio la matrice artistica di Deborah Xhako, rivelando elementi della sua forte personalità; la stessa che Francesco Renga aveva notato durante il talent show di Rai 2, tanto d’accostarla più volte all’Artista internazionale Dua Lipa.

“‘Let me fall’ è un brano intenso che parla di un amore malato e tormentato, un amore composto da quelle false convinzioni, che purtroppo troppo volte, sfociano nella violenza.” – continua l’Artista – “ Era da tempo che sentivo l’esigenza e il bisogno di scrivere un brano che parlasse della storia di una ragazza che, come tante purtroppo, non riesce ad ammettere a se stessa quanto male questa le stia causando.

Il progetto musicale, prodotto da Mapples Production di Massimiliano Lazzaretti e Tatiana Mele, vede la collaborazione di molteplici professionisti del circuito discografico come Carlo Di Francesco (Fiorella Mannoia, Loredana Bertè e molti altri) a cui è stato affidato il mix del brano e Pietro Caramelli di Energy Mastering per il master.

Sarà disponibile tra pochi giorni sul canale YouTube dell’Artista il particolare videoclip realizzato dal regista Emanuel Lo per Visonari Lab.

BIOGRAFIA
Deborah Xhako è una cantautrice italiana nata a Roma, di origini albanesi.
Nel 2012 inizia a studiare canto moderno/soul/gospel.
Dal 2015 partecipa ad alcuni concorsi locali e in seguito ad uno di questi firma un contratto discografico con l’etichetta Mapples Production.
Nel 2018 si presenta con il brano “River” alle Blind Auditions della quinta edizione di The Voice Of Italy, in onda su Rai 2, ottenendo l’approvazione dei quattro coach. Entra così a far parte del Team di J-Ax e arriva fino alla semifinale con il Team di Francesco Renga che la definisce “la Dua Lipa italiana”.
Attualmente sta lavorando al suo primo progetto discografico che include brani sia in inglese che in italiano dal sound elettronico molto moderno contraddistinto da una forte matrice “Future Bass”.

SOCIAL NETWORKS

https://www.facebook.com/deborahxhakoofficial/
https://www.instagram.com/debxhako/
https://www.youtube.com/channel/UCzIekqf6e8HTQ3JviJ7sWlQ

THEMAGOGIA esce il 18 gennaio il disco di THE ANDRE

cover disco_b

FREAK & CHIC

PRESENTA

THE ANDRÉ

 

IL 18 GENNAIO ESCE

THEMAGOGIA

Tradurre, tradire, trappare

 

 

IL DISCO D’ESORDIO DEL CANTAUTORE SENZA VOLTO CHE INTERPRETA CON NUOVI LINGUAGGI IL MONDO DELL’INDIE E DELLA TRAP

 Da venerdì 18 gennaio sarà disponibile nei negozi tradizionali, in disco e vinile, “THEMAGOGIA – Tradurre, tradire, trappare” (Freak & Chic/Artist First), l’esordio discografico del cantautore senza volto che interpreta con nuovi linguaggi il mondo dell’indie e della trap.

Il preorder è disponibile al link

https://musicfirst.it/629-the-andre-themagogia

theandre_b

«Se la demagogia lusinga le irrealizzabili aspirazioni delle masse, la Themagogia compie l’identica operazione in terreno musicale accarezzando le fantasie di chi vorrebbe rediviva la nostra tradizione cantautoriale più valida e di chi vuole giustificare la sua indulgenza verso la musica contemporanea. – commenta The Andrè – Si dice che tradurre è sempre un po’ tradire. Ogni pezzo tradotto qui è un doppio tradimento: verso chi lo ha scritto e verso chi lo canterebbe.»

Con più di 4 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube, The André è diventato presto un fenomeno del web musicale grazie alle straordinarie versioni di cover d’autore in cui omaggia il grande Maestro immaginando come si sarebbe cimentato ai giorni nostri cantando i testi del filone trap.

“Themagogia – Tradurre, tradire, trappare” testimonia la seconda fase di questo percorso dove il cantautore senza volto ha raccolto i frutti dell’interpretazione dei brani indie e trap ed ha imparato ad interpretarli creando delle vere e proprie nuove canzoni traducendone il linguaggio ma mantenendo il suo significato originale.

Attorno a questo nuovo concetto di traduzione musicale nasce la tracklist di “Themagogia – Tradurre, tradire, trappare” che annovera alcune traduzioni già presentate su YouTube, alcune traduzioni inedite, una traduzione letteraria di un brano di un cantautore spagnolo (Joaquin Sabina), una nuova versione della cover di Habibi e due inediti.

