IL GIOVANE FEDERICO PROIETTI IN ACUSTICA SUL TEVERE A “POVERI MA BELLI” PER L’ESTATE ROMANA – di Sara Lauricella

IMG-20180719-WA0021

Altro weekend entusiasmante per la banchina sul Tevere in uno dei punti più belli di Roma che fa parte del progetto di intrattenimento della capitale “Estate Romana”.

FB_IMG_1532003128967 Si comincia con il venerdì letterario organizzato da “Insieme per l’Arte” di Ella Grimaldi e con la presentazione del libro “Frammenti” di Domenico Oriolo e l’importante tematica sociale trattata, moderatore della presentazione il dott. Claudio Mazzella, psicoterapeuta, accompagnati dalle letture dell’attore Dante Perrel. Come ormai di consueto i venerdì culturali musicali proseguono con l’apporto di #Differevent di Sara Lauricella che, in questa serata, propone un giovane e talentuoso artista romano: Federico Proietti. L’artista è appena uscito su tutte le piattaforme con il suo nuovo video “Davide x Golia” ed il videoclip stà già riscuotendo un grande successo sul “Tubo” superando le 17.000 visualizzazioni in poco meno di un mese dall’uscita.

Lo stile fresco e frizzante del giovane cantautore è molto coinvolgente e lo si può vedere ed ascoltare in diversi locali dell’interland romano, ma per questa serata eccezionale dell’Estate Romana, avremo modo di apprezzare Federico Proietti in versione acustica, per un omaggio che l’artista vuol fare alla romantica sede sul Tevere e con lo sfondo di Castel Sant’Angelo.

FB_IMG_1532003142109

Marco Liotti & Fifty Fifty

Il sabato si proseguirà poi con l’esibizione di Marco Liotti & Fifty Fifty in concerto al 33 Tevere, uno dei locali adiacenti al palco sulla banchina, che si sta prodigando per offrire gli spettacoli del sabato sera. Il progetto “Poveri ma belli”, è stato ideato e proposto dalla “Take off 2011” che si è attivata per mettere in atto la riqualificazione di una parte della banchina sul Tevere abbandonata restituendola ai cittadini ed ai turisti, oltre ad offrire varietà gastronomiche e dare spazio a diversi artisti del mondo della musica, dell’arte, dell’editoria e del teatro. Tra un carciofo alla giudia, un piatto di pesce fresco, un po’ di sushi, un gelato, ascoltando musica e guardando spettacoli, si partecipa anche alla buona riuscita di progetti sociali. Con questo format, infatti, la Take off 2011, si è attivata per provvedere all’inserimento sociale e lavorativo di alcuni ragazzi di una nota casa famiglia ed ha scelto di affidare la sorveglianza ad una cooperativa di vigilantes composta da personale extracomunitario. Un rassegna sempre piena di stimoli il “POVERI MA BELLI” e sempre aperta a dare nuovi enzimi culturali. Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa e sponsor media Sara Lauricella – differevent@gmail.com

Di seguito BIOGRAFIA del cantautore Federico PROIETTI

Federico Proietti nasce a Roma il 19 Maggio 1996.
Il cantautore inizia a prendere lezioni private di chitarra in seguito al suggerimento del suo insegnante di musica.
Mentre frequenta il liceo viene scelto per partecipare ad un corso per autori al CET, la scuola di Mogol.
Intraprende il percorso accademico al St. Louis College of Music di Roma, dove tutt’ora sta studiando per diplomarsi in Chitarra Pop.
Inizia a cantare davvero dopo aver scritto la sua prima canzone, avvicinandocisi in precedenza solo grazie al suo amore per la musica e alle sue esperienze teatrali come attore di Musical nell’associazione culturale ”Compagnia della Nanas”.

 

Vanta una grande esperienza live, sia con varie band che come solista, salendo su palchi importanti come quelli di Auditorium  Parco della Musica, Atlantico Live, Terrazza del Pincio, Jailbreak, Monk e tanti altri.
Il 22 Dicembre 2017 esordisce con il suo primo singolo “Regina delle tenebre”, e il 5 Marzo 2018 il relativo Videoclip Ufficiale. Il suo secondo lavoro in studio “Davide x Golia” esce il 25 Maggio 2018, mentre il video esce esattamente un mese più tardi.

