X ACTOR RIPARTE L’XIV FESTIVAL TEATRALE EUROPEO

PROGRAMMA SPETTACOLI XACTORX ACTOR

XIV FESTIVAL TEATRALE EUROPEO
DAL 19 AL 24 FEBBRAIO 2019

https://www.festivalteatraleeuropeo.com/

X ACTOR – Festival Teatrale Europeo è un progetto di scambio tra compagnie teatrali
europee e offre la preziosa opportunità di partecipare ai workshop e assistere agli
spettacoli di grandi Maestri europei (quest’anno ci sarà anche la presenza di un Maestro
indiano) ognuno dei quali metterà al servizio dei partecipanti la propria professionalità,
conoscenza, esperienza, e preparazione.
programma workshop x actorIl Festival Teatrale Europeo non è solo una preziosa occasione per compagnie straniere di venire in contatto con altre lingue, ma anche una grandissima opportunità di proporre uno sguardo a 360° sul fare teatro in Europa, unendo teoria e pratica, pensiero e azione, attraverso i workshop che offrono l’occasione di studiare la metodica del lavoro di ogni Regista per poi assistere alla messa in scena dello spettacolo che egli realizza.
L’obiettivo è anche quello di divulgare il concetto di multilinguismo come ricchezza europea da approfondire con passione. Sarà un modo per abbattere le barriere linguistiche, dimostrando come si possa comunicare non solo con il linguaggio verbale, ma che nel teatro si può andare oltre la parola per comprendere, imparare ed emozionarsi attraverso un linguaggio altro che è fatto di corpo, gestualità e segni.
Questo progetto, nato come rassegna nel 2005, dove gli spettacoli venivano rappresentati
lungo l’arco della stagione teatrale del Teatro Abarico, dal 2016 è stato trasformato nel
Festival XACTOR dove tutti i partecipanti possono incontrarsi e partecipare gli uni alle
rappresentazioni e laboratori degli altri.
Nel tempo e durante questi 12 anni i Paesi coinvolti sono diventati da 4 a 12.
Il Festival è rivolto a tutti, grandi e piccini: sono previsti, infatti, anche laboratori e spettacoli per i bambini.
Il Festival Teatrale Europeo XACTOR, arrivato al XIV° anno, è ormai una realtà consolidata che merita di essere vissuta appieno da chi veramente ama il Teatro.

Annunci

PIANETA DONNA IL RILANCIO CULTURALE PARTE DAL GREMBO

20190116_170750[1]

da sinistra: Linda Caroli, Paola Pompei, Barbara Castellani, Loredana dell’Anno, Antonietta Di Vizia e Giovanna Incarnato

Sei donne che ci mettono la faccia ma, soprattutto, l’anima in ciò che fanno e nel proporre alle altre donne, come agli uomini,  il loro stile di vita ed il pensiero femminile. Cultura, scrittura, attività menageriali, moda, finanza, spettacolo e tanta passione. Questi sono i punti cardini delle sei relatrici che martedi 15 gennaio 2019, nella sede Banca Mediolanum in Via Crescenzio a Roma, hanno dato lo start agli incontri culturali del 2019 portando spessore e grazia al tempo stesso.

20190115_200353Il titolo dell’incontro  “Pianeta Donna” è già di per se un programma, e le sei relatrici hanno messo a disposizione le loro esperienze di vita per condividerle e per essere da sprone ai presenti intervenuti. L’evento è stato elegantemente condotto dalla giornalista Sky Barbara Castellani ed ha presentato le sei donne  ospiti: 20190116_162942l’imprenditrice Giovanna Incarnato Bartolomucci di Otofarma, la psicoterapeuta e scrittrice Paola Pompei, la Baronessa Loredana Dell’Anno stilista e membro della Croce Rossa Italiana, la global banker e padrona di casa Linda Caroli, e la giornalista Rai Pubblica Utilità  Antonietta Di Vizia.

20190115_202415Molti i temi toccati nella serata Pianeta donna: dalla solidarietà all’economia, dallo stress alla gestione del tempo, dalle difficoltà delle donne nel conciliare la professione con la vita familiare, ma anche il tema dell’indipendenza economica che aiuta le donne a sviluppare autonomia e concretezza, e l’interessante tema della libertà culturale e mentale delle donne che si tengono informate.

