FRA I TUOI CAPELLI -le poesie di Laura Pingiori

FB_IMG_1544633079241

Foto credits Emanuele Tetto ph Model Valentina Blandino

 

 

ABBANDONIAMOCI ALLA POESIA

Appuntamento poetico settimanale

FRA I TUOI CAPELLI

È fra i tuoi capelli
che ho intrecciato i sogni più belli
fili di seta fra le mie mani giovani
Solo fra i tuoi capelli s’infrange il mare
e nasce il sole ebro di luna
È dai tuoi capelli che affiorano i desideri,
abbracciano vita nuova,
si gonfiano come vele,
assaporando il vento.

Laura Pingiori
Diritti riservati

 

 

Annunci

IL LABORATORIO DELLA VAGINA all’Off/Off Theatre di Roma

18-28dice_OffOffTheatre_Laboratorio della vagina_ridDa martedì 18 a domenica 28 dicembre 2018

VIA GIULIA, 19, 20, 21 – ROMA

DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

 Teatrocittà-C.N.T.

presenta

IL LABORATORIO DELLA VAGINA

scritto, diretto e interpretato da Patrizia Schiavo,

18-28dice_OffOffTheatre_Laboratorio della vagina 3_rid

 

con un frammento tratto da “Il rumore della notte” di Marco Palladini

e con (in ordine alfabetico):

Teresa Arena, Anna Maria Bruni, Marianna Ferrazzano, Silvia Grassi, Carmen Matteucci, Sarah Nicolucci

E con la partecipazione “extra ordinaria” di

Lucia Bianchi, Serena Borelli, Donatella Cherry, Elodie Serra

Ricerca dati e fonti di Anna Maria Bruni – Aiuto regia Antonio De Stefano

18-28dice_OffOffTheatre_Laboratorio della vagina_rid2

Farsa giocosa: dove la vagina è strumento dell’immaginario maschile e patriarcale, ma anche

strumento di rivoluzione e di presa di coscienza della donna e del suo potere

 

Da martedì 18 a domenica 28 dicembre 2018, all’OFF/OFF Theatre di Via Giulia va in scena Il Laboratorio della Vagina. Capace di coniugare irriverenza, comicità e denuncia, oscillando tra il serio e il faceto, il goliardico e la polemica. Una farsa giocosa e j’accuse, dove la vagina diventa simbolo dell’immaginario maschilista e patriarcale, oggetto di desiderio, di ironie e mistificazioni, ma anche arma di rivoluzione, strumento per la presa di coscienza della donna e del suo potere.”

Scritto, diretto ed interpretato da Patrizia Schiavo, con un frammento tratto da “Il rumore della notte” di Marco Palladini e con Teresa Arena, Anna Maria Bruni, Marianna Ferrazzano, Silvia Grassi, Carmen Matteucci, Sarah Nicolucci e altre quattro attrici  che irrompendo con “urgenza” dalla platea si alterneranno sera per sera con storie diverse; atte a destabilizzare e modificare la struttura dello spettacolo: Lucia Bianchi (il triangolo) Serena Borelli (Il marito gay) Donatella Cherry(La frigida) e Elodie Serra (Sesso pubblico).

18-28dice_OffOffTheatre_Laboratorio della vagina

SINOSSI: In compagnia di un primitivo idolo femminile, la Grande Madre, tra il talk show, la terapia di gruppo e la denuncia sociale, la conduttrice/sacerdotessa/sessuologa “Schiavo” accompagna sette donne in un percorso rivolto alla liberazione dai tabù, dai luoghi comuni, dall’ignoranza, dalle inibizioni, dalle paure e dal senso di vergogna. “Il laboratorio della vagina” è un viaggio collettivo in cui le pazienti (e di riflesso gli spettatori), imparano a raccontarsi, a conoscere il proprio corpo, a vivere appieno la propria sessualità. I tabù sdoganati senza pudori ne pedanteria assolvono una funzione liberatoria, terapeutica. La vagina, emblema di femminilità, forza, maternità, ma anche motivo di incomprensione, sottomissione, emarginazione e violenza. Storie ironiche, incredibili e drammatiche, dal primo ciclo alla prima volta, dalle richieste erotiche più impensabili, al posto più strano in cui l’abbiamo fatto. E poi l’orgasmo, i maniaci nei parchi e gli stupri. Diversi gli aspetti indagati, da quelli piccanti a quelli dolorosi, in un’escalation che conduce gli spettatori dal divertimento alla violenza subita dalle donne bosniache, gli stupri di massa e la pulizia etnica. Un NO allo stupro, alla violenza, alla mutilazione, all’infibulazione e un SI alla riscoperta del proprio essere, della femminilità, del sesso, della dignità e del rispetto. Un messaggio di denuncia, un grido per vincere l’indifferenza. “Invece di nasconderci dietro al velo e al burqa, noi ce la guardiamo!”.

