FEDERICA PENTO OSPITE AL PICENTIA SHORT FILM FESTIVAL breve intervista alla cantante

Federica Pento, la giovane cantante nella rosa degli ospiti del Picentia Short Film Festival che si terrà in Campania  dall’11 al 13 settembre.  Una voce musicale tra importanti voci attoriali ed immagini piene di contenuti e fascino per una tre giorni di cinema, arte e cultura in questo festival organizzato dall’Associazione di Produzione Cinematografica ACT Production.

 Proprio pochi giorni prima della conferma della presenza di Federica Pento al Picentia Short Film Festival la nostra Sara Lauricella aveva avuto modo di intervistarla durante lo shooting fotografico  con il ph. Carlo Piersanti presso la Piscina della Rose a Roma.

Ciao Federica e benvenuta nelle nostre pagine dedicate alla musica, all’arte ed agli eventi. Un’estate piena di attività e di cambiamenti. Mi accennavi prima che il ruolo di cantante inizia a starti stretto:

Ciao a tutti i lettori! Si fino ad ora ho sempre interpretato brani di altri autori ma inizio a sentire il bisogno  di dare al pubblico un altro aspetto del mio mondo e sto iniziando a scrivere le mie prossime canzoni.  La mia idea è quella di creare un diario musicale, in cui esprimere le mie emozioni più profonde e sentite,  attraverso le mie parole e la mia musica  da donare al pubblico.

Studi musica da quando avevi  14 anni ma qual è lo strumento musicale con cui ti identifichi?

 Il mio strumento preferito è la mia voce e voglio provare ad usarlo in maniera diversa da come ho fatto finora. Voglio sondare nuovi generi musicali e canori, mettendo un po’ da parte il linguaggio classico ed andando verso direzioni più attuali che possano arrivare più facilmente al pubblico con un approccio più pop. Per me non è solo una prova dal punto di vista musicale ma anche personale.

Stai facendo un lavoro notevole su te stessa da molti punti di vista, quindi?

E’ una fase di crescita personale e professionale. Ecco vedi oggi siamo qui per questo shooting, per le interviste e tutto questo, per una ragazza timida come me, era difficile da pensare. Maturando ho capito che sono aspetti che fanno parte del mio lavoro e lo vivo con molta serenità, con il team stiamo lavorando anche alla mia immagine ed alla comunicazione mentre per me prima esisteva solo la musica.   

Due domande secche in una: canti e vuoi cantare solo in italiano e chi è stata la prima persona che ha creduto in te?

Canto in italiano ed ho cantato in francese (n.d.r. il brano “Je suis Malade” che vi consiglio di andare a vedere su YouTube)   ma credo di continuare con la nostra lingua almeno nel prossimo futuro. Riguardo alla prima persona che ha creduto in me … beh … ti risponderei me stessa. Non per peccare di presunzione od egoismo ma dentro ho sempre avuto una parte di me stessa che mi ha spinto a fare tutto questo. Una vocina incontrollabile che è stata la mia forza per far uscire la mia musica e condividerla con gli altri.

Vogliamo ricordare dove ci dai appuntamento per venire a vederti ed ascoltarti?

Certamente, il 12 settembre al Picentia Short Film Festival dopo il monologo di Nunzia Schiano avente ad oggetto Elvira Notari, salernitana, prima regista donna riconosciuta a livello mondiale. Vi do una piccola e probabile anticipazione…. Forse sarà un brano della Mannoia, cantautrice che canta delle donne e tra le mie preferite.

Facciamo un in bocca al lupo a questa giovane artista ed aspettiamo di vederla nei nostri media.

Sara Lauricella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...