Si sta concludendo il “Vendetta Vera Tour” organizzato e prodotto da Freak & Chic Srl con la collaborazione come media-partner di VH1, canale 67 del DTT, il brand di Viacom Italia dedicato agli amanti della musica di tutti i generi:

Sono ancora disponibili online le opere prime del ‘Principe del Web’: l’ep “Demos” raccoglie l’ormai celebre “ Habibi” di Ghali, “Rockstar” e “Tran Tran” di Sfera Ebbasta, “Cono Gelato” e “SportsWear” della Dark Polo Gang, mentre l’ep “Deluxe” annovera le cover di Salmo con ”Perdonami”, Marracash e Gue Pequeno con “Scooteroni”, ancora Gue Pequeno con “Lamborghini”, Capoplaza con “Giovane Fuoriclasse” e la Dark Polo Gang con “Diego Armando Maradona” (https://artistfirst.lnk.to/TheAndreCantaLaTrap-Demos). Durante il primo tour The Andrè si è esibito in alcuni dei più importanti festival italiani come l’Home Festival, il Woodoo Festival, Parco Tittoni e il Flower Festival (in apertura al concerto di Carl Brave x Franco 126).

 

www.youtube.com/channel/UC0MLXyxoAT-GDcjGWkHdhVA/; www.facebook.com/theandreufficiale

 

ILiveMusic in partnership con Daniele Ciuffreda presenta un nuovo contest

ilivemusiciLiveMusic

NASCE LA PARTNERSHIP CON

DANIELE CIUFFREDA

 con il contest

DUETTA CON DANIELE CIUFFREDA – TOUR 2019

 

Daniele Ciuffreda iLiveMusic, la nuova e unica App gratuita per iPhone e Android che mette in contatto artisti e organizzatori, senza nessuna intermediazione, diventa media partner del tour del chitarrista jazz Daniele Ciuffreda e lancia il contest “Duetta con Daniele Ciuffreda – Tour 2019” tramite il quale, chi scarica l’app, può partecipare alle selezioni per un trombettista o un sassofonista (o entrambi) che duetterà con il giovane chitarrista jazz nelle sue date a Faenza (7 febbraio), Bologna (8 febbraio) e Reggio Emilia (9 febbraio). Sul palco anche la sezione ritmica del trio: Alberto Marsico, all’organo, e Daniele Pavigliano, alla batteria.

Ecco le date del tour di Daniele Ciuffreda che riparte il 7 febbraio dal Rossini Jazz Club di Faenza (Ra):

7 Febbraio – Rossini Jazz Club – Faenza (Ra)

8 Febbraio  Cantine Bentivoglio – Bologna

9 Febbraio – The Crafstman – Reggio Emilia

14 giugno – Semiana Jazz – Semiana (Pv);

Ogni anno si organizzano 400.000 eventi di musica dal vivo (fonte SIAE, annuario dello spettacolo, segmento E2 “concertini”) e iLiveMusic è l’unica App gratuita per iPhone e Android che mette in contatto artisti e organizzatori, senza nessuna intermediazione.

iLiveMusic è una digital platform (APP) che si rivolge a:

Locali/Organizzatori – live music club, pub, ristoranti, discoteche, sale da ballo, organizzatori di eventi (feste di piazza, feste private, matrimoni, convegni,ecc) ossia coloro che cercano artisti, con determinati requisiti, da far esibire nel proprio spazio.

Artisti (band, dj, cantanti, musicisti) – coloro che vogliono trovare maggiori opportunità per esibirsi dal vivo.

Per scaricare gratuitamente l’App iLiveMusic:
App store: http://bit.ly/2FT0tO5
Googleplay: http://bit.ly/2FT0tO5

www.ilivemusic.com; www.facebook.com/iLiveMusicApp

 

 

 

Festeggiamenti con Vip per l’anniversario di LES ONGLES GROUP

whatsapp image 2019-01-11 at 21.17.13

Frizzantissimo aperitivo e festeggiamenti per “LES ONGLES GROUP”, il  famoso atelier per la bellezza dei vip e non solo ed unico centro su Roma con spa manicure e pedicure.

Si è infatti festeggiato lo scorso 11 gennaio nella sede di Via Antonio Serra 67/69 (Zona Fleming) il sesto anno di apertura del centro. L’incantevole titolare Giusy Di Vito in arte Josephine ha accolto i suoi ospiti in un ambiente soft ed elegante che ha visto per l’occasione la presenza di numerosi Vip appartenenti  al mondo dello spettacolo, che hanno regalato momenti deliziosi in un’atmosfera divertente e scorrevole.

2d3c084c-0f60-4d80-b415-7a41fdfe9252Tra i personaggi presenti al gradevole aperitivo erano naturalmente presenti gli sponsor femminile e maschile dell’atelier: la bellissima attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia e il ballerino delle dive Simone Ripa. Tra gli ospiti anche l’astrologa Ada Alberti, l’attore e cabarettista Franco Oppini, l’eclettico e simpaticissimo Raffaele Crescenzo, la stupenda attrice e showgirl Nadia Bengala, la manager Anna Nori accompagnata da Claudio Carboni, la pittrice internazionale Ester Campese, il mitico giornalista Giò di Giorgio, l’attrice Roberta Garzia, l’effervescente Niki Giusino, Milena Miconi e Carlo Senes.

whatsapp image 2019-01-11 at 21.17.12Un luogo da tenere senza dubbio in considerazione per coccole e bellezza LES ONGLES GROUP non solo dedicato alle donne ma anche ai signori uomini. Le mani sono senza dubbio un biglietto da visita per chi vuole essere sempre al top, ma non dimentichiamoci dei piedi e qui siamo nel luogo adatto, ovvero una spa manicure e pedicure unica nel suo genere.