 

Nelle sue canzoni parla di esperienze, sensazioni o semplicemente di storie inventate, mettendole in musica in un incrocio di generi che va dal Pop all’ Indie, passando dal Rap all’Alternative Rock, in chiave fresca e moderna.

IMG-20180719-WA0018

Annunci

I SALOTTI DI ELLA continuano con “Le figlie dell’Amore” di Annamaria Giannini

IMG_2768Venerdì 13 luglio, si è svolta la kermesse artistica e teatrale “Le figlie dell’amore” per la Regia di Annamaria Giannini, al Festival “Poveri ma belli” sul Lungotevere in Sassia, manifestazione di intrattenimento & food per l’ESTATE ROMANA.
L’evento ha voluto essere uno spazio di riflessione attiva sul tema “Provare a dare sguardi diversi da quelli della politica” affermano gli organizzatori “e il teatro può farlo”. Un Teatro dunque per riflettere, riconoscersi, capire meglio chi siamo contro ogni forma di razzismo. Sul palco insieme  ad Annamaria Giannini anima e ideatrice della performance le attrici Crystal Nwankwo, Gisella Torrisi, Alessia Pusca e le poetesse che hanno aderito al messaggio artistico: Ella Grimaldi organizzatrice delle rassegne letterarie e teatrali sul tevere, Sonia Giovannetti, Laura Pingiori, Simonetta Paroletti, Alexandra Zambà, Simonetta Ramacciani, Ksenja Laginja, Stefania Di Lino e l’autore Enzo Lomanno. Tutti uniti in un moto d’amore e nella condivisione dell’idea che l’arte potrà salvare davvero il mondo.

IMG_2714La manifestazione è stata realizzata con lo scopo non solo di trasmettere le emozioni di uno spettacolo ma anche di costruire  una stimolante esperienza educativa su uno dei temi più caldi che oggi possiamo riscontrare nella nostra vita quotidiana: la forza dei pregiudizi e degli stereotipi, utilizzando lo strumento teatrale al fine di elaborare una risposta condivisa contro le discriminazioni, il sentimento di insicurezza sociale e i conflitti multiculturali. La serata è proseguita con il live diretto da Sara Lauricella media partner del festival estivo. Appuntamento al prossimo venerdì.

 

SING, SUN and SMILE! ALLO SHOPPING VILLAGE DI CASTEL ROMANO GIOVANI TALENTI ED OSPITI IMPORTANTI

loc

Sabato 14 luglio dalle ore 17,30 il palco dello Shopping Village di Castel Romano  si colorerà di musica, di cabaret e di allegria con tanti talenti emergenti e tre ospiti

FB_IMG_1531479198087[1]

Ferdinando Vega

d’eccezione: Ferdinando Vega, reduce dalla recente edizione di The Voice of  Italy,

roxissima

Roxy Colace

 

 

 

l’esilarante Roxy Colace di Made in Sud ed  il memorabile Davide Papasidero di una passata edizione di X Factor.  Un evento nato per allietare i caldi pomeriggi di shopping presso il noto centro commerciale della pontina. Lo shopping center si pone, quindi, non solo come luogo di acquisti ma anche come punto di aggregazione per comitive e famiglie. Un luogo dove acquistare un libro, sedersi ad una panchina, sorseggiare un bibita ed ascoltare un po’ di musica o godersi uno spettacolo.

 

 

 

FB_IMG_1531479826344

Davide Papasidero

Questo sabato viene proposto un evento dedicato proprio a  tutti in cui grandi e piccini potranno essere tra il pubblico così come sono sul palco. Proprio nello spirito aggregativo dell’iniziativa  i tre ospiti d’onore si alterneranno con giovani talenti della musica e del canto, che, alcuni per la prima volta, si esibiranno con una band live. Una nuova esperienza, per le nuove leve canore, che porteranno sempre con loro. Ad accompagnarli la Why Not Band composta da Simone Bufacchi, Iacopo Volpini, Pierluigi Ricci e Benjamin Ventura. Durante il pomeriggio vedremo esibirsi anche un altro volto già conosciuto in versione “baby”: Alessandro Pirolli da Ti Lascio una Canzone, uno dei quattro componenti de “I Monelli”, che ci presenterà il suo ultimo inedito “Vai vai… vai via” oltre ad una cover, la calda voce soul di Gioia Lentini con “I Put Spell of You” e poi ancora Arianna Bagaglia, Giorgia Quagliola, Martina Nenni, Allison, Sara Palmisciano, Chiara Ruggio, Eleonora Tomei, Chiara Consorti ed Arianna .

