L’ACCADEMIA WHY NOT PER LA RICOSTRUZIONE DEL PICCOLO PAESE DI BOLOGNOLA – uff. stampa Why Not?

Erika Panacci

La musica è un bene dell’umanità e l’accademia Why not? conosce bene il piacere della musica ed il valore che le sette note possono avere in ambiti di solidarietà e di formazione sociale. La voce del Maestro DAVID PIRONACI ha cantato “Il suono della domenica” accompagnando il video con le immagini della devastazione del terremoto e la voce della cantante e poetessa CHIARA CONSORTI ha incantato il pubblico in un’altalena di emozioni: con la poesia “QUEL GIORNO LA TERRA HA TREMATO” ha rievocato nel pubblico commosso i ricordi del dramma vissuto e con la sua ugola e con la sua ironia ha divertito con la canzone “Alfonso”.

Erika Panacci

La musica è quell’aspetto dell’anima che ci accompagna da secoli e secoli in tutte le razze ed in tutti gli angoli del mondo … poi accade che la terra trema … e trema ancora ed un piccolo angolo di questo mondo viene raso al suolo, e la gente che vi abitava muore e gli animali pure … insomma un angolo di mondo che viene cancellato. Parliamo degli ultimi terremoti che hanno scosso il centro Italia e ci riferiamo in particolar modo al piccolo paese di Bolognola. Poche anime e tanto cuore … il cuore di quelle poche persone ancora sopravvissute, che di notte dormono negli alberghi che li ospitano, ma di giorno tornano in ciò che resta dello loro aziende rurali per accudire le bestiole rimaste vive. Si perché in questo piccolo angolo che era di paradiso adesso non esistono più le mezze misure: non c’è più chi sta “così e così” ormai c’è chi è vivo e chi è morto, non c’è chi ha la casa in piedi ma lesionata … la casa non ce l’ha più nessuno… il terremoto le ha rase al suolo tutte. Ed è proprio una signora di Bolognola, Consuelo Marani, che ha voluto fortemente organizzare una serata per raccogliere fondi per la ricostruzione del paese di famiglia.

Erika Panacci

È nato così “Sos Cabaret …Perché ridere aiuta” uno spettacolo “per ridere” con Sasà Spasiano e con l’accademia Why Not?. “La scelta del cabaret è stata voluta … un modo per non rendere il ricordo di Bolognola solo un ricordo triste, ed un modo per far avvicinare tutti a questo spettacolo di beneficenza – afferma l’organizzatrice Consuelo Marani- abbiamo messo su una serata in cui hanno potuto prender parte anche le famiglie ed i bambini”. E difatti sotto il palco erano tantissimi i bimbi a partecipare attivamente allo spettacolo di cabaret di Sasà Spasiano che ha enormemente divertito  tutto il pubblico presente nel teatro colmo.

Erika Panacci

Il ricavo della serata è già stato reso noto ed ammonta a E. 5.500,00  ed è stato versato al comune di Bolognola. Un’iniziativa riuscita che merita il plauso di tutti e che, ci auguriamo, venga ben presto ripetuta. Foto credits Ph Erika Panacci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...