OFF/OFF THEATRE

Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma / DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

Costo Biglietti: Intero 25€; Ridotto Over65 18€; Ridotto Under35 15€; Gruppi 10€ – info@altacademy,it

Dal Martedì al Sabato h.21,00 – Domenica e Santo Stefano h.17,00

Info e Prenotazioni: +39 06.89239515 offofftheatre.biglietteria@gmail.com

SITO: http://off-offtheatre.com/FB: https://www.facebook.com/OffOffTheatreRoma/IG: https://www.instagram.com/offofftheatre/?hl=it

 

Ufficio Stampa Carla Fabi Roberta Savona

BRANI DELLO SPIRITO al Museo Crocetti

opera di Marco Billeri

“BRANI DELLO SPIRITO”

a cura di Giorgio Palumbi 

Museo Crocetti, 6-22 dicembre 2018

Opera di Marco Billeri 

Giovedì 06 Dicembre 2018, alle ore 18.00, con la presentazione del critico d’arte di Giorgio Palumbi, verrà inaugurato l’Evento Espositivo Internazionale “Brani dello Spirito” –  arte liturgica, arte sacra, iconografia classica e contemporanea, integrato da momenti concertistici e letterari impreziositi dall’avvio al Museo delle Donazioni del Vaticano di un opera pittorica ad olio di 2×3 metri dipinta dal pittore piemontese Giacomo Di Corato in arte “Jack Tuand” dal titolo: “ait illi Sequere Me”.  Il concerto pianistico sarà tenuto il giorno 13.12.2018 a cura della Fondazione Svizzera “Ressonnance” ed eseguito dalla Pianista Francese Elizabeth Sombart. Esporranno i loro lavori, artisti di grande spessore tra i quali l’architetto Ruggero Lenci, docente presso la facoltà d’ingegneria di Roma, con un mosaico di pietre dure ad omaggiare S.Maria Goretti, la docente di pittura dell’Accademia di Belle Arti di Roma Veronica Piraccini con una stupenda interpretazione contemporanea della “Sindone”, una splendida icona bizantina di Cristina Munns, di Angelo FriggerioMarialska KatarzynaFogetever Gordon, Di Nicolantonio Enrico (in arte “Dicò”),  Rita Delle Noci con un S. Giorgio a china ed a punta d’argento nonché di altri autori, pittori quali Cecilia Aguello Sanson, Battistelli Simona, Bianchi Iginia, Cappello  Rosanna, Cataldo Giovanna, Di Corato  Giacomo (in arte Jack Tuand) Giannitelli Claudio, Gudenko Eleonora, Marchini  Maurizio, Minei Giovanna, Meloni Paola,  Polizzi Silvia, Ricci Antonio, Saieva Sara, Sciachi Renata, Tarantola Giuseppina Laura, ,Donati MartinaBianchi Giuseppe, Marino Ruggero, Lachauvinier Riant Chantal, Roberto Taito, Andrea Trisciuzzi ed Billeri Marco scultori e vetratisti di elevato livello artistico quali Innocenzio Vigoroso e Federica Frassetto.

image002Sabato 15 Dicembre 2018, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle ore 19.00 “Giornata Letteraria” a cura dell’Attrice di Teatro Lucia Modugno con presentazione del libro “Sonata a Quattro Mani”, e della pittrice Sara Sajeva con “Le Età Infelici” e di Antonietta Marcucci,  Antonella Ferrovecchio con lettura di proprie poesie, Marco Castracane con accenni artistici della Via Francigena, Nino Modugno con proprie pubblicazioni su costumi natalizi e Ruggero Marino

 

Orario d’apertura:

dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì

sabato orario continuato dalle 11.00 alle 19.00

Ufficio stampa Evento Cinzia Loffredo           ufficiostampacinzialoffredo@gmail.com

Il Museo, aperto al pubblico dal 2002, ha ottenuto nel 2009 il Marchio di qualità dalla Regione Lazio ed è inserito nell’Organizzazione museale regionale

L’abitazione è inclusa nel circuito delle Case-museo.