Sponsor dell’evento: Mondadori Bookstore, Noi i libri e …, Produzioni Why Not…?, Wood e #Differevent.

Ufficio stampa evento e Produzioni Why Not …?

#Differevent di Sara Lauricella

differevent@gmail.com

POVERI MA BELLI CONTINUANO GLI EVENTI “SPETTACOLARI” E CULTURALI TRA SOCIALE E FOOD

IMG-20180709-WA0004

Ricomincia la settimana di spettacoli ed intrattenimento alla banchina sul Tevere più semplice ed intrigante al tempo stesso, che fa parte delle inizative dell’Estate Romana. Tra un carciofo alla giudia, un piatto di pesce fresco, un po’ di sushi ed un gelato ci si può divertire, ascoltare musica e, senza saperlo, partecipare alla buona riuscita di progetti sociali.

Iniziamo proprio da quest’ultimo punto: tra una risata, un po’ di musica e tanto show la società titolare del progetto, la Take off 2011, si è attivata per mettere in atto la riqualificazione di una parte della banchina sul Tevere abbandonata restituendola ai cittadini ed ai turisti, si è attivata per  provvedere all’inserimento sociale e lavorativo di alcuni ragazzi di una nota casa famiglia ed ha scelto di affidare la sorveglianza ad una cooperativa di vigilantes composta da personale extracomunitario. Ma passiamo alla parte ludica della manifestazione.

FB_IMG_1531140842002[1]Si inizia con la danza orientale per poi passare alla comicità “varia” di martedì 10 luglio alle 21.30 con i BUCC (Burlando contro il Cielo … un chiaro riferimento alla canzone di Ligabue), per continuare mercoledì 11 dalle ore 21.00 con la compagnia teatrale Celtic Glasgow che sarà seguita dal dj set con Larry C (ormai ospite fisso dei mercoledì), giovedì l’area palco si animerà con la serata SSB “#SANZALA SUMMER BVEATS” portandoci nel mondo della Kizomba Bachata.

IMG-20180711-WA0026[2]Il 13 luglio venerdì, come ormai di consueto, si vive “doppio” con una parte culturale e la parte live music: dalle 19,30 alle 21.00 ci sarà lo spettacolo teatrale a cura di Annamaria Giannini ed a seguire, dalle 21.30 in poi, lo show case del “collettivo artisti”  composto da “Alessandro Pirolli = Ti Lascio una Canzone” e da “I Ragazzi dell’Uno Voice di Davide Papasidero” che ci porterà a spasso tra canzoni classiche riarrangiate, brani attuali ed inediti di recente creazione. L’Open del team di Alessandro Pirolli sarà affidato al giovanissimo Davide Tassone e ci sarà una piccolissima ospite a sorpresa, mentre nel team  de  “I Ragazzi dell’Uno Voice di Davide Papasidero” già confermati Giorgia Quagliola, Valerio Lochi,  Arianna Bagaglia, Dotangela ed Arianna Giuliani.  Sabato 14 sera, come d’obbligo, si balla con la band pop dance DISCOCOLOURS fino a tarda notte, per poi chiudere la settimana con lo spettacolo di domenica 15 luglio affidato al duo di Vanessa Elly. Una settimana piena di spettacolo in varie delle sue forme, senza dimenticare i gustosi piatti e bevande dei tanti stand Trentatrè Tevere, Retrò on The River, Raffaello lungo il Tevere, Pizzeria Aristocampo in Tevere, Osteria Scarci Lungotevere, Domus Carciò, Gelateria Retrò, Sushi Buono al Tevere e tanti tanti altri. La passata settimana ha visto diversi artisti alternarsi nell’area palco: nel salotto culturale di Ella Grimaldi abbiamo visto ed ascoltato la poetessa romana Laura Pingiori con brani letti dall’attrice Alessandra Liganò accompagnati al violoncello da Rita Carlacci, seguiti poi dalla band  Very Vintage, mentre il sabato è stato allietato dal gruppo Trilogy. Un rassegna sempre via il “POVERI MA BELLI”  e sempre aperta a dare nuovi stimoli ed enzimi culturali.

Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina  www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa e sponsor media Sara Lauricella – differevent@gmail.com

“Incontriamoci” al Photofestival!

Anthony Peth e Lisa Bernardini

Anthony Peth e Lisa Bernardini

Serata di successo a fine giugno ad Anzio fra  charity, bellezza, cinema, informazione e spettacolo. L’imprenditore Mauro Boccuccia ha accolto anche la terza edizione di “INCONTRIAMOCI”,  serata tra Giornalismo, Spettacolo e Solidarietà, all’interno della ottava edizione del Photofestival Attraverso le pieghe del tempo. A condurre, il regista e presentatore radiofonico e televisivo (La7)  Anthony Peth, coadiuvato dalla scrivente in qualità di Presidente dell’Occhio dell’Arte. Durante la serata si sono svolti anche  due momenti Bellezza, valevoli per la selezione regionale del contest “Una Ragazza per il Cinema” ed. 2018, sotto la guida di Massimo Meschino responsabile regionale del concorso. Presidente della giuria beauty  l’attore George Hilton.
Miss Solidarieta' 2018

Miss Solidarieta’ 2018

Il via é stato dato dall’assessore della Città di Anzio, Giulia Molinari, con delega alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità. Giovanissime fanciulle anche sfilato due volte per contendersi le fasce in palio. Le prime due classificate che hanno avuto accesso diretto alla finale regionale del Concorso sono state Aurora D’Ambrosio e Noa Planas.
Deborah_Xhako

Deborah Xhako

La fascia di “Miss Occhio dell’Arte” è andata a Michela D’Antonio; la fascia di “Miss Ristorante Boccuccia” a Rosaria Iurato; la fascia di “Miss Solidarietà 2018”, ovvero la ragazza più votata della serata, a Ludovica Gentile (queste ultime tre accedono di diritto anche loro alla finale regionale del concorso ). Infine, la fascia di “Ragazza Inciucio.it” l’ha conquistata Vanessa Angelici; quella di “Ragazza Cinema Young” Dalila Combi e quella del “Premio Nazionale Modella per l’Arte”, curata dal Dott. Paolo Vassallo, è andata a Beatrice Verdi. Alla bellissima Elisa Pepè Sciarria è stata consegnata la fascia “Miss Incontriamoci 2018”. Giovane promessa del nostro cinema, Elisa è stata già nel 2015 la vincitrice nazionale di “Una Ragazza per il Cinema”.
Steven B

Steven B

Per la parte musicale, ad allietare la serata,  Deborah Xhako, giovane e bella, reduce dal grande successo raccolto a “The Voice of Italy” su Raidue. E l’artista Sport-Pop Steven B., al secolo Stefano Bontempi. Premiato anche lui col riconoscimento “Artista e Spettacolo”, firmato dallo scultore Tonino Santeusanio, dopo aver cantato il suo pezzo dedicato alla tennista Roberta Vinci, “Put the Ball and… Run!”, trasformato grazie al Comitato Italiano Nazionale Fair Play e al suo Presidente Ruggero Alcanterini in un inno dedicato ai giovani che rincorrono un sogno e a tutti i campioni che hanno fatto in positivo la storia dello Sport. L’operazione musicale, totalmente no profit,è stata dedicata da Steven B. alla raccolta fondi a favore di questa Associazione benemerita del CONI.
In serata,  ricevute  le telefonate  in vivavoce di Fabio Frizzi e Lorenza Mario.
Non è mancato nulla, neanche una mega torta di compleanno, a festeggiare i 40 di Fabiana Vicarionota pierre della night-life romana col nome d’arte di Lady Oscar. 
MarinaCastelnuovo