20190115_202304

Linda Caroli, Loredana Dell’Anno, Antonietta Di Vizia e Sara Lauricella

Piena la sala per la folta  partecipazione dell’eterogeneo pubblico  che ha visto in sala anche giornalisti, vip ed artisti come Ilian Rachov, la modella Elisabetta Viaggi, la psicologa Daniela D’Urso, la giornalista ed attivista Marina Bertucci  ed, ovviamente, le telecamere della nostra #Differevent con la presidente Sara Lauricella.

20190115_200403

Sara Lauricella e Marina Bertucci

Un piacevole appuntamento in cui la  Banca Mediolanum  apre le porte e si pone come luogo di incontro e di scambio interpersonale.

Sara Lauricella

IL 1° FESTIVAL DEGLI EFFETTI VISIVI il 12 gennaio a ROMA

effetti visivi posterAL VIA IL 12 GENNAIO 2019 A ROMA
IL 1° FESTIVAL DEGLI EFFETTI VISIVI
Vittorio Storaro, Gabriele Salvatores, Sam Nicholson ospiti d’eccezione

AVFX e Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello curano le prima edizione del Festival degli Effetti Visivi, una giornata dedicata agli ai addetti lavori, alle produzioni cinematografiche e televisive e agli studenti di cinema e arti visive, presso la Casa del Cinema di Roma il 12 gennaio 2019.
Un festival nuovo, che svela i segreti della narrazione visiva dell’impossibile,  ostrandone i processi creativi e realizzativi. Gli ospiti di eccellenza Vittorio Storaro, autore della fotografia e vincitore di tre premi Oscar, e Gabriele Salvatores, regista premio Oscar e autore di alcuni dei più importanti film italiani con effetti visivi, Sam Nicholson, supervisore degli effetti visivi di celebri serie tv americane, racconteranno la loro esperienza al fianco dei più importanti supervisori e artisti italiani e agli ospiti
internazionali. Il Festival degli Effetti Visivi è un momento di incontro e dialogo dove tecnica e immaginazione si legano per raccontare un lavoro creativo in continua evoluzione e in crescita esponenziale in Italia e nel mondo. Un’occasione imperdibile per conoscere le più importanti aziende italiane, che racconteranno la loro esperienza attraverso la presentazione di materiali originali esclusivi dei making of dei film e delle serie tv.

effetti visiviI supervisori, le aziende e gli sponsor tecnici saranno protagonisti di masterclass di
approfondimento tecnico e artistico. Professionisti e studenti avranno l’occasione di partecipare a workshop e di mostrare le proprie competenze nelle gare di abilità tecnica
Una mostra e una rassegna cinematografica illustreranno agli appassionati i film che hanno segnato la storia degli effetti visivi, il lavoro delle aziende italiane e le principali tecniche realizzative. Il festival si svolgerà sabato 12 gennaio presso la Casa del Cinema di Roma dalle 10 alle 22, ingresso libero.

Artisti7607 la Video Sentenza di Valeria Solarino COME DICE MICHELA

Artisti7607_Valeria Solarino_Video Sentenza Dic2018_fotoCOMUNICATO STAMPA

Roma, 20 dicembre 2018

Il Tribunale Civile di Roma respinge la richiesta di risarcimento di Nuovo IMAIE per presunta condotta diffamatoria di Artisti 7607

L’attrice VALERIA SOLARINO racconta la vicenda nel Video “COME DICE MICHELA” caricato in rete

SEGUE IL LINK: https://www.facebook.com/artisti7607/videos/278222843048598/

 

 

Lo scorso 12 novembre il Tribunale Civile di Roma ha respinto la richiesta di risarcimento di Nuovo IMAIE per presunta condotta diffamatoria di Artisti 7607, la cooperativa che intermedia i Diritti Connessi di oltre duemila attori. http://artisti7607.com/

<< Ci hanno chiesto 500 mila euro di risarcimento – dichiara l’attrice Cinzia Mascoli, Presidente della cooperativa – per aver comunicato in due video, “Una commedia italiana che non fa ridere” https://www.youtube.com/watch?v=q0LeyFttI8U&t=132s e “Casa Ravello”  https://www.youtube.com/watch?v=yAhbAsdWaf0&t=12s che i dirigenti e i funzionari di Nuovo IMAIE erano gli stessi del vecchio IMAIE e che il vecchio IMAIE era stato estinto nel 2009 a causa dell’incapacità gestionale dell’istituto. Insomma fatti corrispondenti a verità >>.