L’esposizione permanente, disposta in cinque sale, accoglie le opere realizzate dallo Scultore in un arco temporale di oltre settant’anni di attività creativa; sono esposte sculture in bronzo e in marmo, disegni e tecniche miste su carta databili dal 1931 al 1998. Sotto il museo lo stesso Crocetti ha voluto una cappella con decorazioni in bronzo e in marmo bianco “non finito”, per la conservazione delle sue ceneri. Tra le esposizioni, degni di nota sono il bozzetto per la Porta dei Sacramenti in San Pietro, la “Gravida” del 1932, la “Gazzella ferita” del 1934 e la “Ragazza seduta” del 1946, la Maddalena (1973 – 76). La porta del museo è stata da lui scolpita in bronzo dove è narrato il lavoro umano dopo la cacciata dal Paradiso Terrestre.

Nel piano centrale un vasto salone ospita conferenze e rassegne di prestigio di artisti contemporanei e dell’arte moderna nazionale ed internazionale.

Nel piano interrato del museo è situata una cappella ideata e realizzata dal Maestro dove, a testimonianza del suo legame con la sua casa studio, sono conservate per sua volontà le sue ceneri.

Davanti troneggia il Cavaliere della Pace (copia modificata) che ha girato il mondo. Al giardino privato frontale alla sala conferenze, invece, giganteggia il San Michele Arcangelo.

U.G.O. Vol.8 COLLETTIVO DI SATIRA AL FEMMINILE

8 dicembre_U.G.O._MonkSabato 8 dicembre 2018, ore 21.00

MONK Roma – Via Giuseppe Mirri 35

L’Ass. di Prom.Soc. C’MON!,
in collaborazione con Radio Rock

presenta:

U.G.O.

Vol.8

COLLETTIVO DI SATIRA AL FEMMINILE

MONOLOGHI, STAND UP, POESIE, STORIE METROPOLITANE, PENSIERI & PAROLE in 8 minuti, con:

Annalisa Dianti Cordone, Daniela Dalle Foglie, Arianna Dell’Arti, Emanuela Fanelli, Luisa Merloni, Paola Michelini, Giulia Nervi, Marta Nuti, Cristina Pellegrino, Veronica Raimo, Elisa Simonelli, Francesca Staasch, Cristiana Vaccaro

Sabato 8 dicembre al Monk atterrano le attrici, autrici e performer di U.G.O. Vol.8, il dramedy club, format artistico firmato dal collettivo omonimo di satira al femminile che, proprio in questi giorni, compie un anno dalla sua prima esibizione. Nello spazio scenico le artiste, ogni volta diverse, interpretano in soli otto minuti a testa pezzi inediti che non sono mai ripetuti nei successivi “volumi”. Diversi brani come monologhi, reading, stand up, satire, storie, canzoni, poesie, riempiono il contenitore di surrealtà tragicomiche, a metà strada tra La TV delle Ragazze e il Saturday Night Live, il cui taglio privilegiato è quello dell’ironia e del sarcasmo. Tante le tematiche affrontate, ma solitamente orientate verso l’osservazione critica della contemporaneità.

L’astronave di U.G.O. passa sulle città individuando continuamente nuove creative pronte ad imbarcarsi in un progetto aperto e in divenire, che non smette mai di fare talent scouting.

Saranno: Annalisa Dianti Cordone, Daniela Dalle Foglie, Arianna Dell’Arti, Emanuela Fanelli, Luisa Merloni, Paola Michelini, Giulia Nervi, Marta Nuti, Cristina Pellegrino, Veronica Raimo, Elisa Simonelli, Francesca Staasch e Cristiana Vaccaro, le mattatrici dell’8 dicembre, decise ad illuminare il palco del Monk con leggende metropolitane e indicibili racconti da sala d’attesa.