Marina Castelnuovo

Tra gli ospiti:  Franco Micalizzi, Marco Tullio Barboni, Giovanni Brusatori; Carlotta Bolognini, Olga Bisera,Toni Malco, Vassilli Karis, Lucia Aparo,  Mario Orfei, Vincenzo Merli, Gio’ Di Giorgio, Naira e Connie Caracciolo; ad applaudire

per gran parte della serata anche i premiati della categoria Informazione intervenuti: Roberto Blasi, Lady Gossip Gabriella Sassone, Camilla Nata, Pier Paolo Segneri, Silvana Lazzarino, Francesco De Angelis. Madrina solidale della serata è stata  Marina Castelnuovo, attrice, conduttrice, scrittrice, imprenditrice e sosia “ufficiale” di Liz Taylor.
Staff Occhio dell’Arte
Foto di Giancarlo Sirolesi

Al via i venerdì “spettacolari” di #Differevent e Why Not…? per l’Estate Romana sulle sponde del Tevere

FB_IMG_1530621354878

E’ iniziata venerdì 29 giugno la “rassegna nella rassegna” targata #Differevent e Why Not…? per questa stagione dell’Estate Romana. Tutti i venerdì, fino al 07 settembre le due organizzazioni proporranno un lungo programma che partirà dalla serata e fino alle mezzanotte, aprendo con una parte culturale e sul Made in Italy per poi continuare con progetti musicali e canori di nuovi talenti. La serata di opening è stata condotta dai due titolari delle organizzazioni, rispettivamente Sara Lauricella per #Differevent e David Pironaci per Why Not…? che hanno dato il via a questa nuova collaborazione con la manifestazione “Poveri ma belli” che, come ricordiamo, è parte integrante dell’Estate Romana.

FB_IMG_1530621218899 La rassegna si trova sul Lungotevere in Sassia all’altezza dell’Ospedale Santo Spirito (due ingressi sia sotto Ponte Vittorio che da Piazza della Rovere). FB_IMG_1530622594509[1]Durante la serata di opening, aperta con lo spettacolo proposto da Insieme per l’arte, dal titolo “Poveri ma belli” scritto ed interpretato a quattro mani da Marianna Petronzi e Carlo Baldassini, con la scenografia arricchita dalla digital art di Michele Grimaldi, si sono esibiti sul palco dei nuovi progetti musicali e che hanno già riscosso tanto successo sia di pubblico che sui social. Si è iniziato con una prima parte acustica e poi si è conclusa la serata con il rock pop.

L’introduzione è stata affidata all’indie pop dell’alternativo Francesco Oscar Ferraro, accompagnato alla chitarra dal bravissimo Ezio Natale, che ci ha introdotto in un mondo musicale ”new vintage” utilizzando le canzoni “datate” ma riadattate in chiave moderna ed accattivante.

FB_IMG_1530621323843

Lo stesso chitarrista ha accompagnato poi Mike di Tommaso, un giovane artista del panorama black soul con un pizzico di ritmo e di verve. Si è chiuso poi in bellezza con la band Alicia Pizzonia & Black Soul che hanno fatto scatenare il pubblico e cantare a squarciagola i brani classici del rock.

“Abbiamo voluto creare una sinergia con la manifestazione “Poveri ma belli” per dare spazio non solo alla musica, ma anche all’arte, ai libri, all’artigianato Made in Italy – afferma la titolare di #Differevent Sara Lauricella- e per dar risalto alle varie tipologie di prodotti italiani uniti anche alla valenza sociale e di integrazione di alcune scelte della direzione di progetto, tematica e noi sempre cara”. “Abbiamo voluto raccogliere l’invito a partecipare a questa manifestazione per presentare i nostri nuovi progetti musicali – afferma il titolare di Why Not…? David Pironaci- e per via dello spazio dedicato anche alla cultura che da un valore aggiunto alla nostra musica”.  “Poveri ma belli” non è, quindi solo musica e spettacoli: tante le degustazioni disponibili a partire dalla classica ed italianissima pizza, a continuare con le proposte gastronomiche internazionali passando per l’orientale sushi. Ovviamente con dolci e bevande in quantità. In tutto ciò ci sono anche dei progetti di inserimento sociale e lavorativo di ragazzi provenienti da una casa famiglia e l’inserimento lavorativo di personale extracomunitario.