Con un terzo video dal titolo “COME DICE MICHELA” oggi comunichiamo l’esito di questa vicenda, al link:

https://www.facebook.com/artisti7607/videos/278222843048598/

In un mercato dell’audiovisivo che evidenzia un costante incremento dell’offerta e delle utilizzazioni, Artisti 7607 lavora per riaffermare il valore dell’equo compenso dopo anni di insufficienti remunerazioni agli artisti interpreti titolari dei diritti connessi. Una novità evidentemente non gradita a molti, anche a giudicare dai contenziosi sostenuti finora dalla nostra collecting.

Continueremo a tutelare con fermezza i diritti e i compensi degli artisti, contro la pretesa che restino ai margini della filiera e senza voce in capitolo, soprattutto quando si tratta del loro lavoro, anche impugnando al TAR decreti ministeriali come questo ultimo (n.386/2018), che sembra concepito per ostacolare il buon funzionamento del mercato.

ARTISTI 7607

Via Giovanni Battista Tiepolo, 21 • 00196 Roma

+39 06 45472189 • +39 06 3242860 • +39 339 1636757

Sportello informativo dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 18.00

Sito: www.artisti7607.com – Mail: info@artisti7607.com

Social Network Artisti 7607:

FB: https://www.facebook.com/artisti7607/IG: https://www.instagram.com/artisti7607_/TW: https://twitter.com/artisti7607/

Ufficio Stampa Carla Fabi Roberta Savona

Euroma2 accoglie “I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”

WebA Euroma2 un progetto per l’informazione sulla sicurezza e sulla prevenzione:

“I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”

E’ stata presentata ieri, nella splendida cornice della Sala Pastorelli, all’interno del Comando dei Vigili del Fuoco di Roma, la Conferenza Stampa di Presentazione della prima edizione del progetto “I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”.

In occasione dell’evento sono intervenuti: il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ing. Gioacchino Giomi, il Direttore Regionale, Ing. Claudio De Angelis, il Comandante provinciale del Corpo dei Vigili del Fuoco, Ing. Giampietro Boscaino, il Presidente dell’Assemblea Capitolina, Dott. Marcello De Vito, il Presidente del Consorzio Euroma2, Dott. Davide M. Zanchi, l’Assessore alla Cultura e allo Sport del IX Municipio, Dott.ssa Carmela Lalli e il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Daniela Marziali.

Una nutrita platea di giornalisti e giovanissimi studenti ha assistito alla presentazione dell’evento, che ha la finalità di sensibilizzare e favorire la cultura della sicurezza, in particolare verso le nuove generazioni.

Dal 18 al 21 ottobre 2018 Euroma2 dedica quattro giorni alla cultura della sicurezza con il progetto “I Vigili del Fuoco: soccorso a 360°”, rivolto in particolare ai bambini delle scuole primarie e alle fasce fragili della popolazione.

Ideato con la preziosissima collaborazione del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, il progetto, alla sua prima edizione, ha l’obiettivo di favorire l’informazione sulla cultura della sicurezza e della prevenzione.

Gli alunni delle classi III delle scuole elementari, attraverso un percorso formativo, potranno imparare efficaci comportamenti di prevenzione da applicare a casa e a scuola, acquisire le nozioni base in caso di incidente e conoscere i mezzi e le attrezzature utilizzati dai Vigili del fuoco. A presidio delle postazioni, che saranno allestite nelle gallerie del Centro Commerciale Euroma2, sarà presente il personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco di Roma, coadiuvato dagli studenti del IV anno dell’Istituto Tecnico Agrario G. Garibaldi che potranno così svolgere le ore obbligatorie di alternanza scuola-lavoro.

I Vigili del Fuoco allestiranno all’interno di Euroma2 “Pompieropoli”, un’area interattiva dove i bambini potranno mettere in pratica quanto appreso durante il percorso formativo; al termine del corso pratico sarà consegnato a tutti i partecipanti un diploma di piccolo pompiere.

L’iniziativa coinvolgerà più di 600 bambini degli istituti scolastici dei Municipi VIII e IX di Roma e la clientela di Euroma2, che avrà l’opportunità di ricevere informazioni in merito alle tecniche per salvaguardare l’incolumità delle persone e l’integrità dei beni ed essere pronta in caso di pericoli provenienti sia dall’interno delle abitazioni che dall’esterno (terremoti, alluvioni, incendi, etc.).