Era il 15 dicembre 2017 e nei locali di Radio Rock a redazione chiusa, montato un palco veloce da cui poter parlare alle folle, le ragazze di U.G.O. hanno dato forma per la prima volta alla loro idea e da allora hanno collezionato successi e consensi, con importanti tappe cittadine come il Gay Village e la rassegna teatrale venticinquennale I Solisti del Teatro.

Idea centrale delle fondatrici del progetto, Francesca Staasch, Cristiana Vaccaro, Cristina Pellegrino, Annalisa Dianti Cordone, Arianna Dell’Arti Paola Michelini, fu quella di creare una continua espansione del gruppo, con un’attività di scouting costante che ha portato il gruppo di artiste a farsi conoscere e a crescere sempre di più, offrendo un prodotto irripetibile e con pezzi inediti che il pubblico sta imparando a riconoscere e a memorizzare, grazie ai racconti e a tormentoni che parlano di nevrosi metropolitane, polemiche spicciole, riflessioni cosmiche e tanto altro ancora.

Pagina Ufficiale: https://www.facebook.com/UGOunidentifiedgabblingobject/

Evento Ufficiale: https://www.facebook.com/events/341604729949337/

 MODALITA’ D’INGRESSO

Ingresso con Tessera Arci + Contributo all’Attività 8€ + Dir.Prev. per acquisto online su I-Ticket https://www.i-ticket.it/eventi/ugo-vol8-monk-roma / 10€ versando il contributo direttamente all’ingresso

Poesia A VOLTE

cuore gomma

ABBANDONIAMOCI ALLA POESIA

Prosegue la pubblicazione settimanale del nostro angolo di dolcezza. Le poesie di Laura Pingiori ci elevano l’anima

 

 

 

A VOLTE

A volte la vita ti ferisce, ti sporca il cuore con una pennellata di dolore.

A volte ti spegne proprio mentre balli o canti a squarciagola una canzone.

A volte sbaglia nota e spezza la melodia, ti lascia attonito davanti allo spartito vuoto. A volte ti ruba il respiro, ti trascina altrove. Fa male la vita quando ti ruba un amore. A volte fa tanto rumore. A volte diventa silenziosa ossessione.

A volte spezza le catene del dolore e ti fa uscire da un corpo di flagellazione.

A volte vai via senza rancore, chiudendo gli occhi con devozione…

altre volte non trovi rassegnazione e scalci ed urli chiedendo ancora ore.

Prosegue il ciclo eterno della vita, fatto di nascita, morte e ancora vita e tu non puoi far altro, per renderla migliore, che vivere ogni attimo in nome dell’amore.

Laura Pingiori

Diritti riservati

Nuova Porsche Macan Scegliete l’emozione al Prati Bus District

porche

Monica Mattei Events per Autocentri Balduina
annuncia l’evento di presentazione
“Nuova Porsche Macan – Scegliete l’emozione”
Giovedì, 6 Dicembre 2018 ore 20.30
Prati Bus District
Viale Angelico, 52 Roma

La prestigiosa casa automobilistica tedesca Porsche presenterà la seconda generazione della Macan presso Prati Bus District a Roma.
La nuova Macan unisce gli opposti e rappresenta il cambiamento, significa emozione.
La nuova Macan mostra un’estetica ancora più dinamica. Il frontale e i fari, adesso completamente a LED, sono stati ridisegnati, sottolineando il concetto futuristico delle luci della nuova Macan.
porche2L’ampio cofano, principale tratto distintivo, viene riproposto anche nei nuovi modelli. Grazie alla sue proporzioni, la nuova Macan si distingue dalle vetture della concorrenza, affermandosi come la vettura più sportiva del segmento. Le linee orizzontali ancora più accentuate nella parte anteriore e posteriore sottolineano il carattere sportivo e rendono la vettura riconoscibile fra i tipici SUV compatti.
Il restyling della parte posteriore ha puntato a mantenere le linee sportive e pulite della Macan precedente, integrando allo stesso tempo l’esclusiva fascia di raccordo luminosa tra le luci posteriori, conferendo alla Macan un’immagine di consapevolezza.
Nella vista laterale, spiccano i nuovi ampi cerchi che generano un look sportivo ed elegante. I nuovi sideblade in colore argento brillante e nero lucido ne sottolineano l’individualità.
L’estetica accattivante prosegue anche negli interni: nei modelli Macan, il Porsche Communication Management (PCM), inclusa navigazione online, è dotato di un nuovo schermo touchscreen da 11 pollici, con cui si può accedere ai servizi Porsche Connect in Full-HD.
L’evento è organizzato dalla storica concessionaria Autocentri Balduina, presente sul territorio romano da oltre cinquant’anni e punto di riferimento nel settore automotive a Roma e provincia.
Molti i personaggi che hanno confermato la presenza alla serata che avrà inizio alle h. 20.30 – Welcome Cocktail e buffet, presentazione della nuova vettura, DJ set.

