SCIABOLETTA LA FUGA DEL RE in scena al TEATRO BRANCACCINO DI ROMA

unnamed(2)25 APRILE ORE 20 | TEATRO BRANCACCINO – ROMA
S C I A B O L E T T A
LA FUGA DEL RE 

Un monologo di pura narrazione scritto, diretto e interpretato da Alessandro Blasioli, giovane autore, regista e attore abruzzese che, con un linguaggio a tratti ironico, partendo dalla fuga di Re Vittorio Emanuele, tira fendenti e pone domande ad una società che pare stia entrando – ancora una volta – in un’epoca nazionalista e di malcelato odio del diverso.

9 settembre ’43, 5.30 del mattino: una colonna di 40 auto nere sta valicando gli Appennini lungo Via Tiburtina, direzione Abruzzo; in testa alla colonna una Fiat 2800 grigio – verde con i vetri oscurati e le bandierine italiane poste sopra i fanali anteriori. Inizia così la fuga di Re Vittorio Emanuele Ferdinando Maria Gennaro di Savoia, a seguito della dichiarazione d’Armistizio proclamata dal Generale americano Eisenhower. La storia è nota: il vecchio Re 74enne fugge verso la salvezza. Avrebbe potuto evitare la disfatta un comportamento più reale da parte dell’anziano Sovrano?

scritto, diretto e interpretato da Alessandro Blasioli
luci Fausto Tinelli
scenografia Fabrizio Bellacosa
produzione Argot Produzioni

Premio delle Giurie Direction Under 30 – Gualtieri (RE)
Miglior testo Festival Short Lab – Roma

INFO E PRENOTAZIONI : Marcella Santomassimo tel. 320 477 2485
Teatro Brancaccino (Via Mecenate, 2 – 00184 Roma)

OVVI  DESTINI

Dopo il successo della Trilogia di Mezzanotte, Filippo Gili debutta al Teatro Brancaccino di Roma con OVVI DESTINI. Un cast di tre straordinarie attrici protagonista del progetto inedito del regista e drammaturgo romano: Vanessa Scalera, Anna Ferzetti e Daniela Marra. Al loro fianco, la straordinaria partecipazione di Pier Giorgio Bellocchio. (FINO AL 20 APRILE)

«Che magnifico mistero c’è sempre nel Teatro di Filippo Gili [….] Formidabile il quartetto in scena»
Rodolfo di Giammarco – La Repubblica

ROGER

Si conclude trionfalmente la tournée di ROGER, l’ultimo testo di Umberto Marino, con Emilio Solfrizzi, che rappresenta un’immaginaria partita tra un generico numero due e l’inarrivabile numero uno del tennis di tutti i tempi, un campionissimo di nome Roger. Dopo aver girato l’Italia dal nord al sud, il 16 aprile, arriva in Basilicata per Matera 2019, capitale europea della cultura e a fine spettacolo il pubblico si alza per la terza standing ovation che applaude l’indiscusso vincitore della serata.

PROCESSO A GESÙ

Chiude con successo la rassegna teatrale al Ridotto del Teatro Politeama di Marostica, lo spettacolo  PROCESSO A GESÙ di Diego Fabbri per la regia di Maurizio Panici che rielabora l’opera per gli attori dell’associazione Teatris.
Dopo aver collezionato tre serate completamente sold out, lo spettacolo ritorna a grande richiesta venerdì 3 maggio, sempre al Teatro Politeama!

NON PLUS ULTRAS

Adriano Pantaleo e Gianni Spezzano dal 23 aprile entrano in residenza artistica al Teatro Argot Studio con un progetto d’indagine teatrale nato dall’esigenza di comprendere uno dei più grandi fenomeni di aggregazione sociale degli ultimi 50 anni: le tifoserie calcistiche e il fenomeno Ultras.  Lo spettacolo, sarà presentato in anteprima il 2 maggio all’interno di Over – Emergenze Teatrali, rassegna di giovani talenti +25.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...