FB1Una rassegna mai monotona che si appresta a diventare un punto fermo per l’intrattenimento di romani e turisti. Nelle prossime settimane vedremo anche mostre d’arte, di fotografia, reading di poesia e libri, presentazioni di brand, tanta musica, Made in Italy ed eventi internazionali. Un dialogo dunque tra le diverse discipline artistiche per colorare le già suggestive serate estive sul Tevere, esperienze culturali originali e creative, ricche di linguaggi e pratiche che pongono al centro lo spazio pubblico e lo stare insieme.

Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa Sara Lauricella – differevent@gmail.com

Il week end di “Poveri ma belli” tra teatro, musica, arte, buon cibo e … tanti talenti

FB1Sta per iniziare il primo week end festivo della nuova banchina sul Tevere “Poveri ma belli” la rassegna di food, arte e musica sul Lungotevere in Sassia (due ingressi sia sotto Ponte Vittorio che da Piazza della Rovere). La rassegna fa parte delle iniziative dell’estate romana, e, per questo weed end, che comprende anche la festività di San Pietro e Paolo, IMG-20180625-WA0000[1]

 

 

presenta ai cittadini ed ai turisti, un ricco programma culturale e di intrattenimento oltre le tante e succulente proposte culinarie. Si inizia già da mercoledì con l’appuntamento fisso con il Dj Set di Larry C, si continua il giovedì con un altro appuntamento fisso con la serata “SSB *#SANZALA SUMMER BEATS” – genere Kizomba Bachata afrobit e reggetton-,

IMG-20180622-WA0000[1]

per continuare con l’esplosivo e festivo venerdì 29 giugno con un triplo spettacolo condotto da Sara Lauricella e David Pironaci: dalle 21 si inizia con il teatro e la piece, scritta appositamente per la manifestazione, dal titolo “Poveri ma belli” da Marianna Petronzi e Carlo Baldassini ed interpretata dagli stessi autori ed attori, conla speciale cornice di quadri di pittura digitale di Michele Grimaldi. La serata del venerdì 29 continua poi, a partire dalle  22.30 con degli artisti musicali del team #Differevent e Produzioni Why Not…?. Si inizia la prima parte con l’acustico e poi si conclude la serata con il rock pop.

francesco oscar ferraro

Francesco Oscar Ferraro

L’introduzione è affidata all’indie pop dell’alternativo Francesco Oscar Ferraro, accompagnato alla chitarra dal bravissimo Ezio Natale,

ezio natale

Ezio Natale

 

che ci introdurrà in un mondo musicale che unisce in se le canzoni “datate” ma riadattate in chiave moderna ed accattivante.

 

Lo stesso chitarrista accompagnerà, a seguire, Mike di Tommaso, un altro giovane artista, questa volta del panorama black soul con uno stile anche più ballabile.

 

mike di tommaso

Mike di Tommaso

 

La serata sarà poi conclusa con la band Alicia Pizzonia & Black Soul che ci faranno urlare e sfogare con il loro rock di cover e non solo. Non si può non concludere la settimana con il sabato dedicato alla pop dance con la band EMTV che ci farà scatenare. Ma “Poveri ma belli” non è solo musica e spettacoli: tante le degustazioni disponibili a partire dalla classica ed italianissima pizza, a continuare con le proposte gastronomiche internazionali passando per l’orientale sushi.

alicia pizzonia

Alicia Pizzonia

Ovviamente con dolci e bevande in quantità. Una rassegna mai monotona che si appresta a diventare un punto fermo per l’intrattenimento di romani e turisti. Nelle prossime settimane vedremo anche mostre d’arte, di fotografia, reading di poesia, presentazioni di brand, tanta musica, Made in Italy ed eventi internazionali. Un dialogo dunque tra le diverse discipline artistiche per colorare le già suggestive serate estive sul Tevere, esperienze culturali originali e creative, ricche di linguaggi e pratiche che pongono al centro lo spazio pubblico e lo stare insieme.

Per info ed aggiornamenti ci trovate su tutti i social, seguendo l’hastag #pmbfestival nella pagina http://www.facebook.com/poverimabellifest/

Coordinamento stampa Sara Lauricella – differevent@gmail.com