L’ANGOLO OSCURO alla SALA ANTIGONE in scena una storia di violenza e di rinascita

LibeRinArte presenta

L’ANGOLO OSCURO

Regia Angelita Puliafito

SALA ANTIGONE

DAL 25 AL 27 NOVEMBRE

via Amerigo Vespucci 42 – Roma

L’’ANGOLO OSCURO è uno spettacolo teatrale che racconta di una donna, o di tante donne, e ci ricorda e ci fa riflettere sulla violenza. Questa è la settimana dedicata alla violenza sulle donne e di genere e L’angolo Oscuro si presenta come una rappresentazione “colta” della grave problematica che attanaglia la nostra società. Di seguito una breve sinossi, il cast ed i contatti per seguire lo spettacolo.

Può bastare una musica a riportare le lancette indietro? Gli anni scorrono e lei la vediamo crescere e maturare… ma lì, da qualche parte nella sua anima, c’è un angolo oscuro, un buco nero che ogni tanto la risucchia, inesorabilmente e crudelmente… un angolo con il quale lei deve fare i conti, piano piano, giorno dopo giorno, anno dopo anno… Non può sfuggirgli, per quanto lei ci provi… non può nasconderlo, per quanto si sforzi…
Alla fine dovrà affrontarlo e scegliere! Sì, perché in fin dei conti diventare “grandi” significa proprio questo: scegliere chi si vuole essere… anche solo un momento prima che tutto sia perso…
Scegliere di non permettere a nessuno di ridurci in frantumi né le ossa, né l’anima…
Scegliere di vivere il proprio tempo saldamente legato all’amore vero, innanzitutto per se
stessi… quell’amore che non spaventa, che non lascia lividi… che rende liberi…
Lo spettacolo “L’angolo oscuro”, regia di Angelita Puliafito, racconta questo cammino…
La regia ci immerge così in un mondo buio, in un angolo oscuro dove la protagonista si rifugia per non morire e dal quale trova la forza di rinascere.
Lo spettacolo, attraverso la sola voce della protagonista, vuole trasformare le percezioni uditive in percezioni visive e, attraverso la delicatezza della danza, ci mostra la parte più brutale della violenza.
Si vuole raccontare questo tornare indietro per non dimenticare chi si è, questo tornare indietro per amare la vita ogni giorno. Un messaggio di denuncia, ma anche di amore verso se stesse… il cammino di una donna che, seppur alle prese con i tratti più oscuri dell’animo umano, sa non spezzarsi e trovare la propria via

Regia – Angelita Puliafito
Testo – Simonetta Fioranti
Produzione – LibeRinArte
Interpreti – Noemi Giangrande
Numero atti – 1
Durata – 1h
Tecnico audio/luci – Enrico Marcacci
Foto e Riprese video – Lorenzo Valle
Grafica – Ta.Ti
Costumi – Fabiana Finocchiaro
Scenografia – Silvia Salucci
Coreografia – Veronika Fustaino
Ufficio stampa, promozione e organizzazione – LibeRinArte
Produzione Esecutiva e Organizzazione – Simonetta Fioranti

Riferimenti:
LibeRinArte 3387362933 (solo wa) liberinarte@gmail.com

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...