“Avere a disposizione qualche semplice consiglio su come prevenire situazioni di pericolo, ma anche rispondere adeguatamente nel caso si verifichi una situazione di emergenza, può rappresentare un’importante risorsa per tutelare noi stessi e gli altri. Non occorrono grandi cambiamenti per realizzare ciò, basterebbe porre una maggiore attenzione nella relazione con l’ambiente che ci circonda, dalla casa al territorio, così come con le persone a noi vicine o che incontriamo nei percorsi di tutti i giorni.” Ing. Gioacchino Giomi – Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

“Abbiamo particolarmente a cuore il Progetto Vigili del Fuoco: soccorso a 360°  – afferma il Presidente di Euroma2 Davide M. Zanchi– Siamo orgogliosi di accogliere negli spazi del Centro un percorso di formazione e prevenzione, a cura dei Vigili del Fuoco, che con la loro presenza e operatività verranno a Euroma2 per comunicare alle nuove generazioni l’importanza della cultura della sicurezza. E’ un grande successo il coinvolgimento di oltre 600 i bambini già dalla prima edizione del progetto, che rientra in tutte quelle iniziative di carattere culturale e sociale che continueremo a perseguire nei prossimi anni. Mi auguro che il nostro sia anche un esempio per altre realtà che operano sul territorio e potrebbero dedicare parte delle proprie risorse ad iniziative di questo tipo”.

La conoscenza, da parte della clientela, del lavoro dei Vigili del Fuoco potrà permettere a tutti di sviluppare le capacità di mettere in atto comportamenti di autoprotezione funzionali alla diffusione della cultura della sicurezza.

EUROMA2 Via Cristoforo Colombo, angolo Viale dell’Oceano Pacifico – Roma

Tel. +39 06 5262161  www.euroma2.it

Festival della Diplomazia in arrivo a Roma centro del mondo

LOGO DIPLOMACYIX Festival della Diplomazia

Dal 18 al 26 ottobre 2018 a Roma
Cosa fa girare il mondo: ovvero Sovranismo VS Diplomazia

Roma al centro della diplomazia internazionale

 

Diplomacy 2Dopo le 9600 presenze e i 240 speakers della passata edizione, il IX Festival della Diplomazia, dal 18 al 26 ottobre 2018, torna a Roma con 72 incontri, oltre 120 ore di approfondimenti, 70 Ambasciate e 8 Università coinvolte.

 Organizzato con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Internazionale, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e di Roma Capitale, il Festival della Diplomazia 2018, è una manifestazione diffusa nella città, l’unica al mondo dedicata alla Diplomazia e alle Relazioni Internazionali, con un ricco programma di seminari e incontri dislocati nella capitale, tra sedi istituzionali e luoghi “altri”, che rende per 9 giorni Roma protagonista assoluta del dibattito sulla geopolitica e sull’attività diplomatica.

Tema centrale di quest’anno: Gli Stati Nazionali stanno perdendo la loro sovranità?

Diplomacy e giovani_San Pietro_LOWTrita Parsi, Carla Del Ponte, Brian Klaas, Chris Langdon, sono solo alcuni dei 260 relatori protagonisti delle giornate di Diplomacy 2018. La necessità della concertazione internazionale è al centro della discussione su problemi che non possono essere risolti dai singoli Stati ma che appaiono di difficile soluzione ora che l’approccio multilaterale della Governance globale è messa in crisi da nazionalismi e protezionismi.

Linee guida e grandi contenitori tematici su cui si articoleranno gli eventi di quest’anno saranno: Geopolitica, Giovani e il Futuro, Economia, Ambiente, Cultura e Identità.

Federica Baioni

Giornalista | Ufficio Stampa Diplomacy 2018DIPLOMACY 1

PREMIO MOSCATI XXXI° EDIZIONE VA DI SCENA LA SOLIDARIETA’

moscati immagine

XXXI° Edizione

Premio Prof. Giuseppe Moscati

28 ottobre 2018

convento Francescano di Casanova di Carinola (CE)

Giunge alla sua XXXI° Edizione il prestigioso “Premio Prof. Giuseppe Moscati”, che quest’anno si svolgerà il 28 Ottobre presso il monumentale convento Francescano di Casanova di Carinola (CE). L’evento, Medaglia d’Argento del Presidente della Repubblica, è stato patrocinato dal Senato della Repubblica Italiana, dalla Regione Campania, dal Comune di Carinola e come ogni anno organizzato dalla dott.ssa Amelia Ullucci deus ex machina della manifestazione.