Ingresso consentito SOLO SU INVITO DIRETTO

Agenzia e Ufficio Stampa:
Monica Mattei Events srl
info@monicamattei.it

Daniele Pacchiarotti i suoi ritratti vanno alla spa

Fashion Moda Arte Luxury mostra Daniele Pacchiarotti (2)Daniele Pacchiarotti e la sua “Arte Ovunque” questa volta hanno toccato una bellissima spa nel cuore di Roma. L’evento di moda e bellezza “Fashion Moda Arte Luxury”, ideato ed organizzato da Sargio Tirletti, si è svolto nell’elegante “Opera Relax & Wellness Spa” di via Palermo 34,  ed è stato un calediscopio di coniugazioni della parola bellezza.

Fashion Moda Arte Luxury (12)I look estrosi di  Sergioperlatuaimmaginelookmaker make up and haistylist, gli abiti sartoriali di Luigi Bruno couture, Giuliana Guidotti couture e Francesca Anastasi sublime couture, il Salotto di Viviana, le stupende pellicce di Roberto Cagnetta, la bellezza ritratta nelle opere di Rita Marinella Belpasso (che ha sfilato con la super acconciatura di Tirletti) e di Daniele Pacchiarotti il Ritrattista delle Dive, il tutto con la deliziosa accoglienza di Annarita Pescosolido direttrice della spa luogo  custode dellabellezza estetica ed del relax.

Fashion Moda Arte Luxury (17) Durante le divertenti presentazioni dei vari quadri il prismatico Sergio Tirletti si è esibito in un’altra delle sue passioni: il tango. Ha concluso la serata un delizioso catering con torta e bollicine di compleanno. Tra i presenti Rita Belpasso, la giornalista Simona Cangilesi del Corriere della Sera, la giornalista di Roma Oggi Antonietta di Vizia, le blogger Elenia Scarsella e Sara Lauricella,  Vip astrologo Alex Fiore e Melania esperta in angeli, Elisabella Viaggi, Anna Nori (anche lei volto ritratto da Daniele Pcchirotti)  e tanti altri.

L'opera relax & wellness Spa via Palermo 34 (2) Daniele come vedi questa serata?: “Ciao a tutti i lettori. E’ un momento di incontro di vari aspetti della bellezza e qui siamo nella fucina della bellezza del corpo unita a tutto ciò che rende bella ogni donna: gli abiti, i capelli, il trucco e la danza tanto utile anche per mantenersi in forma.

Fashion Moda Arte Luxury-Pacchiarotti con Sara Lauricella giornalistaE poi è sempre bello vedere le mie Dive che raggiungono tanti luoghi diversi. L’arte trova e deve trovare spazio ed espressione ovunque. Ti stiamo seguendo nelle varie tappe delle tue exposition. Sei passato da sedi di associazioni alla casa del cinema, al tram storico ed oggi qui in una spa. Ci rendi curiosi: possiamo avere un anticipo su dove ti troveremo prossimamente?: “I miei ritratti spuntano improvvisamente… (Ride …) se volete saperlo dovete seguirmi, tanto mi trovate su tutti i social.

L'opera relax & wellness Spa via Palermo 34 (4)

Fotografo ufficiale Claudio Martone con la partecipazione di fotografi Antonello Ariele Martone e Maurizio Romani.

 

 

 

 

L'opera relax & wellness Spa via Palermo 34 (5)