Di Ester M. Campese

screenshot_20190111-200708

CoMRE19 Il Congresso di Medicina Rigenerativa Estetica si apre al grande pubblico

a74f8073-899e-4878-af79-aa428099bf0b

COMRE19: il primo congresso di Medicina Rigenerativa Estetica si tiene a Roma dal 18 al 21 gennaio 2019 presso l’Hotel Roma Aurelia Antica via degli Aldobrandeschi 223.
Gode del patrocinio del Consorzio Universitario Humanitas, dell’Associazione Stampa Medica Italiana e di numerose società scientifiche

“La medicina estetica è un tema talmente delicato ed attuale che il comitato promotore ha deciso di offrire , AGLI OPERATORI DEL SETTORE o a chiunque lo desideri l’accesso free al Congresso ISCRIVENDOSI ENTRO IL  12 GENNAIO 2019 .

whatsapp image 2019-01-12 at 12.36.51A parlare è Fulvio Tomaselli, Responsabile Scientifico del CoMRE19; il Congresso di Medicina Rigenerativa Estetica, dall’impronta fortemente didattica che, per la prima volta, riunisce i master universitari italiani.

“A CoMRE19 non voglio che siano presentati nuovi ritrovati per la medicina estetica che, essendo “devices” ovvero “dispositivi medici” e non farmaci (per i quali è obbligatoria la sperimentazione) saremmo noi specialisti a dover testare sulla clientela. Non voglio che si mostri “cosa fare”; voglio che venga spiegato “perché fare cosa” ribadisce il Prof Fulvio Tomaselli.

“Nel nostro settore la discriminante è la formazione che nasce dall’esperienza e dalla condivisione delle esperienze; solo così si possono creare colleghi formati ed eticamente responsabili. Anche per questo vogliamo sensibilizzare il MIUR sulla necessità di creare programmi formativi uniformi”.

48394742_10216069012250383_6897611718101303296_nParticolarmente innovativa la presenza della Production Buzzanca Della Valle a cui e’ affidato il Corso di Public Speaking (20 gennaio ore 15.00) e la direzione artistica della Cena di Gala con grandi nomi dello spettacolo, tra cui ospite d’eccezione il Maestro Lando Buzzanca, la dott.ssa Francesca della Valle e il Re del Regno dei Santi Pietro e Paolo Don Marcello Maria Gentile.

Ufficio Stampa e Communication
Production Buzzanca Della Valle

JESSE THE FACCIO AL ROCK’N’ROLL DI MILANO

jesse the faccio_bKILT!

PRESENTA

 JESSE THE FACCIO

 

L’11 GENNAIO IL GIOVANE CANTAUTORE LO-FI

AL ROCK’N’ROLL DI MILANO

 Venerdì 11 gennaio, alle ore 22.00, presso il Rock’n’Roll di Milano (via Giuseppe Bruschetti 11, angolo via  Zuretti – ingresso libero) KILT!, la serata rock e dance tutta da ballare creata dal famoso dj milanese Ale Tilt, presenterà dal vivo il giovane cantautore lo- fi, Jesse The Faccio.

 

Jesse The Faccio, con la sua sonorità lo-fi di stampo nordamericano unita a quella del cantautorato italiano, trasporterà il pubblico del locale in una dimensione intima e semplice, malinconica ma vivace. Prima di iniziare a ballare sul dj set di Ale Tilt, il pubblico del Rock’n’Roll avrà la possibilità di vivere un’esperienza musicale alternativa.

 

KILT! è la serata del venerdì del Rock’n’Roll di Milano, un party dinamico che ospita concerti e dj set che spaziano dal punk dell’adolescenza all’indie della bellezza, con scariche di rock, brit pop, it pop, post punk e hardcore, e che sta diventando quindi evento di riferimento per gli amanti di questi generi. Alla consolle si alternano dj più esperti come il fondatore Ale Tilt e Ariele Frizzante, un tempo nota voce di RockFm, e i più giovani come Fabrizio Strada e Gracebutt. All’interno di questa cornice lo spazio dedicato ai live vuole essere una vetrina da cui poter osservare le nuove band dell’underground e capire le nuove tendenze della musica italiana.

Jesse The Faccio è un giovane solista padovano che, dopo essersi fatto notare con i primi due singoli “L.N.C.A.P” e “19.90”, ha rilasciato il suo disco d’esordio “I Soldi per New York” il 19 ottobre 2018 per le etichette unite Mattonella Records, Dischi Sotterranei, Wooden Haus e Pioggia Rossa Dischi. “Gli ascolti che hanno influenzato il lavoro – spiega Jesse – vengono principalmente da oltreoceano: Beach Fossils, Mac DeMarco, Alex G, ma anche Elliott Smith”. La spinta a scrivere e cantare in italiano arriva dal cantautorato più classico, tra Battisti e De André, con un’attitudine più punk: dai CCCP agli Skiantos.

http://www.rocknrollclub.it/