moscati conventoNel corso delle precedenti edizioni la kermesse si è distinta per aver premiato grandi personalità, in campo sanitario o meno, che hanno dedicato la propria vita al prossimo perseguendo i principi di amore, carità e umiltà, profusi con grande coraggio. Proprio come ai suoi tempi fece San Giuseppe Moscati, medico e insigne scienziato napoletano, “che mai venne meno al suo servizio di quotidiana e infaticabile opera di assistenza ai malati, per la quale non chiedeva alcun compenso ai più poveri, e nel prendersi cura dei corpi accudiva al tempo stesso con grande amore anche le anime”.

Quest’anno il messaggio fondamentale del “Premio Prof. Giuseppe Moscati” è la professione medica come missione d’amore: “L’unica grande opportunità che abbiamo, ciò che è davvero essenziale e può dare il senso alla vita è spendersi per gli altri”.

  • Ore 16:00 Santa Messa, celebrano: il Capo Ufficio del Pontificio Consiglio nuova evangelizzazione Mons. Michele Fiorentino insieme al Priore Padre Giovanni Siciliano.
  • Il Premio quest’anno, un pregiato tableau di seta San Leucio, va alla Clinica dei Primari in pensione e ai suoi operatori sanitari giacchè utilizzano la loro professione per lenire le altrui sofferenze, sull’esempio dello stesso Moscati.
  • Al Prof. Mario Melazzini Direttore Scientifico Fondazione Maugeri, perché la sua malattia non gli ha impedito di diventare voce di centinaia di persone che soffrono e proseguire una brillante carriera come medico, va la Medaglia del Senato della Repubblica Italiana, consegnata dal Senatore Gianfranco Rufa e la Medaglia bronzea dell’ Ente di Formazione Ricerca e Studi sulla Pace Jus et Pax “Sergio e Mariastella Sera” realizzata dal noto Maestro Egidio Ambrosetti il “poeta del bronzo”, consegnata dal Direttore dell Ente il Cav. Andrea Marini Sera.
  • Al dott. Diego Falchetti primario della UOC di Chirurgia Pediatrica del Niguarda va uno speciale riconoscimento per il suo operato svolto con scienza ed amore, un prezioso dipinto della pittrice matesina Anna Zulla Ciardiello.
  • Grande testimonianza di solidarietà gli angeli a quattro zampe ed il gruppo cinofilo Umbro dei Vigili del Fuoco impegnati ultimamente nel crollo del ponte a Genova formato dai vigili Guiso Andrea con Jana, Albergotti Stefano con Derby, Mancinelli Massimo con kreole, Caira Fabrizio con Apo.

Al gruppo va la Medaglia bronzea dell’ Ente di Formazione Ricerca e Studi sulla Pace Jus et Pax “Sergio e Mariastella Sera” consegnata dal Direttore dell’Ente il Cav. Andrea Marini Sera.
Ritira il Premio il Direttore regionale Dott Ing. Raffaele Ruggiero.

  • La Targa della Regione Campania va alla UOC di Radioterapia della Fondazione Giovanni Paolo II° di Campobasso. Ritira il premio il prof. Francesco Deodato, Direttore dell’Unità Operativa consegnato dall’On. Massimo Grimaldi.
  • A Katia Villirillo Fondatrice dell’associazione «Libere donne di Crotone” e mamma di Giuseppe ucciso per proteggerla a 18 anni, va il premio “Angelo della vita” per l’impegno verso le donne vittime di violenza salvate dalla strada e dalla droga.
  • La Targa del Comune di Carinola va all’Infiorata che rende straordinaria la Festa di Maggio a Casanova di Carinola (CE). Ritira il premio Ilaria Pagano organizzatrice della manifestazione.
  • “Pane nostrum”, un dolce appello alla misericordia divina, scritto da un medico pugliese Raffaele Grimaldi contemporaneo del Moscati e letto dalla dott.ssa Ella Clafiria Grimaldi, darà inizio alle premiazioni che, come tutte le precedenti volte si svolgeranno ai piedi del magnifico altare trecentesco.
  • Ai microfoni il giornalista Rai Nando Santonastaso accompagnato dall’infaticabile patron Amelia Ullucci.

Anche quest’anno sarà un emozionante bagno d’umanità!